Acquista follower Instagram

Followers.Online | Miglior prezzo garantito

Più del 98% dei nostri clienti ci danno una valutazione di "Eccellente" ⭐⭐⭐⭐⭐

Acquista follower Instagram

$ 0.00

categoria:

Voglio essere social!

Non sono necessarie password, in meno di 24 ore raggiungerai il numero di follower e la popolarità desiderata.

  • conosciuto influenzatori loro lo usano
  • Aumentare il Le vendite della tua attività
  • Influenza il Web Posizionamento
  • Aumentare il Rilevanza del marchio
  • Ottieni di più Ambito di visibilità
  • Strumento essenziale Marketing Online
  • Riavvia il tuo lavoro come [Email protected]
  • Aiuta i follower se lo sei Community Manager
  • monetizza I tuoi social network
  • Hai bisogno di più? Inizia ora!

+ Ordini 35.000

Servizio urgente

Pagamento Sicuro

Garanzia di soddisfazione

I follower online sono un'azienda che ha dieci anni di esperienza come community.

Offriamo agli utenti un servizio molto utile per essere in grado di crescere rapidamente nei social network.

In nessuna circostanza dovresti fornire o fornire alcun tipo di password per ricevere il servizio.

Una volta confermato il pagamento, riceverai il tuo ordine progressivamente entro un tempo massimo di 24 ore e soprattutto istantaneamente se il sistema non elabora altri ordini. Una volta completato il servizio, riceverai un'email di conferma.

Sì, gli utenti sono reali. Esistono due tipi di follower di servizi. Il servizio normale che mescola tutti i tipi di profili attivi e non attivi. E il servizio HQ di alta qualità che garantisce un'elevata permanenza dei follower.

Sì. ora È un ottimo strumento di marketing online.

Inoltre, avere fan Dà popolarità e ispira la fiducia necessaria affinché altri utenti si sentano attratti dal proprio account e siano interessati ad esso.

Se non sei soddisfatto, puoi contattarci a [Email protected] indicando il motivo della tua insoddisfazione e rimborseremo i tuoi soldi, purché giustifichi una violazione da parte della nostra azienda.

  1. L'INCREDIBILE STORIA DI KEVIN SYSTRÖM, FONDATORE DI INSTAGRAM
  2. APPLICAZIONE MOBILE AD UN ECOSISTEMA DI INTRATTENIMENTO
  3. COME FUNZIONA INSTAGRAM?
  4. INSTAGRAM E L'IMPORTANZA DELL'IMMAGINE
  5. COME INIZIARE IN INSTAGRAM?
  6. QUALI FOTO E VIDEO RITORNO A INSTAGRAM?
  7. LE MIGLIORI APP PER LA MODIFICA DELLA FOTOGRAFIA
  8. COME FACCIO A COLLEGARE ALLA MIA COMUNITÀ?
  9. COME OTTENERE PIÙ SEGUACI E PIÙ PIACE?
  10. L'USO DI VIDEO E INSTAGRAM LIVE
  11. STORIE DI INSTAGRAM
  12. ANCORA PIÙ DIVERTENTE CON BOOMERANG
  13. L'USO CORRETTO DI HASHTAG
  14. COME EVITARE LO SPAM IN INSTAGRAM?
  15. PRIVACY IN INSTAGRAM
  16. COME PROMUOVERE IL TUO PROFILO PERSONALE?
  17. PERCHÉ MI PERDE I LIKES?
  18. INSTAGRAM E SOCIETA '. FOTO E VIDEO DONA VITA ALLA TUA AZIENDA
  19. COME OTTENERE LE STATISTICHE DI INSTAGRAM?
  20. I CONCORSI FOTOGRAFICI IN INSTAGRAM
  21. FOTOGRAFIA E UTILIZZO DI INFLUENCERS
  22. L'IMPORTANZA DELLA FOTOGRAFIA NELLE VENDITE ONLINE
  23. APPRENDIMENTO, FORMAZIONE E COACHING IN INSTAGRAM
  24. AMORE IN INSTAGRAM
  25. INSTAGRAM, LUSSO E MODA
  26. INSTAGRAM, VIAGGI E TURISMO
  27. DI FOODIES E FOTO DI GASTRONOMIA

  1. MUSICA E FESTIVAL A INSTAGRAM
  2. INFORMAZIONI IN INSTAGRAM
  3. ARTE IN INSTAGRAM
  4. LA GALLERIA DI INSTAGRAMERS COME ESPOSITORE DI ARTE SOCIALE
  5. INSTAGRAM E Z GENERAZIONE

#IGSTORIES INCREDIBILI BIOGRAFIA DELL'AUTORE CREDITS

ISCRIVIAMO IL MONDO!

Benvenuti su Instagramers!

Più di undici anni di lavoro su Internet e applicazioni mobili ... E che devo entrare in questo pasticcio ora?

Spero che tu mi aiuti!

Instagram aveva solo 1 milioni di utenti ed eravamo ancora pochissimi a condividere le nostre foto quadrate tramite l'app. Non sapevamo cosa sarebbe successo dopo, naturalmente, anche se lo percepivo.

Nessuno avrebbe immaginato noi siamo arrivati ​​un giorno essere più di 700 milioni di utenti attivi in ​​tutto il mondo, e che il movimento di appassionati di Instagram chiamato Instagramers (i #IGers) ho creato nell'inverno del 2010, avrebbe avuto più di 500 Gruppi di fan in più di 80 Paesi, raccogliendo centinaia di migliaia di persone.

Dedico questo libro a tutte queste persone che hanno trascorso un paio di minuti, un paio d'ore, molti giorni e notti, per oltre 6 anni fa, questo progetto di comunità e di tutti coloro che hanno preso parte in un modo o nell'altro, a un certo punto sviluppo del movimento degli Instagramers.

Instagramers è, fino ad oggi, l'unica rete di fan di un'applicazione mobile che è stata creata nella storia.

In questo libro cerco di contribuire con tutte le conoscenze che, in qualità di esperto di social network e in particolare di Instagram, stavo conservando "i miei due gigas di fronte". Spero che tu trovi le risposte a tutti i tuoi dubbi, portalo fuori e, soprattutto, che continui a divertirti su Instagram ogni giorno.

Facciamo Instagram il mondo!

Fin dalla tenera età sono rimasto affascinato da quella fotocamera a telemetro Agfa che i miei genitori avevano.

Partecipare il rituale mia madre come i suoi occhi avevano quella macchina fotografica, si è concentrata, misurata velocità della luce e l'apertura regolare, e hanno sparato, è stato un momento solenne. E quando sono venuto dal negozio di fotografia con le foto appena rivelate, è stato il momento di massima sorpresa. Vediamo riflessa in quelle foto, discutere di come abbiamo trascorso a quella festa di compleanno o il modo in cui era uscito con gli occhi chiusi, ridendo o in cerca di distanza ... Tutto era magico.

Non è stato fino al mio viaggio di fine settimana in Italia COU corso mia madre è stato così gentile da prestarmi la sua macchina fotografica per prendere le mie prime foto. Era la prima volta che ho avuto il potere di sparare nelle mie mani e ho passato il viaggio cercando di fotografare tutto quello che ho trovato il mio ritmo, stimolato dal richiamo di scoprire un posto nuovo per me.

Sulla via del ritorno da quel viaggio, sono stato io a portare i due mulinelli 36 che avevo usato nel negozio. Ed ero io che venivo nervosamente a raccogliere il risultato. Quando ho aperto quella busta in cui le foto ti sono state consegnate e le ho smascherate una per una, non ero consapevole che una passione vitale fosse appena nata per me: esprimere i miei sentimenti e il modo di vedere la vita attraverso il linguaggio della fotografia.

Poi sono arrivate molte più telecamere, molti più rulli, una vasta conoscenza della tecnica e persino un certo stile di vita quando ho scoperto che, nella mia stessa compagnia, i Good Ribelli - ex Territori creativi - potevano anche scatenare la mia passione, rendendo la fotografia di cui i clienti avevano bisogno.

Mi ricordo ancora quando 1999 leggere le notizie di Kodak in collaborazione con Canon e Nikon, ha sviluppato un sensore elettronico per l'utilizzo in fotocamere reflex, in grado di scattare foto con una qualità sufficiente per eseguire in alternativa al tradizionale alogenuro d'argento Film Market .

Leggere quelle notizie in quel momento era come assistere a un film di fantascienza. Tuttavia, l'industria aveva appena fatto un piccolo passo per il professionista in quel momento, ma un innegabile salto per l'umanità, che potrebbe richiedere qualche anno per catturarci tutti. Ma l'ha fatto.

La fotografia è arrivata a tutti i dispositivi che abbiamo gestito: smartphone, tablet, fotocamere

azione, ecc, ma nonostante tutti i loro sensori digitali e software in grado di strizzare ogni pixel e ripristinare foto incredibili, mancava qualcosa a decollare come una tendenza di massa: l'emozione di condividere le foto con gli altri, in modo semplice ed efficace.

E quella risposta è stata portata da Instagram, che, nel mese di ottobre di 2010, è nato con lo scopo di condividere con le foto degli amici scattate con un telefono cellulare, un gioco di bambini ... o di adulti.

Da quel momento, nulla è più lo stesso. Sempre più persone stanno scattando foto con il proprio telefono cellulare; la fotocamera con cui è stata scattata la foto è meno importante; sempre più persone che non avevano scattato una foto prima sono considerate fotografi professionisti dai loro amici; sempre più persone fotografano senza tener conto dei principi sacrosanti che governano la fotografia "reale": inquadratura, esposizione precisa, composizione, ecc.

E con questo panorama, per quelli di noi che amano la fotografia e cercano come far vedere agli altri e godersi le nostre foto, è gratificante trovare persone che ci guidino attraverso il complicato percorso del panorama attuale.

Quando ho avuto la possibilità di chattare con Philippe Gonzalez nella sua casa di La Vera a Caceres, in cui in dettaglio la sua esperienza con i fan più assolute del social network Instagram in 2011, è diventato chiaro che era una di quelle guide che vai a capire la rivoluzione che la fotografia stava soffrendo.

Philippe è uno dei più curiosi, irrequieti e persone che hanno familiarità con il mondo digitale, sempre legata a quella del settore, ed è responsabile della creazione da zero di un movimento che è venuto per la produzione di "paura del palcoscenico" per i fondatori del social stessi network: Instagramers una rete sociale all'interno Instagram, dove sempre più persone coinvolte intorno ad un concetto molto semplice: per godere di fotografia, dando e ricevendo calibro, commentare le foto degli altri e incontrare con l'altro per conoscersi.

E come fa un vecchio fotografo come me a cambiare l'era?

La fotografia come la conosciamo, scattata con fotocamere digitali che non sono altro che il semplice impianto di sensori nel formato fotocamera del 20 ° secolo, sta per scomparire. Quelli di noi che sono stati istruiti con un film SLR in mano sono dinosauri che vagano da un luogo all'altro, senza capire la forza della rivoluzione iniziata dal concetto sociale della fotografia.

Cerco ancora di godermi ogni minuto con la mia macchina fotografica reflex pesante, con i suoi obiettivi e tutto l'armamentario che circonda la fotografia che ho imparato quando ero molto giovane. È difficile per me scattare foto senza di lei, anche se il mio smartphone è diventato la mia fotocamera principale.

Sì, dovrò fare un grande sforzo per non essere come uno di quei vecchi scontrosi borbottando ogni volta che vede una coppia che ottiene un selfie con uno smartphone per caricare a Instagram, perché "i giovani e non posso fare foto reali» .

Per fortuna abbiamo sempre Phil Gonzalez e il suo saggio consiglio.

1

L'INCREDIBILE STORIA DI KEVIN SYSTRÖM, FONDATORE DI INSTAGRAM

Poche persone al mondo possono vantarsi di essere la copertina della prestigiosa rivista americana Forbes con solo 28 anni. La storia di Instagram è una storia incredibile che inizia il giorno in cui Kevin Syström rifiuta un'offerta di lavoro di un certo Mark Zuckerberg.

«Zuck» stava creando un sito web chiamato Facebook che avrebbe permesso agli studenti di connettersi al loro campus attraverso Internet. Gli sembrava che Kevin, da 22 anni, sarebbe stata la persona giusta per aiutarlo a sviluppare un'interfaccia fotografica. Secondo la storia, Kevin Syström, focalizzato sui suoi studi, ha preferito continuare a servire caffè espresso per ottenere un po 'di soldi in più e, senza saperlo, voltò le spalle a Facebook, uno dei più grandi successi commerciali della storia.

Si dice anche che Kevin sia stato uno studioso su Twitter per un po '. Quindi, ha il nome più invidiabile nel social network del piccolo uccello blu. Si chiama @kevin ad asciugare. È lì che ha forgiato una certa amicizia con Jack Dorsey (uno dei suoi fondatori) e probabilmente ha avuto l'idea di creare una "foto twitter". Durante una breve stagione ha studiato fotografia in Italia e lì si è innamorato del suo lato analogico, iniziando la sua collezione di macchine fotografiche annata. E si dice che dietro ogni grande uomo è una grande donna, si dice che l'idea dei filtri (che era uno dei pilastri del successo di Instagram) è la sussurrato la sua ragazza su una romantica passeggiata sulla spiaggia.

Alla scrivania di Stanford, ha incontrato Mikey Krieger, un giovane e discreto brasiliano di San Paolo. Mikey sarebbe diventato la sua mano destra e lo sviluppatore della prima versione della sua app su iOS.

Dall'inizio di Instagram sappiamo poco altro. Kevin Systrom non è mai stato molto prolifico quando si tratta di dare dettagli sulla sua vita e sui suoi progetti. Ricordo ancora quanto fosse costoso per me ottenere un'intervista di una sola riga su 2011. Anche così, con molta educazione, il piccolo team, installato nei vecchi uffici di Twitter, ha accettato. Josh Riedel è stato un bravissimo ragazzo (che ha cancellato il mio primo account di @instagramers e poi mi ha invitato a visitarli a San Francisco), ha preso la parte del rapporto con gli utenti e ha risposto dal lunedì alla domenica incluso. Non avevano tempo per quasi nulla. L'importante era dedicare tutta l'attenzione all'app, lavorando giorno e notte e persino nei fine settimana.

Erano sviluppatori, designer, beta tester e hanno persino risposto ai problemi di decine di migliaia di utenti stessi. Oggi Instagram fa parte dei macchinari

Facebook e Mark Zuckerberg hanno dovuto comprare il piccolo start-up per un valore equivalente a 1.000 milioni di dollari.

Kevin ricorda ancora l'offerta del coffee shop e rimane ugualmente cauto. Solitamente emette un comunicato stampa ogni mese 6 quando è il momento di annunciare qualche traguardo importante, come 700 milioni di utenti attivi in ​​inverno di 2016.

Del futuro di Instagram sappiamo anche poco. Quello che possiamo notare è che, negli ultimi mesi, l'applicazione si è evoluta a velocità vertiginosa, aggiungendo nuovi strumenti ogni settimana.

Kevin Syström ha fatto un sogno. Quello per lanciare un Twitter di foto.

La sua ragazza è stata quella che gli ha dato l'idea di filtri vintage.

  • UN APP PER IOS, ANDROID E WINDOWS PHONE CHE APPARTIENE AF
  • UN FILTRI X EDIZIONE 20
  • UNA GAMMA COMPLETA DI STRUMENTI DI RITOCCO FOTOGRAFICI E VIDEO.
  • 700 MILIONI DI UTENTI ATTIVI A
  • 100 MILIONI DI FOTO HA CONDIVISO UN GIORNO.
  • IL SECONDO SOCIAL NETWORK IN TERMINI DI UTILIZZO, DOPO F
  • IL SOCIAL NETWORK CON LA CRESCITA PIÙ VELOCE DEL

2

APPLICAZIONE MOBILE AD UN ECOSISTEMA DI INTRATTENIMENTO

Instagram appare in Applestore un 6 October di 2010.

Anche se i suoi creatori hanno testato l'app per tutta l'estate, non è stato fino al mese di ottobre che 2011 ha deciso di rilasciarlo nel negozio Apple. Lo hanno fatto con una versione gratuita e disponibile solo su iPhone e iPod Touch. Il suo logo era quindi una vecchia Polaroid e gli è stato permesso di scattare fotografie e condividerle con un sapore dolce degli anni sessanta.

Fino a quella data eravamo milioni con l'anima di fotografi frustrati. Non abbiamo osato condividere il nostro sguardo dilettante catturato in istantanee al di fuori dell'ambiente familiare. Instagram ha rivoluzionato tutto. Modifica delle foto scattate con l'app e applicazione di un filtro Early bird, Kevin o Valenzia Siamo fieri delle nostre creazioni. E ancor più quando avrebbero solo rilanciato piace o «Mi piace » e ottieni nuovi follower.

A quel tempo, l'unico sito web ufficiale della società era www.instagr.am e ha rilevato il tuo IP e ti ha indirizzato a una spiegazione di base nella lingua del tuo paese. Almeno in Spagna era così. C'era un breve blog che ti ha offerto molto fresco dei suoi fondatori e poco altro.

In pochi mesi, il successo è stato clamoroso e ha attratto fondi di investimento. Ha portato i suoi fondatori a sviluppare una versione Android, il sistema operativo più diffuso sul mercato. Quello fu il punto di svolta che attirò l'attenzione di Mark Zuckerberg, fondatore e principale azionista di Facebook. Non riusciva a vedere il suo impero in pericolo, vide come il profilo del suo social network "invecchiava" e aveva bisogno di "sangue nuovo". Prima che Twitter o Google potessero reagire, Facebook ha ricevuto l'applicazione e ha annunciato l'acquisto di 09 April 2012, pochi giorni dopo che Instagram ha lanciato con successo la sua versione su Android.

Ispirato all'interfaccia di Twitter, Instagram è nata come applicazione per fotocamera alternativa per iPhone. Permetteva di creare istantanee a cui applicare una quindicina di filtri annata. Questi scatti sono stati facilmente condivisi con centinaia di follower in pochi secondi.

Oggi l'applicazione si è evoluta e adattata alle esigenze del mercato. La concorrenza di altre applicazioni di editing (EyeEm, Hipstamatic, VSCO Cam ...) o spingendo contenuti effimero di social networking come Snapchat, Instagram costretto a reagire e portare sempre qualcosa di diverso. Ecco come vanno i bisogni dei giovani millenials Hanno instancabilmente affollato la mente creativa degli sviluppatori di Instagram.

INSTAGRAM È OGGI UN ECOSISTEMA AUTENTICO DI INTRATTENIMENTO SUL MOBILE

Non è più l'app di fotoritocco di formato quadrato e un semplice social network mobile a condividerli. È stato integrato tecnologicamente nel potente impero Facebook, riuscendo a non perdere il suo vero tocco personale. Stava rapidamente adottando le ultime tendenze e tecnologie all'avanguardia dalla sorella maggiore Menlo Park. È riuscito a coinvolgere e divertire centinaia di milioni di utenti e consentire loro di divertirsi. Video live, storie Instagram, Boomerang, Hyperlapse, messaggistica diretta, ecc. Tutto ciò di cui hai bisogno per comunicare con gli altri in modo diretto e divertente.

Ricorda che su Instagram la fotografia è sempre stata una scusa per conoscere e divertire le persone.

Un'applicazione fotografica affidabile e robusta, filtri vintage e una community che scopre il piacere di condividere istantanee con il resto del mondo 24 ore al giorno sono stati gli ingredienti del successo di Instagram

Ignacio Villoch Bayod - @nachovilloch

Responsabile di eventi e attività di Innovation of BBVA

INSTAGRAM CI FORNISCE SUPERPODERES

"Un'immagine vale più di mille parole" dice la saggezza popolare per descrivere la realtà oggettivamente. E se anche quell'immagine ci sintonizziamo con i filtri della nostra creatività, gli diamo lucentezza, saturiamo il contrasto, rimuoviamo le ombre, o piuttosto il contrario, e voilà! Abbiamo già la nostra realtà costume e soggettivato. Squadrare il cerchio in un clic!

Ho sempre pensato che le reti sociali ci danno superpotenze per la loro capacità di farci sapere che cosa stai pensando, vedendo o sentendo i nostri amici e conoscenti, e viceversa. Gli Instagramers @Igers queste superpotenze hanno portato ad #NextLevel condivisione #Talento, #Creatividad # Innovazione, #emociones, #Eventos con o # SinFiltros ... (o non hanno salivated le foto di #foodies?) E possiamo non solo creativo reinterpretare la realtà con i filtri che ci piace, ma possiamo anche condividere immediatamente con i nostri Fan e follower @Igers, o nelle altre reti che più costruiscono il nostro marchio personale, sia Tumbler, Twitter o Facebook. Nessun supereroe della fabbrica Marvel può farlo. R2D2 può proiettare ologrammi, ma ha bisogno del Millennium Falcon per attraversare l'iperspazio.

Per me, questi super poteri di @Iger mi servono quotidianamente e ci sono sempre più momenti in cui mi registro per tutto il giorno di outsourcing di neuroni da dedicare ad altre cose- Qualche mese fa, il 31 di dicembre, stavo ricordando il mio cronologia di 2016 attraverso le foto di Instagram. Tutti i momenti singolari - e molti che avevo dimenticato - sono stati raccolti #SonrisasyLagrimas. E potrei anche stalkear i racconti delle mie figlie - con il loro permesso - per verificare che non avevo perso nulla ... e chissà se qualche indizio per un regalo di Natale nascosto dietro un "Mi piace »? -Prendi Babbo Natale! Ho più poteri di te!

Instagram ... se non esistessi, dovremmo inventare. Grazie #SinFilters #ConSuperpoderes.

3

COME FUNZIONA INSTAGRAM?

Per capire questa sezione è necessario avere l'applicazione installata sul tuo cellulare e poter seguire i commenti. Devi sapere che la progettazione di applicazioni tra versioni di sistemi operativi Android, iOS o Windows Phone può variare leggermente, e per qualche motivo quella di iOS sembra essere il privilegio quando si tratta di ricevere nuove implementazioni.

IL MENU BASSO

L'app è divisa in due menu di navigazione. Quello inferiore è solitamente il più importante in tutte le app ... Questo menu inferiore contiene blocchi 5 (con accesso diretto dalla barra) con icone abbastanza intelligibili.

  • La "casetta" è la timeline: (come di solito lo chiamiamo) dove viaggerai facendo scorrere, cioè scorrendo verso il basso e scoprendo le foto di altri utenti come mostrato da Instagram. Recentemente le immagini non appaiono più a seconda del tempo di caricamento e non appaiono dall'ultimo all'indietro, ma ora Instagram le mostra (presumibilmente) rispondendo al criterio che contraddistingue un algoritmo che conosce i tuoi gusti e le persone con cui interagisci di più. Ne parleremo più tardi.
  • La lente d'ingrandimento è lo strumento di ricerca: È una casella di ricerca comune in altre applicazioni in cui è possibile immettere il nome di altri utenti, tag e profili consigliati. Questa sezione che è definita con una lente d'ingrandimento sull'icona è una sezione in cui è possibile cercare utenti da tutto il mondo: con il loro nome e / o cognome (se lo hanno indicato), dai loro Nick o cercare etichette o hashtags relativo a un tema, un luogo, un ..
  • Il "+" è per condividere contenuti: Nella parte centrale c'è un'icona che ti dice un "+" che indica che puoi aggiungere, caricare contenuti. È la parte più importante da comprendere perché è l'inizio del processo di caricamento di una foto o di un video per l'applicazione. In questa sezione e in modo molto "amichevole" troverai le icone che indicano i diversi passaggi da seguire: caricare foto o video, modificarli con filtri, capovolgerli, aggiungere un titolo, taggare altri utenti,
  • Il cuore dei "mi piace" sono le notizie e l'attività: È una sezione divisa in due. Notizie da altri account che vengono chiamati seguita. Lì vedrai l'ultima cosa che le persone che segui hanno fatto. Forse ne hanno messo un po ' piace ad altri account o segui un nuovo utente ... Vedrai un riepilogo delle ultime notizie nella tua rete. È una sezione interessante da scoprire nuova. Poi c'è quella della tua "attività" che è la

sezione in cui visualizzi le ultime interazioni che gli utenti hanno effettuato nel tuo account,

«Mi piace » che ti è stato concesso, commenti che hai scritto nell'ultima foto o in qualsiasi altro o utenti che hanno iniziato a seguirti. È importante controllare il tuo account di volta in volta perché dopo un giorno e in base all'attività del tuo account, i commenti e le notizie potrebbero scomparire da quella riga. Se non si inserisce spesso, un utente può lasciare un commento che non si vede mai. Pertanto, Instagram ha facilitato la possibilità che ogni notizia venga visualizzata sullo schermo del cellulare tramite una notifica. In questo modo non ti mancherà nulla. Lo vedremo più avanti nella sezione specifica delle notifiche.

  • La tua icona è la sezione del tuo profilo: È la sezione in cui i dati più importanti del tuo account appaiono condensati in pochi pixel. In alto, troverai, a sinistra, uno spazio per caricare la tua immagine del profilo. Puoi cambiare la foto dalla tua bobina o scattare una foto e cambiarla. Hai, ovviamente, lo spazio in cui appare il tuo nome utente (ti diremo in seguito come scegliere il migliore Nick) e, come Instagram, è stato ispirato da Twitter, troverai il numero di foto / video che hai condiviso, quindi il numero di follower che hai e il numero di persone che segui. Di seguito, troverai un pulsante per modificare facilmente e rapidamente i dati del tuo profilo e, infine, i dettagli della tua biografia che include nei personaggi 150 ciò che vuoi dire su di te e un indirizzo web che vuoi evidenziare. Questo URL reindirizza dall'app, aprendo il browser del tuo telefono.

IL MENU SUPERIORE

SULLA BARRA SUPERIORE TROVERAI:
  • Una macchina fotografica Questa icona situata in alto a sinistra ti dà accesso a questa sezione in cui puoi eseguire Instagram Stories, Boomerang o trasmettere un video dal vivo chiamato Instagram Live. Torneremo su questa importante sezione in una sezione esclusiva su questi specifici usi.
  • Un aereo di carta: Questa icona ci porterà alla sezione di messaggistica diretta. Una sezione molto importante che ti permetterà di scrivere ad altri utenti in privato. Puoi scrivere a tutti tranne quelli che hanno bloccato questa opzione e non vogliono ricevere messaggi diretti da altri utenti che non lo sono
  • Una piccola ruota: Questa rotella viene visualizzata nella sezione del profilo e ti consente di modificare i parametri del tuo account e altri aspetti come invitare amici di Facebook, seguire i tuoi amici che si trovano nell'app, trovare facilmente contatti nel tuo libro, bloccare gli utenti, passare al profilo professionale o profilo privato,

Devi sapere che questa sezione include anche tutte le informazioni relative alla privacy, il cambio di lingua dell'app, la possibilità di bloccare l'uso del Wi-Fi, ricevere notifiche, censurare i commenti dissonanti, salvare le immagini che carichi automaticamente, oppure accedi alle sezioni di informazioni di Instagram, termini di utilizzo, segnala un problema o, questione molto importante, aggiungi diversi account Instagram sullo stesso telefono o collega il tuo account Twitter o Facebook.

IL MENU INTERMEDIO

La barra degli strumenti o il menu "intermedio" appare nella sezione del tuo profilo. Situato tra la tua biografia e le tue foto, troverai un bar discreto dove appare l'icona di «vedere le foto di un gruppo» (le tue foto appaiono in file di tre) «guarda le foto una ad una» (vedi le foto sullo schermo) completo), l'icona dell'etichetta (dove troverai le foto degli altri utenti in cui sei stato taggato) e, infine e da pochissimo tempo, l'icona delle foto degli altri utenti che volevi salvare. Quest'ultima opzione è molto utile e arriva ad alleviare il problema di non avere una lista di "account preferiti" come Twitter. Instagram ha optato per una sezione in cui accumulerai le foto che hai contrassegnato come preferite e che ti permetteranno di ritrovarle rapidamente o di ricordare un utente. Importante: sei l'unico che può sapere cosa hai salvato in quella lista di foto preferite. Gli altri utenti o l'autore della foto o del video non sanno di averli salvati.

FILTRI E STRUMENTI DI EDITING

Non conteremo tutti i rari filtri di modifica dei nomi che apparivano e scomparivano. Scoprirai già i vantaggi di diversi filtri come Early Bird, Kevin, Xpro II o Mayfair ecc. e i diversi strumenti di modifica incorporati che consentono di livellare una fotografia, di lasciare bene l'orizzonte o di aumentare il livello di luce, di intensificare il calore di una foto o di dare un tocco di "vignetta" che oscura i bordi.

Dovrai dedicare molte ore a trastear. Ricorda che non devi modificare e caricare le foto. Puoi modificarli e annullare il caricamento. Ricorda inoltre che Instagram ha un'app esterna denominata Layout, che ti consente di creare collage e tutti i tipi di modifiche in una foto. Per il resto, se vuoi conoscere le app di fotoritocco sul tuo cellulare, ti forniremo alcune raccomandazioni in un prossimo capitolo. Ce ne sono migliaia, ma con una dozzina di loro hai quasi tutto da fare meraviglie. Ci sono anche quelli che ti permettono di aggiungere testi, icone o loghi e creare mosaici originali combinando foto o video.

COME USARE INSTAGRAM VIA WEB?

"Pensa cellulare e avrai ragione" Io prego sempre nelle mie lezioni. È interessante notare che Instagram è nato senza web ed è probabilmente uno dei suoi fattori di successo. Il piccolo team di Instagram ha dedicato tutto il suo tempo alla sua interfaccia mobile e non ha perso tempo a sviluppare e mantenere un sito web.

Joe Mio @jmworks, un programmatore giapponese di 26, stava per lanciare, a suo rischio, la prima interfaccia web di Instagram. Utilizzando un Api (non ufficiale) è stato in grado di lanciare un semplice web che permetterebbe alle persone di vedere le foto dal proprio computer, mettere piace, segui altri utenti, dedica commenti. Decise di chiamarla www.webstagram.com.

Ha avuto problemi con Instagram e anche venuto a tagliare il servizio, ma un'ondata di

Le dimostrazioni degli utenti hanno permesso a Joe Mio di continuare il suo progetto fino ad oggi (ribattezzato Websta.me). Altri siti web apparivano come Statigr.am (oggi Iconosquare.com), Inkstagram (oggi Ink361.com) o Followgram.com. Tutti hanno indirettamente sostenuto la crescita di Instagram, ma hanno chiuso i loro servizi a causa della loro bassa redditività o della "iperdipendenza" tecnica di Instagram.

Websta.me continua a offrire un servizio di navigazione web con informazioni interessanti sugli utenti più seguiti o hashtags più usato in Instagram nella sua sezione Top hashtag.

Iconosquare.com si è concentrato sulle statistiche per utenti e aziende in un servizio a pagamento che ti consente di conoscere il tuo impatto sul social network.

Iconosquare è sempre stato uno dei primi a offrire statistiche semplici e di base sulla tua comunità, il seguaci che stai vincendo o perdendo, i filtri o le ore che ti si addicono, oltre a ricordarti della tua data di nascita su Instagram, realizzando un video con le tue migliori foto dell'anno (#bestof2015 ecc.) ma possiamo presumere che sarà sempre più complicato Proponi servizi utili agli utenti date le limitazioni imposte da Instagram. Puoi provare il servizio che costa da 60 euro all'anno e ti consente di farlo joggling le informazioni più interessanti sul tuo account, creare album delle tue foto preferite, ricevere automaticamente informazioni sulla crescita giornaliera, ecc.

Instagram.com, nel frattempo, ha deciso di lanciare il proprio sito Web 5 di 2012. La versione web si è evoluta di recente e probabilmente continuerà a migliorare. Entrando dovrai farlo logear con le tue credenziali, nome utente e parola d'ordine. una volta registrati Vedrai in grande ciò che vedi più piccolo nel tuo cellulare: le foto delle persone che segui che puoi commentare e dare loro un «Mi piace » come nell'app.

Inoltre, puoi cercare e seguire gli utenti, controllare quelli che seguono te o quelli che segui, segnalare o bloccare.

Alla búsqueda de hashtags (nello stesso strumento di ricerca degli utenti) è buono ma molto piccolo rispetto alle informazioni offerte dalla versione mobile. In questo aspetto ti consiglio di guardare hashtags e anche gli utenti tramite cellulare. Molto più comodo e di successo.

Lo strumento è più basilare rispetto all'applicazione, ma ti consente di svolgere alcune attività più facilmente, modificare facilmente il tuo profilo e rispondere ai commenti dal web.

Per vedere il profilo o esplorare il profilo di un amico, digita nel tuo browser l'indirizzo instagram.com/nomeutente.

Dovresti sapere che Instagram ti fornisce anche una serie di strumenti per integrare il tuo account nel tuo sito web o blog o che ti permette anche di farlo assorbire una foto o un video del tuo account copiando il codice di inserimento fornito da Instagram nei puntitos 3, accanto alla sezione per commentare la tua foto o il tuo video. È molto utile per i blogger e le aziende.

Al momento la versione web non integra Instagram Stories o Instagram Live, ma potrebbe essere uno dei prossimi miglioramenti di Instagram nella web part, anche se ricordiamo che Instagram migliora il suo sito web ad una velocità molto ridotta perché la scommessa è sempre quella di favorire l'uso dal cellulare.

Ci sono una serie di siti Web che ti permettono di esibirti slideshow o presentazione per eventi o feste ed è interessante per qualsiasi utente. Puoi Google le parole

«Slideshow + instagram» e riceverai diverse proposte dalle aziende che lo offrono. Con questi strumenti, puoi animare un concerto dal vivo con le foto che sono state taggate con hashtag quali promozioni e queste foto appariranno automaticamente sugli schermi dell'evento.

Tramonto a San Sebastian - @kocas.

COME VIENE INSTAGRAM EVOLVE?

Ci sono molti miglioramenti che il team di Instagram ha implementato e molti saranno quelli che verranno nei prossimi mesi, ma ricorda i principali strumenti che abbiamo oggi e in che modo sono stati integrati.

  • INSTAGRAM APPARE A APPLE APPSTORE - OTTOBRE
  • IL hashtags IN INSTAGRAM - FEBRERO 2011
  • INSTAGRAM DISPONIBILE IN ANDROID - APRILE
  • FACEBOOK ANNUNCIA L'ACQUISTO DI INSTAGRAM - APRILE 2012
  • INTERFACCIA WEB - GIUGNO 2012.
  • IL VIDEO IN INSTAGRAM - GIUGNO 2013.
  • PERMESSO DI ETICHETTA GLI UTENTI NELLE FOTO - SETTEMBRE
  • LA MESSAGGIA DIRETTA - OTTOBRE
  • HYPERLAPSE - AGOSTO 2014.
  • LA PUBBLICITA 'ARRIVA AD INSTAGRAM NELL'UU - GIUGNO 2015
  • NUOVA INTERFACCIA WEB - GIUGNO 2015
  • IL FORMATO PANORAMICO - AGOSTO 2015
  • LANCIO BOOMERANG - OCTUBRE 2015
  • GESTISCI MULTIPLI ACCOUNT - FEBBRAIO 2016
  • VIDEO DI 1 MINUTE - MARZO 2016
  • FINE DELLA TIMELINE CRONOLOGICA - MAGGIO
  • LE STATISTICHE ARRIVANO A INSTAGRAM - MAGGIO
  • I PRIMI CONTI PROFESSIONALI APERTI - GIUGNO 2016
  • LE STORIE DI INSTAGRAM ARRIVANO - AGOSTO
  • LE FOTO POSSONO ESSERE ESPANDITE A INSTAGRAM - SETTEMBRE
  • L'INSTAGRAM IN DIRETTA - NOVEMBRE 2016
  • IL Apprezzamenti ABILITATO NEGLI OSSERVAZIONI - DICEMBRE 2016
  • INSTAGRAM TI FA FARE SU 10 FOTO IN ALBUM - FEBBRAIO 2017
  • È POSSIBILE SALVARE I VIDEO REGISTRATI LIVE - APRILE 2017
  • APPARECCHIO IL SERVIZIO EPHEMERAL MESSENGER - APRILE 2017
  • INSTAGRAM ANNUNCIA 700 MILIONI DI UTENTI - APRILE 2017
  • NUOVI ADESIVI NELLE STORIE E VIDEO CHAT - 2017 DI AGOSTO

È molto probabile che, in breve, vedremo come Instagram continua ad adottare le tendenze del mercato e gli strumenti di moda, come i video in 360º (uno strumento già disponibile su Facebook) che permetterà all'applicazione di entrare nel succoso business della Realtà Virtuale ( VR) e nei contenuti immersivi.

4

INSTAGRAM E L'IMPORTANZA DELL'IMMAGINE

Per comprendere il successo di Instagram e, in generale, dell'intero ecosistema dei social network, è importante conoscere l'importanza che l'immagine delle nostre vite ha assunto negli ultimi decenni.

Stava riducendo il tempo necessario per fare foto. Le telecamere si sono evolute in oggetti sempre più agili e portatili. Stavano abbreviando i tempi nel rivelare le foto e nel poterle apprezzare. I tempi di sviluppo sono durati settimane fino all'arrivo della Polaroid. Oggi, con i cellulari, in pochi millisecondi puoi goderti la tua foto.

Stava anche riducendo il tempo necessario per condividerli. Prima di avere una foto, potresti fare delle copie, inviarle per posta o distribuirle a mano. Oggi, WhatsApp e i social network hanno accelerato il processo di condivisione di qualsiasi informazione e contenuto grafico. In pochi secondi, puoi risolvere un dubbio, condividere il giorno più felice della tua vita o vedere nascere un fenomeno virale.

«PENSA MOBILE E POTRÀ SUCCEDERE»

Come indicato nel suo nome (Instagram) l'istantaneità era, senza dubbio, uno dei fattori "chiave" del suo successo. Essere in grado di scattare una foto, modificarlo e condividerlo con tutto il mondo in pochi secondi è stato l'elemento vincente della sua adozione. Incidentalmente, Instagram si è proclamato il miglior apostolo della fotografia mobile. il smartphone È diventato un membro del nostro corpo. Accendilo è il primo riflesso che abbiamo quando ci svegliamo e lo schermo è l'ultima immagine che abbiamo nella retina prima di andare a letto.

Instagram ha optato per il primo cellulare e ci sono voluti anni 2 per offrire un'interfaccia web molto rudimentale. Questa decisione volontaria da parte dei suoi creatori è stata quella di evitare perdite di tempo nello sviluppo del web e perdere l'attenzione sul miglioramento dell'app, che si è rivelata una strategia vincente, abituando i suoi utenti che tutto esiste e esiste solo se può essere visto sul cellulare .

Oggi è impossibile saperlo con certezza, ma l'applicazione ha avuto un impatto diretto sulle vendite di dispositivi mobili. Buona fotocamera in smartphone È il fattore decisivo principale quando si acquista un telefono. Ricordiamo che, secondo uno studio di Olapic su 2014, la 92% di acquirenti ha deciso di fotografare come il più importante dei loro dispositivi mobili, allo stesso tempo della messaggistica e molto più avanti della funzione di chiamata.

COSA ABBIAMO CONDIVISO IN INSTAGRAM?

Orari di apertura «24 ore / 7 giorni alla settimana / 365 giorni all'anno» e alcuni filtri annata sono la ragione principale del successo di Instagram. Il servizio è stato, sin dai suoi primi passi, aperto giorno e notte e ha permesso di condividere tutto ciò che volevi.

Per gusti, colori In Argentina, Colombia, Perù, Giappone, Brasile o all'interno della comunità europea, non condividiamo lo stesso contenuto, con la stessa frequenza e allo stesso modo. I gusti locali si adattano alla moda globale e innumerevoli contenuti sono condivisi su qualsiasi social network o su Instagram. Ad esempio, potrebbe essere interessante il fatto che il Portogallo abbia una delle attività più sobrie nei social network in Europa accanto a quella

«Dicharacheros» I vicini spagnoli o i loro cugini brasiliani che sono quelli che più condividono la loro vita nei social network del mondo. Le Filippine, il Brasile, il Messico, l'Argentina e gli Emirati Arabi sono i paesi in cui si spende più tempo sui social media, secondo uno studio di We Are Social 2016 di metà anno.

Possiamo notare grandi differenze di foto condivise su Instagram a seconda del paese dell'utente, della loro cultura, delle loro abitudini, della loro religione, dell'importanza del cellulare nella vita quotidiana del paese, della qualità delle reti o della connessione, ecc. Vediamo come in Giappone, che è tradizionalmente un paese molto conservatore quando si tratta di ritrarre estranei per strada, si vedranno pochissime foto di strada o "rubate". Tuttavia, negli Stati Uniti (New York è probabilmente l'esponente massimo) viene solitamente raffigurata da altre persone che si baciano per strada o camminatori con un guardare curioso senza passare il fotografo per una scortesia. In altri paesi con una morale più rigida è vivamente consigliato chiedere il permesso prima di scattare una foto di una persona o di un tempio.

Su Instagram puoi condividere tutto. E dopo 6 anni di vita ho visto quasi tutto. Dal solito selfies o storie di vita quotidiana con i suoi elementi collaterali nel formato di

«Eccomi» o «questo è quello che ho» (amici, famiglia, cibo, gatti, cani, vestiti, automobili, sport, case, ecc.) Anche un movimento di artisti dilettanti, certamente più piccolo ma molto attivo.

L'ESPLOSIONE DELLE COMUNITÀ DI FAN DEL FOTOGRAFO MOBILE

Insieme alla crescita dell'interesse degli utenti nella fotografia mobile, sono stati creati

dozzine di comunità di fotografi mobili e milioni di persone sono diventate appassionate di fotografia attraverso Instagram. Utenti che hanno scoperto una nuova forma di creatività ed espressione. Questi movimenti di utenti erano quindi composti da amanti del bianco e nero, del fotografia di strada, natura, paesaggi e tramonti, raggruppati sotto hashtags e celebrando le sfide quotidiane.

La prima comunità nata in questo senso era probabilmente quella di Josh Johnson nel 2011 e sotto l'animazione quotidiana delle sfide e hashtags di questo americano entusiasta. Ho invitato gli utenti a divertirti a modificare le foto con un determinato tema. Oggi @joshjohnson e il suo account ufficiale di @jjcommunity ha più di seguaci di 600.000 ed è ancora uno dei massimi esponenti del movimento Instagram. loro hashtags #jj o #jcomcomunità sono tra i più usati.

Dopo il successo di questa entusiasta Instagram e il supporto del suo partner @ Kevinkuster, sono stati creati migliaia di account che mettono in risalto le foto degli utenti invitandoli a seguire gli account in questione. Questi fanno crescere il tuo volume seguaci e aumentare la sua rilevanza, ma in realtà ci sono pochissime comunità che hanno raggiunto il successo mondiale di Josh Johnson.

Josh Johnson (@joshjohnson) ci dice: elettrico, è l'unico modo per descrivere gli ultimi mesi dell'anno 2010 e quello fino all'anno 2012 o 2013. Tutti erano così entusiasti di creare nuovi amici, tutta l'energia e il potenziale della piattaforma Instagram. Per molti, è stata la prima volta che abbiamo sentito di aver trovato una comunità di persone che capivano e apprezzavano davvero le stesse cose che facevamo. Foto di dilettanti che avevano finalmente trovato la loro casa. E 'stato fantastico Sono stato fortunato ad essere lì nel

@joshjohnson

iniziato con l'idea di "hacking" dell'applicazione e la creazione di account che servano da hub o account che raggruppano interessi artistici comuni. Grazie a ciò, sono cresciuto molto velocemente

numero di follower Mi sono reso conto che la gente ha iniziato a sapere chi ero e ad emozionarsi quando ho parlato di loro o quando mi hanno conosciuto nella vita reale. E 'stato un momento molto divertente.

@kevinkuster

Con più di 100 milioni di foto condivise al giorno, Instagram è diventata la più grande raccolta di foto della storia.

Kevin Kuster (@kevinkuster) aggiunge: Per me è stato come un risveglio. Dopo aver lavorato nella rivista Playboy durante

18 anni, sono stato bruciato e in realtà sono arrivato a odiare la fotografia. Non avevo nemmeno una macchina fotografica. Ho visto un breve video su internet di come Richard Koci Hernández (@koci) fotografava con il suo iPhone e io ero incantato. Il giorno dopo, ho comprato un iPhone 3s, ho scaricato Instagram e sono rimasto bloccato. Instagram ha riportato tutta la mia passione per lo storytelling, per la fotografia e per il piacere di animare a

comunità in un momento in cui pensavo che il mio amore per la fotografia fosse morto. In molti modi, Instagram me

Ha dato l'opportunità di trovare di nuovo una voce creativa. Ho lavorato in questo mondo per 25 per anni e posso onestamente dire che sono più appassionato di fotografia che mai.

Oggi ci sono migliaia di account che evidenziano profili giornalieri di utenti che usano il hashtag che promuovono. Allo stesso modo, restituiscono il favore e danno visibilità e possibilità di caricare follower per l'utente. Da qui, una parte la spiegazione dell'uso e dell'abuso di hashtag

"Come se non ci fosse un domani" e senza sapere cosa significano.

Anche in Spagna, il paese più attivo su Instagram, sono state create comunità di utenti interessati alla parte più artistica di Instagram e al movimento della fotografia mobile. Luis Rodríguez, noto anche come @luison e noto per le sue originali riflessioni a Madrid, ci racconta la sua visione di queste comunità e la loro esplosione in questo social network.

Per più di sei anni fa, a caricare foto al giorno in miei due conti. Tutte le foto scattate e modificate solo con il mio telefono. Quasi quattro anni fa, sono diventato parte di @youmobile, un gruppo dedicato per evidenziare e promuovere la fotografia mobile. Ho lavorato con numerosi marchi, ho vinto premi dalla fotografia mobile, sono stato invitato a blogtrips per promuovere le attrazioni turistiche, ho dato lezioni e workshop, mi hanno fatto diverse mostre personali e alcuni collettiva e hanno anche avuto le foto esposte in varie città mondo. Sono venuto in riviste, media e ho co-autore di un libro sulla fotografia mobile, Artmobile, che è venuto a luce grazie ad un progetto di crowdfunding con Alberto Makusikusi @albertomakusikusi (Instagramers responsabile di Euskadi e Bilbao).

Il potere della fotografia riunisce persone e passioni, progetti e illusioni. Migliaia di utenti si uniscono in comunità virtuali in tutto il mondo.

Instagram ti consente di condividere qualsiasi tipo di contenuto, personale o privato, fotografia, video, musica sullo sfondo di un disegno, la tua arte di strada o la tua associazione culturale o umanitaria purché rispettino le regole di utilizzo dell'applicazione. Apre inoltre un numero infinito di opportunità per incontrare persone e integrarsi in progetti legati al tema che più ti piace o addirittura aprire le porte a livello professionale. Lascia il posto alla tua empatia e scopri le persone dietro i tuoi account!

Luis Rodriguez - @luison

Fotografo e instagramer mobili

ALCUNE COMUNITÀ DI FOTOGRAFI RACCOMANDATI

FOTOGRAFIA (IN GENERALE)

  • @ink361
  • @jjcommunity
  • @photoblipoint
  • @wearegrryo

STREET PHOTOGRAPHY

  • @challengerstreets
  • @friendsinperson
  • @fromstreetswithlove
  • @mafia_streetlove
  • @myspc
  • @streetbwcolor
  • @streetphotographers

BIANCO E NERO

  • @bnw_captures
  • @bnw_demand
  • @master_pics_bnw
  • @mono_styles

FOTOGRAFIA MOBILE

  • @mobiography

  • @ movilgrafías
  • @mw_jp (Mobile Walkers Japan)
  • @neweramuseum
  • @outofthephone
  • @theappwhisperer
  • @thesmartview
  • @youmobile

ARCHITETTURA

  • @archidaily_
  • @archilovers
  • @archimasters
  • @architecture_lover
  • @architectonicas_world
  • @espacioenforma
  • @jj_architecture

IL MONDO E LE NOSTRE VITE TRASCURANO NELLE IMMAGINI

Gran parte della popolazione di Instagram (è impossibile avere una grandezza) ha trovato in Instagram il divertimento che non si trova più in altri social network. Ho già sentito i miei amici dire spesso che "Facebook mi annoia" e ho trovato su Instagram un modo per farlo

divertiti in un modo semplice viaggiando a cronologia (linea temporale) dove appaiono "le vite degli altri". Questo istinto "voyeur" ci rilassa dopo il lavoro, ci fa trascorrere del tempo nella sala d'aspetto della metropolitana o incoraggia la nostra mattina sulla strada per lavorare sull'autobus. Vedi tutto e questo è ciò che rende un colorato e divertente social network. Spero che continui ad essere molto tempo.

È probabile che questa applicazione e altri cedano il passo alla televisione del futuro, una televisione in cui si mescolano contenuti definiti, serie, film e documentari con una cronologia delle vite dei tuoi amici. Tempo per volta

@alberto8aphoto

Rosa Jiménez Cano - @rosajc

Corrispondente di El País a San Francisco

INSTAGRAM O DOVE MOSTRARE IL VISO B

Instagram, con più diffusione, profili attivi e capacità di influenza di Twitter, è dimostrato in ogni passerella, in ogni evento, in ogni atto principale in cui i protagonisti vogliono mostrare il loro lato B, la loro versione più intima.

L'applicazione è cresciuta come ha fatto la creatività degli utenti. Con gli effetti comici di Boomerang e i collage di layout di successo. Hanno avuto la possibilità di cambiare e aggiungere gli strumenti richiesti dai fedeli prima di cadere nelle mani di altri che non offrono un'esperienza della stessa qualità. I loro spettacoli dal vivo e video effimeri, con una data di scadenza, si sono conclusi rendendo i fan più giovani più fedeli.

In modo informativo, Instagram porta freschezza e vicinanza. Avere una buona lista di persone o profili di aziende, marchi o istituzioni relative ai nostri argomenti di interesse, aiuta a tenere traccia delle notizie possibili. Serve per fornire dettagli, scoprire i gusti e arricchire il contenuto.

THE THORN PROBLEM OF CENSORSHIP IN INSTAGRAM

Alcuni aspetti di queste regole d'uso sono stati spesso criticati, come non essere in grado di esibire nudità o essere in grado di mostrare il capezzolo e il seno (femmina). Nel tempo, Instagram stava accettando sempre più questi tipi di fotografie e aprendo le mani, ad esempio, nel caso della vasectomia post o delle madri che allattavano i loro bambini. Tuttavia, dobbiamo capire che il team di Instagram non ha facile. Caricano più di 100 milioni di foto al giorno e video, ed è sempre più complicato controllarlo poiché non esiste uno strumento di controllo automatico, hanno solo i potenziali reclami degli utenti contro contenuti non adatti.

Sembra che Facebook e Instagram siano ora d'accordo con il fatto che le persone che hanno dovuto affrontare un'operazione di mastectomia e hanno vissuto un'esperienza che cambia la vita potrebbero voler condividere foto che aiutino a sensibilizzare sul cancro di seno Facebook ha sottolineato che sostenere uomini e donne che affrontano una diagnosi, essere in cura o vivere con cicatrici da cancro è stato qualcosa di importante. «La stragrande maggioranza di questo tipo di foto è conforme

le nostre politiche » Hanno informato e aperto la possibilità di condividere questo tipo di immagini.

Ricorda che Instagram è un paese di oltre 700 milioni di abitanti in cui i confini non esistono, le culture e le religioni sono misti e alcuni contenuti, che possono sembrare di routine in Europa, potrebbero essere inappropriati in altri paesi.

Pablo Almansa (@pabloalmansaofficial) e il suo account iniziale chiusi in 2011 per non aver rispettato le regole su nudità.

Mar Abad - @marabad

Co-fondatore di Yorokobu e Brands and Roses

LA CENSURA DI INSTAGRAM

La prima volta che un post dal profilo di Yorokobu è scomparso, ho pensato che fosse una stregoneria. Abbiamo vissuto in un mondo moderno e tecnificato. Il progresso ci aveva reso liberi. Internet aveva spezzato le catene che stavamo trascinando nel passato. Ora potremmo parlare con qualcuno dall'altra parte del mondo premendo due tasti e potremmo dire quello che volevamo senza avere una voce con un mezzo di comunicazione.

La scomparsa di un disegno di Paquirrín potrebbe essere solo un incantesimo. Come se non stesse per svanire, così all'improvviso, un'illustrazione di un giovane con un torso nudo. Un'immagine di un viso e un budello bianco e nero che terminava anche di pochi centimetri prima di ogni sfumatura genitale.

Allarmato, cercai il fantasma che si era intrufolato nel nostro mondo civilizzato. Non l'ho trovato Era Internet, quel forum a lungo chiamato libertario, quello che mi dava la risposta. Instagram, dal momento che era successo ai domini di Facebook, cancellava immagini di indecenze.

COME E 'STATO DISEGNATO TANNY?

Ho scoperto allora che i fantasmi non esistevano. I censori esistevano. E nel nuovo mondo digitale, quello che aveva una comunicazione democratizzata, non si curavano di questioni politiche o morali. Hanno vigilato sugli interessi economici. E dissero che dietro ogni cosa c'era, ancora una volta, una mela. Anche se questa volta le percosse non sono state messe insieme da una donna, Eva. Ha un uomo, Steve Jobs. Il negozio Apple ha valutato le domande tra parentesi: per bambini, adolescenti e adulti. Un pene o qualcosa di molto peggio, una cinciallegra (Oh!), Ha portato fuori quell'app dal bagagliaio di "tutti i pubblici". Accidenti! Gli uomini di finanza di Instagram non potevano permetterselo perché comportava la perdita di milioni di potenziali utenti.

Il profilo di Yorokobu continuava a mostrare opere di artisti, illustratori e creativi fino a quando un altro giorno hanno eliminato di nuovo un disegno. Tra le sue linee si percepivano un paio di tette. Questa volta hanno dato l'avvertimento. Un post non ha rispettato i suoi standard comunitari. E non c'è niente da obiettare. La piattaforma è tua e devi partecipare al gorilla alla porta. È lui che decide chi succede e chi è fuori dal club.

Per entrare nella festa non abbiamo avuto altra scelta che tornare indietro nel tempo e assumere la sua morale neo-vittoriana. Da quel momento in poi, dovevi cercare nudi camuffati invece di

esplicito e sento, come nelle dittature, che stavi sforzando il censore.

Sono tornati per eliminare alcune pubblicazioni e per buttarci il profilo dell'applicazione con un calcio pixelato. E la cosa normale è successo. Le gag affinavano l'ingegno e, sia su Facebook che su Instagram, ci siamo visti indossare una testa di Chiquito de la Calzada su un fischietto o una cincia come una foglia di vite giudeo-cristiana.

Il progresso tecnologico non è ciò che ci hanno promesso. Forse in futuro.

Instagram e le sue molte sfaccettature. Phil González interpretato da Alberto Domínguez @aldose.

Instagram ha sempre avuto un rapporto di amore / odio con la sua comunità di utenti in termini di limiti della censura e di politicamente corretto e accettato.

5

COME INIZIARE IN INSTAGRAM?

Non volevo cadere nella trappola di scrivere un libro dedicato a come usare Instagram passo dopo passo; né convertire questo lavoro in una raccolta di screenshot che diventerebbe obsoleto nel prossimo aggiornamento. Volevo spiegare i suggerimenti su come utilizzare l'app. Indipendentemente da chi sei, da quale conoscenza hai o dal sistema operativo che usi, ti consiglio alcuni trucchi universali che saranno di grande aiuto.

COME FACCIO A INSTAGRAM?

Per iscriverti a Instagram, devi seguire i passaggi indicati dall'app. Non hai bisogno di alcun manuale È sempre stato molto semplice. Dovrai inviare una email o registrarti con il tuo account Facebook, scegliere una password sicura, decidere una Nick o nome utente che ti colpisce, carica un'immagine del profilo e diventa un instagramer.

I PROFILI PRIVATI

Ci sono utenti che preferiscono avere un profilo privato. C'è una libertà assoluta per coloro che vogliono questa modalità. Per motivi di privacy, sicurezza e discrezione. Se incontri un tuo amico che ha chiuso il suo profilo, dovrai inviargli una richiesta e deciderà se concederti o meno l'accesso.

COME COMPILARE IL MIO PROFILO CORRETTAMENTE?

Il profilo è molto importante. Sii te stesso! Nella vita ci sono persone estroverse che useranno la loro foto personale, altre più timide che preferiscono inserire un avatar o il logo della loro azienda. In ogni caso, metti un'immagine. Non lasciare il tuo profilo senza una foto Sembra che tu sia un principiante in questo social network.

@xanelachic

Come in tutti i social network, non mettere una foto è sinonimo di non voler giocare con le stesse regole del resto della community e provocare passività o rifiuto. Suggerisco di mettere la tua foto, sorridente o con un viso interessante, a seconda dell'umore o di quello che vuoi trasmettere. Raccomando anche di non cambiarlo troppe volte. Molti utenti ti conoscono da un'immagine associata a un nome utente, se la modifichi, dimenticano chi hanno seguito nel loro giorno e perché. Potrebbero smettere di seguirti con un clic.

Prenditi il ​​tempo necessario per compilare correttamente il tuo profilo personale. È la tua lettera di presentazione, la prima cosa che leggeranno gli altri utenti.

E TU CHI SEI?

In relazione alla compilazione del tuo profilo, sembra che tu abbia caricato alcune foto personali della tua vita attuale nella tua galleria, rendendo più vicine le tue comunicazioni. Qualcosa che dice chi sei. Alcuni si sono addirittura specializzati in questo, con un certo successo, come resoconti di fashion blogger o youtuber.

Se non sei uno di quelli, pensa ad alcuni dei tuoi seguaci Non ti conoscono ed è un modo per essere più vicini. Alcuni utenti colgono l'opportunità per indicare anche dove si trovano nella biografia, inserire un collegamento al proprio sito Web o Facebook o Twitter. Alcuni usano le emoticon per definire i loro gusti principali. Non è male, è divertente e comprensibile a livello internazionale.

COME FACCIO A CHIAMARE INSTAGRAM? SCEGLI LA TUA IDENTITÀ!

I giorni in cui le persone utilizzavano nomi di utenti misteriosi nei forum per nascondere la loro vera personalità sono lontani. Su Instagram, le persone hanno iniziato a usare nick misterioso, ma a poco a poco hanno capito che il Nick più coerente era quello che permetteva di vedere il nome e il cognome. Altri hanno preferito rimanere nascosti dietro lettere e numeri. Di nuovo, per assaggiare di nuovo i colori.

CI SONO MOLTE POSSIBILITÀ DI SCEGLIERE LA TUA IDENTITÀ

Il motore di ricerca di Instagram tiene traccia sia del campo del nome utente che dei campi relativi a ciò che hai indicato nel nome e nel cognome. Con così tanti milioni di utenti, è probabile che il tuo nome e cognome siano già utilizzati da un altro utente e che dovranno essere originali.

La massima coerenza sarebbe che tu avessi lo stesso Nick quello su Facebook e in particolare su Twitter; Solitamente non chiedi né al tuo telefono, né alla tua posta. Ti chiedono direttamente il tuo nome utente nei social network!

anche pensare che se desidera mantenere anonima, Google indicizza tutte le pagine del Instagram perché ha fare una priorità della politica con contenuti sulla rete che sono di immagini e video. Sarai facilmente trovato Il web instagram.com viene sottoposto a scansione da Google e, naturalmente, tutto il tuo nick e le pagine appaiono nelle ricerche di Google, a meno che tu non abbia messo il tuo profilo in privato, ovviamente.

PERCHÉ HANNO DIVERSI CONTI?

Una raccolta della buona scelta del nome utente, colgo l'occasione per commentare che alcuni utenti non vogliono sentirsi incasellati in uno stile di foto. Alcuni utenti che amano la fotografia a colori e vogliono avere un account in bianco e nero creano lo stesso account e aggiungono un bn (bianco e nero) o bw (Bianco e nero). Per esempio @phigonzalez è il mio account ufficiale principale e potrei creare un account @philgonzalez_bn o @philgonzalez_bw, se desideri avere un account dedicato a quello stile. Altri utenti aggiungono _street (per le foto di strada), ad esempio.

Alcuni utenti hanno anche diversi account perché vogliono avere l'ufficiale e alcuni segreti in cui non rivelano il loro nome e cognome e vogliono godere di Instagram in modo anonimo. Sai già che puoi gestirli tutti dall'app senza dover chiudere un account e riaprire. Aggiungilo come account alternativo nella sezione "Impostazioni account". Ti consiglio di conservare da qualche parte l'e-mail e la password con cui hai creato l'account. Senza questi dati, si avrà un momento molto difficile quando si desidera recuperare un account chiuso o se si è dimenticata la password. Sembra assurdo, ma è l'argomento per il quale mi consultano di più.

@tanagrafias

COME METTERE UN PUNTO NEL TUO NOME UTENTE IN INSTAGRAM?

Scegli un bene Nick È diventato un compito sempre più complicato. Ecco perché Instagram ha abilitato la sceneggiatura ai suoi tempi, e per un paio d'anni ha aperto la possibilità di utilizzare il punto nella scelta. Come per le targhe automobilistiche, il fatto che sia possibile utilizzare i punti consente di moltiplicare esponenzialmente il numero di combinazioni e assegnare un nome coerente a un account che si considerava già perso.

Alcuni utenti hanno scelto di recuperare il loro vero nome, gli altri hanno utilizzato per modificare lo script per punto, perché è più estetico e permette agli utenti alcuni nomi più leggibili e memorabili.

Quindi per coloro che non hanno avuto la possibilità di catturare il nome utente ideale nel loro

giorno, questo è un buon momento per provare. Puoi anche recuperare almeno il nome del tuo sito web o inventare qualsiasi comunicazione giocando con i punti nel nome utente.

Se vuoi cambiare il tuo Nick È semplice come andare nella sezione "modifica il tuo profilo" e scegliere un nuovo nome utente. Se accetti la nuova combinazione, accetti la modifica, altrimenti puoi continuare a provare nuove combinazioni finché non ottieni il nome perfetto.

In questa sezione, ti consiglio che se vuoi cambiare il tuo nome cambia il nome del tuo account in quello nuovo e registra nuovamente il vecchio nome utente con un nuovo account, anche se deve lasciarlo inattivo. Un mio amico ha cambiato il suo nome e rapidamente un utente ha notato e registrato l'account precedente, creando alcuni fraintendimenti dal momento che alcuni utenti stavano cercando il suo vecchio account e si trovavano con un'altra persona. Ricreare un account con il nome "vecchio" e da lì indicare nella biografia in cui si trova il nuovo account.

In termini di nick troverai tutto La mia raccomandazione è che sia il più personale e il più breve (e internazionale) possibile.

Se non trovi una formula in spagnolo, mi piace ricorrere al mescolare le lingue o passare alla parte inglese della tua entità. Questo è il caso di @martamoneykeeper (Marta Monedero in spagnolo) o ottenere un nome originale, giocare con le parole e ottenere una combinazione in cui nessuno aveva pensato finora. Sii divertente, creativo e sorprendente.

Avresti pensato di chiamarti @becaria, @_heladooscuro_, @hombre_normal, @lavecinarubia @lazaroalcuadrado o @radioactivity? Bene, lo fanno.

@ankite

Phil González

@philgonzalez

Fondatore di Instagramers

SUGGERIMENTI 7 PER CREARE IL TUO PROFILO PERSONALE IN INSTAGRAM

  • SCEGLI UNA BUONA FOTO DI PROFILO, UMANO E POSITIVO O TUO
  • SCEGLI UN NOME UTENTE CHE TUI
  • COMPILA IL TUO BIOGRAFIA CORRETTAMENTE NON ESSERE INTENSO. HAI POCHI PAROLE. ESSERE CHIUSO.
  • INDICARE NELLA TUA BIO SE FACCIA PARTE DI UN GRUPPO DI INSTAGRAMERS, UN'ASSOCIAZIONE DI FOTOGRAFI, DI AMICI FORMAGGI,
  • INDICARE L'URL DEL TUO WEB, IL TUO FACEBOOK O UN'ALTRA RETE SOCIALE CHE TI INTERESSA A PROMUOVERE.
  • PUOI USARE EMOTICONS, SENZA ABUSO.
  • AGGIUNGI IL TUO HASHTAG PERSONALE SE SEI UNO.

6

QUALI FOTO E VIDEO RITORNO A INSTAGRAM?

Spesso guardo la prima foto degli utenti e non c'è davvero un manuale della buona prima foto (o video).

LANCIA E CARICA LA TUA PRIMA FOTO O VIDEO!

L'applicazione ti consentirà di cancellare tutto ciò che hai caricato o rettificare ciò che hai scritto dal momento che abbiamo la possibilità di modificare il titolo per un paio di anni. Quindi osa. Ricorderemo il "vecchio" i tempi in cui abbiamo sbagliato nel titolo e abbiamo dovuto cancellare tutto, anche la foto ...

Inizia con una buona foto come prima consegna. È il primo che gli utenti vedranno quando inserirai il tuo profilo e sarà il gancio a vedere di più.

DOVREI ESSERE UN FOTOGRAFO PROFESSIONALE O UN ARTISTA PER USARE INSTAGRAM?

Al contrario, è qui che risiede il successo di Instagram. È un mondo aperto a tutti, anche se è chiaro che avere creatività e originalità arriverà alla grande.

Alaska e Mario davanti alle loro foto nella galleria Instagramers - foto: @ireneml.

Instagram consente a persone come te e me di scattare foto e video o condividere tramite Instagram Stories o Instagram Live, il nostro giorno per giorno.

Inoltre, l'applicazione ti permette di dare un tocco artistico alla foto più blanda che puoi gettare sul tuo viso, sentire l'artista per una volta nella vita. E che la gente apprezzi le tue opere!

Con un po 'di tempo, dedizione e ispirazione ti sentirai riconosciuto dai tuoi follower. Qui sei libero di imparare, fare ciò che vuoi ed essere ciò che vuoi essere. La libertà!

DOVREI ADOTTARE UNO STILE IN INSTAGRAM?

COSA FARE? COSA DICENDO?

Come ho già detto in precedenza non hanno bisogno di essere professionale, e hanno fatto corsi di grafica, video o di design ... In questo mondo di saturazione di informazioni, la creatività non è più solo una questione di formazione, ma di originalità. Avere uno stile unico e proprio facilita la cosa. Facciate degli edifici, quali i @macenzo olandesi, colori tenui e ambienti minimalisti quali @katia_mi o @sejkko, amici e cani o fiori che ama condividere il nostro amato @thedevilisawoman Bibiana Fernández o fantastici nature morte gastronomiche del genere ci dà daily @lauraponts. È sempre più difficile trovare uno stile "unico", ma devi provare.

Se riesci a creare uno stile "unico", i tuoi follower ti riconosceranno, osserveranno la tua evoluzione e persino aspetteranno con impazienza la tua prossima puntata. In questo aspetto puoi abituarti alle persone in un momento di pubblicazione. Ogni giorno incontrerai la tua comunità e attendi il tuo nuovo contributo. È una buona abitudine ereditata dagli altri media che usano YouTubers o blogger.

POSSO COPIARE UNO STILE IN INSTAGRAM?

Se non sei molto originale, non succede niente, puoi essere ispirato dagli altri, ma prova a contribuire con qualcosa del tuo. Non copiare in modo approssimativo. Pensa che viviamo in un mondo di miscele, di cucina fusion, di riedizioni di vecchi dischi, di morti che cantano con i vivi. Lo stesso accade nella fotografia e in tutto il mondo dell'arte.

Si può essere ispirato da ciò che fanno gli altri, scoprire come modificare le foto, chiedere un consiglio attraverso la stessa applicazione e iniziare ad imparare, a trovare uno stile e, soprattutto, cosa più importante, avere quella sensazione di avere un buon tempo.

CHE COS'È L'AUTENTICITÀ IN INSTAGRAM?

Tutti noi abbiamo sete di avere una comunità, ma anche di autenticità. Il tuo e quello che esprimi nelle tue foto. Ripeto sempre che ciò che è tuo è essere te stesso. Nelle mie conferenze sui social network, dico sempre che la felicità o il successo per un'azienda si basa su questo concetto di base che mi è venuto in mente anni fa.

Il concetto 4Hu (Umorismo, umanità, umiltà e qualcosa di umanitario)

  • Humour (di buono) ed essere gentile facilita spesso un contatto umano virtuale

«Freddo» causato dall'uso di interfacce e tecnologie. Sii divertente, rispetta gli altri, naturalmente, e lascia che si divertano.

  • umanità è quello di "brivido" e tieni presente che devi farlo in pochi pixel quadrati minimi o attraverso i tuoi video brevi o il tuo
  • umile, vicino, chiaro come nella vita stessa, andiamo ... L'esempio che atleti, artisti o uomini d'affari dovrebbero seguire dovrebbe essere quello di un Federer o di un Nadal: lavoro, perseveranza e
  • umanitaria, ma naturale, che viene da dentro e che non è "per apparire buoni". Se usi il tuo account per aiutare le persone una volta all'anno, i più svantaggiati ti ringrazieranno.

Gli utenti apprezzeranno di più il tuo tentativo di esprimere qualcosa di divertente, umano e vicino rispetto all'uso di tecniche sofisticate con effetti spettacolari nelle mani dei professionisti.

Usa umorismo, sensibilità e senso dell'umiltà e sarai in grado di entrare in contatto con gli altri.

Phil González intervista Steve Mc Curry nella presentazione del calendario Lavazza 2015.

Phil González - @philgonzalez

instagramers.com

RISPETTARE IN INSTAGRAM

Come Facebook, dovresti controllare sia le foto che ciò che stai per esprimere. Devi pensare che quello che dici è parte della tua personalità e lo stai forgiando. Rispetta il tuo "muro" e rispetta quello degli altri. Inoltre, pensa che gli utenti che segui qui non debbano accettare o porre il veto. Aprono la porta al tuo mondo con fiducia.

Allo stesso modo, fai attenzione a ciò che indichi di te stesso. Ho visto utenti inserire l'indirizzo della loro casa per invitare amici e non è ragionevole ... Meglio contattare in privato.

In caso di problemi con un altro utente, ricorda che puoi bloccarlo. Non sarà più in grado di accedere ai tuoi contenuti (come se il tuo profilo diventasse un profilo privato) e non sarai in grado di accedere ai contenuti di tale utente. Ovviamente, è facile saltare quel blocco se rimani aperto profilo perché l'utente che hai bloccato potrebbe creare un altro account e seguirti senza saperlo.

7

LE MIGLIORI APP PER LA MODIFICA DELLA FOTOGRAFIA

I filtri sono stati il ​​grande fattore di successo di Instagram. Prima dell'arrivo di Instagram, eravamo tutti un fotografi "frustrati", cinto per scattare foto di matrimoni e battesimi, belle immagini sulla spiaggia con gli amici e serate estive per tirarci fuori la spina. Abbiamo visto come i nostri amici con un buon materiale hanno fatto belle foto e siamo rimasti stupiti.

Chi avrebbe immaginato che un giorno avremmo potuto condividere migliaia di foto, con tanto orgoglio, e che gli estranei ci avrebbero messo centinaia di "Mi piace" e avrebbero fatto orecchie con commenti piacevoli?

@kerry_fin, un crash dell'edizione.

Il motivo, in gran parte, era l'uso dei filtri di modifica. Prima l'Instagram e poi alcune applicazioni esterne che ci hanno permesso di fare dei veri prodigi con quelle foto scattate dal cellulare.

I veterani in questa fotografia mobile ricordano ancora applicazioni come Camera Bag, Hipstamatic, Camera +, sviluppata da un ex colleghi di miniera, Filterstorm, e molti altri che sono stati lanciati con successo sono stati, è rimasto o è scomparso a seconda le mode o le nuove opzioni nel mercato.

Ora vedremo con Rodrigo Rivas alcune delle migliori app per iOS e per Android.

CINQUE APPLICAZIONI ESSENZIALI DI EDIZIONE FOTOGRAFICA PER IOS

Le nostre app consigliate sono Snapseed, Filterstorm, VSCO Cam, Photoshop Express e Afterlight. Oltre a questi cinque raccomanderemmo un sesto chiamato Picfx.

Snapseed

L'applicazione più famosa dell'AppStore di fotoritocco. Molte opzioni con impostazioni di base e non di base, facilità d'uso e uno stile molto intuitivo lo rendono il

Strumento perfetto per il fotoritocco di tutti i giorni. Indispensabile e di più se guardiamo al suo prezzo ... È gratuito.

Filterstorm

Una buona applicazione ma richiede una conoscenza fotografica piuttosto ampia. Il suo utilizzo è difficile e non molto intuitivo, ma potrebbe essere l'app più potente in termini di tutte le opzioni che possiamo avere oggi. Oltre alle impostazioni di base della maggior parte delle applicazioni che possiamo trovare, possiamo usare Curve, Livelli, Livelli, ecc. Se hai conoscenze fotografiche e puoi modificare solo in programmi come Adobe Photoshop, forse è una buona opzione, ma per il resto non ti consiglio di scaricarlo perché potresti perdere la pazienza. Avrai bisogno di un tempo di adattamento per imparare come usarlo.

Il suo prezzo nell'AppStore è elevato (3,99 euro) quindi è un'applicazione costosa se sei uno di quelli che vogliono un'edizione facile, semplice ed economica.

VSCO CAM

Forse l'applicazione più alla moda ora. Sebbene non sia solo un'applicazione di editing, ma anche una fotocamera per scattare fotografie, ha un editor di foto molto semplice ed efficace su cui si basa la maggior parte delle opzioni di Instagram. In breve, un'applicazione semplice e intuitiva con alcune opzioni che non ne hanno altre. Possiamo combinarlo con una o più app, anche essere la nostra prima opzione.

ELEMENTI DI PHOTOSHOP

Applicazione gratuita di fotoritocco facile e completa per chi non ha bisogno di grosse modifiche. Possiamo regolare luminosità, contrasto, saturazione, eseguire ritagli, ruotare le immagini ..., tutto in modo semplice e intuitivo, con i cursori. Oltre a tutto questo, include lo strumento di correzione utilizzato nella versione desktop di Adobe Photoshop per clonare gli elementi. In breve, un'interfaccia piacevole e piacevole che piacerà a molti. Inoltre, possiamo trovarlo gratuitamente.

Afterlight

La migliore applicazione mobile progettata per l'editing generale in smartphone. Opzioni comuni come la regolazione della luminosità, contrasto, messa a fuoco, "vignettatura", luci o ombre ..., ma altri molto ben pensati come l'applicazione di filtri che imitano l'intrusione di luce parassita o velature di film. Tutto questo accoppiato con un gran numero di filtri che possiamo diplomare con una barra scorrevole come tutte le altre opzioni. Una delle migliori opzioni di Afterlight è la possibilità di registrare tutta la nostra edizione in una fotografia e quindi applicarla a tutti gli altri che vogliamo. Non è gratuito, ma ha un prezzo molto basso (euro 0,99).

Foto modificata con le app: Toonpaint, Laminar e Picfx di @defarv.

CINQUE APPLICAZIONI IMPRESSIONANTI DI EDIZIONE FOTOGRAFICA PER ANDROID

Le nostre app consigliate per Android sono Pixlr Express, Photo Editor, Aviary, Photo Director e PicsArt. Oltre a questi, vorremmo aggiungere Photoshop Touch e Perfectly Clear.

A tutti i già citati aggiungo i precedenti visti per iOS: Snapseed, Afterlight e VSCO Cam che sono disponibili anche per Android.

PIXLR EXPRESS

Indubbiamente, Pixlr Express è una delle migliori app classificate dalla stragrande maggioranza degli utenti di

Android. Molto completo in termini di impostazioni di base e anche molto buono in impostazioni più avanzate. Forse con un po 'di menu disordinati all'inizio, ma che sono facili da usare dopo averlo usato più volte. Buone possibilità di scaricare contenuti aggiuntivi come cornici, filtri e trame, tra gli altri. Possibilità di aggiungere etichette di caratteri.

In breve, una delle migliori applicazioni per Android nel fotoritocco con buone prestazioni. Ci piacciono molto le enormi possibilità che ti offre quando scegli la sfocatura dell'obiettivo, la clonazione, ecc. Tutto gratis.

EDITOR DI FOTO

Photo Editor è una delle migliori applicazioni di fotoritocco su Google Play tra quelle gratuite. Molte opzioni per la regolazione dell'immagine con Curve, Correzione del colore, Correzione prospettica, Clona, ​​Eliminazione del rumore, ecc. Il problema è che è un po 'complesso quando si usa. Se sei uno di quelli che hanno bisogno o vogliono un'edizione facile e intuitiva, non consiglio questa applicazione nonostante le sue fantastiche opzioni. Se sei un utente esperto nell'uso del montaggio e di solito modifica le foto in Adobe Photoshop, è un'applicazione per te. Aumenterai le tue possibilità creative al di sopra della media.

VOLIERA

La più semplice applicazione dei cinque che consiglio qui. Uso semplice e intuitivo con alcune ottime opzioni di base per ottenere ottime finiture. Ha impostazioni di base di luce, colore, messa a fuoco, filtri, ecc. Le barre scorrevoli rendono questa applicazione facile da usare e senza molte conoscenze pregresse. Se la tua è una edizione di base e non vuoi complicarti molto quando si tratta di editing, sicuramente può essere un'opzione valida, veloce ed efficace. È anche gratuito.

FOTO DIRETTORE

Potrei catalogarlo come un mix tra Photo Editor e Pixlr Express. È un'app di editing che combina alcune impostazioni avanzate con alcune opzioni utente più semplici e di base. Molto attraente nel visual rende molto enfatizzata la possibilità di modificare il colore. Curve, Saturazione, Correzione del colore, HDR.

Indubbiamente una vera opzione da prendere in considerazione nonostante sia un po 'complessa. È intuitivo, anche se richiede un po 'di apprendimento prima di usarlo molto bene. Ci piace lo strumento di rimozione, non è molto efficace, ma per alcune cose può essere utile. Un'app altamente raccomandata e più gratuita.

PicsArt

L'ultima delle cinque applicazioni che spieghiamo è PicsArt. Dal mio punto di vista, è il meno attraente ma quello che offre le opzioni più creative riguardo l'aggiunta di luce. Menu intuitivi e facili da usare Visivamente piacevole, anche se non troppo. Aggiungi impostazioni di base come Colore, Curve, ecc. Con quelle più avanzate come la clonazione e la sovrapposizione di immagini. Oltre a questi ulteriori aggiustamenti fotografici possiamo aggiungere adesivi, cornici o flash ai nostri scatti.

Un'applicazione che è semplice e può essere senza dubbio molto appropriata per gli utenti che desiderano un controllo di base o un'aggiunta di creatività.

Oltre a queste applicazioni di editing incentrate sul ritocco dell'immagine e sulla sua luce, i colori, il taglio o il bilanciamento dello scatto, ci sono alcune applicazioni molto interessanti quando si tratta di dare un dettaglio alla foto, aggiungendo un logo, rendendo collage o integrare un testo sulle immagini che sono di grande aiuto per tutti i tipi di utenti, ma in particolare per i professionisti che utilizzano l'app a livello aziendale. Pablo D. Martin (@pablodmartin) co-amministratore di Instagramers Spain (@igersspain) ci fornisce alcuni dei suoi consigli nella pagina successiva.

@ceceeme

Pablo D Martin - @pablodmartin

Instagramers Spagna

THE 5 ESSENTIAL APPS RELATED A INSTAGRAM

  • Diptic: Un grande classico di app per Instagram è Diptic. Gli sviluppatori hanno compreso la necessità per gli utenti di eseguire collage di 3, 5, 6 o più foto insieme nella stessa foto per essere pubblicate successivamente e seguendo alcuni schemi estetici. Ha più di modelli 179 collage e consente di bilanciare toni, colori, messa a fuoco, ecc. Una meraviglia della semplicità. Vale la pena investire un po 'meno di un euro ed è disponibile per iOS e per
  • Ripubblicare per Instagram: Ti consente ripubblicare (ripubblica) le foto oi video preferiti di altri utenti e mostra anche il nome dell'utente di chi lo ha pubblicato inizialmente. È ideale per i dipartimenti di marketing e comunicazione di marchi che desiderano condividere contenuti relativi ai loro marchi e utilizzare le foto che gli utenti caricano nei propri profili. Ci sono molte altre opzioni, ma questa è la più usata. Gratuito per Android e
  • Instafollow non seguire per Instagram che non ha seguito: Il suo nome lungo ci consente di evitare di commettere errori con altri appelli simili. Ti dice chi ti segue e chi ti impedisce di seguirti o chi può bloccarti. Tiene traccia di tutti i movimenti dei fan e fornisce statistiche specifiche su di essi. Forse con decine di migliaia di account seguaci i tuoi processi di analisi rallentano. È disponibile solo su iOS, ma ci sono altre opzioni simili con nomi simili su Android
  • Ezy Watermark: Un'applicazione essenziale per aggiungere filigrane alle foto, con molte opzioni, tipografie, emoticon, in modalità firma ... È perfetto per evitare di utilizzare / copiare i tuoi contenuti senza permesso o senza il tuo credito in rete. Costa poco più di euro 2 su Android e 2,99 euro
  • Phonto: Una delle app più popolari quando si tratta di aggiungere testi alle nostre foto Instagram. Ha più di 400 font disponibili, e tutti i testi sono personalizzabili in dimensioni, colori e formati. È gratuito per iOS e Android.
  • Snapwidget: Non è un'applicazione ma una piattaforma più dispositivi questo ci permette di mostrare le nostre immagini del nostro account Instagram all'esterno dell'app e in un certo senso

automaticamente. Viene molto bene se vogliamo integrare il contenuto del nostro Instagram sul nostro sito web o blog, creare slideshow e attirare pubblico sul nostro conto dai nostri altri mezzi su Internet.

8

COME FACCIO A COLLEGARE ALLA MIA COMUNITÀ?

Instagram è un'app molto avvincente e quello che ricordo sempre è che dovrebbe essere una forma di distrazione, intrattenimento e non dovrebbe diventare una fonte di problemi. Molto spesso è "come dipendenza" che, come altri social network, si potrebbe "lontano" dalla realtà. È possibile perdere la concentrazione su ciò che è importante nella vita. La tua famiglia, i tuoi amici, il lavoro dovrebbero rimanere al centro delle tue preoccupazioni. Instagram non dovrebbe diventare la TUA vita.

Una volta dato questo consiglio dal padre, direi che l'importante è andare d'accordo con gli altri utenti.

QUALE LINGUA POSSO UTILIZZARE?

La prima cosa che chiedi è se dovresti scrivere nella tua lingua, nella tua lingua madre o inglese. Dipenderà molto dalle aspirazioni che hai con il tuo account. Se vuoi che il tuo account sia chiuso e aperto ai tuoi amici per tutta la vita, è probabile che tu parli in spagnolo, catalano, galiziano o basco.

Se vuoi espandere il numero del tuo seguaci, dovrai scrivere i tuoi titoli in spagnolo e inglese, per esempio. Ricorda una cosa È una grande opportunità Penso che uno degli effetti collaterali positivi che ha avuto su di me (e su molti dei miei amici) è stato dover aggiornare il nostro inglese. L'inglese è la lingua più comune e quella che le persone capiranno come linguaggio universale.

L'USO DELLA MESSAGGIA DIRETTA

Gli utenti ricordano ancora l'inizio di quello che potrebbe sembrare di base per le prime versioni dell'applicazione e dei metodi di interazione ridotti. L'applicazione è stato creato con le opzioni "Mi piace" e scrivere un commento pubblico sotto la foto di altri utenti e poco altro.

Oggi puoi già rispondere uno ad uno ai commenti, puoi metterlo piace ai commenti separatamente, come implementato Facebook anni fa. Questi commenti "mi piace" permettono un certo modo di dare una risposta all'utente senza dover necessariamente scrivere qualcosa. Alcuni utenti lo vedono bene, altri lo vedono male. Penso che vada bene. non

Devi sempre rispondere a un commento specifico, mettilo piace indica che hai letto il suo commento e lo ringrazi.

Oggi è possibile avere una conversazione privata con altri utenti. Gridò uno strumento richiesto dagli utenti è stata la (Direct Message) messaggi diretti o DM come avevano fatto di raccontare tutto in pubblico. Oggi puoi inviare un messaggio diretto a qualsiasi utente (a patto di non aver disabilitato questa funzione nella sezione "privacy" e non rifiutare il tuo messaggio)

Dalla comparsa della messaggistica diretta, puoi contattare gli utenti che utilizzano il tuo marchio o utilizzano il tuo hashtag, a coloro che vogliono sapere o offrire qualcosa.

Se lavori nell'ufficio turistico di un'area specifica puoi cercare gli utenti che usano il hashtag #extremadura, rileva i più attivi e quelli che più seguaci devi quindi invitarti a un evento, ecc. Puoi contattarli tramite la messaggistica diretta senza scrivere sotto le foto e alla luce di tutti. Lo stesso se lavori nella moda e vuoi contattare persone che sono legate a un tuo evento specifico.

La messaggistica diretta è uno strumento fantastico finché non la si abusa. Troppi miei amici si sono trovati in messaggi diretti con messaggi sgradevoli di uomini desiderosi di entrare in contatto con loro. Ricorda che se qualcuno ti infastidisce, puoi bloccarlo o segnalarlo.

COME SCOPRIRE GLI ALTRI UTENTI IN INSTAGRAM?

Sebbene l'app sia molto aperta, le cerchie di utenti e amici rimangono chiuse. Ciò che mi colpisce è il modo in cui i confini generazionali (tra adolescenti e adulti) sono gli stessi della vita reale.

Gli adolescenti navigano, da una parte, gli adulti dall'altra. Inoltre, molto spesso, sento che i ragazzi dicono "Non mi interessano le foto dei miei genitori, sono noiose" e questo perché usiamo

-Adulti e adolescenti- "Instagram" in un modo molto diverso e per scopi molto diversi.

@venkatesulu

Tuttavia, si consiglia vivamente di aprirsi al mondo e andare a espandere la vostra cerchia di amici in app. Instagram sta lavorando molto in questo senso, da più amici, più interazioni personali, più notizie nel tuo account e più esperienza divertente.

Non dimenticare che, per questi grandi social network, la sfida sarà quella di ottenere utenti e averli il più a lungo possibile. Più cose accadono nelle tue cerchie di amicizia, più è probabile che tu entri su Instagram più volte al giorno.

STRUMENTI E TRUCCHI PER SCOPRIRE NUOVI UTENTI

Ci sono diversi modi per scoprire altri utenti. Dalla "passaparola" da un amico che raccomanda un account di articoli di giornale ad alcuni siti come Websta.me che consigliamo agli utenti. Puoi anche leggere il nostro sito Instagramers.com in cui intervistiamo gli utenti con il loro stile. E 'anche utile per visitare la nostra Instagramers Gallery (@igersgallery) in piedi nella Telefónica Fondazione Gran Vía e scoprire talenti trenta sottolineato ogni anno. Abbiamo anche una cinquantina di autori esposti ogni due mesi e le loro foto vincitrici delle nostre solite competizioni.

È importante aumentare il numero di follower, ma anche scoprire nuovi profili e seguirli. Non dovresti limitare il numero di utenti che segui

Ricorda che Instagram è anche progettato per favorire il contatto e il follow-up tra gli utenti. Questi sono alcuni dei modi più comuni per scoprire nuovi utenti.

AMICI COMUNI SU FACEBOOK

Puoi trovare i tuoi amici di Facebook durante la tua iscrizione iniziale o in qualsiasi momento. È un modo molto utile per seguire le persone a cui sei interessato e che probabilmente ti seguono a loro volta dal rapporto più stretto che puoi avere. In questo breve processo, puoi vedere tutti gli amici di Facebook attivi e puoi seguirli (o meno). È un modo rapido per seguire le persone e anche essere seguito da amici "per tutta la vita".

C'è anche la possibilità di cercare tra i tuoi contatti telefonici e aggiungere persone in questo modo.

Se non si utilizzano questi metodi, si avrà sempre un modo molto interessante e che, se il tuo account Instagram è "attaccato" al tuo Facebook (e di aver indicato che sei lo stesso utente), l'applicazione sarà riportando l'utente i tuoi amici che si registrano o che utilizzano l'applicazione con tale o tale nome utente. Questa informazione apparirà nella sezione notizie.

Cerca e scopri la pagina

Se siete alla ricerca di una persona specifica, un'etichetta, un luogo, si può andare a l'icona della lente di ingrandimento nel menu in basso e la ricerca di nomi, nome utente o nome del tag o percorso specifico. Lo strumento di solito consiglia amici vicino a te e l'algoritmo di ricerca migliora costantemente.

La pagina Esplorare Ti permette di scoprire un video in primo piano e alcune immagini su tutto ciò che sta accadendo. Queste proposte sono legate ai tuoi interessi o amici dei tuoi amici. Anche se troverai anche proposte che penserai: «e cosa devo fare con questo?».

nella sezione nuovo Instagram ha anche promuovendo il fatto vostro amici di Facebook per scoprire ed è probabile che nei prossimi mesi sarà continuare a scommettere sulla generazione sempre più collegamenti in modo da avere sempre più interazioni nel app.

Questa sezione fornisce le tendenze che permettono di vedere ciò che sta accadendo in quel momento, sia vicino a dove si è come in qualsiasi altra parte del mondo.

È una sezione fondamentale per cercare un'etichetta e vedrai come Instagram ti propone alcuni risultati coerenti con il hashtags più simili o più risultati. Se scrivi

«Architettura» uscirà, in ordine di importanza, le etichette più usate con quella parola. Se nessun risultato viene fuori, nessuno ha mai usato quell'etichetta. In questo modo, puoi cercare

foto del posto quando digitando ad esempio #paris o il nome di un ristorante, ad esempio #cellercanroca e vedere le foto che hanno fatto commensali 7.000 dentro e trovare gli utenti interessati nella gastronomia, per esempio.

È un buon modo per scoprire luoghi o utenti che altrimenti non avresti saputo e che hanno qualcosa a che fare con te.

CONTI DELLE PERSONE CHE SEGUONO

Sin dall'inizio ci sono voluti molto per scoprire altri utenti attraverso i commenti che altri possono fare in un account che segui. Leggi qualcosa che attira la tua attenzione, una frase originale e potresti visitare il profilo dell'utente in questione e apprezzare ciò che vedi.

CONTI DI PERSONE CHE SEGUONO

Certo, il modo più usuale e genuino per incontrare chi ti segue è metterli piace e bei commenti. Solitamente, di solito rispondo a tutti i commenti delle mie foto e vado a visitare l'account degli utenti da inserire nel mio turno, alcuni piace e scopri chi è. Così ho scoperto autentiche meraviglie dei conti e fatto amicizia.

COME SCOPRIRE NUOVI CIRCOLI?

Come ho già detto prima, scoprire nuove cerchie di utenti è molto legato al tema e alle etichette che usi o usano ... Lo vedremo in un prossimo capitolo, ma il hashtags Sono il motore dell'attività di Instagram.

Una delle cose più interessanti è seguire gli account importanti che mettono in evidenza le persone con interessi nei viaggi, negli hotel o nella qualità fotografica. In questo modo, ogni giorno puoi vedere la foto eccezionale del giorno e puoi scoprire la migliore foto della community di #igersspain #igersvalencia o il vincitore di un concorso della #igersgallery

COME FACCIO A CONOSCERE CHI MI SEGUE? E CHI SONO?

Recentemente, Instagram ha integrato (in cima alla lista dei follower e seguito) una casella di ricerca. Se stai cercando un nome utente nell'elenco dei follower e non viene visualizzato, quell'utente non ti segue.

Lo stesso nel seguito, ma per questo è più facile andare all'account in questione e apparirà l'opzione "follow".

@anasantos_illustration

Marta Monedero - @martamoneykeeper

Instagramers Spagna

LA CHIAVE DEL SUCCESSO IN INSTAGRAM È INTERAZIONE

Uno dei grandi pilastri di Instagram è l'interazione.

Come altri social media, Instagram consente la comunicazione bidirezionale con un pubblico formato dal gruppo di utenti che seguono o sono venuti nella nostra galleria. Ma siamo anche parte del pubblico di tutte le persone o marchi che seguiamo o visitiamo.

Entrambi possiamo esprimere ciò che pensiamo dei contenuti condivisi con un "mi piace", aggiungendo commenti o inviando messaggi privati. In ogni caso, in qualsiasi direzione, interagire favorisce il Fidanzamento con l'applicazione stessa. E questa è la prima buona pratica quando si comunica in questo social network: stabilire un dialogo autentico, aprirci ai commenti che possono essere riversati sulle nostre foto, ringraziarli e rispondere a loro tutti prima o poi.

Un buon modo per ringraziare gli altri di visitare la nostra galleria per dire che a loro piace la nostra foto è quello di restituire il complimento con una visita a loro e, se vogliamo, di seguirli e / o esprimere quell'ammirazione anche commentando le loro foto.

Oltre al divertimento di interagire attraverso il social network, la mia esperienza di utente è stata sopraffatta dal partecipare agli spettacoli dal vivo, organizzati da Instagramers, con altri fan della fotografia e Instagram.

Questi incontri servono a scoprire nuovi utenti che altrimenti sarebbero venuti da noi, ma anche a devirtualize alle persone con le quali hai parlato a lungo, il che rende le comunicazioni future ancora migliori.

@joseluisbarcia

9

COME OTTENERE PIÙ SEGUACI E PIÙ PIACE?

Ho sempre detto che l'importante è te e il contenuto che condividi. Non usare trucchi. Sii te stesso e condividi il meglio di te. Scatta buone foto, modificale in modo originale, dai loro un buon titolo, falli ridere, sognare o piangere con i tuoi video, ma non ingannare te stesso per ottenere follower e "come" loro. Ecco alcuni consigli di base da seguire, a poco a poco, in crescita.

ESSERE PAZIENTE

Ricorda che la crescita non è facile o veloce. È molto più difficile raggiungere i primi utenti 500 o 1.000 piuttosto che passare da 10.000 a 15.000. È una questione di algoritmo. Più la tua comunità cresce e più interazioni produci, più è probabile che tu fornisca suggerimenti e ti segua. Più tempo trascorri su Instagram, più è probabile che tu lo faccia conoscere. Se passi più tempo con la tua comunità, rispondi a loro piacevolmente e trascorri più tempo, i frutti arriveranno da soli, ma sono molte ore. E dovrai tenere a mente che la tua vita NON è Instagram e la vita vera è la tua famiglia, i tuoi amici ... Non dedicare più di quello che dovresti dedicare. Non dovrebbe essere un'ossessione.

UN PROFILO ATTENTO E COERENTE

Ricorda che una delle prime cose che un utente che ha sentito parlare di te farà è inserire il tuo account per avere una panoramica di chi sei, cosa fai, cosa condividi e come lo condividi. La tua biografia ben riempita, una bella foto del profilo, con un sorriso e un'immagine chiara di ciò che condividi.

I CONTENUTI SONO LA CHIAVE

Io consiglio sempre di cercare uno stile e tenerlo per un po '. Troppe volte vedo in un account, alcuni cambiamenti di umore o stile insistenti. Immagini di paesaggio, poi quadrate, poi una pizza, poi una macchina, poi un tramonto, poi una scena in bianco e nero, quindi tre foto in HDR.

Scegli uno stile, magari una app di editing specifica e cerca di seguire quello stile durante uno stage. Ricorda che pittori, scrittori, fotografi si muovono nel tempo e non cambiano il loro stile ogni due giorni ... Forgia il tuo stile.

Se ti dedichi al mondo del video, dovrai lavorare sempre di più sulla produzione, sulla qualità del

registrazione, gli script, quello che hai o specializzati in qualcosa, le foto con droni o timelapse. Se ti piace la gastronomia puoi concentrarti sulla realizzazione di mini ricette come @buzzfeedtasty.

COME SCEGLIERE UN BUON TITOLO PER LE MIE FOTO OI VIDEO?

Crea il tuo stile di comunicazione. Scegli una lingua (o due) e decidi uno stile tutto tuo. Alcuni si mescolano dalla poesia ai testi, attraverso dichiarazioni d'amore o storie inventate. Mettere un buon titolo sui tuoi contenuti è come estendere ancor più il suo impatto o ciò che l'utente può capire dietro ciò che hai appena condiviso.

Come i pittori, puoi avere i tuoi tempi e come la tua fotografia si evolverà, il tuo modo di editare, i colori, i titoli o le etichette che utilizzerai, si evolverà anche. Ma non abusare troppo delle etichette nei titoli (vedremo perché più tardi) o testi troppo lunghi. La gente legge sempre meno e Instagram sta riducendo la quantità di linee viste nell'anteprima.

Scegli un buon titolo per le tue foto. È essenziale liberare l'immaginazione di chi li ammira.

COSA NON DEVE FARE PER OTTENERE FOLLOWERS E LIKES

La mania di ottenere follower e "Mi piace" può andare molto lontano ed è normale vedere gli utenti eseguire strategie autentiche per raggiungere questi obiettivi. Non li consiglio e ti dirò perché.

SEGUI CONTINUAMENTE E FERMA QUANTO SEGUE

Molti utenti hanno trovato un modo per "ingannare" gli altri seguendo molti utenti e poi smettere di seguirli. Delle centinaia che seguirono, alcuni restituirono la grazia e la seguirono, non realizzarono il trucco e seguirono un utente che li aveva ingannati. Oltre ad essere brutto, è assurdo. Oggi è piuttosto rischioso utilizzare questo tipo di pratica poiché Instagram può rilevare azioni rare e bloccare temporaneamente o per

sempre i conti fraudolenti.

METTILA "MI PIACE" A TUTTE LE FOTO DI UN'ETICHETTA

Molti utenti hanno tentato la fortuna e alcuni hanno lavorato mentre Instagram non si rendeva conto dell'inganno. Gli utenti utilizzati per immettere a hashtag di #moda per esempio e messo piace come se non ci fosse un domani. Ha funzionato nel suo giorno, ma non oggi. Oggi se ne date troppi piace seguito e anormalmente, Instagram potrebbe bloccare il tuo account o chiuderlo.

CHIEDI SOLAMENTE PER TE

Molti utenti (anche se sempre meno) ti chiedono di seguirli ... È una tecnica che dà un po 'di dolore e si basa sul ricatto emotivo. Non dobbiamo ricorrere a quello.

ETICHETTARE "CRAZY" PER GLI UTENTI CHE HANNO MOLTI SEGUACI

Quando sei fortunato ad avere molti seguaci, hai anche la sfortuna di essere sotto i riflettori degli utenti che vogliono essere notati e che li seguono. Molti sono quelli che ti taggano nei loro commenti o direttamente nelle foto con lo strumento foto di te che è come il solito tagging di Facebook. Quello che può succedere è che a celebrità o l'utente che è, denuncia per cattive pratiche e chiude l'account. Etichetta le persone solo se appaiono in esse e in modo elegante e non ripetitivo.

UTILIZZA STRUMENTI PER OTTENERE FOLLOWERS O «I LIKE»

Non darò alcun nome app perché non voglio dare visibilità a persone che hanno trovato un modo per fare affari con l'avidità di avere seguaci e "Mi piace".

Quelle applicazioni o siti web che ti offrono di ottenere Piace y seguaci Sono una piaga che ci impedisce di godere di 100% Instagram. Questi strumenti che esistevano sin dall'inizio hanno causato che oggi ci sono milioni di account falsi (un 15% dice alcuni studi) e che hanno messo

Mi piace "falso" e l'ecosistema è così pervertito. Non ascoltare gli annunci di queste aziende nel tuo account o il fatto che un tuo amico riceve migliaia di follower in una settimana. È molto probabile che quando ti iscrivi a questi strumenti ti costringano a seguire persone che non vuoi seguire o addirittura a perdere il controllo sul tuo account, sulla tua privacy, ecc.

@guadacaulin

COME FARE PARTE DELL'ISTAGRAM SUGGESTED LIST?

Il modo più veloce per ottenere un buon numero di follower è ovviamente consigliato (o suggerito) da Instagram stesso. Apparire su questa lista significa che quando un utente si iscrive, viene proposta una serie di account e quell'utente, un principiante nell'app, sarà in grado di seguirti all'inizio.

Essere suggeriti è un sogno per tutti, ma è solo alla portata di pochi. Molte persone mi contattano per chiedermi come faccio a far parte di questa lista di utenti suggeriti?

La verità è che oggi è un mistero ben tenuto, ma posso dirvi come si è evoluta questa lista e il criterio per scegliere le grazie.

Durante i suoi primi anni di vita, il team di Instagram ha scelto alcuni profili in tutto il mondo che facevano parte dell'elenco "suggerito". Quella lista di un centinaio di persone uscì ripetutamente nel processo di registrazione dei conti. A quel tempo, ero fortunato ad essere scelto e stavo ricevendo l'ordine di alcuni nuovi seguaci di 1.000 ogni giorno. Dopo un anno, il formato della scelta suggerita è cambiato. Instagram ha inviato una e-mail a tutti gli utenti iniziali e ha detto loro che era ora di lasciare il posto a nuovi

'Suggerita'. In quella seconda fase, i suggerimenti evidenziati durante i giorni 15 stavano suggerendo

Allo stesso tempo, nuovi profili per le prossime due settimane. E così è stato per un tempo esistente come una catena di raccomandazioni.

Oggi non è più così, o sembra essere, ma a causa dello stile dei conti che sono ancora promossi da Instagram, possiamo intuire che c'è ancora un certo criterio soggettivo e qualche intervento della mano umana. È probabile che nella parte esplorare dell'app, l'algoritmo è sempre più rilevante e offre account e contenuti relativi agli amici in comune o ai tuoi gusti, ma Instagram continua a controllare manualmente l'elenco suggerito. Quelli suggeriti che conosco sono di solito persone che a un certo punto hanno avuto contatti con la squadra gestione della comunità di Instagram.

Non è consigliabile utilizzare app esterne per ottenere più follower o "Mi piace". Fidati di più delle tue buone foto o video.

Pablo Herreros - @pabloherreros

CEO di Goodwill

UN CONSIGLIO DI AMICI

Per un bacio del magro darei qualsiasi cosa ... e per a piace su Instagram, tutta la vita.

Come nel capitolo Picchiata dalla futuristica serie Black Mirror, i social network sono passati dall'essere un campo di fiori per andare a giocare e condividere quelli che portiamo con altre persone, in un posto dove cercare di essere amati. Creare un'immagine e lasciarla volare dà piacere, ma osserva te stesso: non lasciare che la creazione di contenuti diventi un triste mezzo per ottenere dopamina, su una moneta sporca con cui comprare abbracci virtuali.

Prova che il piacere è nel fatto stesso di pensare e rilasciare la tua creazione, e non nei "Mi piace" o seguaci che la tua azione ti porterà.

Se arrivano, arrivano; ma cerchiamo di non cadere preda di tua ricerca, perché il riconoscimento non è un fine, ma una conseguenza collaterale, una polvere che galleggia e cade sul capitale, che è l'oggetto della creazione, il tempo di divertimento che passi a pensare e gettando un tocco di arte, qualche goccia di umorismo o un po 'di emozione.

10

L'USO DI VIDEO E INSTAGRAM LIVE

Il giugno 20 dell'2013 ha avuto luogo il più grande degli aggiornamenti di Instagram sin dal suo lancio. L'applicazione nota come app di modifica e foto quadrate ha lasciato il posto all'utilizzo del video. Un cambiamento importante a livello strategico per l'azienda, ma anche per i suoi utenti.

PERCHÉ INSTAGRAM HA INTRODOTTO IL VIDEO?

Come abbiamo accennato nei capitoli precedenti, Instagram e altri social network dovranno reinventarsi in modo permanente ad affrontare nuovi concorrenti e continuare impegnarsi nelle persone e in particolare i giovani desiderosi di nuovi format di intrattenimento.

Quando Instagram ha rilasciato il video c'erano già altre applicazioni come Viddy o Vine, di proprietà di Twitter. Con il video, Instagram ha ucciso due piccioni con una fava. Uno di questi, il blu di Twitter.

L'applicazione ha permesso di condividere le prime brevi video fino a 15 secondi (stile di vite) e ora permette di caricare video fino a 1 minuto si rimane nel tuo account a meno che non li elimini. Poi vedremo che c'è un'altra modalità di video con Instagram Live o Instagram Stories che si trovano in un'altra sezione dell'app e scompariranno alle ore 24.

Polemica per alcuni early adopter, divertente per gli altri utenti, l'introduzione del video ha ottenuto più di 5 milioni di video caricati il ​​primo giorno e il suo primo video con oltre un milione di visualizzazioni.

L'abitudine di usare Instagram per condividere qualcosa ha portato gli utenti ad integrare il video come opzione di gioco in più (anche se non come preferibile). In un certo senso, l'azienda è riuscita a lasciare i due servizi per condividere il contenuto nel menu inferiore e "ben juntitos" senza causare disagio nella navigazione. Il muro delle novità ha integrato la possibilità di anteprime o creare copertine personalizzate nei video.

¡Hai già una rete di amici su Instagram!

Parte del successo dell'uscita del video è che hai già "tutti i tuoi amici prima" e non hai bisogno di riconnetterti con loro, o cercare i loro nomi utente o la tua identità sociale. Quindi, perché andare su Vine quando lo hai e tutto montato su Instagram?

Copiare o "ispirare" in un'altra app mobile di successo non è così semplice. Molte app hanno provato a copiare il successo del modello Instagram senza successo, l'ispirazione può essere complicata perché voler migliorare significa complicare e uccidere l'essenza, il gancio di un prodotto genuino. Nella sezione video, Instagram ha anche filtri, ma soprattutto offre la possibilità di scegliere l'immagine di copertina e anche la lunghezza ideale del video. Possono sembrare dettagli, ma migliorano l'esperienza dell'utente con Vine.

PERCHÉ USARE IL VIDEO SE POSSO CONTARE SULLE FOTO?

Beh, è ​​vero, in una foto puoi dire quasi tutto. Ma anche un video ti darà il suono, la scansione in gradi panoramici o 360 di ciò che ti circonda e puoi fare di più immersiva l'esperienza per i tuoi utenti. Potranno vivere più vicino a te per un momento.

L'irruzione del video ha permesso ad alcuni utenti di raccontare la loro vita in un certo modo youtuber migliaia di persone, altri per condividere le loro imprese sciando, gli artisti raccontano il dietro le quinte di un concerto o in amore da dichiarare alla sua fidanzata. Puoi trovare tutti i tipi di video presenti nella sezione esplorare della tua domanda e vedrai tutto ciò che può essere fatto.

COME USARE IL VIDEO ADEGUATAMENTE?

Il video è il modo più comune per comunicare. Quando anni fa era riservato a una piccola parte della popolazione (costose videocamere, sistema di distribuzione ridotto e costi elevati), oggi con la democratizzazione del mobile che rende video e tecnologia di qualità nelle mani di miliardi di persone. persone, il suo uso diventa più abituale.

Prima era YouTube e tutte le piattaforme emerse dal fenomeno UGC (Contenuto generato dall'utente) ma poi tutte le app che integravano il video come un modo di esprimersi, di inviare informazioni o di divertirsi. Oggi è normale inviare un video di saluto su WhatsApp o condividere immagini divertenti o sorprendenti su Twitter, Vine o Instagram.

@akrammuti ritrae suo fratello @saidmuti in concerto.

Instagram ha, tuttavia, le sue specifiche di durata (meno di un minuto) e i suoi limiti di viralità per la distribuzione (che non hanno visto i video che hanno avuto un successo mondiale nato nel Instagram), ma è una piattaforma ideale per aumentare il contenuto di breve che si desidera conservare per sempre nel tuo account.

Quando carichi un video, devi rispettare le regole e le condizioni di utilizzo dell'applicazione e i diritti o la privacy delle persone che registri. Ricorda anche che, come quando si tratta di foto, la condivisione di video di altri utenti è rischiosa, potresti violare i diritti di proprietà.

È più complicato realizzare un video interessante di una foto.

Sebbene possa sembrare semplice, sarà sempre più complicato realizzare un video interessante rispetto a una foto orientata ai risultati. Una semplice foto può essere modificata con Instagram o con un'app esterna come Snapseed o Vsco Cam ed essere interessante per i tuoi follower; Un video richiede più tatto. In un minuto, non hai molto tempo e molte cose che puoi contare, quindi devi pensare a ciò che vuoi condividere. Quindi, la parte del suono, l'instabilità dell'immagine e gli sweep abusivi possono stancarsi e causare il rifiuto in coloro che volevano vedere la tua ultima produzione.

Se non hai voglia di complicarti con il video e pensi di non avere molto altro da fare per una grazia specifica o insegnare agli altri dove stai trascorrendo le vacanze, usa Instagram Stories, che scompare alle ore 24, o Instagram Live. Due strumenti che vedremo in seguito.

MENO MI PIACE NEI TUOI TUOI VIDEO CHE NELLE TUE FOTO?

Potresti aver notato che i tuoi video hanno meno "mi piace" delle foto ed è normale.

Ho partecipato a una delle prime operazioni promozionali del marchio di abbigliamento Desigual (@desigual) in Spagna e alla sua sfilata di moda alla settimana della moda di Barcellona. Questo mi ha permesso di notare la differenza tra video e fotografia.

In generale, gli utenti sono disposti a dare di più piace a una foto che a un video. Pensa che Instagram è spesso usato in "micro momenti". Aspetti l'autobus, un amico che non arriva e apri il tuo Instagram. Riesaminare l'attività è veloce quando dedichi qualche secondo a ciascuna foto, ma guardare i video può richiedere più tempo seguaci e non dare loro il tempo di dare PLAY. Questo potrebbe essere uno dei motivi.

È una regola generale e non definitiva, nel senso che alcuni utenti provenienti da YouTube o dai blog, che avranno attirato il loro pubblico naturale su Instagram per i loro video, continueranno ad avere una buona proporzione di video guardati e guardati. piace poiché questo è ciò che ci si aspetta da loro.

INSTAGRAM E MONETIZATION

Se la fotografia potrebbe generare alcuni potenziali mezzi di entrate pubblicitarie (integrazione della pubblicità relativa alle foto di luoghi e geolocalizzazione, presenza in eventi, ecc.) nel caso del video, il monetazione È molto più evidente.

Chi non è abituato a vedere un annuncio video (o anche due) prima di guardare un video di YouTube? Instagram ha compreso e invitato gli inserzionisti a investire in campagne video.

Per gli utenti che hanno un buon numero di follower, il video può essere un modo per promuovere marchi, segnalare un evento e, quindi, essere una fonte di entrate pubblicitarie.

@NOWTHISNEWS ERA IL PRIMO CANALE NEWS

Con l'aggiunta del video, l'app punta fortemente sul video breve come un modo per condividere la tua vita, i tuoi sentimenti e un po 'di tutto intorno a te. E ai suoi tempi ho pensato di lanciare un canale di notizie basato su un modo di giornalismo sociale e che la fonte erano gli utenti stessi.

È stata un'idea innovativa, ma sono stato fermato dal fatto che fosse piuttosto complicato creare un

Canale di notizie basato sulla credibilità dei video degli utenti e sulla difficile ricerca di contenuti di interesse, senza copyright, attraverso etichette sempre meno utilizzate.

Tuttavia, negli Stati Uniti, start-up ha lanciato il primo canale di video news chiamato @nowthisnews che ha offerto brevi video di eventi in corso. Infatti, uno dei primi video che hanno pubblicato è stato il video catturato dalle telecamere di sicurezza nel triste incidente ferroviario a Santiago de Compostela. Questo canale utilizzava video provenienti da altre fonti, apparentemente senza autorizzazione o senza diritti.

Questo ci dice quanto può essere grande lo spettro della comunicazione e quale Instagram può diventare una piattaforma di comunicazione attraverso i video prodotti dagli utenti stessi. Da fare tutorial per rispondere a domande o dare consigli che il tuo seguaci loro ti avranno chiesto

E INSTAGRAM LIVE CAME!

Se le possibilità del video sono già infinite, possiamo aspettare di vedere un graduale decollo di Instagram Live o, in ogni caso, il video dal vivo.

Vedremo più tardi, le storie di Instagram scompariranno alle ore 24 della tua applicazione e stanno avendo molta accettazione. Il video dal vivo potrebbe anche conquistare i follower.

Instagram Live ti consente di condividere ciò che stai vivendo in un preciso momento e condividerlo con tutta la tua comunità, sia che tu sia nel tuo paese o che sia a migliaia di chilometri di distanza. Indubbiamente, la comparsa di applicazioni come Periscope (dall'eterno concorrente Twitter) e altre, ha fortemente incoraggiato l'uso di video live, nonché l'implementazione di una tecnologia mobile che consente l'utilizzo dei dati senza rovinare la tua economia personale.

Come in Storie e video Instagram si carica al tuo account, nessuno vi aspetta per offrire un video di alta qualità. Quello che piace di più è quello di vedere gli utenti 'genuinita', la 'esclusivo' per condividere un momento speciale con loro, un momento personale o evento di interesse che accade dall'altra parte del paese.

Sempre più aziende utilizzano Instagram Live a scapito di Periscope per trasmettere un'elocuzione o una conferenza. Nei prossimi anni sarà un modo di comunicare sempre più normale.

Skype, FaceTime, Facebook Live e ora Instagram Live ..., più piattaforme che faciliteranno la trasmissione in diretta di eventi di massa o riunioni di famiglia. il vivere porta verità, autenticità, una stretta relazione con i tuoi seguaci ... Apri le porte della tua vita, chi sei, la tua compagnia e la tua dietro le quinte agli altri. Non smettere di approfittarne!

Una delle pratiche che usano i miei amici Jaume Lahoz e Carlos Santa Engracia, YouTubers e i fondatori di @topesdegama (precedentemente noto come Andro4all) è la chiamata al loro Instagram Live. Con oltre 1,5 milioni di fan su YouTube, Carlos e Jaume hanno avuto un enorme successo in Spagna e in America Latina con il loro canale di recensioni tecnologie focalizzate sul mondo mobile. Per alcuni mesi hanno deciso di scommettere su Instagram come canale più vicino e più vivo. Oggi il tuo canale supera i follower di 250.000, continua a pubblicare i loro fantastici test su YouTube con centinaia di migliaia di visualizzazioni, ma

Hanno trovato su Instagram un modo per contattare live con la loro comunità. Invocano i loro seguaci poche ore prima, aspettano le loro domande e rispondono dal vivo al tempo di cui sopra. Non ho visto una comunità attiva e straordinaria come le tue opinioni e i tuoi consigli.

Un altro uso interessante di Instagram Live è quello di spiegare dal vivo, cosa fai e come lo fai. Molti fotografi amano questo strumento: convocano i loro follower in un momento specifico, un giorno della settimana ed eseguono un'esercitazione dal vivo. Ricevono sessioni interattive e le avvicinano ai loro follower e ai nuovi utenti interessati.

Ricorda che il video Instagram Live scompare! Se vuoi tenerlo sul tuo rullo, devi cliccare sul pulsante "salva", altrimenti sparirai per sempre. Puoi registrarlo e condividerlo se lo desideri in altre reti di social network.

Se il tuo video è di scarsa qualità o solo di interesse specifico, puoi scegliere di postarlo nella parte "effimera" di Instagram Stories.

Gastón Oliva - @gastonoliva

Fondatore di Instagramers Buenos Aires

L'APP EDITING PER FARE VIDEO

Se hai il coraggio di condividere video, leggi i consigli del nostro amico e chi è stato il creatore di Instagramers Buenos Aires, Gastón Oliva (@gastonoliva) che ti consiglia sulle migliori app di editing video mobile per realizzare piccole meraviglie.

Da marzo di 2016 i video 60 che fino ad allora erano disponibili solo per gli inserzionisti, erano abilitati per tutti gli utenti. Questo, insieme agli strumenti di modifica e ai filtri inclusi nella stessa applicazione, ha dato origine a nuove applicazioni progettate solo per il video editing, alcune delle quali Instagram / Facebook (come "companion-apps"), come Boomerang o Hyperlapse e anche alcune altre app di editing video di terze parti.

Tra quest'ultimo e i miei preferiti da modificare o finire dando qualche tocco speciale ai miei video, posso consigliare iMovie (iOS, gratuito), ideale e quasi indispensabile per le edizioni veloci (anche se con il tempo è possibile ottenere video di grande successo) e Adobe Premiere Clip (disponibile per Android / iOS, è gratuito), altamente raccomandato se si utilizza Adobe Premiere nella sua versione desktop, poiché, oltre ai potenti strumenti di modifica, è possibile continuare a perfezionare i propri video.

Ma all'interno di questa categoria, quella che più ha attirato la mia attenzione negli ultimi tempi è Cinemagraph Pro, con la quale è possibile creare, dai video, un cinemagraph (o cinemagraphs) di risultati professionali.

QUALI SONO I CINEMAGLI?

I cinemagraph sono «foto live». Sono foto, create da un video, in cui un dettaglio con un movimento minore viene ripetuto in un loop infinito dando quella sensazione di vivere la fotografia.

Ma come si suol dire, un'immagine vale più delle parole 1.000, un video vale più di ...

1.000.000 delle parole? Meglio vederlo qui nel mio spazio personale: flixel.com/gastonoliva

11

STORIE DI INSTAGRAM

Uno degli strumenti che Instagram ha introdotto nel frenetico e costante aggiornamento della sua applicazione è Instagram Stories. Puoi accedere dalla pagina principale (icona della casa per te da capire) e vedrai un'icona che ti permetterà di accedere ad alcuni strumenti complementari a quello che era l'ecosistema iniziale (foto e video). È la sezione in cui è stato aggiunto tutto ciò che è «tendenza». Lì troverai la scheda di Instagram Stories, uno strumento molto spesso rispetto a Snapchat.

INSTAGRAM O SNAPCHAT?

Qualche anno fa, i media specializzati su Internet raccoglievano le informazioni su un possibile acquisto di Snapchat da parte di Facebook che avrebbe potuto essere intorno al milione di dollari 3.000 e che avrebbe potuto essere efficace se il suo fondatore Evan Spiegel non avesse dato zucche a Mark Zuckerberg.

Snapchat è un'app di messaggistica mobile per immagini e brevi video (snap) che hanno riscosso un grande successo tra gli adolescenti offrendo un servizio di contenuto effimero che è scomparso da solo dopo essere stato visualizzato dal follower. Secondo i dati aziendali, Snapchat supera già 120 milioni di utenti e 8.000 milioni di video visualizzati al giorno. Dati spaventosi che valutano l'azienda in più di 20.000 milioni di dollari.

Con Instagram Stories non è necessario utilizzare Snapchat per condividere contenuti divertenti ed effimeri.

Senza avere quei dati oggi, Instagram Instagram Stories sono un alimentare secondario a quello delle foto, dove il contenuto rimarrà presente durante le ore 24. Se vuoi salvare quel contenuto, devi premere l'icona "Salva" e salvarlo sul rullo. Se non sparirà per sempre e non avrai modo di recuperarlo.

RESTIAMO CON STORIE DI INSTAGRAM

Come con l'uso del video, sarebbe inutile ricreare una community di follower su Snapchat se hai già aggiunto tutti a Instagram.

Instagram Stories ti permette di registrare mini-video di pochi secondi (o catturare una foto) che scompaiono dopo il passaggio delle ore 24. Questi contenuti non hanno bisogno di tanta qualità quanto

foto o video che carichi sul solito muro di Instagram, puoi fare cose più divertenti, rendere il matto, uno scherzo, una grazia, senza preoccuparti di ciò che rimarrà nel tuo account. L'effimero è di moda e sarà sempre più comune vedere applicazioni di contenuti con una vita limitata.

In generale, gli utenti contengono e caricano due o tre foto al giorno, ma nella sezione Storie di Instagram, gli utenti si preoccupano meno e possono ottenere più video 10 o 15, qualunque essi vogliano, senza paura annoiare i suoi seguaci.

PRINCIPALI CARATTERISTICHE DELLE STORIE DI INSTAGRAM

Le storie di Instagram appaiono in fila sul nostro alimentare. Sono ordinati per affinità con i nostri seguaci, con i quali interagiamo di più, non in ordine cronologico.

Non è necessario seguire qualcuno per vedere le proprie storie su Instagram, sarà sufficiente che il loro profilo sia pubblico e possa accedere dal proprio profilo, toccando il proprio avatar (che ora avrà una cerchia di colori attorno ad esso). Chiunque segua Instagram può vedere le nostre storie su Instagram, anche se possiamo scegliere di bloccarne alcune.

Dal tuo alimentare Puoi toccare l'icona Storie di Instagram o scorrere verso destra per accedere alla tua fotocamera.

È possibile lasciare premuto lo schermo per mettere in pausa la presentazione o toccare il lato sinistro dello schermo per tornare indietro.

Non puoi aggiungere vecchi contenuti alle tue storie di Instagram a meno che non si tratti di uno screenshot o di reimportare una vecchia foto.

Instagram Stories ha tre diversi tipi di pennelli per disegnare sulle nostre foto o video: pennello normale, evidenziatore e neon.

Stories offre tavolozze di colori personalizzate con un semplice selettore e palette pre-create con temi come «scala di grigi» o «colori della terra».

Attualmente, Instagram Stories ha alcuni filtri con effetti e lenti, e puoi aggiungere alcuni adesivi, la geolocalizzazione, la temperatura del sito in cui ti trovi. L'Iran aggiungerà presto altre funzionalità. Puoi anche utilizzare foto importate da app come la divertente app MSQRD.

Al momento di stampare questo libro non puoi sapere chi ha creato uno screenshot della tua Instagram Story mentre Snapchat ci avvisa con un avvertimento. È probabile che tra qualche mese sarà disponibile anche su Instagram.

CHE CONTENUTO HO CONDIVISO IN STORIE DI INSTAGRAM E CON CHI?

Instagram Stories è un buon modo per integrare lo spirito di Snapchat nel tuo account e raggiungere tutti i tipi di pubblico, contando il dietro le quinte della tua azienda, i tuoi momenti quotidiani, cosa c'è dietro le quinte e in un modo divertente ed effimero. La cosa buona delle Storie è che non ti costringono a pensare tanto a un titolo oa un commento interessante. In pochi secondi e pochi clic puoi scattare una foto (o registrare un video tenendo premuto il dito) e condividerla pubblicamente con tutti o solo alcuni dei tuoi contatti. In quest'ultimo caso, gli utenti a cui l'hai inviato lo riceveranno nella loro sezione di messaggistica diretta.

Puoi anche utilizzare un video o una foto che hai già sulla bobina, ma dovrà essere un contenuto inferiore alle ore 24, altrimenti non verrà visualizzato nella proposta di contenuto per essere caricato dalla bobina. Devi sapere che la risoluzione dello schermo delle storie (verticale) richiede un tipo di fotografia o video verticale.

Con Instagram Stories, gli utenti condividono storie più frequentemente e meno modificate, avvicinandosi così a uno strumento di comunicazione. Puoi anche dare più vitalità alla tua storia, usando strumenti di disegno e testo. Nel processo di caricamento del contenuto troverai la possibilità di scrivere con i pennelli (scrivi con il dito quello che vuoi sulla foto o sul video), scrivi un testo, disegna cuori o quello che vuoi e menziona anche un altro account che riceverai automaticamente una notifica

Puoi condividere tutto ciò che vuoi durante il giorno ed essere creativo come vuoi. Le foto e i video scompaiono dopo 24 ore e non verranno più visualizzati sul tuo profilo o nella sezione principale.

Come puoi vedere, vedrai le storie delle persone che segui - i tuoi migliori amici e i tuoi account preferiti - in una barra nella parte superiore della sezione principale. Sai che c'è qualcosa di nuovo da vedere quando un cerchio di colori "ondeggiante" appare intorno alla foto del profilo che è stata aggiornata. Le storie di altri utenti che ti appaiono sono le più recenti e le persone con cui interagisci di più hanno priorità.

Puoi anche vedere la storia di un amico specifico o di qualcuno che segui quando accedi al profilo del tuo account come fai regolarmente. Lì devi solo cliccare sulla tua immagine del profilo e se hai una storia disponibile dalle ultime ore 24.

CONDIVIDI LE PRIME STORIE DI INSTAGRAM!

Clicca sull'icona con il segno + nell'angolo in alto a sinistra o fai scorrere verso destra tutto il tuo alimentare di Instagram e l'opzione più veloce per condividere un storia.

Scatta una foto con il solito pulsante circolare nella parte inferiore dello schermo per scattare una foto o lasciarla premuta per catturare i video. I video saranno da 10 secondi di

durata massima, quindi pensa prima di quello che stai per dire.

Hai anche la possibilità di selezionare vecchie foto o video (Boomerang, Hyperlapse, ecc.), Dalla bobina, facendo scorrere lo schermo verso il basso. Questo mostrerà il contenuto degli ultimi 24h.

Modifica le tue foto o i tuoi video aggiungendo del testo, emojiso disegni su di essi con i diversi tipi di pennelli 3 o il pennello che consente di scegliere uno spessore specifico. Puoi anche scorrere verso destra o sinistra per aggiungere filtri.

Fai clic sul pulsante "Fine" per salvare il tuo storia.

Premi l'icona con il √ per pubblicare il tuo storia e scegli poi con chi vuoi condividerlo. Puoi condividerlo con tutti, con uno o più utenti.

COMMENTI E MESSAGGISTICA DIRETTA NELLE STORIE DI INSTAGRAM

Se vuoi commentare qualcosa, puoi inviare un messaggio privato alla persona tramite Instagram Direct. A differenza delle solite pubblicazioni, nel Storie Non ci sono commenti pubblici o "Mi piace". L'unica interazione possibile è guardare il video della persona che stai seguendo e inviare un messaggio diretto.

Ciò ha causato che, in alcuni casi, i follower osano più scrivere sul tuo account poiché stabilisce (almeno apparentemente) una relazione più intima con loro. Saprai che puoi disattivare questa funzione nella sezione "privacy" in modo da non ricevere messaggi relativi ai tuoi contenuti effimeri.

Saluti, emoticon, risate ..., la messaggistica diretta trova il suo pieno significato in Instagram Stories

CHI GUARDA LE MIE STORIE?

Uno dei fattori di social network morbosi è sapere chi ha visto la tua foto e, in questo caso, il tuo video o le tue storie su Instagram. Dopo pochi minuti, in fondo alla propria storie, nel tuo account, vedrai nella sovrastampa il nome delle persone che hanno visto la tua storia e il nome di tutti coloro che hanno visto il tuo contenuto. Nella lista che appare puoi vedere le prime persone con cui hai più relazioni nell'app e poi altre.

La tua storia ha le stesse impostazioni sulla privacy del tuo account. Se il tuo account è privato, solo i tuoi follower saranno in grado di vederlo. Tuttavia, puoi anche nascondere la sequenza se non vuoi che qualcuno la veda.

Gastón Oliva - @gastonoliva

Instagramers.com

CONSIGLI AL MOMENTO DELL'UTILIZZO DELLE STORIE DI INSTAGRAM

  • Ricorda che puoi sapere chi vede il tuo Storie premendo l'icona a forma di ingranaggio in iOS (punti icona 3 in Android) o scorrendo verso il basso sul tuo storia e accedere alle opzioni di esso. Da lì puoi selezionare da chi nascondi questa pubblicazione.
  • Puoi selezionare nella stessa sezione chi può rispondere / commentare il tuo Storie: tra tutti, solo quelli che seguono o
  • Se si desidera salvare un contenuto prima che venga eliminato automaticamente, è possibile farlo selezionando ciascuna diapositiva (foto o video) e scaricandola sul rullo. Attenzione! Hai solo 24 ore dal momento della pubblicazione.
  • Puoi condividere le diapositive (foto o video) nel tuo normale account Instagram o eliminarle dal tuo storiadallo stesso
  • Se desideri riutilizzare una foto prima dell'ultima ora 24, puoi fare di nuovo uno screenshot nella proposta di contenuto dell'ultimo 24 ore. È semplice come cercare una vecchia foto sul tuo rullo e scattare uno screenshot di esso. E tu puoi condividerlo

12

ANCORA PIÙ DIVERTENTE CON BOOMERANG

Instagram sta tentando la fortuna integrando strumenti che, in base alla loro ricezione, sono relegati in secondo piano o addirittura scompaiono. La possibilità di localizzare le foto in base al loro geolocalizzazione Su una mappa, è stata una scommessa su Instagram, ma nonostante la sua utilità, non ha "raggiunto" le persone e sta per sradicare l'app. Tuttavia, Boomerang ha raggiunto un certo successo sin dal suo inizio e oggi accompagna le opzioni di foto e video.

Nata come un'applicazione parallela a Instagram e non integrata nell'app, oggi puoi utilizzare quel processo di registrazione video dall'app stessa nella sezione "carica contenuti" o nella sezione Storie Instagram.

Boomerang ti consente di registrare un video durante alcuni 2 o 3 secondi che verranno poi riprodotti a una velocità maggiore, ricordando l'effetto gif così alla moda su Internet. Ti permette di fare qualcosa di divertente in pochi secondi e senza avere molto da dire. Raccomando di registrare più persone facendo un gesto approssimativo o una faccia buffa e il risultato è solitamente il più divertente. Con un campo di azione molto più limitato rispetto al video o alle Storie di Instagram, Boomerang ha il suo pubblico e il suo uso, in ambienti e toni più divertenti o scherzosi.

Boomerang porta un tocco divertente, un'animazione simile all'effetto offerto dal formato GIF e che consente di trasformare un momento di routine in qualcosa di terribilmente virale.

COME VIENE UTILIZZATO?

Boomerang ci consente di scattare una serie di foto 5 e di convertirle in un video silenzioso che viene riprodotto in a anello "round trip", creando un effetto divertente ricordando il gif così attuale

Boomerang, che è iniziato come un app compagno esterno a Instagram, ha avuto un tale successo

è stato incluso nell'offerta di strumenti nella sezione in cui sono già le storie di Instagram o Instagram live.

Premendo il pulsante di scatto sullo schermo, Boomerang catturerà le foto veloci di 5 in un secondo che verrà mostrato come un loop infinito che possiamo condividere su Instagram e Facebook. In aggiunta a questo, Boomerang salverà la clip come un video di 4 secondi sulla nostra bobina, mostrando la sequenza di andata e ritorno, 5 volte.

Quello con la nostra fotocamera posteriore, ma possiamo scegliere di ruotarlo per prendere qualche #selfieboom.

Raccomando l'account di Hari Alamo @harialamo su Instagram, co-manager di Instagramers Las Palmas (con @akrammuti) che descrive qui il suo gusto per la bellezza dei momenti filmati con una certa grazia.

Il mio viaggio è iniziato con 2011, un pomeriggio ho trovato in un baule il mio vestito blu, che avevo lasciato dopo aver terminato i miei studi di canto e mai più usato. L'ho spolverato, e ora è il mio partner in foto e video che faccio io stesso ... Per un po 'di tempo, instagram è la base del mio tempo libero, il mio hobby, che, insieme al mio partner, ci dedichiamo a catturare idee.

Un'immagine vale più di mille parole, ma se può anche manifestare movimento, trasmette molto di più. Mi piace molto usare Boomerang, perché riflette un momento speciale, e in pochi secondi puoi mostrare qualcosa di più di un'immagine statica.

HYPERLAPSE, LAYOUT, L'ALTRO APP PARALLELO DI INSTAGRAM

Sebbene non abbiano nulla a che fare con il Boomerang nelle sue caratteristiche, menziono in questa sezione questi due app companion Proprietà di Instagram.

È stato lanciato il primo Hyperlapse (inizialmente chiamato Bolt, ma lanciato solo in Nuova Zelanda, Singapore e Sud Africa) e poi l'app Layout.

Facebook e Instagram sono consapevoli della necessità vitale di intrattenere il pubblico in modo che non si divertano in altre app. Da qui la necessità di creare un intero ecosistema di strumenti che rendano il contenuto attraente. il Timelapse e el gif Sono alla moda e in qualche modo doveva essere sistemato nell'app.

HYPERLAPSE

Hyperlapse è il primo lancio di Instagram di un'app che completa la sua popolare piattaforma. Presentata ad agosto da 2014, Hyperlapse ci consente di registrare video, elaborarli e ottenere video stabilizzati, riducendo il naturale "tremore" che hanno le registrazioni video con i cellulari.

Quando avvii Hyperlapse, la prima cosa che vedremo è la sua semplice interfaccia che ci mostrerà la nostra

fotocamera posteriore e lasciaci scegliere di ruotarlo per farne alcuni selfielapse. Quindi dovremo premere il pulsante principale per avviare le riprese e premere di nuovo per interrompere le riprese.

La "magia" avviene in pochi secondi in cui tutto viene elaborato quasi istantaneamente e dà risultati in un video molto stabile in grado di accelerare fino 12 volte la sua velocità originale (ideale per lunghi video).

Il Hyperlapse generato viene memorizzato sul nostro rullo e ci consente di condividerlo su Facebook e, ovviamente, su Instagram.

LAYOUT

La seconda app "companion" è stata lanciata su 23 di 2016 di marzo. Non fornisce grandi notizie o effetti che non ti danno un'altra moltitudine di app sul mercato, ecco perché è stata un'app che è passata senza dolore o gloria.

Layout ci consente di selezionare fino a 9 foto dalla nostra bobina e filtrare quelle contenenti facce (risparmiando un po 'di tempo) o prendere 4 selfies, per dopo, crea un collage con loro.

Possiamo selezionare tra alcuni progetti (modi per organizzare le foto selezionate) e quindi regolare individualmente ciascuna foto del collage e aggiungere bordi al design.

La foto generata è in formato 1: 1 (quadrato) e può essere condivisa direttamente su Instagram e Facebook.

Mentre c'erano già app con le quali potevamo creare collage con le foto dei nostri telefoni (Pic Stitch, PicsArt, tra gli altri) e che offrono molte altre funzionalità. Con Hyperlapse, Instagram ci ha mostrato che non voleva perdere terreno tra gli utenti di smartphone e attaccato con un'altra app gratuita che era facile da usare e non richiedeva accesso o registrazione.

13

L'USO CORRETTO DI HASHTAG

Cosa sono e cosa sono per hashtags? Come usarli correttamente? Quali sono di moda? Perché alcuni hashtags Ti danno più "mi piace"? Ha qualcosa a che fare con il lo spam su Instagram? Domande che gli utenti possono porsi e che cercherò di rispondere in questa sezione del libro.

CHE COS'È UN HASHTAG?

Un hashtag è un carattere della tastiera (pad) che viene inserito nel testo prima della parola che vuoi "taggare". Questo carattere consente a posteriori che i motori di ricerca analizzino le informazioni contenute nel web o nell'app e lo categorizzino con «parole chiave», chiamate tag, tag o anche parole chiave.

Per spiegarlo in un modo semplice, ciò significa che, se metti un pad davanti a una parola, quella parola verrà considerata da un motore di ricerca come una "parola chiave" nel tuo commento.

Ad esempio, digitare quanto segue: ho #gato in una delle tue foto con contenuti relativi alla parola gatto e significa che gli altri utenti in tutto il mondo alla ricerca della parola in questione la ricerca di foto quando alla ricerca di quel termine .

CHE COSA INDICARE NEGLI HASHTAG?

Puoi usare il hashtags in tutte le comunicazioni inviate tramite l'app, i commenti, le risposte agli utenti, ecc. Il motore di ricerca troverà le parole chiave con un # in qualsiasi dei commenti che fai in una delle tue foto e classificherà la tua foto in quella sezione.

Metti un hashtag nei commenti delle tue foto! Non deve essere al momento del caricamento della foto, potrebbe essere successiva.

1. IL PRIMO, NELLA TUA NOME UTENTE

Nelle tue foto, un utente può inserire il proprio nome utente in modo che, in seguito, possano essere trovati tutti insieme in una ricerca. Ad esempio, nel mio caso, potrei usare hashtags

basato su una radice comune, usando etichette come: #philgonzalezviajes #philgonzalezamigos, ecc.

Questo permette agli utenti interessati a vedere le foto di vostro relativi ad un tema, trovano semplice ricerca e visualizzarli in miniature sul lato dei risultati di ricerca e di evitare di guardare tutte le immagini dal tuo profilo su e giù.

2. TEMA DELLA FOTO

In ogni foto, puoi inserire un nome o una descrizione. Per te e per gli altri. Ad esempio: #foto del mio #gato chiamato Kitty nel # giardino

L'idea non è di etichettare tutte le parole ma le più importanti e più rilevanti. Se ritieni che il nome del tuo gatto sia pertinente, lo metti, se no, no. Sarebbe bello aggiungere parole chiave come #mascotas o #pets.

In questo senso, consiglio di mescolare etichette in spagnolo e inglese per raggiungere più persone.

3. DOVE E 'STATA FATTA LA FOTO?

È sempre interessante sapere dove è stata scattata la foto o essere in grado di trovare le foto relative a un luogo specifico. Se carichi una foto di un angolo molto interessante, preparati a ricevere domande come "dove si trova?"; quindi meglio anticipare e indicare dove si trova.

Ad esempio: di #vacations in #Pukhet nel sud di #Tailandia #Asia.

4. QUALI APPLICAZIONI, QUALI TECNICHE E QUALE MACCHINA FOTOGRAFICA AVETE IMPIEGATO?

Vorrei raccomandare (specialmente se usi tecniche speciali) indicare i filtri e le applicazioni che usi, aggiungere alcuni commenti, come faccio di solito. È importante per gli altri e lo apprezzano sempre. Inoltre, ci saranno più possibilità per gli utenti di scoprire il tuo profilo quando cerchi un'immagine specifica fatta con quel tipo di effetto attraverso il motore di ricerca.

Ad esempio: foto scattata con #sonyxperia, #xz, applicazione # Camera + e app #idrost usando effetti, ecc.

Usare correttamente gli hashtag è un'arte. Puoi ottenere buoni risultati se non li abusi.

@crisss #montreuxjazzfestival

E ricorda che non solo vale il primo commento / titolo, ma in tutti i commenti che aggiungi nella tua foto nei giorni, settimane, mesi dopo puoi aggiungere hashtag.

Tutte le cose che dici saranno referenziate se metti #hashtag.

CREA IL TUO HASHTAG PER UN EVENTO SPECIALE O UN FAN CLUB

Immagina che tu e i tuoi amici volete avere tutte le foto di un evento, un compleanno situato nello stesso sito su Instagram. È molto semplice, decidi una parola chiave originale, quindi non ci sono troppe opzioni di abbinamento nel mondo. Se qualcuno lo usa, puoi mescolare i risultati della ricerca (e le foto) di due diversi eventi. Ad oggi, a hashtag Non può essere riservato, né appartiene a nessuno.

Ad esempio: #fiestukiMaria2017

Se tutti i tuoi amici di Instagram, gli amici che partecipano a quella festa, includono il commento con

questo tag #fiestukiMaria2017, quindi sarà molto facile trovarli tutti insieme in una semplice ricerca su Instagram.

USA UN HASHTAG PER ORGANIZZARE I CONCORSI!

Alcuni utenti (e aziende ...) usano già il hashtags organizzare vari tipi di concorsi o gruppi di interesse o di permanenza. Immagina la semplicità di organizzare un concorso fotografico. Se, ad esempio, vuoi premiare le migliori foto di piatti, è semplice come informare gli utenti interessati a competere per indicare nel commento della loro foto un hashtag, come #recetadecocina.

Per gli organizzatori è facile trovare le proposte dei concorrenti, vedere le loro foto in un unico posto e quindi scegliere i vincitori. In questo senso, Instagram significa un grande passo in avanti per gli instagramer che organizzano concorsi. Instagram è anche uno degli strumenti più confortevoli per i dipartimenti di marketing delle grandi aziende.

POSSO AGGIUNGERE ALCUNI HASHTAGS IN FOTO PRECEDENTEMENTE PUBBLICATE SENZA HASHTAGS?

Naturalmente in qualsiasi momento puoi aggiungere un commento di una foto che hai condiviso qualche tempo fa con il tag in questione e la ricerca su Instagram ne terrà conto.

Ciò che non funziona, logicamente, sta taggando le foto di altri utenti con un hashtag. Puoi inserire un hashtag nella foto di un altro utente per suggerire di etichettare una delle tue foto, ma Instagram non ne terrà conto finché l'utente non tagga la sua foto su di essa.

Crea le tue etichette per i tuoi eventi o viaggi. Dovranno essere originali e molto personali in modo che non corrano il rischio di essere gli stessi già utilizzati da altri utenti.

DOVE POSSO TROVARE FOTO CORRELATE A UNA "KEYWORD"?

Se vuoi trovare alcune foto relative alle auto, per esempio, devi solo entrare

la sezione "esplora" su Instagram. E nella casella di ricerca invece di selezionare

«Gli utenti» sono alla ricerca di etichette o hashtags.

Inserisci la parola correlata alle foto che stai cercando, ad esempio #car. Vedrai tutte le foto taggate in tutto il mondo con il tag #car.

Probabilmente il team di Instagram dovrà migliorare il proprio motore di ricerca con possibilità di ricerca più avanzate, categorie, ecc. E nuovi modi di insegnare i risultati.

Cristina Jimenéz (@crisss) collabora regolarmente con Instagramers.com e uno dei early adopter di Instagram nel nostro paese, ci dice quali sono i hashtags per lei

Gli hashtag sono un po 'il coltellino svizzero della RR.SS. Indispensabile in Instagram con diverse funzioni, come ad esempio lo screening nella vastità di foto che vengono pubblicati ogni giorno in modo da poter concentrarsi su quelli più in forma i nostri interessi, sia trovare immagini focalizzati su un argomento specifico che si inserisce il nostro stile ( #landscape, #arquitectura, #retrato o #portrait), organizzare o partecipare a competizioni, eventi ... promuovere il nostro lavoro, e, naturalmente, dare più visibilità alle nostre immagini fuori dal nostro gruppo di seguaci.

Mi piace inserire uno o due hashtag, nel modo più pertinente e originale possibile, nel titolo dei miei post. Sono uno di quelli che leggono i testi che accompagnano l'immagine, e quando vedo un attraente hashtag, faccio sempre clic su di esso per vedere quali immagini nasconde. Quindi posso trovare ispirazione, utenti da seguire, ecc.

Poche cose mi frustrano quanto la ricerca di foto taggate con hashtag estranei all'immagine. Ed è che taggando le tue foto in modo casuale con tutti gli hashtag che puoi pensare a quello che stai facendo è inondare l'hashtag corrispondente con lo spam. Se è un gatto,

Perché i tag #architettura?

I miei preferiti sono quelli che illustrano foto di natura, viaggi o persone: #exploretocreate, #visualsoflife, #passionpassport, #makemoreportraits o #postthepeople. E ogni altro che risveglia il mio interesse nell'esplorare cosa c'è dietro.

Puoi utilizzare app che consigliano più tag

"Redditizio", ma pensa attentamente a quello che fai, qual è il motivo dell'uso di un'etichetta.

ALCUNI #HASHTAGS COMUNI IN INSTAGRAM

I milioni sono hashtags che vengono utilizzati tutti i giorni. Difficile dire quali sono i più importanti. Puoi visitare la sezione Top hashtag di Websta.me dove vedrai quali sono i più

importante negli ultimi anni. Tra i primi 5 sono parole come #love #Instagood #photooftheday #beautiful che sono le etichette molto generali seguite da #tbt che ha un significato molto specifico è "gettare indietro Giovedi" e iniziato come un hashtag che gli utenti usavano caricare le foto di loro quando erano piccole (tra cui Beyonce) e lo facevano giovedì (da qui il giovedì) ma alla fine finiva per essere corrotto con le foto di adolescenti senza una chiara relazione con il senso iniziale. Oggi #TBT è una raccolta di foto di adolescenti che cercano seguaci o ne ricevono alcuni piace e poco altro. Avrai anche visto un sacco di volte hashtags #jumpstagram (per i salti) #fromwhereistand (da dove sono) #merightnow (io adesso) #puddlegram (riflessi nelle pozzanghere) o #feet (i miei piedi).

Tra le etichette più comunemente utilizzati includono anche altri relativi #smile #happy #friends momenti felici e, naturalmente, l'ottima posizione l'etichetta della nostra comunità globale di Instagramers, #igers, con più di 200 milioni di foto taggate. I #pets (animali domestici), #dogs (cani), #cats (gatti) e altri animali sono tutti i rabbia, e il #foodporn riferimento alle immagini di cibo alla bestia, #fashion per la moda o per #travel i viaggi.

Ti consiglio di leggere attentamente i commenti degli altri utenti, vedere le etichette che usano e trovare in ogni momento che è il più conveniente. Puoi anche decidere di lanciare la tua etichetta o partecipare a competizioni o sfide settimanali organizzate dalle diverse comunità di IGers o dalla stessa compagnia Instagram.

#INSTARRELATO

Questo è un esempio di etichetta creata per un uso ben definito e ideata da @marbad. Domani potrebbe capitare a te di creare la tua etichetta, il tuo movimento.

Mar dice.

Instagram è a metà strada. Ti fermi, contempla e segui il tuo. Le immagini parlano di questo social network inventato da Kevin Systrom. Tutto è stato assemblato per condividere foto, disegni e, per un po ', anche video. Ma alcuni credono che le parole e le immagini distillano le scene in modo così chiaro o più di una fotografia, e ci hanno messo le leggi di questa piattaforma: pubblicare una foto come se semplicemente passa attraverso lì e dare il discorso al testo.

E come nel mondo digitale tutto deve essere ben etichettato, un giorno, quando ho pubblicato un racconto, ho aggiunto un nome in base al suo luogo di origine: #instarrelato. Ho chiamato questa piccola formula narrativa che, dentro, tiene un posto, un momento, un evento e alcuni personaggi. A volte appaiono tutti e talvolta solo uno. Il resto è lasciato all'intuizione.

Il report dell'instar deve essere conciso e concentrato, come un espresso, perché leggere su Instagram è scomodo, non c'è tempo per girovagare. L'inizio deve essere un gancio; la trama, una rete che circonda il lettore; Alla fine, un colpo o un colpo.

La sonorità in Instagram è importante perché le parole hanno più o più rumore delle immagini. Affinché la macchina funzioni, ognuno dei pezzi deve

migliorarsi a vicenda. Il tutto deve essere armonioso. L'immagine, i testi, la storia, il ritmo e l'emozione. Quindi vale la pena fermarsi sulla strada e arrampicarsi sulla vedetta.

#ISEEFACES

Ci sono migliaia di etichette, ma senza dubbio, #iseefaces (vedo le facce) è una delle più famose. Non solo ha più di 500.000 foto taggate, ma è un movimento di cui tutti sono molto consapevoli, caricare o meno questo tipo di foto. Si tratta di rilevare intorno a te, in città, forme, colori, che ci ricordano due occhi, un naso, una bocca, una faccia. Cerca l'etichetta e vedrai quali cose più divertenti ci circondano senza che molte volte ci rendiamo conto.

#SELFIE O NON #SELFIE

Chi non ha caricato un selfie su Instagram? Con l'arrivo di bastone selfie in 2014, il tag #selfie è stato massicciamente (vicino a 300 milioni di foto su Instagram) ed è oggi, con tutta probabilità, il più famoso. Sapete tutti di cosa si tratta, quindi non mi dilungherò sulla sua definizione. Tuttavia, ho trovato interessante fornire questi dati pubblicati dall'organizzazione no-profit Rawhide, dove ha analizzato l'ossessione con selfies e il narcisismo degli utenti nei social network.

Il rapporto ha avvertito dei problemi che questa attività popolari tra i giovani (e meno giovani) potrebbe avere sulla salute mentale di loro: aumenti di tratti narcisistici della personalità, l'insicurezza, la dipendenza, disordine dismorfico del corpo e la depressione, tra un po ' dei problemi che hanno coinciso con l 'aumento di selfies.

Ma i dati più curiosi sono stati indubbiamente i seguenti:

  • Nel 2015, più persone sono morte nel mondo prendendo un selfie che da attacchi di
  • 55% di millenials loro avevano preso selfies e li avevano condivisi attraverso le loro reti
  • 000 selfies 10 secondi sono stati pubblicati su 2015 su Instagram.
  • 74% di tutte le immagini condivise su Snapchat erano selfies.
  • È stato stimato che potrebbero trovarsi in un ambiente di 93 milioni selfies ogni giorno.

#NOFILTER

Un altro famoso tag è #nofilter, che indica il fatto che l'utente ha caricato la foto senza ricorrere alla modifica o al miglioramento con le app. Solitamente sono usati per supportare il fatto che la foto o il momento condiviso è così bello da non richiedere miglioramenti.

Bene, uno studio ha mostrato che almeno un 11% delle foto #nofilter aveva un filtro. Cose curiose che mostrano che il sistema di etichettatura funziona, ma con certi limiti.

Se aggiungete anche il fatto che lo sono hashtags così, senza misura, e d'altra parte, le persone mettono a hashtag di animale domestico o tramonto a una foto di un bambino per ottenere attenzione e ottenere piace, puoi capire che, su Instagram, è difficile distinguere la realtà basata sul hashtags.

La fonte del problema è stato il giorno in cui Instagram ha ceduto alla pressione e ha accettato la richiesta degli utenti di etichettare le loro foto con più di 5 hashtags (un limite che era stato posizionato all'inizio dell'app). Oggi puoi taggare le tue foto con 30 hashtags che stanno già diluendo l'interesse di hashtags. Sia nella tua domanda che nella tua credibilità.

Gli utenti taggano le foto con hashtags che sono alla moda per ottenere artificialmente e rapidamente, alcuni piace che può essere di persona che "likea" in serie ad altre foto senza guardarle o di robot "likeadores" e, naturalmente, il hashtag perde in qualche modo il suo senso.

@lagramar - #sunset - #ibiza - #eivissa

L'APP PER SCEGLIERE I MIGLIORI HASHTAG PER LE TUE FOTO

Gestisci bene le tue etichette (o hashtags) può essere un mal di testa soprattutto se gestito dallo schermo ridotto di un telefono cellulare. Il modo più semplice è quello di rilevare ciò che gli altri usano e provare quali etichette possono variare più o meno "mi piace" delle tue solite pubblicazioni e quindi salvare queste etichette nel tuo notebook. Tuttavia, le applicazioni sono apparse molto presto per rendere più facile per voi conoscere il hashtags più usato e che può avere un impatto sui tuoi "Mi piace" e sul tuo seguaci.

Classifica degli hashtag 100 più usati in www.websta.me.

INSTATAG

Con InstaTag, puoi selezionare i tag in base alla categoria, il geolocalizzazione o aggiungi anche il tuo hashtag e tagga le tue migliori foto su Instagram con hashtags più popolare e pertinente. È gratuito e disponibile per Android e iOS

TAG PER PIACERE

TagForLikes mira ad aiutare gli utenti a taggare le proprie foto in modo più agile e ad ottenere maggiore visibilità. C'è un'applicazione per Android e una per iOS ed è gratuita.

TAGSTAGRAM

Questa applicazione trova hashtags per le tue foto e punta ad aumentare i tuoi "mi piace" e follower su Instagram. È valido per iOS e Android.

TAGITBEST

Questa applicazione ti consente di scegliere una foto dall'album fotografico salvato o scattare una nuova foto, tagliarla, taggarla e caricarla nell'applicazione Instagram. Include anche una serie di configurazioni che consentono di modificare i risultati della ricerca o di copiare e utilizzare i tag altrove. Valido per iOS e Android.

INK361, ICONOSQUARE.COM O WEBSTA.ME

Offrono anche informazioni su hashtags più importante utilizzato in Instagram. Ti fanno sapere quanti milioni di foto sono archiviate sotto qualsiasi hashtag. La cosa più veloce è consultare la sezione dedicata a questo in websta.me anche se dovrai farlo accesso come se avessi inserito l'applicazione Instagram.

HASHTAG DISATTIVATI DA INSTAGRAM

Il team di Instagram ha sempre lavorato per mantenere la tua applicazione sicura e pulita. Dai primi passi dell'applicazione, il nostro team giovane, ma intelligente, stava inseguendo le etichette o hashtags che considerava inappropriato.

Prima stava eliminando parole come «Sex», «Sexy», Seno »e poi continuò espandendo la lista delle etichette proibite. Se stai pensando di creare un'etichetta, evita di creare etichette legate al vocabolario sessuale o che possano creare confusione.

Hanno anche rimosso etichette come "Instagram" (forse per alleviare parte del carico di dati sui loro server) e riattivato. Hanno anche bloccato le etichette con un significato cruciale come #iphoneography e lo hanno riattivato. Instagram non ha fatto alcun annuncio ufficiale sul rispetto, ma si suppone che elimineranno le etichette nelle foto che sovraccaricano inutilmente i server e, soprattutto, quelli che possono generare problemi etici o morali.

Ricordati di usare uno dei hashtags Proibito può generare un problema negli altri hashtags da quella foto. Io spiego Se ne usi tre hashtags valido e uno "censurato" è molto probabile che nessuno dei tre influisce sulla tua foto in una categoria.

#WHP DE INSTAGRAM

Il mese di novembre 21 2011, Instagram ha lanciato la sua famosa etichetta #whp che significa "week end" hashtag progetto »o« progetto del fine settimana ». Le sfide settimanali, già lanciate da molte comunità di utenti desiderosi di intrattenersi con l'app, sono state presto eclissate dalla proposta aziendale e dalla sfida settimanale di Instagram.

I meccanismi sono molto semplici. Il venerdì, Instagram attraverso il suo account aziendale @instagram propone una sfida creativa sotto forma di #whp_retodelasemana. Gli utenti sono invitati a partecipare con le loro foto o video con la promessa per il meglio che apparirà sul blog Instagram e nel mondo e account milionario Instagram ufficiale e ottenere una visibilità straordinaria e centinaia di nuovi seguaci.

Da novembre di 2011, le sfide #whp sono già state dozzine. Alcuni hanno abbellito gli utenti spagnoli. Per un paio d'anni, Instagram ha lanciato un account aziendale dedicato alla comunità degli utenti di lingua spagnola (@instagrames)

Propone una sfida simile chiamata #hallazgosemanal.

Coral Malfáz - @citomegalovirus

UNO DEI VINCITORI SPAGNOLI DI #WHP RACCONTA LA SUA ESPERIENZA

Le sfide che Instagram ci propone ogni fine settimana sono un'opportunità per cercare nuovi modi di vedere la fotografia. È sorprendente vedere quanti diversi modi ci sono per interpretare lo stesso tema in tutto il mondo. Non solo è una fantastica opportunità per esporre la tua immagine in una galleria con grande visibilità, ma ci permette anche di scoprire persone di talento.

Nel mio caso sono stato fortunato ad essere stato scelto almeno tre volte, sia con foto che con video. Ma quello che mi ha colpito di più è stata la prima volta, con il #whpreflectagram. È stata una grande gioia, il riconoscimento e le congratulazioni di molti iger-amici e compaiono sul profilo principale di @Instagram, l'esposizione a milioni di utenti della foto. Penso che, proprio quel giorno, ho vinto alcuni follower di 2000 e, poco dopo, ho inserito la lista suggerita in tutto il mondo, che si è tradotta in un'importante spinta.

@pinapli

Nel caso del mio profilo @ missvideo, è successo qualcosa di molto simile. In un momento in cui non c'era quasi alcun interesse nel video su Instagram, apparire tra i selezionati del #whpartwatching mi ha fatto passare solo dai follower di 1000 a 3000 e dopo un po 'ho inserito suggerimenti.

I WHP sono una fantastica opportunità per sfidare ogni fine settimana e uscire dal nostro solito modo di fotografare. E se abbiamo anche la fortuna di essere scelti, questo può implicare un riconoscimento importante.

14

COME EVITARE LO SPAM IN INSTAGRAM?

Come successo su Twitter nei suoi primi anni di vita, Instagram ha combattuto il lo spam, ma non è mai riuscito a vincere la partita. "Ha fatto la legge, ha fatto la trappola" è la valuta del hacker o alcune persone intelligenti che cercano di approfittare della rete.

Sebbene Instagram abbia reagito in tempo, c'è ancora molto lavoro da fare e sradicare l'inarrestabile lo spam e i falsi racconti che si esercitano come un martello sulla nostra pazienza.

Instagram è riuscita ad attirare l'interesse di Facebook, dei media, più di 700 milioni di utenti e la piattaforma è diventata uno spazio promozionale molto dolce per i più grandi marchi, le loro attività e servizi. Ma anche qualcosa di molto più fastidioso, il lo spam, alcuni messaggi pubblicitari ripetitivi senza interessi per gli utenti.

DOVE ESISTA QUELLI CONTO DI SPAM IN INSTAGRAM?

Recentemente, uno studio di Statista ha indicato che oltre il 50% del traffico globale verso i siti Web è stato causato da visite a siti Web realizzati da bots. Cioè, dalle macchine e non dalle persone. Nel mondo delle app stiamo assistendo allo stesso trend. Il più delle volte quegli account che ti inviano messaggi ripetuti sono account falsi. Spesso mancano anche le immagini del profilo. Sono creati da aziende e "spam" con milioni di commenti e fanno cadere migliaia di utenti nella trappola. Un business a breve termine ma redditizio.

Tutto è iniziato anni fa quando pioveva offerte per ottenere facilmente di più piace y seguaci per una manciata di euro. Molti sono quelli che hanno comprato, testato e poi hanno avuto problemi in quanto non solo hanno aumentato il loro numero di seguaci, cominciò anche a seguire persone che non volevano seguire. A queste prime offerte hanno cominciato ad essere aggiunti tutti i tipi di

«Offerte di trappole»: sii modello per la pubblicità, fai parte di un casting attraente per un progetto di serie televisive, ecc.

Il caso è che i robot o bots Amano amare la vita degli utenti. Ci sono persino casi in cui quegli account acquisiscono immagini di profilo reali per essere più familiari e imbrogliare più facilmente. Alcuni utenti interessati hanno espresso il loro disappunto nel vedere le loro foto usurpate.

COSA POSSO FARE CONTRO LO SPAM?

Oggi, sfortunatamente, c'è ben poco che gli utenti possano fare contro di esso. lo spam. Sono bot che invadono Instagram attraverso un difetto di sicurezza (o piuttosto mancanza di malizia) della loro API aperta agli sviluppatori.

Siamo indifesi e abbiamo solo la possibilità di eliminare e segnalare all'utente che ci ha lasciato un commento di tipo lo spam, in attesa che il team di Instagram lo indaga e lo elimini. Ma i conti falsi crescono come schiuma e ogni giorno vengono generati più account falsi che portano a tonnellate di commenti falsi. Instagram non può far fronte, sommerso da milioni di reclami e notifiche da verificare.

Una buona abitudine è eliminare tutti i commenti dubbi nel tuo account. Dal

"Facilmente ottenere seguaci qui" per "seguimi" che sono di rari account senza attività. Ciò impedirà ad altri utenti di vederli nei tuoi commenti e cadere nella trappola.

Ovviamente, non inserire mai link rari e meno dati del tuo account su una piattaforma web diversa da Instagram.

CHE COSA FA FARE INSTAGRAM?

Instagram è consapevole del diffuso malcontento e sta lavorando in modo permanente contro il spammer. È un punto chiave per il futuro della tua applicazione. Ancora di più da quando è stata lanciata la versione web, il che significa un ulteriore incentivo per il spammer cercando di inserire i tuoi collegamenti commerciali.

Instagram ha disabilitato la possibilità di commentare liberamente da app di terze parti (incluso bot delle app che creano account falsi) e probabilmente decidono di abilitare solo quelle applicazioni che possono essere certificate in un determinato momento.

Instagram's Api è una grande porta aperta alle app di dubbia creazione lo spam. Controllando quel passaggio e creando nuove app di terze parti, ridurrebbero drasticamente i commenti indesiderati nei nostri account, o almeno lo speriamo.

In un recente articolo sul suo blog, i nostri amici francesi su iconosquare.com ci hanno detto:

Abbiamo controllato i commenti pubblicati sugli ultimi post su Instagram di 10 di alcuni dei principali marchi e concludiamo che, in media, almeno il 40% dei commenti che abbiamo visto non erano autentici.

Non esiste un algoritmo per rilevare i commenti falsi, quindi queste cifre non sono esatte, ma più si studiano i diversi tipi di commenti in un post, più è ovvio. Non possiamo parlare di tutti i marchi su Instagram, ma i più grandi con centinaia di migliaia di follower sembrano essere i più propensi a ricevere commenti falsi e la verità è che, come utente, c'è ben poco che può essere fatto per non passare l'account al privato.

@philgonzalez

Phil González - @philgonzalez

Instagramers.com

OCCHIO CON L 'ACCOUNT LADIES!

Molti utenti mi scrivono disperatamente per dirmi: questo post di Instagram? O peggio ancora. «Il conto è stato rubato». Questo succede perché la legge è fatta, la trappola è fatta. I ladri di account sono sempre più furbi e usano tutti i tipi di trucchi per ottenere i tuoi dati, e in un modo "legale".

Come lo fanno? Bene, è molto semplice:

Ti contattano via Facebook o via e-mail dopo aver ottenuto il tuo indirizzo email, ti inviano una comunicazione per dirti che stai per perdere il tuo account e che, per favore, accedi a un sito web il prima possibile e inserisci il tuo nome correttamente. utente, email e password.

Tu, in fretta e paura di perdere il tuo account, non ti rendi conto che non sei sul sito ufficiale di instagram.com ma su una pagina web che simula l'interfaccia di Instagram. Compila i tuoi dati e il gioco è fatto. Sono rimasti con i tuoi dati. Puoi contattare Instagram per provare a recuperarlo, ma è difficile risolverlo. Quindi non riempire tutto ciò che è al di fuori del sito Web instagram.com e meno se è arrivato tramite e-mail o Facebook.

Altre app che non consiglio di utilizzare sono quelle che promettono di pianificare le pubblicazioni per te, in poche ore, entro pochi giorni, ecc. Questo tipo di app ti chiede i tuoi dati per farlo per te e, una volta dato, nessuno sa cosa può succedere. Solo lo farebbe con società internazionali di massima credibilità che propongono tali servizi.

È normale che da un'app di modifica è possibile aprire l'account Instagram per caricare la tua foto direttamente dopo averla modificata e richiede il file accesso, è normale, ma dovresti vedere chiaramente che Instagram lo richiede e non un'altra rara app.

15

PRIVACY IN INSTAGRAM

Uno dei problemi più delicati dei social network è la privacy e il rispetto per la vita intima dei suoi utenti. In una prima volta, e scoprendo la magia di trovare amici del passato su Facebook, tutti usavano i loro veri nomi e cognomi, la loro posizione e quello che facevano, ma ora meno. Sempre più utenti sono desiderosi di preservare il loro anonimato.

COSA VUOI MOSTRARE DALLA TUA VITA?

Le persone sentono casi isolati e vogliono proteggersi. C'è qualche ritorno all'utilizzo di nomi utente generici o alla limitazione degli account ai veri amici. Stiamo andando in una società dell'effimero (come dimostra il successo di Instagram Stories) e l'anonimato. Anche se alcuni utenti, per motivi personali o professionali, desiderano continuare con account aperti al mondo e non hanno paura di mostrare le loro vite, altri preferiscono usare Instagram per comunicare con un piccolo gruppo di amici intimi.

Questo argomento è importante per chiunque, anche se non è famoso. Ho cenato in un ristorante a migliaia di chilometri da casa mia, appeso una foto e un utente che aveva visto la foto e l'istituzione. In quell'occasione, non ci sono stati problemi ed è stato divertente, ma se vuoi avere il tuo momento di tranquillità e privacy, è meglio condividere quella foto in un altro momento.

Dani Moreno (@elgallodelos40) famoso annunciatore radiofonico e regista di "¡Anda ya!", Lo spettacolo mattutino di Los40 ci dice: Personalmente, carico anche le foto della mia vita privata, le mie vacanze, quello che mi piace. Diventando noto, anche con alcune misure, è importante in modo che le persone non ti vedano come una persona troppo lontana da ciò che consideriamo "normale". Sempre con cautela Una volta ho messo una foto durante la mia vacanza in cui solo un'amaca e alcuni fiori sono stati visti e molti instagramisti hanno già commentato di aver indovinato dov'era. A quel tempo, pensi che possa essere pericoloso, che possa privarti di un po 'di privacy. Tutto usato nel tuo giogo

Misura va bene. Tutto usato in eccesso è cattivo.

Se non vuoi che le persone sappiano molto su di te, carica foto di paesaggi, dei tuoi viaggi, di architettura, foto senza tempo che sarebbero potute essere scattate oggi, ieri, qualche anno fa ... Se decidi di condividere "ora", i tuoi viaggi, ricorda che gli altri sapranno dove sei e quando.

OCCHIO CON QUELLO CHE CONDIVIDI, SOPRATTUTTO DAI TUOI AMICI O DA SCONOSCIUTO

Pensa anche che quando carichi alcune foto con alcuni amici che non decidi più per te stesso, stai dicendo che questo o quell'altro amico sta festeggiando, in vacanza con te. Vedremo come negli anni a venire ci saranno sempre più amici che ti chiederanno di non etichettarli, di non apparire nelle foto e di avere una "vacanza gratis sui social network".

Un altro spinoso problema è la privacy di altre persone che potresti prendere volontariamente o meno nelle tue foto di strada. Ricordo l'aneddoto accaduto ad Aurora Michavila, @auroramichavila, mio ​​amico e brillante fotografo di scene di amanti, momenti unici, baci di strada, ecc. Un giorno, una persona l'ha contattata via email ringraziandola per aver scattato una fotografia, dopo aver catturato la bellezza di quel momento, ma le ha chiesto se poteva rimuoverla da Instagram perché non voleva vederla lì. In questo caso non è stato un grosso problema e Aurora l'ha cancellato, ma cosa succede se si scatta una foto che non avresti mai dovuto prendere o condividere?

Ti consiglio di pensarci sempre prima di scattare, un bambino, estranei sullo sfondo della tua foto. Pensa se sono riconoscibili o potrebbero portare a problemi successivi. Se lo sei fotografo di strada cerca di non disegnare la tua faccia così chiaramente. A volte ti darà molta rabbia perché vorresti ritrarre quel gesto o espressione, ma è la vita di un'altra persona che tu ritiri. Se lo fai, è meglio mostrargli la foto, suggerire di mandargliela e chiedergli amichevolmente se puoi condividerla. In caso contrario, eliminalo.

Puoi scaricare l'app Diritti fotografi (valida per iOS) che offre informazioni legali su ciò che puoi o non puoi ritrarre in paesi come Canada, Stati Uniti, Francia, Italia, Spagna. Scoprirai cosa puoi sostenere scattando foto senza autorizzazione, ad esempio. Se non usi quell'app e stai facendo molte foto per strada, informati sulle usanze locali. A New York oa Londra puoi fotografare persone senza problemi, ma in altri paesi come il Giappone è molto più complicato e le persone sono molto più protette. In generale, in tutto il mondo è abbastanza disapprovato a fare foto senza chiedere il permesso.

LA CONFIGURAZIONE DEL TUO ACCOUNT COME UN ACCOUNT PRIVATO

Di default il tuo account sarà sempre pubblico. Ogni utente sarà in grado di vedere le foto che condividi e qualsiasi utente sarà in grado di indagare su di te, sapere dove vivi, dove viaggi e con

che. Ecco perché dovresti pensare bene a ciò che condividi. Ricorda che, nella rete, dalla nascita di Google, tutto è noto.

Se vuoi mantenere la tua vita privata, condividila solo con quelli che conosci davvero, visita la sezione privacy del tuo account e convertila in un account privato.

Solo le persone che accetti potranno vedere i contenuti. Non influenzerà i follower che hai già avuto. Se desideri eliminare un follower precedente che non dovrebbe essere in quell'account privato, dovresti impedirgli di vederti di nuovo e lui dovrebbe chiederti di seguirlo di nuovo.

Se sei una persona pubblica o la tua professione richiede un account aperto per la tua attività, la promozione delle tue foto, la tua arte, puoi creare diversi account. Il conto aperto ufficiale sarà destinato a tale scopo e quindi ne aprirai uno più discreto, senza il tuo nome e cognome e nella modalità dell'account privato.

@auroramichavila

Juan GarcíaCEO di Vakarian Training

Professore della scuola Bitácoras

PRIVACY IN INSTAGRAM

Algoritmi e sistemi di riconoscimento delle immagini non sono stati così efficaci come le persone in quelle occasioni in cui un pericoloso virus viene imitato nei video e nelle foto di Instagram.

L'algoritmo di Instagram può rilevare la nudità, ma può rilevare una ragazza estremamente magra? Riesci a percepire un linguaggio macho?

La community di utenti è la chiave in queste situazioni grazie ai loro report e notifiche, ma, in definitiva, Instagram non ha altra scelta che schierarsi e mostrare il proprio coinvolgimento nella lotta contro determinati valori.

La seconda sfida che viene posta agli utenti di Instagram è la loro privacy.

Più di un decennio dopo la fondazione di Facebook, non ha più senso pensare

«Opzioni di privacy», ma la riflessione deve essere molto più profonda. Quale parte della mia vita sarà su Instagram e quale parte verrà tralasciata?

Avere un'identità digitale non è più un'opzione per essere inevitabile. Ciò non dovrebbe spaventare l'instagramer ma incoraggiarlo a decidere quale impressione vuole dare agli altri in questa rete. Prima di utilizzare qualsiasi social network, l'utente deve smettere di pensare per un momento alle implicazioni di mettere uno spazio della tua vita alla portata degli altri e configurare le opzioni dell'applicazione in base a questa riflessione. Questo è l'unico modo in cui possiamo godere appieno delle opportunità personali e professionali offerte da questo tipo di rete.

16

COME PROMUOVERE IL TUO PROFILO PERSONALE?

Instagram è una finestra aperta al mondo e agli altri. Se resisti a mettere il tuo account in privato, tutto ciò che carichi esprime chi sei, cosa fai, cosa ti definisce. Ricorda che ogni foto racconta un po 'di più sulla tua personalità, cosa ti ispira, cosa ti irrita, cosa ti piace, la persona che ami, i marchi che indossi. Tutto può essere intuito attraverso le tue foto e i tuoi commenti.

Potrebbe dare un po 'di paura, ma d'altra parte, può essere un'opportunità se vuoi costruire un marchio personale (se ti dedichi ai media, per esempio) o se vuoi avere un'immagine coerente davanti al tuo 100 o 100.000 seguaci.

Naturalmente, più seguaci, più responsabilità sentirai e più desiderio di fare le cose bene. Qui ti do alcuni consigli su come prendersi cura della tua immagine e promuovere il tuo profilo personale.

IL PRIMO E 'ANDARE BENE NELLA FOTO

Come ho detto in un capitolo precedente e quindi non sbagli nella foto, devi compilare il tuo profilo e usare una buona foto di ritratto. Ecco le basi. Allora dovresti essere coerente con chi sei e il resto dei tuoi social network.

Non puoi essere una persona in un account e optare per un altro stile di comunicazione, un altro tono, altre parole e interessi in un altro social network. Infatti, i social network sono sempre più connessi e probabilmente scegli di condividere la tua foto o il tuo video Instagram, direttamente su Facebook e Twitter.

Ti ricordo anche di stare attento con la perdita dell'account. Altri utenti hanno già sofferto. Come abbiamo visto qui, la censura e contenuti inappropriati, così come l'uso improprio dello strumento possono portare a una perdita definitiva della tua storia. Celebrità come Rihanna o Madonna hanno avuto sempre di più con Instagram.

COME DARE VITA AL MIO PROFILO?

A seconda del tuo obiettivo personale ti consiglio di fare le cose in modo semplice. Alla fine funziona.

Se il tuo obiettivo non è a breve termine e non diventare Selena Gomez (l'utente che ha superato il milione di 100 seguaci di recente) o in Ronaldo (l'uomo con più seguaci) non usano tecniche di marketing radicale e foto esplosive. Non è buono per i cuori dei ragazzi o delle ragazze.

La prima cosa è trovare i tuoi amici per tutta la vita su Instagram e quelli che sono già tuoi amici sui social network come Facebook. Ti permetterà di crescere in modo coerente, a partire dalle basi, da coloro che conosci e che potrebbero essere interessati ai tuoi contenuti. Puoi cercarli nelle sezioni degli amici suggeriti o con il loro nome. Sono quelli che interagiranno di più con te.

@victorprietofoto

DEFINIRE CHI SEI!

Metti titoli intelligenti, divertenti e di ispirazione per le tue foto e i tuoi video e utilizzali hashtags che ti definisce. Spesso puoi ripetere la stessa etichetta, se si tratta di una serie di foto che fai su un argomento specifico e alcuni utenti potrebbero scoprirti per questo motivo.

Per me, una foto senza titolo è come un'auto senza ruote. Suggerisce qualcosa e l'immaginazione degli utenti farà il resto. Le foto non possono avere rilevanza se non includono i dettagli di dove sono state scattate o non contengono "parole chiave" correlate.

Il posizionamento su Google è molto importante, anche se stiamo parlando di applicazioni mobili; Internet è mobile. È probabile che un commento su una foto o una spiegazione sul tuo profilo ti consenta di ricevere visite via web sul tuo account Instagram, e così puoi sapere.

LA BOCCA A BOCCA FUNZIONA SEMPRE!

La forma della comunicazione ancestrale è ancora valida e sebbene sembri sempre più irrilevante, è la più naturale, umana ed efficace.

Dì ai tuoi amici che sei su Instagram. È un argomento di conversazione che di solito anima le conversazioni. Promuovi il tuo account con i tuoi amici o attraverso altre app per invitarli a visitarlo. Usa WhatsApp, Facebook Messenger, tutto quello che vuoi.

È importante promuovere il tuo Instagram dal tuo Facebook. È semplice L'app di Instagram ti consente di connettere il tuo account con Facebook e sarà molto utile se un giorno dovrai recuperare rapidamente a causa della perdita della tua password, ad esempio.

ESSERE COSTANTE È IMPORTANTE!

Come nella vita stessa, se sparisci per mesi è probabile che i tuoi amici ti dimentichino, non pensare di invitarti a bere qualcosa. Ecco lo stesso. Pensa che la maggior parte di loro non sono tuoi amici intimi!

Mantenere i contatti con la comunità è importante e puoi imporre un ritmo, un obiettivo delle foto settimanali da caricare, ma senza che diventi un obbligo. Ma, ancora una volta, se ti piace appendere belle foto non dovresti compensare la qualità della quantità. Mettere le foto da mettere non è uno scopo. Può portare a bassa qualità, scarso interesse da parte degli utenti o persino qualche rifiuto. Racconta le cose e condividi le emozioni universali. È la ricetta per il successo.

DEVI SEMPRE SCEGLIERE!

Se vuoi che siano interessati a te, cerca prima di tutto il tuo interesse per gli altri.

Chi è, cosa fa, dove vive. Se segui qualcuno, vedrai che, attraverso le loro pubblicazioni e i commenti generati da altri utenti, puoi sapere di più su di lui, le loro preoccupazioni e scoprire se ha qualche affinità con te. Da lì puoi costruire una relazione e poco a poco una comunità.

LA CONDIVISIONE È VIVENTE

Offri il tuo aiuto, consigli e trucchi. Non tenere tutti i segreti per te. La vita è condivisione

A prescindere da quando e dove è stata scattata la foto, etichettare gli utenti che appaiono nella foto (se sono d'accordo chiaramente). Puoi anche consigliare la fotocamera con cui hai scattato la foto, quale app hai utilizzato e quali filtri. Puoi vedere che i tuoi follower lo apprezzeranno e loro ti ringrazieranno e altro ancora

la gente ti seguirà.

PARTECIPAZIONE E INTERAZIONE

Uno dei modi indiretti per incontrare nuove persone è leggere i commenti sui profili di altri utenti. Quando fai clic sul suo nome, accedi al suo profilo e se ti sembra interessante o se ha qualcosa in comune con te, aggiungilo ad esso.

Commentare qualcosa di interessante sulle foto degli altri è un modo intelligente per attirare l'attenzione sul tuo profilo. Alcuni lo usano, altri no. Ma esprimerti in altri profili facilita la visibilità del tuo nome.

ICONE, UMORISMO E UTILIZZO DI VARIE LINGUE

Parlare diverse lingue è, senza dubbio, un grande vantaggio se si desidera condividere emozioni e sentimenti extra-border. Con l'inglese di base, puoi partecipare. Puoi decidere di rimanere senza parlare in profili internazionali e preferisci usare il tuo senso dell'umorismo o piace che è internazionale. Molti utenti scelgono anche l'uso di emojis al momento della comunicazione. Dopo mesi, anni, su Instagram, è difficile mettere una "che bella immagine!" Ancora una volta, ma questo è ciò che le emoticon riflettono quasi tutti i sentimenti e ti permettono di salutare l'amico che ha pubblicato la foto.

SII STESSO

Quello che ripeto sempre. Nella vita, autenticità, trasparenza, essere se stessi è "ciò che paga di più". Non inventare una personalità, uno stile che non è tuo. Prima o poi verrà scoperto. Allo stesso modo, non utilizzare le foto di altri utenti facendo credere di essere tuoi. Ricordo un "amico" americano che è arrivato molto presto ad avere migliaia di persone seguaci e che un giorno è stata "scoperta" come un ladro di foto, usando le foto di altri utenti o che si trovavano sulla rete. Nonostante abbia molti amici e una importante community di fan, ha smesso e non l'abbiamo mai più sentita.

E come indicato da @trecebits in questa foto, ricorda che "nei social network l'errore peggiore non è sapere come correggere. Scusami se pensi di aver sbagliato ».

@trecebits in La Vanguardia.

Juanma Romero - @juanmaromero

Giornalista e conduttrice del programma "Me pones" in Europa FM

INSTAGRAM PER LA PROMOZIONE DI UN PROFILO PERSONALE

Sono un appassionato di fotografia da anni e mi piace il fatto che ci sia un social network in cui l'importante è la foto. Instagram è il mio album particolare. L'immediatezza nella condivisione delle foto è importante, ma mi piace occuparmi di ciò che pubblico; così come ci sono le foto della mia giornata che condivido in altre reti, in Instagram sono più selezionato e non carico 'tutto'.

Mi piace occuparmi della composizione della fotografia, della luce, del colore e anche del testo con cui accompagno le foto, mi piace dargli un tocco artistico.

Quelli che pubblico su Instagram, di solito li faccio e li modifico con i miei smartphone. Il tema è vario e include aspetti della mia vita personale e lavorativa. In effetti, abbiamo implementato l'uso di Instagram in "Me Pones", il programma di richieste che presento a Europa FM.

A livello professionale è un contatto diretto con gli ascoltatori che possono chiedere brani nell'account del programma e possono anche essere informati di tutto ciò che eseguiamo quotidianamente alla radio. Alla fine, Instagram è uno strumento per essere più vicino agli amici e ai seguaci in un modo molto più personale; e mi sta aiutando a incontrare persone con cui condivido hobby oltre la fotografia.

17

PERCHÉ MI PERDE I LIKES?

Senza dubbio, ottenere un "mi piace" o aumentare il numero di follower è stato il motore della nostra dipendenza da Twitter, Snapchat o Instagram. Ogni giorno, milioni di persone consultano la loro ultima foto o video per vedere se ha una ricezione migliore rispetto al giorno precedente o se è cresciuta di numero seguaci.

Ed è qualcosa di universale! Hai 20 o 40 anni, sii @ Christian con circa 100 milioni di fan o non sei religioso, avrai quel piccolo bug per vedere quale è il risultato della tua ultima pubblicazione. Per alcuni utenti, i "cuori" benedetti nelle loro foto sono solo una questione di vanità, ma per molti altri significa anche un indice di visibilità e persino di influenza. Cerco di spiegare qui perché la discesa di piace di questi ultimi mesi e perché perderai in percentuale di Mi piace / seguaci man mano che il tuo account cresce.

CHE COSA STA ACCADENDO CON I PASSI?

Potresti aver notato che il numero di piace è diminuito, è qualcosa di naturale. Era qualcosa, persino, prevedibile. La perdita (in alcuni casi molto significativa) della quantità di "Mi piace" nelle foto che pubblichiamo, demotiva. È importante sapere che la causa iniziale non ha nulla a che fare con la tua creatività, originalità o sensibilità.

Stai perdendo seguaci. Stai perdendo "Mi piace" mentre cresci. Non ti preoccupare Tutto ha una o più spiegazioni.

Instagram sta diventando (e di più dopo l'acquisto di Facebook) in una piattaforma che cerca redditività. Ciò ha comportato modifiche per massimizzare la visibilità degli annunci pubblicati (a pagamento) dalle aziende. La compagnia americana ha aumentato il controllo sulla visibilità di alcuni profili (in particolare quelli aziendali).

Secondo il team di comunicazione, con l'aumentare della domanda, è diventato sempre più difficile per gli utenti vedere tutte le foto e i video condivisi. Hanno stimato che un utente medio ha visto circa il 3.8% del contenuto disponibile nel suo alimentare di notizie. Con questa "scusa", l'applicazione ha riferito che avrebbe iniziato a mostrare in via prioritaria le foto e i video che ritenevano più rilevanti per ciascun utente.

@hnato_nf

Quindi, ora, ogni volta che accedi al tuo account, le pubblicazioni che vedi in priorità sono quelle che hai scelto per te e per quelli che consideri più interessanti. Ciò ha significato anche un cambiamento ed è probabile che abbiamo perso visibilità e piace. Siamo in molti a seguire l'efficacia delle nostre foto con strumenti analitici e certamente il cambiamento non è stato positivo. Nel mio caso, ad esempio, solo un 10% dei miei follower vede le mie pubblicazioni. Può anche accadere a causa della quantità di account falsi, account senza attività o semplicemente che le mie foto non appaiono più ai miei follower. Potrebbe succedere un po 'di tutto.

@arridj

La segmentazione dell'account è l'obiettivo di Instagram. Dal lancio dei suoi annunci (annunci) ha iniziato a categorizzare i conti per paese, per città e, a poco a poco, per profili demografici di utilizzo, sesso, età, ecc. Perché? Bene, perché l'informazione è la cosa più preziosa che ha. Ciò che vende alle aziende è il loro potere di segmentazione.

Questo è uno dei principali fattori che non vediamo già, in ordine cronologico, le foto di alcuni amici, e viceversa. Sfortunatamente, c'è poco che possiamo fare.

PERCHÉ I MIEI PASSI / I SEGUENTI RAPPORTI?

Un'altra tendenza che gli utenti potrebbero osservare è il solito calo del rapporto "mi piace" in relazione al numero totale di follower dei loro account. Lasciami spiegare: quando inizi su Instagram e hai utenti 100 che ti seguono, è molto probabile che riceverai 30 o 40 piace per foto, avendo, di conseguenza, un rapporto di 30% o 40% di «Mi piace»

in relazione al tuo numero di follower.

Tuttavia, nel corso del tempo tale rapporto scende a livelli inferiori a 10%, 5% e, a poco a poco, vicino a 1%. Molti sono i conti di 100 mille, 200 mille o 500 migliaia seguaci che hanno meno di 2.000 piace quando un utente di 10.000 seguaci Puoi ottenere quasi la stessa cosa. Perché?

Bene, è molto semplice:

  • Quando il tuo account cresce, è molto probabile che non sarai più vicino alla tua comunità come quando hai avuto solo follower 100. Con una piccola comunità non ti perdi quasi nessuna foto e puoi interagire con loro tutti su base regolare. Hai più possibilità di creare una relazione frequente e stretta. Pertanto, ottieni più "Mi piace".
  • Un altro motivo potrebbe essere che, impiegando più tempo nell'applicazione, sta crescendo "l'età media" dei tuoi utenti. Gli utenti che sono due mesi nell'applicazione sono più avidi. Il numero di ore che passiamo su Instagram è solitamente più alto all'inizio della nostra carriera con IG di qualche mese o qualche anno fa. Con quale, di più

«Vecchio» tuo seguaci, meno tempo speso su Instagram e meno possibilità di vedere le tue foto.

  • Utenti "falsi" e bots sono anche un fattore importante nella perdita di piace. Instagram ha combattuto per anni software che ti permettono di "mi piace" automaticamente e dagli account, pensi di averne decine o centinaia

"Mi piace" ma probabilmente molti di loro sono utenti inesistenti. Rilevando ed eliminando questi account, Instagram riduce il numero potenziale di piace cosa puoi ricevere

QUALI SONO QUESTI SOFTWARE O BOT?

Secondo Francesc Grau, esperto di social media, i bot sono inerenti all'esistenza di Internet. Internet è una rete di macchine e il suo primo pubblico era la rete dei suoi programmatori. I programmatori visualizzano Internet come uno spazio informatico (il loro habitat) in cui possono proiettare le loro abilità tecnologiche in un mondo governato dagli utenti, le persone interagiscono tra loro sempre attraverso dispositivi informatici (computer, tablet, telefoni cellulari, ecc.). I programmatori vedono nei robot un modo scalabile per massimizzare il tempo di relazione con persone reali (qualcosa non sempre alla portata di tutti). Qualcosa di impossibile tra gli umani senza dispositivi poiché il tempo di relazione è finito e ha bisogno del loro tempo di fiducia. I robot sono forme di vita primitive e artificiali, sempre più sofisticate, con le quali dobbiamo trattare e riferire se superano le nostre linee rosse di comportamento come persone.

Un influencer si lamenta di come l'interazione nel suo account sia caduta in pochi mesi.

Quelli bots si comportano come persone, ma sono programmi per computer che simulano l'attività umana e ci fanno credere che siano conti reali, veri seguaci. Secondo un recente studio pubblicato su Statista.com, oltre il 50% delle visite web in tutto il mondo potrebbe essere fatto da macchine (bots).

COME AFFRONTARE QUESTA EFFICACIA?

La formula per aumentare il numero di piace È molto semplice Aumenta il tuo livello di follower, ringiovanisci il tuo pubblico e, quindi, torna ad avere più "Mi Piace".

Ci sono utenti che l'hanno rilevato durante il caricamento piace agli utenti che stanno a loro volta inserendo piace Nelle foto nella pagina Esplora, puoi ottenere più follower. Di solito sono nuovi utenti che cercano chi seguire. Non è la mia raccomandazione. Penso che la crescita sia qualcosa che richiede tempo e che è positivo farlo basandosi su un lavoro continuo e una dedizione quotidiana.

L'unica cosa che non consigliamo è l'acquisto piace falso nei servizi pubblicizzati da Instagram e Twitter. Dai da mangiare a quelle imprese e alimenta la creazione di account falsi. Consiglio di leggere l'articolo che Moritz (@brainyartist) di Instagramers Berlin ha scritto sugli account che acquistano follower e "mi piace". La sua analisi è abbastanza devastante. Si chiama

«Cheatagram - la storia di imbroglioni su Instagram» e si trova sul blog

"Mobilephotography.de." Lo troverai facilmente su Google, parla di come alcuni utenti preferiscono acquistare falsi seguaci y piace per continuare sulla cresta dell'onda. Un po 'triste

Manuel Moreno - @trecebits

Creatore di TreceBits.com. Social Media e consulente di marketing dei contenuti

CHE TIPO DI CONTENUTI, FOTO E VIDEO COMPARIAMO A CRESCERE IL CONTO AZIENDALE?

Instagram è una piattaforma essenziale per qualsiasi azienda tu abbia identificato come obiettivi, quando pianifichi la tua presenza sui social network, ottieni visibilità, crei immagine di marca e, soprattutto, generi interazioni.

Questa applicazione consente di offrire un'immagine umana del marchio, avvicinando la realtà quotidiana ai membri della community, purché sia ​​offerta attraverso le immagini che contengono un valore aggiunto, diverso da quello delle aziende concorrenti.

Ciò non significa che le migliori fotografie aziendali siano condivise tramite l'app. Gli utenti di Instagram apprezzano soprattutto la naturalezza e la sperimentazione.

In breve, questo è uno strumento che ti permette di vedere la realtà con gli occhi di un'altra persona e in cui, se vuoi raggiungere gli obiettivi proposti, è necessario comunicare in modo diverso al resto dei canali aziendali. Mostrare il giorno in giorno della società, i suoi dipendenti e anche i suoi clienti contribuiranno a favorire i legami tra gli utenti e l'azienda.

Meglio di tutto, su Instagram non ci sono regole scritte e c'è molto spazio per la sperimentazione. Ogni marchio deve trovare la propria voce su Instagram, ma una volta raggiunto, definito e rispettoso, vedrai come è uno dei migliori strumenti che puoi avere nel palmo della tua mano per rendere i tuoi utenti fedeli.

Nel mio caso personale, mi aiuta a connettermi con il pubblico che legge TreceBits e le società che assumono i nostri servizi di social media o di marketing digitale. Scommetto sulla vicinanza, mostro il mio giorno per giorno, che è più che lavorare davanti a un computer, insegnare o apparire nei media. Questo mi consente di stabilire punti di unione con molti dei lettori, impegnarmi in una conversazione e, in alcuni casi, anche in una nuova amicizia.

Se ti piacciono i social network, ma anche i viaggi, il buon cibo e i gatti,

Potresti avere un buco nel mio Instagram!

Se stai perdendo "Mi piace" nella misura in cui il tuo account

crescere, non preoccuparti, è qualcosa di naturale. È una tendenza che succede a tutti, comprese le celebrità e coloro che hanno più seguaci nel mondo.

@martamoneykeeper

18

INSTAGRAM E SOCIETA '. FOTO E VIDEO DONA VITA ALLA TUA AZIENDA

Viviamo in un mondo connesso e sempre più focalizzato sull'immagine. Come indica il titolo di questo libro, Instagram oggi è "molto più che foto" e più che un social network fotografico. È una vera piattaforma di informazione, comunicazione, marketing, che ti permette di entrare in contatto con potenziali clienti e stabilire un rapporto di fiducia. Inoltre, ha ancora, nonostante tutto, la sua parte divertente.

Instagram può essere il riflesso di un marchio, uno stile personale e ognuno di essi definisce foto dopo foto, un video, il proprio stile, i propri valori e propone i propri prodotti o servizi.

MARCHI INNOVATIVI SOLO PER ESSERE SEMPRE LO STESSO

Ricordo ancora i primi marchi che hanno scommesso su Instagram in Spagna. I più coraggiosi, quelli che non pensavano troppo e lo vedevano molto chiaramente. Gli utenti sono rimasti sorpresi nel vedere un marchio con un account aperto nella nostra rete preferita e ne siamo stati grati. Facevano parte della nostra piccola comunità di early adopter di Instagram.

Se Ford, con il suo account @fordspain, siamo rimasti sorpresi con il primo concorso fotografico chiamato #fiestagram internazionale, abbiamo ricevuto più di 18.000 foto in poche settimane e inondazioni l'istantanea di rete legato alla produzione del suo nuovo modello, ci hanno spinto @nhhotels per condividere le foto più intime dei nostri risvegli con #wakeuppics o come @canalcocina è stata una delle prime stazioni televisive in tutto il mondo per aprire il proprio account in Instagram e condividere ricette gustose. Tutto aveva un senso. In tutto il mondo, @starbucks è stato di nuovo il grande precursore e innovatore, come era prima su Twitter.

@redbullesp

Qualsiasi azienda ha il suo posto in Instagram. Da questo ingegnoso società di costruzioni di famiglia Leon (@reformasarias) condividendo il progresso delle riforme con i clienti 'live', o un ristorante stella Can Jubany di Vic (@nandujubany_oficial) o Celler di Can Roca (@cellercanroca) gli account @estrelladamm birre come hanno capito i codici di comunicazione e sono riusciti a capitalizzare su questa rivoluzione sociale fotografica tra il suo pubblico più fedele.

Probabilmente già conosci Instagram da molto tempo e, persino, hai già un tuo account per la tua attività, ma ti ricordo alcuni consigli di base.

FACEBOOK, TWITTER E INSTAGRAM?

Non appena avvii il tuo account, devi utilizzare tutti i mezzi che hai in mano per pubblicizzare il tuo nome utente su Instagram. Non dimenticare di fare riferimento al lancio del tuo nuovo account su altri social network come Facebook e Twitter. L'interfaccia mobile di Instagram è perfettamente integrata con le altre piattaforme social ed è facile condividere una foto direttamente su Facebook, Flickr, Swarm, Tumblr o Twitter. In Facebook la foto che carichi con il tuo titolo apparirà direttamente sulla tua bacheca. È anche importante che le grandi imprese di consumo siano in grado di promuovere il nome dell'account su altri media, come pubblicità stampa o televisive, presentazioni commerciali, tessere per visitatori, e-mail, ecc.

In generale, le aziende utilizzano spesso Facebook per ulteriori informazioni statiche. Twitter e Instagram hanno detronizzato Facebook in tutto ciò che è mobile. Se quello che vuoi condividere è molto visivo e istantaneo, è indubbiamente il momento di usare Instagram e condividerlo su Twitter.

CHI DEVE PORTARE IL CONTO DI INSTAGRAM NELLA SOCIETÀ?

In generale, generalmente, cade su quello che trasporta il resto dei social network. Tuttavia, e con l'importanza che acquisisce la comunicazione delle aziende a livello di social network, questo compito è progressivamente trasferito dal marketing a un numero sempre maggiore di post

"Senior". Oggi pubblicare un'immagine su Instagram può significare molto per un'azienda e dovrebbe essere responsabile del mantenimento degli account di alcune persone con esperienza nella comunicazione, perfetta conoscenza dei codici di condotta e comunicazione della vostra organizzazione. Dovrebbero essere persone con sensibilità grafica e un tocco di creatività. Alcuni dipartimenti di comunicazione gestiscono anche diversi account diversi, poiché esiste la possibilità di registrare diversi account nello stesso dispositivo, per passare da uno all'altro senza uscire dall'applicazione.

SCEGLI IL TUO NOME UTENTE BENE

Molte aziende, desiderose di creare il proprio account, decidono a nick senza pensare troppo.

Il risultato? Nome di utenti impronunciabili, troppo lunghi, con trattini e numeri infiniti. Ricorda che sarai sempre in tempo per cambiare idea e modificarlo, ma se lo scegli bene la prima volta, tanto meglio.

Pensa a qualcosa che riflette veramente chi sei e nel minor numero possibile di parole. Se è per la tua azienda, dovrebbe essere lo stesso di Twitter, molto meglio.

USARE UN NOME RELATIVO ALLA TUA ATTIVITÀ GRAFICA O ALLE ISPIRAZIONI.

Se hai un marchio e qualcuno lo sta usando in modo improprio, puoi cercare tutto ciò che riguarda questo argomento nel blog di aiuto di Instagram (help.instagram.com). Lì troverai come rivendicare un marchio attraverso il dipartimento legale di Instagram. Siamo riusciti a recuperare marchi come @fcbarcelona o @ferrovial, cantanti come @alejandrosanz o djs come @wallylopez. Richiede pazienza e segue un processo completo. Ma, per esperienza, puoi recuperare il tuo account attraverso quel sito web e cercare le soluzioni migliori per qualsiasi tipo di problema, sia che si tratti di abuso o di usurpazione del tuo marchio registrato.

Se il tuo nome, marca (non registrato) è già stato catturato, scegli un altro nome che è originale. Usa la sceneggiatura o anche meglio il punto e in modo ingegnoso. Ma rendilo breve e facile da memorizzare! Non so quanti account ho visto con nomi impossibili da ricordare.

Ricorda che Instagram non ha ancora un elenco di utenti preferiti (come fa Twitter) e quando cerchi o ti menzioni in un tuo post, gli altri utenti dovrebbero fare uno sforzo importante per memorizzare il tuo nome.

Per uno dei canali TV in cui ho lavorato, abbiamo deciso di scegliere il nome utente @ amctv.es poiché ho anche ricordato l'indirizzo web www.amctv.es

FOTO E INFORMAZIONI SUL PROFILO

Le cose sono fatte bene, hanno un bell'aspetto. Dedicare 15 minuti e riempire bene lo spazio (può essere simile a Twitter) e definire quale azienda sei. Scegli una buona foto o il tuo logo, il tuo marchio. Approfitta anche dello spazio per mettere il tuo web e il tuo Facebook, il tuo negozio di e-commerce. Permette agli utenti di accedere direttamente al tuo sito web da Instagram. Alcuni prendono l'opportunità di inserire il loro indirizzo e-mail, l'account Twitter o il numero di telefono del servizio clienti. Pensa a ciò che motiva gli utenti a seguirti o meno.

QUALE LINGUA UTILIZZARE IN INSTAGRAM?

In generale, la lingua che usi dipenderà dal tuo pubblico di destinazione. Se la tua azienda è focalizzata su un'azienda spagnola, usa lo spagnolo. Se hai un mercato internazionale, puoi usare l'inglese o creare due account. Uno in spagnolo e uno in inglese. Le aziende catalane di solito hanno due account, uno per ogni lingua o possono anche scrivere in due lingue nello stesso titolo.

@philgonzalez - impronte di ciabatte sulla spiaggia.

SU UNA PRIMA FOTO DI BENVENUTO

Anche se la prima foto finirà per perdersi nelle profondità del tuo account e gli altri immagini troppo, è importante sollevare una prima foto di "Instagram benvenuto" in cui si spiega che tu sei il conto ufficiale della società, che organizzerà gare e si porterà uno Reale valore aggiunto per i follower. In chiave stretta e tono di umorismo, meglio che meglio.

SINCRONIZZARE IL TUO ACCOUNT INSTAGRAM CON IL TUO ACCOUNT TWITTER

È meglio retwittare la foto direttamente da Instagram, lasciare l'account aziendale su Twitter e non l'account personale di community manager. Succede spesso. Invece di partire, "oggi sono invitato da @empresa a scoprire i loro prodotti ..." il "oggi sono invitato da @nombredelcommunitymanager a scoprire ..." e ovviamente l'impatto e la menzione su Twitter sono persi.

Se un nome utente errato viene visualizzato su Twitter quando condividi da Instagram, significa che c'è un account Twitter sbagliato associato al tuo account Instagram. Per risolvere il problema, disconnetti Instagram da Twitter (negli strumenti) e verifica che l'account Twitter appropriato sia associato al tuo dispositivo. Quindi, riconnettiti con Twitter tramite Instagram.

geolocalizzazione

Se sei un'azienda legata al settore dell'ospitalità, del turismo o del commercio locale o al dettaglio, la geolocalizzazione delle tue fotografie è essenziale. Non devi solo essere presente su Foursquare ma anche promuovere il tuo account Instagram e collegarlo al sito in cui ti trovi. Gli hotel spesso invitano i loro ospiti a condividere le loro foto durante il loro soggiorno e utilizzano le loro etichette o geolocalizzano le loro foto. Queste foto promuovono la creazione di migliaia di altri utenti e gratuitamente. Nelle tue foto, autorizza l'app di Instagram a geolocalizzare le tue foto. Se sei un ristorante o un hotel, puoi ricevere clienti tramite il motore di ricerca e il posizionamento geografico.

Se si desidera mantenere la privacy poiché si tratta di un ufficio e non si tratta del servizio di assistenza telefonica, non utilizzare la geolocalizzazione e indicare bene come contattare l'utente in altri modi.

ACCONSENTO CHE MI SONO ETICHETTATIVI?

Instagram ha da tempo introdotto un'opzione per taggare altri utenti nelle proprie foto. Attualmente ci sono stati molti problemi, perché Instagram persone a capire che essere "tutti i soggetti pubblici" tutto può essere visto, ma è probabile che se si dispone di un business importante, gli utenti iniziano a compulsivamente etichettare il vostro account aziendale per ottenere la vostra attenzione, perché tu li segua, ecc. E diventa un capogiro.

Se ciò accade a te, attiva nelle tue foto la possibilità di rivedere le foto prima che tu possa

tagear o eliminare l'opzione direttamente dal tag.

L'USO DELLE ETICHETTE

Il più grande flagello di Instagram in questo momento è il lo spam. Come ho detto prima, il lo spam nasce da alcune aziende di cattivo gusto che riescono a trovare "guasti" di sicurezza nell'API di Instagram e grant piace, vendono seguaci e gestiscono l'aspetto "ricompensa" a volontà. Queste aziende hanno anche capito come inserire automaticamente migliaia di commenti sulle foto degli utenti. Per evitare di essere interessato, consiglio sempre di evitare l'uso del tipico hashtags di contesti quotidiani senza significato. il Motori di ricerca o robot lo spam attaccano con precisione gli account degli utenti che li usano frequentemente. Usa i tag su Instagram con il buon senso ed evita lo spam nel tuo account.

Raccomandiamo di usare le etichette 3 o 4 nelle foto tanto. Può essere # nome della tua azienda #su_slogan #moda o #place in cui viene scattata la foto o #event o #name di una campagna.

PROMUOVI LA TUA ETICHETTA

Che tu sia un utente, un'organizzazione o un'azienda, puoi promuovere la tua etichetta o hashtag. Innanzitutto, prova a utilizzare un'etichetta personale, che non ne ha già utilizzato migliaia e che ispira gli altri utenti a utilizzarla. Controllalo prima nel motore di ricerca dei tag dell'app. Promuovi la tua etichetta Quello che rappresenta la tua azienda o i tuoi prodotti. Ad esempio, Nike, uno dei marchi più seguiti su Instagram (@nike), promuove chiaramente il suo solito #justdoit.

CHE TIPO DI COMUNICAZIONE UTILIZZARE IN INSTAGRAM?

Come indicato sopra, i commenti e le risposte alle domande degli utenti dovrebbero essere in linea con il tipo di comunicazione utilizzata dalla società. Raccomando sempre il

«Tuteo» prima di provare a "tu", che è molto freddo nei social network. Instagram è una comunità di amici e gli utenti si aspettano di ricevere un trattamento molto vicino sia per la consultazione che per il contenzioso. Pensa che su Instagram potrebbero apparire i clienti che possono esercitare il diritto al risarcimento, ma di solito è insolito. Gli utenti di solito preferiscono usare Twitter per quel tipo di utilizzo. In ogni caso, come in altri social network, trasparenza e vicinanza, un tono positivo e umano è il più adatto.

L'USO DI CELEBRITÀ O DI AMBASCIATORI DI BRAND

Puoi usare le persone famose o gli ambasciatori del tuo marchio per pubblicizzare il tuo account aziendale o i tuoi prodotti. Naturalmente, non etichettare mai le celebrità nelle tue foto per richiamarle sull'attenti. Non è corretto e non è ben visto.

Molte aziende utilizzano utenti con molti follower per portare avanti le loro azioni di marketing. Puoi contattare gli utenti che ti interessano per invitarli ai tuoi eventi o assumerli per aiutarti a pubblicizzare il tuo account in modo intelligente e abilmente attraverso le loro foto. Lo vedremo anche in dettaglio più avanti in un capitolo dedicato all'uso di influenzatori. Jean Claude Luong (@fotomaniak), manager di Instagramers Marseille in

Francia (@igersmarseille), ha partecipato a una campagna pubblicitaria per Apple. Le sue foto giravano per il paese vicino promuovendo la qualità dei telefoni del marchio e che le foto erano state scattate con un iPhone. Pochi mesi dopo, Tim Cook, l'amministratore delegato di Apple, ha visitato Marsiglia e non ha dimenticato di andare a fare una foto con Jean Claude e condividerlo sul suo Twitter personale. È un grande esempio di visione aziendale. Migliaia di utenti hanno ritwittato l'amministratore delegato e le foto condivise del instagramer "sconosciuto".

LA MESSAGGIA DIRETTA IN INSTAGRAM

Instagram ha già introdotto la messaggistica diretta tra gli utenti. È interessante utilizzare questo strumento con i fan del tuo marchio per inviare loro un messaggio personalizzato o invitarli a un evento del marchio. Se l'utente in questione non ti segue, devi approvare la connessione prima che arrivi il messaggio.

CHE TIPO DI FOTO FINO A INSTAGRAM PER PROMUOVERE LA MIA AZIENDA?

Instagram non richiede video di alta qualità o professionali. Tuttavia, ti consigliamo di utilizzare quelli che potresti già utilizzare su altre piattaforme su Internet e quindi di preservare una linea di comunicazione grafica coerente.

È necessario definire uno stile e una linea di commenti che siano rappresentativi dello stile e dei valori della vostra azienda. È importante che siano simili a quelli già indicati in altre reti, come Facebook o Twitter, che saranno sempre strettamente correlati. Avere uno stile unico e proprio rende le cose più facili. Se hai uno stile unico, gli utenti che ti seguono ti riconosceranno. Instagram è un'occasione unica per condividere in modo intelligente ciò che non è il vostro business, le persone che fanno, processi o la qualità della produzione e gli sviluppi vengono lanciati. Approfitta! Che tu sia uno scarpe firmate come @montag73, un produttore artigianale di borse come @encuire o conto @mrwonderful_ successo, è possibile esporre i vostri prodotti e farvi sapere nello stesso modo che l'impero molto @zara o @hm.

Alcuni marchi come @nike o @alfaromeoofficial hanno scelto di assumere tempestivamente i fotografi e gli utenti mobili foto Instagram per fornire loro un tocco di vera e propria. Il marchio @seagramsgins_es indetto un concorso per reclutare gli utenti con la foto di stile vicino allo stile che volevano. Un fotografo professionista e il materiale possono dare ottimi foto, ma molte marche scegliere di offrire un materiale fotografico diverso, che conserva il "imperfezione" naturale o la qualità limitata di fotografia mobile ha dato la sua genuina vicino e umano carattere,.

DEVO UTILIZZARE I FILTRI DI EDIZIONE NELLE FOTO DELLA SOCIETÀ INSTAGRAM?

I filtri ti permettono di sfruttare le foto scattate da un telefono cellulare come se fosse un "mini-photoshop". Infatti, anche Photoshop ha le sue versioni mobili. Instagram ti consente di applicare più di quindici filtri predefiniti o utilizzare

strumenti per migliorare contrasti, calore, profondità di campo, ecc. Usa i filtri per dare un tocco artistico alle foto se lo desideri o se vuoi evidenziare un'area di una foto. Ricorda inoltre che sul tuo cellulare sono presenti numerose applicazioni di fotoritocco che ti consentono di aggiungere testi, icone o loghi o creare mosaici originali combinando foto o video. Quello che raccomando alle aziende è scegliere uno stile e seguirlo.

@fotomaniak: con Tim Cook, CEO di Apple.

COME USARE IL VIDEO IN INSTAGRAM?

Come abbiamo visto in precedenza nei capitoli su Instagram Live, Instagram Stories o Boomerang, il video è una buona alternativa alla foto su Instagram. Tuttavia, è più complicato ottenere un risultato attraente (artistico e grafico) in un video rispetto a una foto. Una semplice foto ritoccata con filtri Instagram darà un buon risultato e un'immagine estetica. Il video richiede una certa concentrazione e pensa a ciò che vuoi dire. Le aziende di solito lo usano durante eventi, premi o momenti

speciale. Un'altra possibilità è quella di usare l'app Hyperlapse che ti permette di fare il tipo di video timelapse e questo riassume alcuni minuti di registrazione in pochi secondi. È molto apprezzato dagli utenti.

L'ORGANIZZAZIONE DEI CONCORSI FOTOGRAFICI

Consiglio sempre alle aziende di organizzare concorsi fotografici o video brevi in ​​termini di scadenze. Le competizioni devono durare almeno due settimane e al massimo quattro o cinque settimane tranne casi e premi eccezionali. I lunghi contest finiscono per perdere interesse di fronte ad altre azioni e l'etichetta usata perde i soffietti. Vedremo più in dettaglio in un prossimo capitolo dedicato in particolare a questo argomento.

@audispain - Concurso #tieneswanderlust.

@jordi_galera ganador del concurso de @ecovidrio #vidasdelvidrio.

COME CREARE UN PROFILO AZIENDALE IN INSTAGRAM?

Come già accaduto su Facebook, Instagram ha già aperto alcuni profili aziendali per differenziare, a poco a poco, gli account utente degli account aziendali. Questi account riceveranno un trattamento differenziato, saranno in grado di vedere le loro statistiche e avranno le metriche di Facebook e Instagram nella stessa tabella di monitoraggio.

Se hai seguito i passaggi e hai già il tuo account Instagram, puoi associare il tuo account a fanpage della compagnia su Facebook. Se non è già stato fatto automaticamente, puoi farlo. Forse il tuo account è stato automaticamente convertito in un account aziendale quando questa opzione è stata pubblicata e se oggi vedi un pulsante di contatto nel profilo, sei stato classificato come azienda.

Se non vedi il pulsante "contatto" nel tuo profilo per i tuoi follower è che non hai il tuo account classificato come account aziendale e devi passare alle normali impostazioni dell'account e passare al profilo aziendale o passare al profilo aziendale, se lo hai in inglese.

Lì ti verrà chiesto di collegare il tuo account Instagram a un possibile account aziendale su Facebook (fan page). Se ne possiedi diversi, ti consigliamo di collegarli all'account aziendale che utilizzi regolarmente.

Una volta completati questi passaggi, vedrai il pulsante "contatto" visualizzato sul tuo profilo. Puoi anche avere statistiche dettagliate delle tue pubblicazioni "a pagamento" o della pubblicità che fai su Instagram (proprio come gli annunci su Facebook funzionano da un po 'di tempo). Per tutte le informazioni sulla pubblicità e sui profili aziendali puoi visitare la pagina delle aziende Instagram.

DOVREI PASSARE IL MIO ACCOUNT SU UN ACCOUNT AZIENDALE?

Se sei un'azienda e stai facendo pubblicità sia su Instagram che su Facebook, il fatto di andare alla pagina dell'azienda ti permetterà di ottenere dati consolidati dalle campagne pubblicitarie che fai e questo è molto interessante quando valuti globalmente le tue campagne .

Se sei un fotografo indipendente, potresti voler dare al tuo account un'immagine professionale; tuttavia, cominciano i dubbi. Se non hai intenzione di investire su Instagram o Facebook, ti ​​consiglio di non farlo per ora. Puoi rendere noto il tuo sito web, la tua email nella tua biografia e spiegare chi sei.

Ho visto molti amici fotografi mobili, che si dedicano in parte (o completamente) a Instagram, passare felicemente il proprio account personale al profilo aziendale. Dico, a rischio di commettere un errore, che è un errore. Avere un pulsante di contatto può essere molto professionale ma non contribuisce a niente altro che a collegamento Che cos'hai sulla biografia del tuo profilo? Aspetterei di vedere cosa succede con tutto questo e in pochi mesi per vedere come si comportano i conti delle aziende in termini di Fidanzamento e visibilità.

Se non intendi investire denaro su Instagram o fare pubblicità con post sponsorizzati, non ti consiglio di passare a un profilo aziendale. Se lo hai già fatto, puoi tornare indietro.

Mi affido alla storia recente. Facebook ha fatto quasi la stessa cosa qualche anno fa e tutte le società sono passate al profilo aziendale. Una volta lì, "gioco di parole", per pagare tutto perché a causa di un cambiamento nell'algoritmo drasticamente ridotto l'"impatto organico". Dopo alcuni mesi, coloro che non hanno trasferito il proprio account aziendale in una pagina professionale finiscono per rischiare di perdere l'account e abbiamo una memoria corta. Così è stato qualche anno fa su Facebook e quindi potrebbe essere su Instagram, ma "volta per volta".

Le aziende! Preparati a perdere visibilità e la tua portata organica naturale e devi usare un budget extra per raggiungere tutti gli utenti che ti seguono. Non ti vedranno tutti seguaci in modo naturale e abituale. Ricorda che, su Facebook, quando pubblichi organicamente, nella pagina della tua azienda raggiungerai meno del tuo 1% seguaci, a meno che tu non paghi.

STATISTICHE PROPRIE DI INSTAGRAM

Non è una novità che Instagram sta sempre più concentrando tutti i suoi sforzi per migliorare l'esperienza di utilizzo per gli inserzionisti, fornendo loro strumenti più e migliori come annunci video su 1 minuto, o la possibilità di creare un annuncio da un fanpage su Facebook Ora offrono una varietà di statistiche utili per coloro che portano un account aziendale su Instagram, tra cui un pulsante di contatto, accesso a mappe e indirizzi commerciali, categorizzazione aziendale per tipo e uno strumento di analisi.

un po ' Instagramers hanno anche visto un'icona a forma di barra grafica sul lato destro del nome utente del loro account che dà accesso all'analisi della stessa. Non sappiamo con quali criteri è stato applicato, ma il fatto è che alcuni account personali ce l'hanno e altri no.

Come nel analitica per le pagine di Facebook, il analitica Instagram (o Insights) ci fornisce preziose informazioni su chi sono i follower del nostro account, le loro informazioni demografiche, la loro posizione, per paese o per città, indicando quindi i fusi orari più adatti per pubblicare e dati su sesso ed età. .

Puoi trasferire il tuo account Instagram a un account aziendale. La domanda è se dovresti farlo.

Ci sono dati delle impressioni, del click e l'attività dei seguaci. Le impressioni mostrano il numero totale di volte in cui tutti i tuoi post sono stati visualizzati, il raggiungere o l'ambito mostra il numero di account diversi che hanno visto alcune delle tue pubblicazioni e il numero di volte in cui la tua foto potrebbe essere stata salvata nella sezione foto preferite dei tuoi utenti, ecc.

Puoi anche vedere il numero di utenti Instagram che vedono un post in relazione al numero di follower dell'account. Nel mio account, ad esempio, di solito osservo che una 10% del mio numero di seguaci Potresti aver visto una delle mie foto. Utenti inattivi o meno attivi o risultato dell'algoritmo di Instagram che limita la tua visibilità? Il fatto è che ho visto tra i miei amici che il raggiungere (ambito) delle tue foto può essere compreso oggi tra il 30% nel migliore dei casi o alcuni subiscono un intervallo inferiore a 2%. Vale a dire che solo tu vedi un 2% del totale dei tuoi follower.

Nel prossimo capitolo vedremo altre opzioni di società esterne che consentono di analizzare i risultati su Instagram.

Caita Montserrat - @audispain

Direttore Marketing Audi Spagna

Catturare momenti, riflettere nuovi modi di condividere esperienze, vivere e trasmettere emozioni. Entusiasmare. Questo è il link che ci collega a Instagram.

Attraverso i nostri canali di social network, avviciniamo i nostri clienti e / o i nostri fan non solo ai nostri prodotti e ai nostri progressi tecnologici, ma anche al modo di sentire e vivere il nostro marchio.

Audi ha iniziato la sua attività su Instagram nel mese di maggio dell'anno 2015 legato alla campagna di lancio della nuova Audi Q3 «Wanderlust». Non potrebbe essere altrimenti,

«Wanderlust» ha a che fare con l'insaziabile necessità di viaggiare, conoscere ed esplorare nuovi percorsi.

Questa campagna ha segnato il nostro segnale di partenza e il percorso che abbiamo mantenuto fino ad oggi. Durante questa campagna abbiamo avuto il piacere di unirmi a Phil González, ambasciatore degli instagramer in Spagna. Volevamo segnare l'inizio del canale con i nostri valori. Andare sempre avanti, all'avanguardia della tecnologia, per anticipare i tempi e superare le aspettative dei nostri follower.

Fino ad oggi, Audi ha un migliaio di follower nel suo canale con più di 34. Instagram ci ha permesso di connetterci con la nostra comunità e con il pubblico in generale attraverso diversi materiali grafici, trasmettendo il nostro messaggio in modo naturale e diretto. Un'immagine vale più di mille parole. Il nostro obiettivo è continuare a crescere in momenti, immagini stimolanti, tecnologie che migliorano il nostro stile di vita, ma soprattutto la nostra qualità della vita. Vogliamo essere presenti nel feed di notizie dei nostri seguaci, sii parte del loro giorno per giorno.

Vogliamo spostare Instagram in modo che si muova con noi.

@arnaudtaquet per @audispain.

19

COME OTTENERE LE STATISTICHE DI INSTAGRAM?

Quante volte ti sei chiesto chi sono i miei follower? A che ora è meglio pubblicare? Perché alcuni hanno più "Mi piace" di altri? Tutte queste domande hanno invaso la tua mente ad un certo punto senza sapere a chi rivolgersi.

Approfittando del vuoto lasciato da Instagram per anni non offrendo statistiche, alcune aziende hanno iniziato a connettersi ai server di Instagram e a fornire il proprio servizio. monitoraggio. Qui menziono il più conosciuto e usato. Alcuni offrono alcuni dati gratuitamente, altri sono pagati. Trova quello che meglio si adatta al tuo uso come utente o come azienda.

WEBSTA.ME

Websta (ex Webstagram) è stata la prima interfaccia web Instagram ed è nato a 2011 come uno strumento web progettato per migliorare l'esperienza di utilizzo di Instagram dalla comodità dei nostri computer.

Offre statistiche generali come 100 in alto hashtags più usato e un altro molto interessante in quanto erano i luoghi più geolegnati. Oltre a queste funzioni, Websta organizza i propri concorsi e selezioni di utenti con funzionalità quotidiane. È semplice ma utile per gli utenti.

Maggiori informazioni su websta.me

ICONOSQUARE

Questa start-up francese ha fatto i suoi primi passi a maggio di 2011 sotto il nome di Statigram. Nei mesi 5 è riuscito a registrare più di 100 migliaia di utenti che hanno utilizzato il loro servizio e consultato le loro statistiche. Ad aprile dell'2014 (e su richiesta di Instagram) è stato necessario cambiare la denominazione in Iconosquare, contando già con più di 8 milioni di utenti.

Oggi lo strumento richiede un pagamento di circa Euro 60 all'anno e ti consente di fare cose interessanti come promuovere il tuo account Instagram, attraverso il suo widget o schede di alimentazione, che ti consentono di includere le tue foto sul tuo sito o blog e di gestire i tuoi commenti dal tuo sito web. Ci sono diversi piani per le aziende.

E offre anche una delle migliori statistiche per gli utenti. Puoi ordinare le tue foto per quantità di piace o commenti, analizzare il Fidanzamento o partecipazione della tua comunità, vedi come si comportano i tuoi follower (da dove vengono o dove interagiscono maggiormente con te), aiutandoti a ottimizzare le tue pubblicazioni. Ti dice anche quanti follower perdi o guadagni al giorno in base ai giorni di pubblicazione e puoi analizzare qualsiasi correlazione. Ogni giorno puoi ricevere il rapporto nella tua email e tenere traccia della tua evoluzione su Instagram. Hanno anche uno strumento di gestione del concorso, motore di ricerca influenzatori... Consigliato per utenti esperti e aziende che iniziano ad analizzare il tuo account.

Maggiori informazioni su iconosquare.com

SCHEDE FREDDE

Cool Tabs è stato lanciato in 2001 come versione beta offrendo un servizio per lanciare promozioni e concorsi all'interno di Facebook e dei suoi schede (Compresse). Da lì hanno migliorato la piattaforma fino a diventare una soluzione integrale per gestire le campagne nei social network, misurare le conversioni e ottenere report. All'interno di questi strumenti ci sono quelli di Instagram che ci permettono di cercare utenti o hashtags, aggiungi il nostro account o hashtag su una scheda di Facebook, inserisci il nostro alimentare nel nostro blog o sito web e presto monitoriamo le statistiche del nostro account.

Maggiori informazioni su cool-tabs.com

PIRENDO

Una delle migliori soluzioni per professionisti è offerta da Pirendo, che monitora tutti i tipi di interazioni sui social network come Facebook, Twitter e, naturalmente, Instagram. Attraverso il suo pannello di controllo, puoi trovare statistiche aggiornate sulle conversazioni avvenute in un account Instagram con grafici informativi sulla sua evoluzione. È indubbiamente uno dei migliori sul mercato e consente di estrarre molti dati relativi alla tua attività e ciò che Pirendo ha sempre analizzato è il mondo di Twitter.

Maggiori informazioni: pirendo.com

ALTRE OPZIONI:

Oltre a queste applicazioni della statistica già accennato, il nostro amico Vilma Nunez @vilmanunez, amministratore delegato dell'Accademia di consulenti e raccomanda noi diventa attraverso le tue web strumenti Vilmanunez.com Metricool, Hootsuite, Minter.io o sociale Sprout rango sociale .

Ti invito anche a scaricare #Triunfagram, l'e-book e il corso on-line de Vilma che ti dà le chiavi per le strategie di business su Instagram sul suo sito triunfagram.com

Iván Rodríguez González - @TwittBoy

Co-fondatore e CCO di Pirendo SL

COSA PUOI FARE CON PIRENDO

Quando applichiamo tecniche di tracciamento e Big Data Instagram, ciò che facciamo in Pirendo è quello di cercare risposte a domande come: quali filtri da usare, che ora mando la foto, lavorare migliori video o foto, che gli utenti sono più rilevanti in questo settore??? ?, Come funziona la mia concorrenza?, Ecc. E lo facciamo in un modo affidabile per 100%, la struttura del social network ci permette di raccogliere tutte le pubblicazioni più tardi il nostro sistema analizzerà tutto con attenzione.

Sebbene una delle domande a cui siamo più interessati a rispondere (da un punto di vista professionale) è cosa possiamo fare con agenzie, aziende e marchi con i contenuti che gli utenti condividono su Instagram. Ricorrendo attraverso l'analisi per l'identificazione di utenti rilevanti e influenti, possiamo realizzare azioni e campagne che integrano il contenuto I viralizado da questi utenti e dai loro follower su qualsiasi supporto web o specifico. In questo modo, siamo in grado di usare gli scarichi per i nostri fan sul contenuto reti per illustrare i nostri siti web, per mostrare gli scatti migliori su un grande schermo, o per i concorsi e le promozioni che sono un passo avanti rispetto alla semplice partecipazione a una pubblicazione.

Promuovere l'interazione degli utenti oltre a piace rendendoli i veri protagonisti del "micro-momento" che proponiamo di vivere su Instagram, favorisce la creazione di comunità forti e impegnate.

L'utente non è più un semplice spettatore, è creatore, diffusore e partecipante di ogni esperienza che offriamo da Instagram. L'analisi e l'uso corretti di tutte le informazioni che in Pirendo estraiamo da Instagram, dai suoi utenti e da come usano il hashtags, ci dà la chiave per trovare le risposte che ci permettono di raggiungere qualsiasi obiettivo e fidelizzare il pubblico.

ESEMPI DI INTERFACCE

20

I CONCORSI FOTOGRAFICI IN INSTAGRAM

Se hai un reparto marketing abituato ad organizzare promozioni su altri social network, Instagram sarà una piattaforma agile e grata.

Consente di organizzare i concorsi in modo facile e creativo in cui gli utenti saranno coinvolti facendo appello alla loro originalità. Raccomandiamo sempre i concorsi fotografici meglio dei concorsi video che tendono ad essere meno "resultones". Come ho già detto, è più complicato fare qualcosa di artistico con il video che con la fotografia. È probabile che in pochi mesi o qualche anno la tendenza cambierà, ma per ora la fotografia è ancora la categoria principale delle competizioni.

@iberdrolagrupo #lachispadelamor

Le sfide sono solitamente basate su un'etichetta semplice e una meccanica comprensibile in poche parole. Scrivi "Carica le tue foto taggandole con l'hastst della campagna e puoi vincere questo o quel regalo". Organizzare il tuo concorso è molto semplice e puoi ottenere risultati abbastanza buoni con esso, ma è altrettanto facile commettere errori. Lasciati ispirare da come hanno fatto altre aziende di successo sul nostro sito web instagramers.com/spanish.

Puoi anche organizzare il tuo contest per divertirti come utente. Se hai una community di fan molto attiva, un'associazione di Instagramers locale o un

gruppo di fotografi che amano i mulini di Castilla La Mancha, le persone parteciperanno con entusiasmo ed entusiasmo alle vostre proposte. Non è un argomento riservato alle organizzazioni imprenditoriali. Ricordo un concorso estemporaneo che ho organizzato anni fa e che ha ricevuto centinaia di fotografie partecipanti in meno di una settimana. La sfida era legata al bianco e nero e in cui ho dato una semplice maglietta. Gli utenti vogliono divertirsi e ogni scusa è buona.

Mostra #urbanpeek di @ferrovial, dicembre 2016.

QUALE OBIETTIVO HA IL TUO CONTEST?

Vuoi dimostrare che la tua azienda è umana, vicina, rendere felici le persone, rendere noto il tuo account, la tua etichetta o ottenere nuovi follower, "mi piace", ecc. È importante sapere cosa vuoi ottenere con il tuo concorso. Se vuoi aumentare il numero di follower, ad esempio, devi invitare le persone a seguirti e indicare che i partecipanti dovrebbero essere i tuoi follower. Se si desidera che il numero di partecipazioni sia elevato, non porre troppi ostacoli o obblighi di registrazione al partecipante.

GUIDA DI BUONA PRATICA PER ORGANIZZARE UN CONCORSO FOTOGRAFICO.

Se vuoi che il tuo concorso abbia successo, ecco alcuni consigli di base.

  • Scegli un tema correlato alla tua attività. Se vendi auto come Citröen (@citroenespana) invita le persone a condividere le loro vacanze sulla strada di montagna o sulla spiaggia. Collega il tuo marchio o prodotto con ciò che puoi trovare

Instagram. Se stai cercando un argomento molto complicato, la partecipazione potrebbe essere influenzata.

  • Scegli un bene hashtag. L'etichetta che usi per il concorso è essenziale. Deve essere divertente, invitare a partecipare e parlare da solo. Se leggi che un tuo amico partecipa a un concorso chiamato #miluzdenavidad (organizzato da Iberdrola, @iberdrolagrupo), capirai che sono previste fotografie di luci natalizie e di Natale. Un modo intelligente di avvicinare l'azienda ai valori umani in momenti molto intimi. E, soprattutto, non dimenticare di verificare su Instagram che questo tag non viene usato come al solito. Potresti non sapere chi partecipa al tuo concorso o ha caricato foto, perché è un hashtag di uso diffuso. Raccomando anche di non utilizzare i concorsi che obbligano gli utenti a usarne diversi hashtags, questo rende la competizione molto più complicata quando si tratta di spiegare e scoprire le foto che hanno partecipato e in mancanza del
  • Avere una base giuridica chiara e condizioni di partecipazione. Sia la spiegazione nel titolo delle tue foto sia le possibili menzioni su Twitter dovrebbero indicare i meccanismi del concorso, le date di partecipazione, l'account da seguire, il premio o il gancio e, ovviamente, il tema, il hashtag da usare e alcuni altri dettagli come indicare se valgono le foto precedentemente caricate nelle date del concorso. Le basi possono essere ospitate sul blog dell'azienda o sulla sua pagina Facebook e devono essere esaminate da un avvocato. A seconda del valore del premio, l'azienda deve dichiarare e pagare una tassa. Questo è solitamente noto dai dipartimenti legali delle società. Puoi indicare temporaneamente dove si trovano le basi nel collegamento della biografia del tuo

Un buon esempio di copia potrebbe essere il prossimo.

«Condividi la tua luce natalizia e vinci un iPhone 7 Plus e due fotocamere Samsung Gear 360º grazie a @iberdrolagrupo! Cattura tutte quelle luci, quei flash, quelle luminarie che rendono il Natale così speciale e condividili su Instagram con l'hashtag #MiLuzDeNavidad. Le foto 3 più creative ed emozionanti premieranno i loro autori con un iPhone 7 Plus al primo premio e una fotocamera Samsung Gear 360 per il secondo e il terzo premio. Tra 14 di dicembre e 18.00 e 1 di gennaio di 2017

  • Foto vecchie accettate ».

USARE LE COMUNITÀ O GLI INFLUENCER AL MOMENTO DELLA PROMOZIONE DEL CONCORSO

Ho sempre preferito scommettere sulla comunicazione di competizioni attraverso community di utenti come Instagramers Spain. Puoi contattare Instagramers Spagna o le diverse comunità locali attraverso i loro account @igersandalucia, @igerscatalonia, @igersmadrid, @igersvalencia ecc. I follower di questi account sono utilizzati per visualizzare le informazioni quotidiane su tutto ciò che accade su Instagram, le nuove funzionalità dell'app, gli utenti, le mostre e le competizioni che ti permettono di essere esposto alla Galleria Instagramers di Madrid. È un pubblico riconoscente che parteciperà con molto desiderio e viralizzerà la tua prossima gara.

Ci sono aziende o agenzie pubblicitarie che ricorrono all'uso di influenzatori pubblicizzare una promozione ed è anche un'altra formula possibile. Infine, puoi anche ricorrere a pubblicare il tuo concorso su Instagram e promuoverlo attraverso annunci a pagamento.

COME EVITARE IL GUASTO DI UN CONCORSO?

Ho potuto osservare diversi casi pratici di grandi fallimenti, e non ne parlerò in particolare, ma menziono alcuni soliti fattori di errore.

  • Azioni complicate: l'azione deve essere semplice, che può essere spiegata in poche parole nel titolo della foto. Se si forza, ad esempio, l'utente a lasciare l'applicazione, registrarsi su un sito Web o Facebook, restituire, caricare una foto, taggare gli amici, caricare la foto su Facebook o inviare tramite e-mail ... dimenticalo. Il tuo concorso sarà a
  • Tematico impossibile: forza di scattare una foto o condividere contenuti che gli utenti non vogliono vedere nel tuo account. È sinonimo di
  • Un hashtag quello non dice niente: un'azione senza anima L'azione dovrebbe essere divertente, essere una sfida per tutti e consentire la condivisione
  • Non lasciare che la competizione muoia: evita gare troppo lunghe. Consiglio sempre concorsi di due o tre settimane. Poi decadono l'interesse e l'ispirazione. L'altro fattore di scoraggiamento può essere che l'account che organizza l'azione non si prende cura degli utenti. È necessario rivedere le foto che hanno partecipato quotidianamente, metterle piace o un commento per indicare che si tiene conto della foto per la decisione finale. È fondamentale anche rispondere a qualsiasi domanda che gli utenti possano avere, a volte possono essere domande curiose e inaspettate. Saranno quelli che ti permettono di individuare rapidamente un difetto nei tuoi meccanismi o nel funzionamento di

  • Il premio: non deve sempre essere qualcosa che ha un valore economico. Abbiamo molto successo con i concorsi che consentono alle persone di vedere la propria foto stampata in un libro come questo o in una mostra
  • Evitare i concorsi in base al numero di piace raccolto: può sembrare sensato, ma non ce l'ha affatto. L'utente con più seguaci avrà più possibilità di vincere. Gli altri utenti non parteciperanno. Risultato, non avrai alcuna partecipazione e vincerai sempre lo stesso, causando una sensazione di frustrazione per gli utenti che ne hanno meno
  • Una giuria ben definita: la giuria è sempre la migliore formula per fallire un concorso. L'estrazione oi numeri di piace Sono ingiusti e non riconoscono il valore creativo dell'utente. Tuttavia, una giuria composta dallo staff della società organizzatrice, un instagramer riconosciuto o un fotografo, è sempre sinonimo di

Astrit Fernández @astritfernandez

Ferrovial Head of Digital Communication

#URBANPEEK, UN CONCORSO DI ARCHITETTURA URBANA DI SUCCESSO ORGANIZZATO DA @FERROVIAL

Architettura, arte urbana, vita per le strade ... Abbiamo sempre avuto bisogno di esprimere la nostra visione del mondo che ci circonda. Instagram ci ha permesso di condividerlo e connetterci con quelli che ci interessano di più. Le persone diventano autori e il loro profilo nei loro mezzi di espressione.

In Ferrovial, una società di infrastrutture e servizi, abbiamo optato per Instagram come mezzo per comunicare i nostri progetti in modo stretto e artistico. Abbiamo grandi opere in tutto il mondo e lavoriamo in diversi settori. Ci sono molte persone che formano Ferrovial e molte storie che possiamo raccontare, quindi cerchiamo un momento, un momento o una fotografia per far conoscere il nostro lavoro.

Nel nostro impegno verso questa rete, abbiamo contattato 2015 con Phil González e il team @IgersSpain. Un team di artisti che trattano la fotografia come un hobby. Per noi, un punto di riferimento nel settore. Insieme abbiamo lanciato il primo concorso #UrbanPeek, un concorso incentrato su città e architettura. Stavamo cercando di riempire il muro di Instagram con le foto urbane ... e ragazzo, ce l'abbiamo fatta! C'erano più di partecipanti 3.500. Il vincitore è stata l'impressionante foto del cielo del campus UPF di Poble Nou (Barcellona) presa dall'utente @StopDeRoc (più di 130 migliaia di follower).

Il successo del concorso ha superato sia le nostre aspettative che a novembre di 2016 abbiamo lanciato l'edizione 2 di #UrbanPeek, il risultato è stato anche migliore: più delle foto partecipanti di 7.000! Insieme a Igers Madrid, Juan Pascual alla testa e Phil González, abbiamo organizzato una mostra con le foto finaliste di 50 a Madrid. Il vincitore è stato @rrmontero con un'istantanea di una ragazza che salta una pozza d'acqua per le strade di Chicago.

Abbiamo solo parole di ringraziamento per il team di @Igers, che ci ha aiutato a portare la fotografia urbana ai massimi livelli. Perché come diciamo nella squadra: la vita è un po 'come un profilo Instagram, non è come la si vive ma come la si racconta.

21

FOTOGRAFIA E UTILIZZO DI INFLUENCERS

Facebook e Instagram regnano sulla fotografia sociale e influenzano la decisione di acquisto.

Diversi anni fa abbiamo commentato il nostro blog (www.instagramers.com) le ragioni per l'acquisto di Instagram da parte di Facebook e divenne chiaro che, per vari motivi, la fotografia e il futuro dei social network erano intimamente legati. Facebook (senza Instagram) potrebbe aver subito una terribile concorrenza in quanto ha visto il suo profilo utente età e il millenials Fuggi su altre piattaforme più divertenti come Instagram e Snapchat. Facebook non è riuscito a sfruttare appieno il potenziale di influenza di Instagram e l'ha acquisito per un valore di 1.000 milioni di dollari.

Se anni fa gli studi americani hanno mostrato quanto fossero importanti le raccomandazioni degli utenti (70% degli utenti riteneva le opinioni degli amici contro un 30% quello che gli era stato detto dalle pubblicità di marca), oggi gli studi offerti da Olapic ( olapic.com) vengono a mostrare più o meno lo stesso. Crediamo di più su ciò che i nostri amici fotografano e raccomandano ciò che viene promosso nelle pubblicità delle aziende.

Alcuni dati impressionanti fanno di Facebook e Instagram il regno della fotografia sociale e della fotografia, in generale, il fattore chiave è l'influenza sulla decisione di acquisto.

Tra gli altri dati, lo studio ha evidenziato che:

  • La percentuale di utenti 66 si è fidata di più nelle foto di altri clienti che in quelle dei marchi.
  • Probabilmente la percentuale di 39 comprerebbe un indumento se il modello fosse un altro utente.

Da qui l'importanza di Instagramers e il fenomeno blogger o anche YouTubers (non dimentichiamo) che sono diventati i migliori prescrittori per la promozione dei loro prodotti e marchi.

@sandlosan

Ricorda l'esempio di @nike (il marchio più seguito su Instagram con più di 7 milioni di follower) o @hawkersco che utilizza in gran parte le foto caricate dai loro utenti o dai loro ambasciatori del marchio (come ero con gli occhiali del marchio di occhiali da sole Carrera @cararrera) quando si tratta di promuovere i loro prodotti.

Anche questi ambasciatori del marchio o influenzatori sono stati utilizzati nella promozione del turismo (con l'organizzazione del viaggio blogger o Instagramers), gastronomia, sfilate di moda o per promuovere la tecnologia o i marchi mobili. Ricordo il laboratorio ingegnoso on-line di fotografia mobile che i miei amici Carolina (@carolinad) e Juan (@Castromil) hanno lanciato dal grande canale YouTube @clipset che ha offerto corsi di fotografia utilizzando telefoni di marca Sony intelligenti e integrati. Ho partecipato a queste occasioni workshop e ha dato qualche consiglio specifico su Instagram e usando un Sony Xperia XZ chiaro. Li puoi trovare sul tuo canale YouTube altamente raccomandato, chiamato Clipset Video.

MAMMA VOGLIO INFLUENZARE!

Negli ultimi anni abbiamo visto una corsa al influencer e una febbre per la ricerca di «celebrità» digitali. Ed è che tutti vogliono essere influencer! Invito a feste private, passaggi VIP, biglietti per le scatole premio e il possibile reddito extra per questi nuovi opinion leader 2.0 Sono piuttosto attraenti. Ma cos'è questo essere influencer?

Essere un leader di opinione ha più anni della tosse e il potere di convinzione di una persona nei confronti di un gruppo può datare al tempo delle caverne quando l'essere umano più forte impone la sua opinione sugli altri. Oggi l'evoluzione della specie, l'educazione, i riti,

Le dogane e le religioni hanno causato altri fattori per far ascoltare o seguire una persona.

La digitalizzazione lo ha accelerato e ha anche significato un profondo cambiamento nel potere comunicativo delle persone. Se qualche decennio fa, era necessario anni prima di emergere e ancora più anni di riferimento nella moda, nella pittura, nell'arte, nella fotografia, nella musica o nella politica, oggi puoi conoscere in pochi giorni, alcuni mesi, essere un "riferimento" mondo nel tuo

LA DIFFERENZA TRA INFLUENCER E INFLUENCER

Uno dei dibattiti che abbiamo spesso con il mio amico Jorge Segado (@jorgesegado), responsabile del prodotto digitale nel gruppo editoriale GyJ Spain. Qual è la differenza tra il influencer con un forte potere di convocazione digitale e l'influente che può essere una persona con una lunga distanza in una disciplina (scrittura, cinema, giornalismo, tv ...) e che non ha necessariamente centinaia di migliaia di seguaci ma hanno il seguaci più influente? Un dibattito molto interessante che ci porta a pensare a come tutti questi profili di influenzatori digitale relativo alla tua aura in blog, nei social network e nei forum che dipendono molto dai fenomeni della moda e dal loro "potere effimero". Dovremo vedere come tutto si evolve. Il fatto è che oggi ci sono persone che sono diventate opinion leader con centinaia di migliaia di fan, e lì stanno diffondendo stili, creando nuove tendenze e, naturalmente, promuovendo prodotti per i marchi che li assumono.

MA E 'FACILE INFLUENZARE?

Su Instagram, per me ci sono diversi tipi di influenzatori.

  • L'influente: persona che è influente qualunque sia il social network. Calciatore, attrice, designer, scrittore, giornalista, sarto, architetto, ecc. Le mode e le piattaforme sociali possono essere superate, se riescono a mantenere un marchio personale nel mondo reale, continueranno ad essere influenti su Facebook, Twitter, Instagram o cosa
  • El influencer «Made in Internet»: prodotto del mondo dei social network (youtuber, blogger, ecc.) e che ha trascinato il pubblico su una piattaforma più istantanea e divertente così com'è
  • El influencer «Vieni a saperne di più» grazie al supporto di Instagram: Molti di noi devono ammettere che Instagram ci ha dato un cavo e ha dato una "spinta" alla nostra carriera nominandoci per alcune settimane o alcuni mesi nella lista suggerita. Oggi è più complicato far parte di quella lista, ma ai suoi tempi quelli di noi che navigano sull'onda IG potrebbero ottenere decine di migliaia di seguaci in un breve lasso di tempo e in un modo più o meno meritato (se ci riferiamo a criteri artistici). Tendiamo ad essere persone con decine, centinaia di migliaia di persone seguacisenza che nessuno ci riconosca per strada, così

  • El influencer che ha davvero funzionato: Ho tutta la mia ammirazione per le persone che non sono mai state "raccomandate" sono riuscite a costruire una comunità, ottenere risultati impressionanti basati sul lavoro, la perseveranza e un sacco di talento. Sono le persone che di solito cerco di collegare a campagne o viaggi promozionali, poiché meritano di ricevere il frutto di tanti anni di lavoro. Sono anche, generalmente, i migliori Fidanzamento o connessione che hanno con loro
  • El influencer chi ha comprato follower: sfortunatamente, alcuni dei precedenti due profili sono stati tentati di acquistare seguaci e mantenere una posizione riconosciuta nella classifica di influenzatori... Preferisco non tornare su queste pratiche spregevoli.

COME FARE CURA DELLA VOSTRA INFLUENZA A LUNGO TERMINE?

Un aspetto che mi colpisce particolarmente è il talento (o meno) di alcuni influenzatori nel prendersi cura della sua influenza. Questo dovrebbe essere trattato come una pianta, ogni giorno e delicatamente, come nel resto dei social network.

Ci sono ancora poche aziende che si dedicano a rappresentare influenzatori e uno o nessuno in formazione loro, insegnando loro l'arte di fare bene il loro lavoro ... È importante sapere come essere un influencer che si prende cura dei tuoi contatti con clienti, marchi e agenzie, ma anche con i tuoi fan e per gestire la tua carriera come dovrebbe.

Se sei o vuoi essere un influencer, dovresti sapere che il tuo capitale più prezioso sei tu, il tuo marchio e ciò che rappresenti. Anche se sei in un momento d'oro della tua carriera, la vita e il tempo passano, appaiono nuovi talenti e devi prenderti cura di tutto ciò che è il tuo marchio personale.

essere influencer È come essere un'azienda o essere un lavoratore autonomo. Devi prenderti cura del tuo aspetto fisico e virtuale. Devi avere un sito web, occuparti dei tuoi social network, rispondere educatamente quando ti chiamano per telefono e rispondere rapidamente alle richieste delle agenzie.

Dovresti essere coerente in ciò che fai nei tuoi account (anche se non sono pagati pubblicazioni commerciali) e avere una linea marcata, uno stile tutto tuo. Devi sapere come scegliere le azioni e a volte devi rifiutare le operazioni in cui non ti senti a tuo agio o che non si adattano al tuo stile di vita, al tuo stile.

È necessario disporre di una politica commerciale e dei prezzi sostenuta, adattata a ciò che è il mercato e trasparente. A volte le persone si spostano tra agenzie e non è bello vedere che hai trattato due agenzie di comunicazione in modo diverso e a tassi diversi.

Indica chiaramente cosa puoi e cosa non puoi fare. Se sei un fotografo mobile, puoi indicarlo nelle tue proposte. Se hai bisogno di scattare foto con una fotocamera e caricarla dopo un evento e non dal vivo, è anche utile commentare.

Nelle azioni in cui sei con più pubblico, è importante sapere che ti trasformi durante poche ore o un anno nell'ambasciatore del marchio e che qualsiasi cosa che sia dissonante potrebbe influire negativamente sulla società che rappresenti.

Dopo le azioni, non dimenticare di inviare un rapporto su ciò che hai fatto, alcuni commenti e ringrazia. Dobbiamo ringraziare le agenzie e i marchi che hanno creduto in te.

Potresti parlare di questo argomento per ore, ma è un po 'di buon senso. Se vuoi allenarti per essere influencer, puoi partecipare a uno dei miei workshop o conferenze. Uno dei miei progetti è organizzare alcuni giorni di formazione in tal senso. Come esempio di ciò che fanno già su YouTube, possiamo menzionare la società 2btube che attraverso il suo 2bcamp e la sua 2bacademy organizza formazioni per youtuber in erba che possono essere valide per qualsiasi tipo dinfluencers. Nel caso in cui non segua un corso di formazione di questo tipo, ti consiglio di lavorare con una persona che ti rappresenta, ha competenze comparative di business e relazionali.

INSTAGRAM COME HOBBY E MODO DI VIVERE ESPERIENZE UNICHE?

Nel mio caso, è un po 'speciale perché da un lato ho il mio aspetto del profilo utente personale sotto il mio account @philgonzalez e poi c'è il mio aspetto come fondatore della rete mondiale di Instagramers e le mie attività con l'account @igers e @igersSpain, oltre al mio coordinamento condiviso della rete di Instagramers Spagna.

Come comunità, di solito organizziamo due o tre contest mensili dove a volte partecipo come "enhancer" o "diffuser" e condivido anche alcune foto del mio account personale. A livello personale, ho una relazione a lungo termine con Sony Mobile come ambasciatore del marchio e, quindi, e per rispetto, non collaboro con altri marchi di telefonia mobile.

@philgonzalez per @carrera.

Lavoro con i marchi in modo tempestivo, come un paio o tre volte al mese per le agenzie che mi contattano, hanno sentito parlare di me e vogliono che partecipi a una campagna, ma è vero che non sono molto proattivo quando si tratta di cercare inserzionisti. Voglio che Instagram rimanga una scatola di sorprese dove mi offrono "esperienze" prima del reddito. Per gli altri

gli utenti sono alla ricerca di entrate extra ed è lecito.

È passato molto tempo da quando ho deciso che Instagram non sarebbe stato il mio modus vivendi e preferisco continuare ad avere una relazione di hobby e divertiti con l'applicazione.

Queste esperienze vengono da me perché ero il promotore di Instagramers, per il numero di

seguaci Ho nel mio account personale e il mio stile di vita suppongo.

Di solito non partecipo a campagne che non hanno senso e, soprattutto, che non si attaccano

con me Che si tratti di un'auto, di un marchio di abbigliamento o di qualcosa che non indosseresti mai, sei più che propenso a rifiutare l'azione.

Mi piace partecipare ad azioni in cui mi diverto, dove i meccanismi sono semplici (se si tratta di promuovere una sfida artistica che comporta il riconoscimento) o dove il modo per rendere il marchio conosciuto è umano e vicino.

Se ho anche una grande libertà nell'integrare il marchio, trasferisco la campagna al mio stile e al mio account, quindi meglio che meglio. Tutti lo apprezzano. Il pubblico e io. Di solito mi piacciono le azioni in cui integro il prodotto in qualche modo, senza che sia un aspetto grezzo o un logo, e mi piace anche che provochino un po 'di interazione con gli utenti.

Vorrei sottolineare la mia esperienza con Sony Mobile, che è spettacolare. Abbiamo fatto viaggi fantastici (Thailandia, New York ...) con un piccolo gruppo di giornalisti della stampa tecnologica che nel tempo è diventato un gruppo consolidato, un viaggio di amici, con cui vuoi condividere momenti e dove Siamo felici di fare il meglio per il marchio. Sono più azioni PR (Pubbliche relazioni) che pubblicità.

Questi punti sono fondamentali per i giornalisti più tardi influenzatori si prendono cura di un marchio, un'azione e fanno del loro meglio. Dico sempre che nei viaggi dove tipi di influenzatori è più importante assicurarsi che un gruppo omogeneo sarà raggiunto e quindi condividere più foto e tweet perché i suoi membri si sentono più a loro agio insieme.

ESSERE INFLUENCER SIGNIFICA TENER CONTO GLI ASPETTI LEGALI

Per alcuni mesi, ho partecipato a numerosi forum professionali, come la FIDE, in cui vengono consiglieri e rappresentanti legali dei più importanti in Spagna e dove c'è bisogno di un nuovo quadro legale intorno all'industria della pubblicità e in particolare della situazione legale di gli influencer La situazione legale di influenzatori Non è ancora molto definito o almeno continua a essere stabilito sulla base di leggi che non sono adattate al nuovo ambiente digitale.

Uno dei veterani della legislazione nel settore della pubblicità e uno dei suoi maggiori esperti è Ricardo Pérez-Solero, di Estudio Legal de Comunicación. Ricardo ci dice: La legislazione sulla comunicazione è sempre molto indietro rispetto a notizie, pratiche e realtà pubblicitaria. Spesso è ancorato a principi obsoleti o dovrebbe adattarsi a nuovi ambienti pubblicitari. È probabile che nel prossimo anno 5 cambierà più pubblicità rispetto ai precedenti anni 50 e dovremo adattare la legislazione a questi nuovi tempi. Tra le altre cose, una delle sfide sarà quella di differenziare ciò che è contenuto editoriale, intrattenimento o pubblicità.

Da parte sua, Carolina Pina, direttore associato del dipartimento di proprietà industriale e intellettuale di Garrigues e specializzata in intrattenimento aggiunge: Essere un influencer implica una serie di responsabilità. Essere informato delle implicazioni legali è importante quando si rispetta la legislazione in diversi settori, tra cui diritto del lavoro, imposte o proprietà intellettuale, tra gli altri.

Un dibattito interessante che probabilmente si espanderà man mano che i casi sorgono

"Problematici" come quelli che hanno coinvolto i marchi attraverso una battuta d'arresto di uno dei loro ambasciatori o il boom del volume d'affari che l'industria dell'influenza rappresenterà.

Il mio consiglio è che qualsiasi azione a cui partecipi dovrebbe essere supportata dalla visione di un rappresentante legale della società contraente e con un contratto dettagliato che specifica gli obblighi di ciascuna parte.

IL FUTURO DELLA PUBBLICITÀ NON SARÀ PUBBLICITÀ

Dico sempre che il futuro della pubblicità non sarà la pubblicità. Per illustrare, vi dico uno dei programmi a cui partecipo e che menziono in tutte le mie conferenze. È il brillante progetto chiamato Audi's Innovative Thinking. Luminoso come suggerisce il nome. È un nuovo modo per avvicinarsi influente dall'amicizia, costruendo una relazione vera e duratura.

Per gli anni 2 ho fatto parte di Audi Spain's Innovative Thinking. Tutto è iniziato con uno splendido weekend a Baqueira, dove siamo andati a imparare a guidare sulla neve. Non sapevo molto bene chi sarebbe stato e lì ho trovato Chicote, Carlos Jean, Jon Sistiaga e Risto, tra gli altri. E ho chiesto ad Audi "perché io?" La loro risposta è che avevano seguito la mia carriera su Internet, il movimento comunitario che avevo creato da Instagramers e che volevano far parte di quella "piccola famiglia" di innovatori che riunisce esperti di tutti i campi.

L'obiettivo? Divertiti, dai le nostre idee, fallo networking e parlare liberamente dei nostri progetti al di fuori che è sponsorizzato da Audi. In pochissimo tempo mi è stato chiesto tuitear, e sono stato invitato a condividere nulla. Siamo stati benissimo, siamo stati molto confortevole e ora siamo spesso tutto in eventi a marchio senza sembrare a noi un obbligo. Naturalmente, condivido le foto su Instagram, spesso incorniciate in fantastiche esperienze, luoghi impossibili da visitare o alla guida di un'auto che avesse mai sognato di guidare, ma la cosa importante per il marchio non è di condividerlo sui social network, è che sei un appassionato della marca.

Probabilmente, è il programma di pubbliche relazioni più innovativo e intelligente di un marchio. Il futuro della pubblicità non è pubblicità. Il futuro dell'influenza non sarà il influenzatori ma i veri opinion leader che saranno persone rilevanti nella loro area di attività.

INSTAGRAM COME UN MODO DI VITA?

È anche legittimo che lì influenzatori che cercano di avere un reddito e rendere redditizia l'udienza che può avere i loro conti. Come lavoratore, puoi chiedere la retribuzione.

Molti dei miei amici dagli inizi di Instagram avevano a un certo punto la possibilità di abbandonare il loro lavoro e approfittare della loro improvvisa fama su Instagram. Sono diventati

fotografi mobili, creare la propria agenzia di promozione e persino agenzie di rappresentanza di influenzatori. Oggi rispondere ad ogni esigenza da marchi, testano i prodotti, contenuti trasmessi, diventano un ambasciatore per un marchio di lusso o partecipare a eventi ... E 'un lavoro che può sembrare divertente, ma richiede la presenza buono, eleganza, serietà e continuità nel rapporto con i marchi.

Consiglio anche il influenzatori (e le agenzie o i marchi che li assumono) stabiliscono relazioni durature. Una relazione con influenzatori è costruito Non dovrebbe essere per un giorno e

"Arrivederci". Penso che il problema attuale nel mondo influenzatori è che i marchi non prendono il tempo per costruire una relazione con il influenzatori, ma stanno cercando qualcuno con molti seguaci incontrare il CPI (indicatori della performance di un'azione) e poi è finita. Il contatto e il valore che è stato creato sono già andati persi.

È un'opportunità per i marchi che lo fanno bene (ho citato prima Audi o Sony Mobile, ma ce ne sono molti altri). Possono avere un fan entusiasta che non solo agirà nel giorno dell'azione, ma continuerà a parlare di meraviglie del prodotto perché avrà creato una vera relazione emotiva e persino pubblicato contenuti senza che il marchio lo abbia richiesto.

È anche chiaro che se un marchio ti presta una macchina o una catena di hotel ti invita a visitare l'Italia o le Maldive, è un tipo di lavoro che amerai. Ma prestate sempre molta attenzione alla credibilità dell'azione in cui sarete coinvolti o coinvolti. Ho respinto le azioni per non credere nel loro successo e non volendo essere collegato a un fallimento oa un marchio che non corrisponde a quello che sono.

QUALI SONO GLI ERRORI PIÙ COMUNI AL MOMENTO DEL LAVORO CON INFLUENCER?

Uno dei miei discorsi preferiti riguarda la collaborazione con influenzatori, buone pratiche e cosa non fare. Riassumo qui alcune delle cose più importanti da non dimenticare se sei un marchio o un'agenzia:

  • La corsa. Molte agenzie chiamano il influenzatori da un giorno all'altro. Con la fretta, sorgono errori e dimenticano di definire le cose di base.
  • Contattare la porta fredda con a influencer. Molte volte un utente viene chiamato senza sapere chi è, che importanza ha, che cosa ha fatto prima, o guarda il suo stile fotografico, o se è già impegnato a
  • Fai finta di lanciare una campagna senza avere un account Instagram. Può sembrare curioso ma succede. il influenzatori andranno a cercare l'account ufficiale e non capiranno per chi lavoreranno dato che non hanno alcun account in

Poi vengono altre cose che possono essere frutto o parte di quanto sopra:

  • Un prodotto / evento che non è adatto all'uso influencer. Invia uno specialista di foto di moda con fotocamere professionali a un viaggio in cui vengono promossi i telefoni cellulari o qualcuno che fotografa foto di strada in bianco e nero a una spiaggia l '
  • Non avendo previsto la presenza di a influencer. Mi è successo un paio di volte ed è orribile. Sei nel palcoscenico di un concerto o di una sfilata di moda e di tutto il

Il mondo ti guarda come un intruso perché non sanno chi sei ... E pensi, "Tragedia della Terra!"

  • Non avendo pianificato il hashtag dell'azione. È semplice ma succede. O ti dicono all'ultimo minuto e il influenzatori non hanno sentito e non lo so
  • Non avendo firmato un contratto (e assicurazione) con il influencer. Fondamentale prima di iniziare un'azione in modo da non creare "equivoci" e quindi lasciare "l'amaro in bocca".
  • Non portare il influenzatori a un evento che è "retrattile". Se li porti a una festa che non porta a fotografie, oscure, senza interesse visivo, i risultati saranno molto inferiori

AZIONI DI PARTECIPAZIONE DEI CONTI AZIENDALI

Negli ultimi mesi, ciò che è chiamato una tendenza è acquisizione dei conti aziendali di una società. Cosa significa? Si tratta di offrire un utente (di solito con esperienza nei social network e una comprovata qualità nella produzione di foto o video) per portare gli account aziendali di un'azienda, in totale libertà.

Le due operazioni in cui sono stato coinvolto sono state due esperienze davvero fuori dall'ordinario. Erano due azioni in cui ho partecipato senza un compenso finanziario ma che ho amato per la sfida che hanno comportato, l'esperienza e la possibilità di vivere qualcosa di veramente unico.

Ce n'erano due acquisizione di account aziendali molto importanti. Sono stato in grado di ritrasmettere la Formula 1 dalle scatole di Mc Laren grazie a @JohnnyWalker e poi condividere un grande premio Moto GP grazie a @Movistar_es dalle viscere del team ufficiale Yamaha.

IL TRAGUARDO CON IL CONTO DI JOHNNY WALKER E MC LAREN

Ho partecipato al lancio mondiale del conto di Johnny Walker e sono stato nel scatole di Mc Laren per raccontarlo tramite Instagram. Johnny Walker, partner ufficiale di Mc Laren per più di 25 anni, ha realizzato le sue foto di Formula 1 in bianco e nero e ha fissato il mio stile (in quel momento condivideva solo foto in bianco e nero realizzate con il telefono). Mi hanno dato le chiavi e le credenziali del loro account mondiale per poter scattare foto dall'interno. Non avevo mai visto un reporter di Formula 1 agire liberamente e meno con una macchina fotografica come una macchina fotografica. Probabilmente è stato il primo acquisizione in Instagram della storia ed è uscito in diversi media digitali negli Stati Uniti.

In questa occasione, sono volato a Milano e alloggiato in un hotel centrale. Poi sono stato con il team durante i giorni di test 3 e finalmente ho vissuto il gran premio di Monza dal vivo. Lì un giornalista americano mi ha seguito ovunque per raccontare come è stata l'esperienza del primo influencer che potrebbe entrare nel scatole così limitato da Formula 1. Ho vissuto momenti incredibili. Vedi due campioni del mondo come Button e Hamilton parlare con i loro meccanici, imparare gli aneddoti delle gare, vedere i cambiamenti delle ruote dall'interno, sentire la tensione delle gare, un sogno per me fin dall'infanzia. Quel fine settimana, l'account

@johnnywalker ha sviluppato alcuni follower 12.000.

L'ACQUISIZIONE DI @MOVISTAR_ES

Con Movistar è stato abbastanza simile, ma questa volta è stato nella più alta competizione motociclistica, con il team "Movistar" in Moto GP e con Valentino Rossi e Jorge Lorenzo nel leggendario circuito di Le Mans, in Francia.

Dato che sono stato in grado di partecipare allo sviluppo dell'azione, abbiamo ideato un approccio molto interessante e divertente con il team dei social network su @Movistar_es. Alcune settimane prima, abbiamo organizzato con Instagramers Spain, un concorso su Instagram chiamato #azulmovistar. La sfida per gli utenti era quella di caricare foto con toni blu del colore del marchio. Il vincitore avrebbe preso un libro della MotoGP firmato da Jorge Lorenzo e Valentino Rossi.

Abbiamo ricevuto più di 1.700 foto in meno di una settimana. E questo era un modo per presentare la mia azione faccia a faccia nelle gare. Tutto aveva continuità e significato.

Movistar è andato così lontano nell'integrazione che ha persino cambiato l'avatar dei loro account aziendali su Twitter e Instagram, e mi sono lasciato vestito come un pilota di Movistar invece del solito logo.

Sul sito web di Movistar Spain ha detto la stessa cosa "Phil González ci racconta le gare dal prossimo weekend". Era curioso vedere come un marchio così importante si fidasse del buon lavoro di un influencer.

In entrambi i casi, penso che stiamo parlando di due storie di successo e uniche rilevare di account aziendali da un utente.

Ovviamente, l'utente dovrebbe essere scelto molto bene, incontrarlo di persona, pianificare l'azione con il tempo e, soprattutto, avere un contratto firmato. Sull'elezione di influencer Perfetto, torneremo presto.

Isabel Llano - @isasaweis

www.isasaweis.com

COME SUCCEDE A INSTAGRAMER QUANDO SEI UN PRECURO SU YOUTUBE?

Ho usato altri social network per un po 'quando è apparso Instagram. Ricordo di aver visto su Twitter e Facebook che alcuni conoscenti cominciarono a pubblicare fotografie diverse: erano pieni di ombre, contrasti e colori atipici, e mostravano qualsiasi cosa, poteva essere una lampada, un albero o qualche piede.

Così Instagram ha iniziato ad attirare la mia attenzione, ma non è stato fino a quando ho trascorso un po 'di tempo a usarlo quando ho capito il significato che avrebbe avuto per me.

All'inizio mi lasciai trasportare dall'impulso che le mie fotografie sembravano interessanti: oggetti rari, paesaggi con una lampada in prima linea o rubati a un estraneo per strada. Ha applicato un filtro che lo ha oscurato per dargli quel tocco retrò e fotografico con uno sfondo, e lo ha accompagnato con una parola o una breve frase che avrebbe dato più intensità alla pubblicazione. Haha curioso ... Ma nel tempo stava cambiando, facendo Instagram

in una finestra del mio mondo, a cui invito chiunque voglia sporgersi.

Posso mostrare il paesaggio davanti al quale mi trovo che mi è sembrato bello o ha suscitato un sentimento piacevole per me, e che penso che sarà ancora più bello se lo condivido. Anche il delizioso piatto che mi piace e che mi ha fatto venire voglia di chiederti se sei così geek come me sushi o salmorejo. A volte è solo un'immagine della scrivania in cui lavoro o della mia colazione, perché inizia un nuovo giorno e voglio dirlo

«Andiamo al casino, pinoli!»; o una cena con gli amici; o due bicchieri di vino che tostano, perché mi sento felice e penso che con quella foto posso dare a qualcuno quella bella sensazione.

A volte lo accompagno con un paio di parole o una breve frase e d'altra parte ottengo riflessivo e scrivi fino a quando Instagram si stanca e mi dice che siamo arrivati ​​così lontano, per quanto riguarda i personaggi.

A volte è l'amore che mi guida, a volte è malinconico, a volte è amore o amicizia, crepacuore o domande in onda. Sono emozioni, pensieri, riflessioni, ecc. In ogni caso, il mio Instagram è un riflesso di come sono, di come mi sento.

Ed è solo una passione per VIVERE e una passione per condividerlo.

COME TROVARE L'INFLUENCIO PERFETTO?

Se vieni dal dipartimento marketing di una società o dalla tua agenzia e sei stato incaricato di intraprendere un'azione con influenzatori, avrai diverse opzioni per trovare il / i profilo / i ideale / i.

  • Cerchi la tua vita per conto tuo. Dovresti conoscere bene Instagram per sapere cosa sononfluencers corrisponde al tuo bersaglio e l'obiettivo che persegui, sai come funzionano, come contattarli e cosa fanno pagare per partecipare. È un lavoro lungo, ma puoi iniziare a cercare "parole chiave" correlate alla tua azienda e trovare persone influenti che pubblicano cose relative al tuo marchio. Un'altra opzione è la raccomandazione attraverso a influencer Dillo altri profili che potrebbero interessarti. Una volta rilevato, un modo semplice ed efficace per contattarli direttamente è utilizzare la messaggistica diretta. Se segui a influencer e tu lo scrivi a M, potresti ricevere una risposta immediatamente oppure no. Metti in chiaro ciò che vuoi da lui in poche parole e forniscigli le tue informazioni di contatto come l'indirizzo email o il tuo telefono.
  • Contatta uno dei nostri gruppi Instagramers Spagna (o uno dei tuoi gruppi locali) che può aiutarti e guidarti su tutto quanto sopra quando cerchi la soluzione migliore oi profili più appropriati. Le azioni su misura vengono solitamente eseguite in base a quali aziende e loro
  • Chiama agenzie che rappresentano influenzatori. Alcune agenzie si sono unite alla moda dell'influenza digitale e hanno accolto con favore la loro ala influenzatori per fornire loro il consiglio e la rappresentazione di cui avevano bisogno. Di solito rappresentano uno o più

profili, spesso legati alla moda, alla bellezza, ai viaggi, ecc. come Thinketers o Humantohuman (H2H).

  • Cerca soluzioni automatizzate: Ci sono piattaforme come Influencity, Marvelcrowd o Social Publi che ti permettono di realizzare azioni con influenzatori di tutti i tipi e indipendente dal tuo numero seguaci. Di solito è un mercato dove un'agenzia propone una campagna a un prezzo e gli utenti partecipano e addebita in base al ritorno, gli impatti e i loro
  • Influenza i ricercatori Iconosquare ha recentemente lanciato un motore di ricerca influenzatori basato su un indice di influenza per ciascun utente. È un modo facile e veloce per identificare chi influenza Instagram. La compagnia Cordoba di Cordoba offre un servizio simile su Twitter e fornisce anche alcune informazioni sugli utenti di Instagram.

Quali sono i fattori da prendere in conto?

CHE TIPO DI FOTOGRAFIE O CONTENUTO INFLUISCE AUMENTO?

La cosa più fondamentale nel mio modo di vedere quando si sceglie un influencer è quello di analizzare il tuo account e vedere cosa carichi di solito, con quale tono e come ti prendi cura del tuo account. È importante avere un influencer che corrisponde alla campagna e allo stile di comunicazione del marchio, che tipo di contenuto può produrre e condividere. Più il contenuto è creativo e più è integrato nei conti, più sarà attraente per i tuoi follower. Ricorda che, se si tratta di una campagna video su Instagram, il numero di "Mi piace" non è il più importante, ma il numero di video visualizzati o raggiungere che indicano la copertura.

LA MISURA È IMPORTANTE?

In generale, uno dei primi fattori che le agenzie prendono in considerazione quando si tratta di una campagna di influenza consiste nel considerare il numero di follower dell'organizzazione. influencer Instagram e, tuttavia, dimenticano di studiare cosa può fare questo utente

«Sposta» su altri social network come Twitter o YouTube. Sono social network complementari che sono essenziali, così come il tuo blog o sito web.

  • Il tasso di Fidanzamento è l'interazione o il tasso di impegno che gli utenti hanno con a influencer. Possiamo vedere alcuni grandi account che hanno centinaia di migliaia di follower, ma solo uno o due commenti. È strano Può significare che la comunità non si sente "impegnata" per il influencer. Quanto sopra: è importante valutare il tasso di impegno globale di un possibile influenzatore di un marchio, e non solo su

CERCA DI ALCUNI INFILUENTI CHE SONO ATTIVI E VICINI.

È importante che siano in genere utenti attivi e che non solo attivino i loro account per le campagne promozionali. Dovrebbero mescolare i soliti contenuti della loro vita con

campagne e rispondere a qualsiasi domanda che gli utenti possano avere sul prodotto che promuovono.

Ignacio Gonzalez - @audispain

Direttore della comunicazione di Audi Spagna.

AUDI E L'INTEGRAZIONE DEGLI INFLUENCER ATTRAVERSO IL PENSIERO INNOVATIVO

«Audi Innovative Thinking è un programma esclusivo di relazioni e influencer che abbiamo attivato dal nostro marchio a livello internazionale. Si tratta di un'iniziativa che mira a collegare una piccola selezione delle persone più innovative in ogni paese con l'obiettivo di promuovere opportunità per condividere esperienze e sfruttare le sinergie che contribuiscono al futuro della nostra società da diverse prospettive e aree.

È progettato in modo che le persone più innovative nel nostro paese conoscano e vivano il nostro marchio in modo unico attraverso varie attività come i nostri eventi internazionali (ad esempio 24 ore di Le Mans) e nazionali (ad es. Audi Driving Experience) o l'invito a prova i nostri nuovi modelli esclusivamente prima del lancio ufficiale. Inoltre, tutti possono godere di una proposta commerciale attraente e di un'attenzione personalizzata ed esclusiva.

Perché Audi Innovative Thinking? Perché la nostra mentalità avanzata e lo spirito innovativo sono sempre stati e saranno presenti in tutte le sfide future che affrontiamo come marchio. E perché crediamo che le idee creative siano il motore che guida la nostra società e dobbiamo sostenerle a tutti i livelli, dalla parte più sociale con i bambini ai giovani talenti, alle personalità più affermate nel mondo dell'innovazione »

22

L'IMPORTANZA DELLA FOTOGRAFIA NELLE VENDITE ONLINE

SIAMO ANIMALI VISIVI

Secondo studi all'Università dell'Alabama, a Birmingham, (www.uab.edu) il 65% di noi sono "studenti visivi". Cioè, usiamo immagini e colori, così come altri mezzi visivi per memorizzare e categorizzare le informazioni. Il rimanente 35% è composto da persone che sono più uditive o cinestesiche (imparano in base a gesti o movimenti).

Pertanto, aggiungere tutto ciò che è informazione visiva sarà efficace per la presentazione dei tuoi prodotti e potrebbe aumentare la possibilità che i tuoi clienti ricordino il messaggio semplicemente perché molti di noi sono "studenti visivi". Siamo esseri coscienti che prendono decisioni razionali (o irrazionali) basate sulle immagini e sui sentimenti che suscitano.

La comunicazione visiva è diventata la regina delle comunicazioni e l'immagine inonda tutto. I principali social network scommettono su immagini (Facebook, Pinterest, Snapchat, Instagram) e siti web hanno ridotto la letteratura per lasciare più spazio per la fotografia e il video. Non vogliamo leggere ma capire e il più rapidamente possibile.

Il successo del commercio elettronico è un mix di informazioni utili, comprese rapidamente, la fiducia nel pagamento del prezzo equo per un prodotto di qualità e un gateway di pagamento agile.

CREDIAMO CI WH CHE VEDIAMO!

Sebbene Instagram non sia una piattaforma di commercio elettronico in sé, ci consente di pubblicizzare nel modo più appropriato i prodotti o i servizi di un'azienda. Spesso questi prodotti sono mostrati in situazioni reali e con gli amici come modelli, il che è un grande vantaggio per le aziende.

I dati lanciati da uno studio sulle persone 5.000 (in Europa e negli Stati Uniti) condotte da Olapic.com all'inizio dell'2017, sono determinanti.

  • 45% di intervistati cerca informazioni sui marchi condivisi da altri utenti una volta al giorno o più.
  • 40% di rispondenti dichiara di condividere foto con hashtags di marchi in modo che altri utenti possano trovarli
  • 74% del pannello dichiara di aver taggato almeno una foto con l'etichetta di uno
  • 76% di loro si fida più delle foto di un marchio caricato da altri utenti che dal proprio annuncio del
  • Infine, 1 di ciascun 4 dichiara di aver acquistato un prodotto dopo averlo visto condiviso da altri

Queste cifre dimostrano l'importanza dell'immagine e di Instagram quando si tratta di promuovere prodotti sui social network. Lo stesso studio sottolinea che Instagram è leader di posto dei social network in cui i giovani sono più disposti a interagire con le foto di altri utenti attraverso commenti o "mi piace".

Con un 32%, Instagram è in vantaggio su piattaforme come Facebook (28%), Twitter (9%) o Pinterest (6%).

Vi invito a leggere l'interessante studio completo su http://www.olapic.com/consumer- trust-thank-you /

QUINDI L'IMPORTANZA DELLA FOTOGRAFIA!

Prendersi cura della propria produzione fotografica o video è vitale, ma è possibile avere diversi modi per farlo. Assumi un fotografo professionista o utenti di Instagram come @nike o altre società.

Tuttavia, la migliore strategia (a lungo raggio e risultati comprovati), è menzionare gli utenti. Prendi l'esempio di @hawkersco. Oltre ad aver fatto un ottimo lavoro mira quando concentrandosi loro campagne sui social media (attraverso annunci su Facebook terribilmente mirata ed efficace), la società di Alicante ha visto tempo fa, che gli utenti potrebbero essere ambasciatori del marchio naturali.

Hanno incoraggiato gli utenti a caricare le loro migliori foto con il hashtag #hawkers o #hawkersfans, regali promettenti per i vincitori giornalieri (di solito un occhiale gratis) o lasciati evidenziati nel conto ufficiale di @hawkersco. I fondatori mi disse un giorno che avevano assunto alcune persone responsabili per il rilevamento di più conti relativi al brand (di solito i ragazzi e le ragazze piovanelli, bello e sportivo, con buona quantità di seguaci) e inviare loro un paio di occhiali libera. Utenti che hanno ringraziato condividendo il loro selfie con gli occhiali e l'etichetta #hawkers. Oggi la compagnia spagnola è già internazionale e assume persone influenti come DJ Steve Aoki @steveaoki e anche una serie limitata di uno dei più importanti club di basket come i Lakers.

A complemento di queste strategie di acquisizione organica degli utenti (cioè senza dedicare un duro investimento alla pubblicità) è possibile montare una campagna su Instagram con un investimento da cifre molto basse per le vostre pubblicazioni. Questo è ciò che ci dice Vilma Núñez @vilmanunez, specialista nel marketing digitale.

Instagram Ads è uno dei miei alleati strategici. Condividerò due tecniche che ti faranno convertire di più. Il primo è quello di importare il tuo database su Instagram Ads per mostrare annunci solo a quegli utenti i cui dati hai già. Annunciando e incidendo su questi utenti che già ti conoscono, otterrai conversioni per pochi centesimi. La seconda tecnica consiste nel mostrare gli annunci solo agli utenti di Instagram che hanno visitato una pagina di destinazione specifica. Quest'ultima tecnica di remarketing ti consentirà di acquisire più lead (contatti qualificati) e chiudere automaticamente più vendite.

Oggi Instagram non è una piattaforma di e-commerce, anche se sappiamo che stanno lavorando sull'argomento a causa dell'ovvio reddito che potrebbe significare. Tuttavia, puoi utilizzarlo per evidenziare i tuoi prodotti, le tue specifiche promozioni e inserire un link al tuo sito web o al tuo negozio di e-commerce dai dettagli del tuo profilo. Approfitta!

Juan merodio @juanmerodio

Blogger in JuanMerodio.com. Relatore e consulente internazionale: marketing, innovazione, gestione e trasformazione digitale.

INSTAGRAM, SIGNIFICA MOLTO PER ME. È L'UNICO SOCIAL NETWORK A CUI TI HO DATO UN PO 'DELLA MIA VITA PRIVATA, POICHÉ NEL RESTO SONO MOLTO RISERVATO E TUTTO È PROFESSIONISTA.

Ricordo che la mia prima foto è stata la 10 di ottobre di 2011 e da allora ho pubblicato più immagini 600 con un tocco personale.

Ma se guardo da una vista aziendale, è uno strumento molto potente che penso che molte aziende sottoutilizzate perché solo pubblicare o promuovere la pubblicità dei loro prodotti, che è corretto, ma è possibile ottenere di più .

Una delle strategie che uso e che vorrei condividere è la ricerca proattiva per i clienti, dove per esempio si può guardare a ciò che è la pubblicazione nella vostra zona, e il contatto con un messaggio privato a quegli utenti che si pensa possa essere la vostra clientela.

Ma per venderli? NO, per darli via. Sono convinto che è necessario prima di aggiungere valore agli altri e poi pick up, quindi il mio suggerimento è che il primo valore di ingresso e quindi si va costruendo la rete nel medio termine genererà ritorno. Puoi applicare la stessa idea cercando hashtags che potrebbe interessarti

Per riassumere, se si desidera ottenere risultati di business con Instagram, è necessario essere iper-proattivi non solo pubblicare ma effettuare ricerche costanti che consentono di espandere la rete stabilendo nuovi contatti.

@brainyartist

23

APPRENDIMENTO, FORMAZIONE E COACHING IN INSTAGRAM

Come nel caso del commercio elettronico, l'immagine è un elemento chiave dell'apprendimento e dell'educazione. Instagram ha rivelato di essere un ottimo strumento di informazione, coaching o motivazione.

L'USO DI QUOTE E AUTO-AIUTO NELL'APPLICAZIONE

Basta andare sul conto @quotes (2,3 milioni di seguaci) o #Quotes etichetta (attualmente 40 milioni di foto) per avere un'idea dell'interesse suscitato da queste immagini che combinano fotografie ispiratrici ei testi delle varie fonti e il tono motivante. Possono essere di scrittori famosi come Claudio Coelho, imprenditori o allenatori anonimi, profili di citazioni famose e incoraggianti inondazioni IG.

Tuttavia, ci sono opportunità professionali al di là di avere un account di migliaia di follower e ricevere centinaia di Mi piace. Se lavori nel mondo della formazione, Instagram può essere un elemento di divertimento, interruzione, intrattenimento o auto-aiuto.

LA POTENZA DELL'IMMAGINE

Nu Vallejo @ nuvallejo responsabile di @IgersAndalucia ci ha detto in un recente articolo su instagramers.com quanto segue:

Siamo principalmente esseri visivi. Siamo programmati biologicamente per percepire il mondo in modo visivo. Tutto ciò che dobbiamo fare è guardare indietro ai nostri antenati: le prime comunicazioni scritte erano basate sulle immagini. Quindi, fino ad oggi, il 90% delle informazioni che trasmettiamo al nostro cervello è visivo.

I @timbrado

Elaboriamo le immagini fino a 60.000 volte più velocemente dei testi. Quando diciamo che un'immagine vale più di mille parole, non esageriamo. La percentuale 40 degli utenti reagisce meglio a un contenuto in formato immagine, rispetto al testo normale.

Abbiamo una maggiore capacità di conservare il contenuto visivo rispetto a qualsiasi altro formato di informazione. Ricordiamo fino al 80% di ciò che vediamo, mentre solo il 20% di ciò che leggiamo, o il 10% di ciò che ascoltiamo. Le immagini hanno cessato di essere una semplice illustrazione di un testo per diventare, in molti casi, l'apprendimento stesso. Le fotografie offrono una vasta gamma di possibilità didattiche e ne illustrerò in dettaglio alcune:

  • Può essere utilizzato con bambini o persone che non conoscono la lingua, gli adulti, ecc. perché usa il linguaggio universale di «l'immagine come veicolo di accesso al significato»
  • È una risorsa pratica che, grazie ancora di più alle nuove tecnologie, è facile e veloce da raggiungere e
  • Facilita la possibilità di creazione ed espressione di informazioni, emozioni,
  • Aiuta a capire e rafforzare l'informazione; e farli interiorizzare più rapidamente

Inoltre, non dimentichiamo che il suo impatto sui social network è notevole. Quei tweet che includono un'immagine sono in grado di generare un 36% in più rispetto a RT, mentre gli articoli senza più sono 16% e video 9%.

Contenuto on-line che include informazioni visive registra risultati migliori. Ad esempio un 84% di visite in più, un 94% di clic in più o 40 volte più condivisioni. Ma il suo massimo successo è registrato nella percentuale di collegamenti referenziali che ottiene, fino ad un 567% in più. Questo è uno dei motivi che giustifica il successo dell'infografica.

Alfonso Alcántara - @yoriento

LA MOTIVAZIONE NON È DOTATA DI ANIMALI, È DI AVERE MOTIVI. TROVA ANCHE TU IN INSTAGRAM

Nelle conferenze motivazionali che sviluppo per aziende e professionisti, di solito raccomando tre semplici strategie per migliorare la nostra carriera professionale: specializzarsi per essere difficili da sostituire; seguire e imparare dai professionisti e dai referenti del settore che ci interessa; e creare un marchio personale efficace.

Come possiamo usare la nostra presenza on-line applicare queste tre strategie e ottenere maggiore influenza professionale? Te lo dico in una frase:

In Facebook ti rapporti, in Linkedin ti connetti, in Twitter informi, nel tuo blog che proponi e in Instagram esponi.

Instagram è uno strumento sociale efficace per tutti i profili professionali che desiderano valorizzare il proprio marchio personale e mostrare i propri servizi e competenze, siano essi specialisti in manutenzione di caldaie, moda, programmazione di computer o cucina.

Creare il tuo marchio è posizionarti come vuoi nelle menti dei clienti che ti interessano, è dire al mondo cosa puoi aspettarti da te e dalle tue capacità. Per sembrare un esperto nel tuo settore, devi essere anche un esperto di aspetto e Instagram ti consente di applicare il tuo

"Content marketing", condividendo parte gratuita di ciò che sai per guadagnare quello che vali.

E devi stare attento perché Instagram, oltre alla sua forza come spazio per le immagini sociali, sta diventando anche la rete del networking contattare e imparare da professionisti che non avresti saputo diversamente e relazionarti con persone che pensavi di non voler sapere.

Ognuno gode foto e video di persone e marche, per cui è facile mettere in relazione in un contesto in cui coesistono naturalmente tempo libero e business.

Se vuoi prendere la tua vita professionale come qualcosa di personale, puoi seguire «le mie tre leggi di Instagram»:

  • Trasforma i tuoi contenuti e servizi in immagini e piccoli momenti in video. Se sei un idraulico, pubblica una foto divertente con la divisa in uniforme o un'infografica o un video con semplici trucchi idraulici. Il tuo curriculum non è quello che

tu dici, è quello che fai. Fallo su Instagram!

  • Usa Instagram come ponte per la tua attività e la tua ricerca di opportunità. Collegati naturalmente commentando e salvando nei tuoi preferiti le pubblicazioni di professionisti e aziende che ti interessano e connettiti in modo più professionale con loro utilizzando altri canali come Linkedin.
  • Sii autentico Alle persone piacciono le persone che condividono i loro contenuti autentici, anche nel campo professionale. Non cercare di distinguere tra personale e professionale, ma tra pubblico e privato, tra ciò che desideri condividere e ciò che dovresti mantenere nella tua privacy.

E nel mio caso, non c'è nulla di più autentico dell'ultimo consiglio che mio nonno mi ha dato:

«Nonno, se dovessi darmi un consiglio, cosa sarebbe?» «Sii umile e pensa».

Mariano, 100 anni.

24

AMORE IN INSTAGRAM

In un sondaggio condotto da Yahoo! Qualche anno fa (dati sono già stati superati) la 5,5% degli utenti era stato detto per la prima volta un "ti amo" e 4% era rotto attraverso i social network. Inoltre, fino al 8% aveva proposto il matrimonio con il proprio partner o ricevuto una proposta attraverso un social network. Un altro studio ha rivelato eHarmony e la 2014, che, in meno di 20 anni, uno su due relazioni inizierà attraverso il web.

Come utente ho trascorso del tempo osservando l'impatto sociale dell'app sul nostro modo di pensare e vivere. So già diversi casi di coppie Made in Instagram "e la verità è che ogni volta imparo una nuova storia d'amore, sono contento un sacco. Mi ricordo la prima che ho imparato ed è stato il Rayco di Fuerteventura (@raycong) con Nuria de Murcia (@nuriasendra) dopo aver appreso sulla condivisione Instagramers paraurti e ora hanno un ragazzo di nome Mario, il nostro primo #instababy o anche Denis (@dutchie) e Ilona (@ilonaizabella) squadra sia Instagramers Amsterdam, uniti dall'amore e dalla comunità Instagram. Migliaia di schiacciate su a clic!

Mi è venuto da pensare che Instagram è una fantastica applicazione mobile che democratizzato l'arte della fotografia (e in qualche misura rimane vero), ma ora ho APOSTILLE è un social network davvero ottimale per incontrare nuove persone, socializzare e l'amore.

PERCHÉ TI AMO IN INSTAGRAM?

Instagram genera una serie di effetti che interrompono la nostra stabilità emotiva e sentimentale!

L'EFFETTO "PLACEBO"

Siamo uomini e donne. Condividiamo la stessa sensibilità per l'immagine e soprattutto il desiderio di relazione. Lo facciamo senza copertura e attraverso le foto. Spesso apriamo le porte delle nostre case e persino i nostri cuori. E naturalmente, quello che succede succede. Ci sentiamo improvvisamente felici e senza dover prendere droghe. Un effetto

«Placebo» in piena regola.

L'EFFETTO «AMAZONA O LOBO SOLITARIO»

Non dimentichiamo che molte persone che sono in IG sono singolo e avere un sacco di tempo libero per utilizzare l'applicazione. Più partecipazione significa anche più possibilità di conoscere la tua metà migliore. Quando arrivano le lunghe notti d'inverno, diventiamo pigri. Non voglio più uscire per strada. E se non ci piace guardare la TV o ascoltare la politica, l'applicazione diventa una buona alternativa per passare un momento divertente.

L'EFFETTO "SEMPRE QUALCOSA CHE SIA QUALCOSA IN INSTAGRAM"

È un fattore chiave per il successo dell'app. Chi non ha aperto Instagram nel cuore della notte? Instagram è una struttura aperta per 24 ore, 7 giorni della settimana e durante 365 giorni. Se non hai nessun piano e ti senti solo, troverai sempre qualcuno con cui parlare, qualcuno da scoprire, qualcuno da vibrare.

L'EFFETTO "MORBO"

Abbiamo tutti avuto una figura che speravamo di vedere camminare nel cortile della scuola o una gonna che saliva le scale dell'ufficio. Bene, qui è lo stesso, ma elevato al quadrato. Crea un mistero, un mondo sconosciuto dietro alcune piccole istantanee.

Non dimentichiamo, naturalmente, che le immagini che ciascuno proietta da sé vengono solitamente selezionate e successivamente modificate. Instagram è una vera macchina di cui innamorarsi!

Tuttavia, vorrei dare qualche consiglio saggio.

I «LIKE» NON SIGNIFICA «I LOVE»

Per i meno esperti nella lingua shakespeariana, piace non significa "Ti amo" se gli sviluppatori di IG non hanno ideato un'altra nomenclatura per l'applicazione. Non pensare che ricevere un piace o due significa aver trovato l'amore della tua vita. Molte persone semplicemente cercano un momento di divertimento e relax e niente di più. Quindi non andare a dichiarare con il primo a prestare attenzione a te.

Come non parlare dell'amore su Instagram se #love è l'hashtag più utilizzato e il primo ad aver superato il numero 1.000 di foto?

PERCHÉ UNO SI IMPEGNA IN INSTAGRAM?

Tieni presente che un #InstaLove virtuale può terminare in #InstaChof. Non sempre la persona che immaginiamo attraverso le foto, è ciò in cui crediamo. E viceversa!

Il primo incontro è molto importante e gli "instameets" sono diventati un curioso momento di "gioia" e probabilmente di alcuni "bassi". Le relazioni virtuali possono portare a qualcosa di bello e probabilmente vivremo molti "Instabodas" nei prossimi anni. Ma la relazione potrebbe non finire come una fiaba e devi sapere come gestire la "post-relazione". Ho avuto [Email protected] Instagram è lo stesso che avere un ex-fidanzata o ex-fidanzato a scuola o al lavoro. Sì, vorrei concludere con una nota positiva e concludere che, mentre Instagram non è ancora definitivo rimedio alla solitudine (purtroppo, uno dei mali della nostra società) è almeno in gran parte contribuire ad alleviarla. Adoro i miei amici!

COME ORGANIZZARE UN MATRIMONIO 2.0 UTILIZZANDO INSTAGRAM?

Se Cupido ha fatto il suo effetto e la relazione "instagram" finisce nel matrimonio Questa è la tua guida!

La prima cosa che proporrei sarebbe quella di creare un utente @bodannames della coppia. Quell'account offriva dettagli dei luoghi, qualche piatto del menu, foto esclusiva del giorno dell'impegno della sposa nel salone da parrucchiere al mattino.

L'idea è di scaldare i motori con foto esclusive che potrebbero essere godute solo tramite Instagram e che gli ospiti non perdano mai di vista il matrimonio in qualsiasi momento. Con lo strumento di Instagram Video e Instagram Live, puoi persino caricare video molto interessanti, divertenti Boomerang.

Un matrimonio merita anche un hashtag e dovrai creare il tag #borannames della coppia per associare tutte le foto e che ti permetteranno di avere accesso a tutte le foto a colpo d'occhio nello stesso ruscello dopo il collegamento Puoi contattare i tuoi amici in anticipo e incoraggiarli a condividere i loro preparativi per il matrimonio.

Invito molto «Instagramera» del matrimonio di @atfunk e @elyshebeta. È stata l'idea di @JasminRovira e progettata da www.maydayestudio.com.

Come ad esempio il recente matrimonio di Monica e Jose a Ibiza, dove hanno optato per un'etichetta non ancora utilizzata su Instagram, #maralb. La coppia ha anche facilitato la realizzazione di foto con una Polaroid a disposizione degli ospiti che potevano essere fotografati e prendere un ricordo del matrimonio. O appendi le foto, in un angolo, ai momenti migliori della coppia. Questa coppia aveva preparato molti momenti molto retrattili, molto Instagramers in modo che le persone trovino ovvi motivi "estetici" per fotografare e selfies.

Nel giorno del matrimonio dovresti ricordare a tutti di iniziare a caricare le foto di tutto ciò che fanno senza dimenticare l'etichetta. Ai tavoli puoi preparare alcuni poster che forniscono di nuovo le informazioni di base per partecipare e come scaricare l'app, ecc., Per coloro che non hanno ancora ascoltato.

Durante la danza le immagini possono essere proiettate su uno schermo gigante attraverso alcune delle piattaforme che consentono di ritrasmettere in diretta le foto che vengono taggate dall'evento su Instagram.

Puoi anche posizionare una piccola stampante Bluetooth (accanto a a invito di fotoreporter e il solito libro delle firme) in modo che le foto possano essere stampate in pochi secondi e possano essere incollate nel libro delle firme accanto alle dediche.

E UN FOTOGRAFO DI NOZZE CHE COSA CONDIVIDE IN INSTAGRAM?

Le fotografie di matrimonio con l'app Hipstamatic sono la mia passione. Vado sempre con il cellulare e la famosa app annata preparato con il filtro Blackeys che offre alti contrasti in bianco e nero. Lo faccio per me stesso e per chi si sposa. Di solito mando loro il risultato del mio furto e loro lo adorano.

Tuttavia, ti consiglio di fidarti sempre di un fotografo professionista che fotografa con materiale di qualità e che ti darà un'altra versione del link. Migliaia di fotografi di matrimoni sono già su Instagram e mostrano le loro abilità nel ritrarre coppie felici. Tra questi, Luisma Reyes, (@luisma_reyes), excompañero, lavoro e grande professionista, spiega come utilizzare Instagram come strumento per divulgare il proprio lavoro e i servizi offerti.

Luisma Reyes - @luisma_reyes

Fotografo professionista

Come fotografo di matrimoni, moda e lifestyle, far parte della grande community che compone Instagram è, a dir poco, necessario, poiché ti permette di interagire molto da vicino e direttamente.

Con un impatto visivo, rendi noto il tuo lavoro a milioni di utenti, futuri follower e futuri clienti. Quando creo un matrimonio o una sessione per un editore, ci sono alcune foto che - niente a che fare - ho chiaro che andranno su Instagram, dato che saranno le più importanti per promuovere il mio lavoro.

Serve anche come un grande aiuto per vedere le varie opere che altri fotografi, tendenze di stile e autori che ti servono come ispirazione.

Nel mio caso, seguo lavori come quelli dei fotografi @junebugweddings e @chrisandruth, tra gli altri. Penso che, se hai un lavoro fotografico definito, è interessante far parte di Instagram per sfruttare le potenzialità che offre.

@luisma_reyes

25

INSTAGRAM, LUSSO E MODA

LA MODA È OMNIPRESENTE IN INSTAGRAM

Oggi il tag #Fashion è nella posizione numero 8 del posto di foto taggate su Instagram con più di 370 milioni di foto ed è molto probabile che continui a guadagnare posizioni. Instagram ha dato a persone importanti nel mondo della moda e ai suoi fan la possibilità di condividere momenti, consigli e consumare contenuti come mai prima d'ora.

I leader di opinione possono condividere le loro esperienze più personali in dietro le quinte, come stai lavorando alle prossime nuove stagioni? Gli appassionati e i potenziali clienti, d'altra parte, possono vivere il mondo delle passerelle senza essere presenti o invitati. Instagram sta cambiando il modo in cui consumiamo contenuti di moda, ci ispiriamo e acquistiamo di più alla moda senza aver bisogno di a personal shopper. Puoi imparare ad avere i tuoi criteri sfogliando l'app e sul tuo cellulare.

Se aggiungiamo il fatto che gli utenti sono più coinvolti con i marchi su Instagram e sono disposti ad acquistare più facilmente on-line Diventa una grande opportunità per l'intero settore. Dai fotografi alle agenzie attraverso designer e sarti che devono trovare il modo di ricevere commenti, opinioni dei propri clienti e vedere cosa piace di più.

@ pacollata.photo

Se fai 6 anni, il precursore era sicuramente Burberry's (@burberry) aprendo il tuo account il primo, oggi tutti i grandi marchi sono già presenti. Nike (@nike) guida la classifica con circa 70 milioni di seguaci, seguita da Victoria 's Secret (@victoriassecret) con circa 52 milioni e ripetendo Nike, ma con la propria specializzata nel calcio (@nikefootball) con 26 milioni. Tornano HM (@hm), Chanel (@chanelofficial), Adidas (@adidasoriginals) o Zara (@zara) di non perdere questa grande opportunità.

Paco Llata ​​(@ pacollata.photo), fotografo di moda a lunga distanza, ci racconta della sua esperienza su Instagram e di come la usa.

Instagram è un ottimo strumento per il mio lavoro. L'ho scoperto quattro o cinque anni fa perché altri fotografi me ne avevano parlato. All'inizio ho solo caricato le foto che ho realizzato con l'iPhone. Mi sono divertito molto a fare foto di strada e non pensavo che avesse l'espansione che aveva avuto. È stato durante un viaggio a Miami dove ho capito che tutto il

i professionisti della moda caricano le loro foto su questa rete. E non erano foto con il telefono, ma anche le migliori immagini che hanno fatto per l'editoria e la pubblicità.

Questo mi ha fatto cambiare idea. Ho interrotto il caricamento di foto con il mio cellulare e ho iniziato a utilizzare le immagini che ho scattato con le mie fotocamere professionali. Secondo me è diventata la principale vetrina per fotografi e modelle.

Mi aiuta, non solo a mostrare il mio lavoro, ma a vedere cosa viene fatto in tutto il mondo. A volte questo succede in pochi minuti di fare quelle stesse foto delle passerelle internazionali.

Nei miei ultimi due viaggi a Miami ho fotografato diversi modelli con cui avevo già parlato su Instagram. Altre volte è successo il contrario a me. Essendo qui, a Madrid, mi hanno indirizzato modelli stranieri, approfittando del fatto che stavano passando per la Spagna e vedendo le mie foto in IG, mi hanno chiesto di fare un tiro.

CREA UN'IDENTITÀ DEL MARCHIO

Con la nuova narrativa visiva, i marchi della moda e l'intero settore utilizzano Instagram per pubblicizzare i loro valori e i loro prodotti. Un marchio può facilmente fornire ai consumatori e a colpo d'occhio qual è l'essenza, la cultura del marchio, lo stile di vita e i prodotti che vende.

Penso che il social network più completo e importante per i fotografi. E ancora di più nel mondo della moda perché oltre a "vedere e essere visto" mi permette di contattare in privato, da DM con i propri modelli, truccatori, parrucchieri ... e viceversa ». -Paco Llata, fotografo.

La modella Anastasia Dezhina dell'agenzia Uno Models interpretata da Esmeralda Martin @esmeraldamartin per la rivista Tenmag.

INSTAURARE UN CONTATTO PRIVILEGIATO CON I FAN

Come abbiamo visto nei capitoli precedenti, chi meglio dei tuoi fan è l'ambasciatore del tuo marchio? I marchi possono creare un impegno personale per la comunità. il hashtags sono ancora un'arma importante per diffondere contenuti all'interno della rete fotografica e competizioni come quella organizzata da Levi's (@levis) possono essere organizzate cercando il modello perfetto per una campagna di cowboy.

UNO DEI CHIAVI: INSEGNARE IL BACKSTAGE

I social network hanno rimosso le barriere informative tra una certa "casta" che circondava la moda e il pubblico in generale. Non devi più aspettare qualche giorno per vedere cosa succede sulle passerelle della tua televisione. Sia i fan che i modelli condividono ciò che portano e direttamente dallo show. Alcuni designer offrono anche i loro follower video e istantanee del dietro le quintedai nervi del momento regalandoci un'autentica visione dell'ispirazione dietro i loro disegni. I marchi sono sempre più costruiti sulla base del narrativa.

Esmeralda Martin (@esmeraldamartin) exmodelo internazionale e al giorno d'oggi fotografo di moda ci racconta tutto ciò che ha cambiato questi ultimi anni 20 nella sua professione.

Quello che vedo che Instagram ha integrato nella moda, sia come modello che come fotografo, è la diffusione del tuo lavoro in tempo reale, compresa la possibilità di contattare attraverso il social network. È un altro strumento di promozione a livello internazionale che prima non c'era e solo la gente

settore specializzato potrebbe accedere a tali informazioni.

Alberto Yague di @studioyague, uno dei studi ritocco e postproduzione fotografia digitale della Spagna e lavorare meglio con i fotografi più prestigiosi del mondo della moda è stato anche uno dei primi a utilizzare Instagram per promuovere il loro lavoro. Ci dice: La mia esperienza in IG inizia con 2010, appena aperto Studio Yagüe. Il mio amico Phil mi ha consigliato di aprire un account e iniziare a caricare immagini dal mio studio. Dopo 7 anni ... abbiamo follower di 12.000 e la cosa migliore è che possiamo contattare tutte le persone nel nostro settore e viceversa!

MONETIZA RETI SOCIALI

A marzo di 2015, Instagram ha lanciato una nuova funzionalità, Carousel Ads: una tipologia che consente una presentazione di diapositive simile ai recenti "album" che sono stati messi a disposizione degli utenti. queste carosello sponsor che appaiono naturalmente nel mezzo di alimentare L'Instagram degli utenti include anche un pulsante "ulteriori informazioni" e serve come accesso all'acquisto. Presto vedremo come Instagram sta aggiungendo ulteriori funzionalità per passare dall'app ai gateway di acquisto.

Salvador Suárez, co-fondatore della società di consulenza e agenzia digitale Good Rebels e specializzato nel mondo della moda e del lusso, ci racconta:

Instagram ha completamente cambiato il rapporto tra marchi e consumatori, siamo testimoni di questa evoluzione da quando collaboriamo da anni con marchi globali riconosciuti nel settore della moda e del lusso.

Sia in Europa che in America Latina, stiamo sviluppando una strategia Instagram per i marchi del settore basata sulla personalizzazione dei contenuti in base ai gusti e agli interessi del consumatore.

A tutto ciò, dobbiamo tenere presente che avremo la nostra carta di credito incorporata nel nostro profilo Instagram (Facebook ha già l'approvazione dell'ente normativo europeo per gestire i trasferimenti finanziari tra gli utenti) che rivoluzionerà il commercio elettronico in questo social network perché possiamo acquistare direttamente in un solo clic senza dover compilare lunghi record e moduli.

Non c'è dubbio che la fotografia mobile e Instagram hanno rivoluzionato e ridefinito l'industria della moda. L'industria della moda, precedentemente esclusiva e riservata a una certa élite, è ora accessibile a qualsiasi tipo di pubblico. Consente ai marchi di creare un'identità, stabilire un vero impegno per la propria community di fan e generare vendite oltre i negozi di una vita.

NEI BLOG, L'IMMAGINE TRASFORMA anche TUTTO

Durante questi ultimi anni, i marchi hanno scommesso sui blog come mezzo di comunicazione adatto a fornire i loro prodotti e da una prospettiva vicina. Tuttavia, Instagram ha guadagnato terreno nei soliti contenuti dei blog di moda. Abbiamo visto un grande cambiamento nelle pubblicazioni. I blog coinvolgono sempre meno testo ed è tutto molto più visivo. Non è raro vedere un blogger, il suo lavoro, il

l'aspetto del tuo blog sarà stato quello di Instagram. Da un lato, è più veloce condividere alcune foto di un settimana della moda e alcuni commenti ed è più genuino. Prima, ho costretto il blogger a tornare a casa, a modificare le foto, scrivere l'articolo e poi condividerlo. Risultato: oggi le persone non vogliono più aspettare così tanto. Domani quel contenuto è obsoleto e c'è un'altra collezione presentata!

Il settore della moda e del lusso sono settori che si differenziano essenzialmente nella gestione del prodotto e del suo marchio, nonché nelle strategie di comunicazione. Indipendentemente dalle definizioni più o meno formali o complesse legate alla creatività, agli stili, alle tendenze, all'identità, all'appartenenza ad un determinato gruppo, all'ispirazione ecc., Oggi accettiamo che ogni persona sia in grado di dotarsi del proprio stile e generare il proprio concetto di moda e lusso.

Instagram è diventato oggi una grande vetrina, una piattaforma in cui molti dei suddetti elementi sono citati simultaneamente, che passano attraverso il godimento in se stesso - attraverso immagini, tecniche e luoghi di particolare interesse - e un esercizio di persecuzione di bellezza, generazione di stili e proiezione della propria identità nella vita di tutti i giorni, Jorge Segado (@jorgesegado) dell'editore GyJ ci dice.

I marchi più seguiti secondo Iconosquare.com March 1 2017.

I marchi di lusso più seguiti secondo Statista.com a febbraio dell'2017.

INSTAGRAM E LUSSO

Instagram è il luogo perfetto per i marchi di lusso per lasciare il segno.

È un canale con contenuti ad alte aspirazioni e in cui la vanità dà libero sfogo a condividere ciò che hai, tutto ciò che gli altri vogliono. Un'escalation di mezzi, uno spreco di gioielli, ostentazione di auto sportive, hotel con suites a prezzi proibitivi che a volte possono sembrare anche di cattivo gusto.

Tutte le celebrità di sistema stellare Sono già su Instagram, alcuni più discreti di altri in termini di ricchezza personale. Tuttavia, e solo per citare un caso, quello di questo miliardario americano Dan Bilzerian (@danbilzerian) che con oltre milioni di follower 20 (e un account certificato) conduce una vita di esagerazioni e abusi. Sempre circondato da donne voluttuose, che esibiscono fantastici yacht, gioielli o auto di lusso. Le foto si susseguono e mostrano che il lusso non provoca (sempre) il rifiuto, ma piuttosto qualcosa di ammirazione.

Almudena Guisado - @almuguisado

Canale televisivo Decasa @decasa

ALCUNI DEI BLOG DI MODA CHE INVIANO IN INSTAGRAM

@dulceida - 1,6 milioni di follower

Aida Domenech

Blogger YouTuber e ospite di «Voglio essere nella Divinità».

@lovelypepa - 1,3 milioni di follower

Alexandra Pereira

Blogger e di recente è YouTuber.

@collagevintage - 774.000 dei follower

Sara Escudero

Blogger

@ galagonzález - seguaci di 746.000

Gala González.

Blogger e direttore artistico di U di Adolfo Domínguez

@trendy_taste: seguaci di 474.000

Natalia Cabezas

Blogger YouTuber.

@lauraescanes - seguaci di 440.000

Laura Escanes.

Blogger YouTuber.

@riumbaumarta - seguaci di 424.000.

Marta Riumbau.

YouTuber.

@bartabacmode - follower 370.000.

Silvia García.

È nell'intestazione StyleLovely

@madamederosa - seguaci di 324.000.

Ángela Rozas Saiz

Stilista in Mediaset, presentatrice di I vuole stare con Dulceida in Divinity.

@mypeeptoes - seguaci di 311.000.

Paula Ordovás

giornalista, blogger, youtuber.

@ladyaddict - seguaci di 259.000.

Silvia Zamora.

Accanto a Bartabac, nell'intestazione StyleLovely.

* Dati: marzo 2017.

26

INSTAGRAM, VIAGGI E TURISMO

L'IMPORTANZA DELL'ISTAGRAM PER IL TURISMO

La fotografia è sempre stata un supporto fondamentale di vacanze e viaggi. Dalle grandi imprese degli esploratori in Antartide alle missioni lunari americane, la fotografia è stata uno dei retroscena pieno di emozioni e ricordi.

Essere in grado di vivere le cose, ancora e ancora, momenti indimenticabili e condividerli con tutti in pochi secondi è stato uno dei primi "motivi per esistere" di Instagram e uno dei suoi fattori di successo. Con oltre 150 milioni di foto taggate #travel e milioni di altre foto taggate con destinazioni come #Paris, #Londres o #Barcelona, ​​il turismo è uno dei contenuti più importanti in questo social network visivo.

La preparazione del viaggio inizia oggi su Instagram.

Tutti i professionisti del viaggio ti diranno che vivono lo stesso viaggio tre volte.

  • Prima del viaggio: tutta la fase di preparazione, il momento in cui vai informando, ascolti o chiedi consigli ai tuoi amici sulle destinazioni, l'eccitazione nell'acquisto di biglietti aerei, la ricerca di consigli al momento di
  • Durante il viaggio: il momento in cui vivi l'esperienza, la senti, le fotografie e puoi condividere il momento e ciò che ammiri. Molto spesso con un certo nervosismo, provi a catturare con il tuo cellulare tutto ciò
  • Dopo il viaggio: Probabilmente il momento più emozionante del viaggio perché non finisce mai. La nostalgia, tutto ciò che vivrai di nuovo durante tutta la tua vita, ciò che ti è piaciuto (quello che non ti è piaciuto e che presto dimenticherò), torna a vedere le immagini, condividili nuovamente e spiega ai tuoi amici dove

Durante queste tre fasi, Instagram è diventato uno strumento vitale. Sia per coloro che vivono in quell'industria del turismo sia per coloro che li apprezzano.

INSTAGRAM COME MOTORE DELLA PROMOZIONE DELLE DESTINAZIONI

Per tutto ciò che è stato spiegato prima, la fotografia è così importante nel mondo del turismo e dei viaggi. Compagnie alberghiere, compagnie aeree, siti web di consulenza hanno capito che l'elemento grafico è vitale e oggi non esiste un sito web dell'hotel senza fotografie,

che era comune dieci anni fa. L'istantaneità e il fatto che le foto siano caricate dagli utenti danno ancora più verità al contenuto.

@maximhuerta

Molti cataloghi di viaggio contengono foto modificate con Photoshop, spiagge di anni fa senza turisti ... Instagram ti mostra davvero la destinazione. Ricorda che gli utenti credono più a ciò che un amico dice loro (70%) rispetto a quello che un annuncio dice loro (30%) e niente di meglio che avere milioni di persone 600 che condividono più di 100 milioni di foto ogni giorno come Trova un'opportunità per promuovere una destinazione.

Dico sempre che siamo diventati tutti influenzatori. Hai follower 100 o 100.000, stai condividendo "il più attraente" di una destinazione e fai un favore alla città o al paese che visiti. Non dimenticare di promuoverlo, usa il geolocalizzazione, condividi alcuni hashtag (in inglese e spagnolo) di #maldivas o #maldives e menziona il ristorante o l'hotel che visiti e ti ha dato un buon servizio. Sarà un modo per ringraziare coloro che ti hanno accolto.

Guarda cosa fanno i tuoi concorrenti. Apri il tuo account e promuovi la tua etichetta, invita gli influencer, organizza le competizioni e annuncia la tua destinazione come una delle migliori del tuo paese.

LA MAGGIOR PARTE DELLE CITTÀ "INSTAGRAMED" DI 10 IN EUROPA

Sulla base di un recente studio della società Iconosquare.com basato sull'uso delle etichette, possiamo definire le città più fotografate, sia per il numero di visite che ricevono, sia per il dinamismo dei loro utenti locali nel condividere i vantaggi della loro località.

  1. Londra: 67,5 milioni di foto
  2. Parigi: 57,5 milioni
  3. Istanbul: 37,3 milioni
  4. Barcellona: 25 milioni
  5. Mosca: 23,2 milioni
  6. Berlino: 19,2 milioni
  7. Madrid: 17,5 milioni
  8. Amsterdam: 15,2 milioni
  9. Milano: 12,8 milioni
  10. Roma: 12 milioni

IL MIGLIORE ESCAPARATO PER UN PAESE, IL TUO ACCOUNT INSTAGRAM

Ci sono già molte aziende che hanno compreso l'importanza di questa rete. Dalle compagnie aeree agli hotel come @iberia, @vueling o @nhhotels agli uffici turistici come l'account dinamico di @ spain, tutti gli attori nel mondo dei viaggi sono su Instagram.

El Pilar de Zaragoza visto da @pablodmartin.

Ricordo come l'agenzia turistica della Catalogna (attraverso il suo account @catalunyaexperience e in collaborazione con Instagramers Barcelona) ci propose di organizzare un #instatrip per promuovere il turismo a Barcellona e Girona, che fu probabilmente il primo viaggio di influenzatori su Instagram. Alcuni utenti 12 di tutto il mondo hanno potuto visitare gli angoli più suggestivi della Catalogna per alcuni giorni (e gratuitamente). Ricorderemo come @fcbarcelona ci ha accolto nel #CampNou stesso

festeggia la pistola iniziale. «12 Apostles» con account di centinaia di migliaia di fan che sarebbero il primo passo per mettere l'account @catalunyaexperience vicino ai follower di 200.000 oggi e portare il hashtag #catalunyaesperienza raggiunge più di 1,5 milioni di foto.

Riprenderemo poi in Francia con la #toulouseexperience, poi in Svizzera con l'esperienza #gstaadex e un buon numero di volte in Italia con l'organizzazione di Instatour.it, sussidiaria della promozione turistica di Instagramers Italy. Viaggi sull'Isola d'Elba in Toscana in fiat 500 degli anni 70. Un modo divertente per scoprire un paese e condividerlo con milioni di seguaci. In Spagna organizzeremmo anche diversi viaggi con l'agenzia turistica della Costa Brava, il turismo in Andalusia e la deputazione di Cádiz con grandi risultati che accumulano centinaia di migliaia di conseguenze. Di recente abbiamo tenuto workshop informativi sull'uso di Instagram con @bthetravelbrand.

INSTAGRAM È ANCHE IL COMPAGNO DI TUTTI I VIAGGIATORI

Ricordo che i miei primi passi su Instagram sono stati i primi in Marocco (la mia prima foto è stata scattata a Tetouan, in Marocco) e poi in Tailandia a dicembre dell'2010. La mia sorpresa è stata vedere il mio account crescere con utenti di altri paesi che non provenivano dalla Spagna. Probabilmente a causa delle ore in cui ha pubblicato le foto da lì e anche per il buon uso che ha fatto del hashtags... Era evidente in questi due viaggi che non avrei più preso la macchina fotografica con me ... perché non la usavo più! E mi è anche chiaro che il mio sarebbe ritrarre persone o paesaggi nel contesto del viaggio. Oggi la maggior parte delle mie foto si concentra sulla scoperta di luoghi, sul sogno di destinazioni in tutto il mondo. Le destinazioni che, fortunatamente, lavoro o per gli eventi di Instagramers sono stato portato a visitare. Ti porto qui i miei pensieri e i miei consigli quando si tratta di godersi il tuo viaggio con Instagram.

20 CONSIGLI PER PREPARARE CORRETTAMENTE IL TUO VIAGGIO E CONDIVIDERE IN INSTAGRAM

Un viaggio speciale deve anche essere preparato in un modo speciale. La scelta della destinazione, modalità di trasporto, hotel, ecc. Anche gli amici che ti accompagneranno. Ma non dimenticare di pianificare anche le tue vacanze fotografiche!

PRIMA DI PARTIRE.

  • 1) Non dimenticare di spostare le foto precedenti durante il viaggio da te il rullino fotografico al tuo Dropbox, iCloud o computer. È così comune perdere il tuo smartphone di viaggio. O cosa fai
  • 2) Assicurati che il tuo cellulare sia pronto per scattare molte foto e non raggiungere la massima capacità di archiviazione durante il viaggio. Lascia solo ciò che è necessario prima
  • 3) Non dimenticare di aggiornare tutte le tue applicazioni, e in particolare le tue applicazioni di editing preferite e, naturalmente, la maggior parte .. L'applicazione Instagram. Lo è

sempre più complicato farlo dall'estero e senza Wi-Fi.

  • 4) Se hai intenzione di passare un sacco di tempo lontano dalle spine, comprare una o due batterie esterne. Non è costoso ed è molto utile! E naturalmente un adattatore per spine locali.
  • 5) Non dimenticare i tuoi accessori preferiti a casa, lenti per il tuo telefono cellulare, il tuo Olloclip, il treppiede se hai intenzione di scattare foto a lunga esposizione o in condizioni notturne, una copertura acquatica se vai al mare o alla montagna e, naturalmente, bastone selfie quello oltre alla produzione di selfies Serve per una moltitudine di occasioni

DURANTE IL VIAGGIO:

  • 6) Dal momento in cui «0», partire da casa, essere in taxi o all'aeroporto, potresti essere tentato di condividere la tua esperienza. Crea un'etichetta divertente che sarà "il" etichetta di riferimento »del tuo viaggio. Digita #yournameusuario_tailandia2013 per esempio o #filipinos7 se sei un amico 7 e viaggi nelle Filippine. Pensa a un'etichetta originale con poche possibilità di essere utilizzata da un altro utente. Eviterà che l'etichetta venga contaminata da foto di altri utenti in un altro viaggio. Il più complesso il hashtag (usando il tuo nome utente, per esempio) meno possibilità che ciò accada.
  • 7) Cerca i conti degli stabilimenti che visiterai, le etichette che altri utenti usano dei luoghi che visiti in modo che altri viaggiatori possano scoprirti. Puoi incontrare persone che si trovano nello stesso posto e contattarle.
  • 8) Sii sempre pronto a scattare quante più foto possibili! Se non lo fai, puoi andare a casa con grande frustrazione vedendo il numero esiguo di foto che hai scattato da luoghi in cui potresti non tornare
  • 9) In alcuni paesi, non è consigliabile scattare foto di persone per strada e potrebbe non essere ben visto. Devi informarti sulla dogana locale prima. Nei paesi con un alto tasso di criminalità, devi prenderti cura del tuo smartphone e sii discreto quando fai delle foto e hai il telefono in
  • 10) Scatta foto con diverse applicazioni e obiettivi della fotocamera. Puoi scattare foto con la fotocamera nativa del tuo telefono e poi provare altre applicazioni nello stesso posto, provare a utilizzare filtri diversi, app come Vsco Cam, Hipstamatic, Snapseed ... A volte sono tornato a casa frustrato per scattare foto con un solo app quando la fotocamera nativa avrebbe potuto darmi molti più servizi durante il ritocco. Di solito, di solito faccio delle foto con la fotocamera nativa del telefono e poi le ritocco con Snapseed, ma di tanto in tanto ritorna alla nostalgia di Hipstamatic e alle sue foto annata per ritratti e situazioni bucoliche.
  • 11) Puoi usare anche una fotocamera digitale! Anche se non sto pubblicando le foto delle telecamere (non ce l'ho nemmeno in effetti) puoi goderti e condividere entrambe le foto (o video) su Instagram, Facebook o ovunque.
  • 12) Scopri nuovi orizzonti! È possibile che le vacanze siano il momento migliore per cambiare da Se sei un amante del bianco e nero può essere un

buon momento per provare nuove sensazioni e combinazioni di colori o creare un account di viaggio dedicato ai tuoi momenti più colorati. Cogli l'opportunità di provare nuove applicazioni di modifica. Probabilmente hai poco tempo per provare cose nuove durante il tuo giorno in ogni momento dell'anno ... Approfitta del tuo tempo libero in vacanza.

  • 13) Non dimenticare di scrivere una breve nota ogni giorno, un promemoria di tutti i luoghi che stai visitando nei tuoi appunti in smartphone. Avrai bisogno di loro per intitolare le tue prossime foto o dare vita ai tuoi album fotografici quando torni a
  • 14) Prestate il vostro smartphone ai tuoi amici! Altrimenti, non apparirai in nessuna foto!
  • 15) Non modificare in pieno sole o da un bus. Guarda le tue foto tranquillamente di notte nella tua camera d'albergo e con Wi-Fi .. Ricorda che il il roaming E la velocità dei dati all'estero può essere molto crudele sulla bolletta successiva.

DOPO IL VIAGGIO.

  • 16) Organizza le tue foto. Scegliere il modo migliore per organizzare le foto sul telefono, pensare prima in cui si prevede di mantenere le foto in diversi album, o aprire un account a Dropbox o iCloud, che sono le migliori soluzioni non hai mai perdere i file grafici e andare con tutti voi
  • 17) Condividi le tue foto anche attraverso altri social network. Durante e dopo il viaggio, non dimenticare di condividere foto e video, le tue storie di Instagram con tutti i tuoi amici, attraverso Twitter, Facebook e Flickr. E non solo in

  • 18) Non essere egoista! Invia le tue migliori foto anche via e-mail agli amici che hanno viaggiato con te. È un peccato che tutte queste foto siano apprezzate solo dagli amici Instagramers.
  • 19) Non dimenticare che puoi stampare le tue foto e conserva un grande ricordo sulla carta dei tuoi viaggi. Puoi stampare le tue foto in formato spettacolare e dal tuo cellulare con l'applicazione Picglaze (@picglaze) o progettare il tuo prossimo caso mobile con Casetify (@casetify).
  • 20) Prossimo viaggio. Perché non pensare di visitare un instagramer di buoni amici che vive dall'altra parte del mondo l'anno prossimo?

Laura López - @lauraponts

RACCOMANDAZIONI DELLE ETICHETTE RELATIVE AL VIAGGIO

15 HASHTAG PER VIAGGIATORI

#beautifuldestinations #beautifulhotels #beautifulplace #bestvacations #places

#travel #travelawesome #traveller #travelgram #trip #travelgraphy #visit

#view #wonderful_places #world

11 ETICHETTE CON NUMERO PIÙ GRANDE DI PUBBLICAZIONI CORRELATE SPESSO CON ALBERGHI

#beautifulhotels #beautifulplaces #beautifulrestaurants

#breakfast #hotel #luxury #luxury_freak #luxurylife #paradise #room #worldplaces

I TUOI CONTI PREFERITI DI HOTEL E VIAGGI

@beautifulhotels @beautifuldestinations @bestvacations @doyoutravel @_foodstories_ @framboisejam @elsas_wholesomelife @gypsea_lust @helloemilie @jamieoliver @leahliyah @linda_lomelino @lumadeline @ohhcouture @parisinfourmonths @ planet.go @sam_kolder @taramilktea @theprettycities @tuulavintage

@fralex80

27

DI FOODIES E FOTO DI GASTRONOMIA

Non sappiamo se Instagram abbia rivoluzionato la gastronomia o la gastronomia rivoluzionando Instagram. Il fatto è che ci sono più di 210 milioni di foto taggate con #food e qualche milione per tipo di piatto, come pizza o sushi chi guida il posto di piatti.

Un miliardo, forse di più?

PERCHÉ VUOI CONDIVIDERE COSA MANGIAMO?

Ha qualcosa a che fare con le aspirazioni, da un lato, come ci piace condividere con un certo orgoglio il nuovo ristorante abbiamo scoperto, il vino abbiamo assaggiato, con chi, e d'altra parte ha a che fare con l'aumento della gastronomia in tutta la sua spartiacque nelle nostre vite.

Programmi televisivi, corsi di cucina, chef più media che mai (grazie a Jamie Oliver @jamieoliver), il fatto è che la cucina è di moda e fare un buco nella tua vita è essenziale. Penso anche che, in alcuni paesi come il Giappone e le questioni culturali, sia molto brutto vedere fotografare altre persone e, naturalmente, gli utenti si rifugiano in ciò che hanno di più vicino e senza scuse. il sushi, animali da compagnia e architettura urbana.

COME DIVENTA IL FOODIE PHOTOGRAPHER AD INSTAGRAM?

Laura López Pinos (@lauraponts) è probabilmente il fotografo mobile più talentuoso e creativo al momento. Discreto e umile quando si tratta del suo talento, non ha mai seguito alcun corso di fotografia, né ha scelto di acquistare un materiale professionale. Continua a scattare le tue foto con la stessa cella con cui parli, invia WhatsApp o acquista online. Laura ci racconta la sua esperienza.

Fin dalla più tenera età, le immagini che mi hanno catturato di più erano quelle che mostravano persone provenienti da luoghi remoti che mangiavano. Ero senza parole con i mercati, gli odori, i sapori e i pasti rivelatori di ogni vicolo. Ho iniziato a svegliare il palato viaggiando. È così che ho imparato ad amare il cibo e allo stesso tempo a trovare il modo migliore attraverso la cucina.

Il piacere di vedere quello che serve per preparare un buon spezzatino, la passione per fare una semplice torta di lamponi o il lusso di mangiare, mangiare e mangiare. Ecco come ero felice. Anche se non l'ho condiviso. Sono stato l'ultimo del mio gruppo di amici a gestire Instagram, eppure, in questo momento il mio account gastronomico è probabilmente quello con il maggior numero di follower in Spagna. Come? Bene, non è stato facile.

Ho iniziato probabilmente al momento giusto, sapevo distinguermi dagli altri buongustai creando le mie nature morte, quasi disegnando con gli ingredienti che avevo tra le mani. Metto da parte i ristoranti, capisco la cucina, ma provo passione e amore per me.

Non tutto è realizzato con una buona macchina fotografica. Si deve lavorare ogni giorno, essere originale, veloce e divertente e cercare di ottenere con le vostre immagini, gli utenti ottenere agganciato a voi, e quel giorno non ha pubblicato nulla, chiamare e chiedere: dove è la tua foto di oggi ? E 'la cosa più bella che mi è successo oggi sulla rete, la gente aspetta per la mia pubblicazione, la gente riempie le mie amare conto aggettivi o Piropos giorno e si sentono utili con le mie mani, pur non avendo conoscenza della fotografia o aver frequentato corsi.

Solo tu raggiungi questa galleria, questo paesaggio o cartolina senza uscire di casa. Dalla ricetta, passando per la preparazione del tavolo, l'assemblaggio, il senso della distribuzione degli ingredienti e sapendo come combinare il cotto con il crudo, per ottenere il quadro perfetto.

Senza capire la tecnologia, o le macchine fotografiche digitali, con un semplice telefono cellulare sono stato in grado di collaborare con grandi aziende, tenere i conti Michelin Instagram stelle ristoranti, intervistato su decine di radio o televisione, dando colloqui o workshop senza essere un esperto. Ho avuto l'opportunità di viaggiare perché qualcuno dall'altra parte del mondo ha amato il mio lavoro. Ho creato i mille e uno contatti, amici speciali e sono stato in grado di avere un altro lavoro. Perché non c'è dubbio che questo ora sia già.

Ho più di 3.000 pubblicazioni, alcuni follower 180.000 e una media di 5.500 mi piace per foto. Ecco quando puoi vivere su Instagram, sia con le tue foto, con i tuoi articoli su pagine relative alla gastronomia, come community manager o semplicemente pubblicizzando prodotti, ristoranti o hotel.

Quando le aziende insistono per collaborare con te, hai già guadagnato il tuo successo. Mi chiedo sempre quanto durerà, fino a quando. Quindi il mio consiglio a chiunque voglia entrare in questo mondo, non è abbandonare ciò che si ha. Il successo va e viene, e penso che sia la gente intelligente a non lasciare un lavoro, se sono riuscito a combinare il mio, puoi anche realizzarlo. Tutto è moda. Spero che durino, si spera.

La cosa più importante è amare il tuo lavoro, lavorare con la tua immaginazione, essere molto meticoloso e perfezionista, è così che puoi guadagnare denaro tramite Instagram. Non abbandonare le tue pubblicazioni, essere gentile con i tuoi follower e distinguerti dagli altri.

COME PRENDERE IL CONTO DI UN MEZZO DI COMUNICAZIONE SPECIALIZZATO IN CUCINA?

Almudena Guisado, Web Product Manager di @CanalCocina, famoso canale televisivo specializzato in gastronomia, ci racconta come è nato il canale su Instagram.

Ricordo la prima volta che ho sentito la parola Instagram. Veniva dalla bocca del mio capo, autore di questo libro. Phil tornava da una vacanza in Tailandia ed era eccitato perché era stato in grado di condividere le sue migliori foto attraverso un nuovo social network chiamato Instagram. Devo ammettere che non ho capito niente.

Perché dovresti essere in un social network con persone di cui non sapevi nulla? Perché sarebbero interessati a vedere le foto della mia vacanza? E il più sconvolgente di tutti, solo nell'app e per iOS?

Ma era chiaro, la sua intuizione gli diceva che questo nuovo social network era il futuro. E, naturalmente, non si sbagliava di una virgola. E ci ha convinti tutti. L'intero team ha aperto i nostri profili personali e ha iniziato a pubblicare come potevamo.

Gonzalo D'Ambrosio (@ gonzfd) e Anna Olson (@chefannaolson) chef di @canalcocina.

Grazie a questo entusiasmo così precoce, i nostri marchi sono stati indubbiamente i primi canali televisivi in ​​Spagna ad avere un account Instagram ufficiale e tra questi, naturalmente, quello che si è sviluppato meglio in questo nuovo ambiente è stato Canal Cocina. Ogni giorno pubblichiamo nuove ricette che carichiamo sul nostro sito web e condividiamo sui social network per dare loro visibilità. I nostri fotografi fanno meravigliose foto delle ricette e degli chef, quindi il lavoro di community manager è molto semplice: basta aggiungere una didascalia accattivante e Voila! Il successo di ogni post è assicurato!

El controlla blu L'account ufficiale è un promemoria quotidiano di un lavoro ben fatto e più di 120 migliaia di follower che si godono ogni giorno delle nostre pubblicazioni lo certificano.

Grazie a @CanalCocina, il cibo ci unisce un po 'di più a tutti noi che amiamo Instagram.

Come ex capo del dipartimento di opere digitali dove Almudena consiglia alcuni dei racconti della piccola famiglia di "blogger cuochi" che abbiamo creato a Canal Cocina. Ognuno ha il proprio stile e sono più o meno attivi in ​​Instagram. Non li posso parlare, ma per citare alcuni degli stili molto diversi direi @alma_cupcakes, @anaentreolivos, @lasrecetasdemj, @loletabyloleta, @postressaludables, @martasimonet, @raquel_carmona, veterani di YouTube @elcocinerofiel o @isasaweis. Senza dimenticare chef come il nostro amico Gonzalo D

'Ambrosio @ gonzfd o Julius Bienert @ juliusbienert. Anche in Spagna, gli chef più famosi come @albertochicote, @qiqedacosta, e gli stabilimenti di moda come @bibodanigarcia che causano l'isteria di Instagram non hanno resistito.

Laura López Pinos - @lauraponts Stilista alimentare - Brand Food Strategist Autore del libro «Arte Foodie»

15 HASHTAG PER GLI AMANTI DELLA GASTRONOMIA

#beautifulcuisines #delicious

#food #foodaddict #foodies #foolover #foodphoto

#foodphotography #foodporn #foodtruck #gastronomia #gastronomia #gourmet #nomnom #pornfood #vscofood #yummy

28

MUSICA E FESTIVAL A INSTAGRAM

Nel post 42 di hashtags Su Instagram, abbiamo trovato il tag #music con più di 135 milioni di foto. Tuttavia, come in altri casi, la musica è molto più importante di quanto sembri e ci sono milioni di foto condivise di cantanti, gruppi, sessioni in video, ricordi di festival caricati dagli artisti stessi, così come i loro fan.

Ricordiamoci anche che la classifica mondiale degli utenti più seguiti è guidata da artisti come @selenagomez (110 milioni di seguaci), @arianagrande e @taylorswift (98 milioni) e @beyonce (più di 100 milioni). Il primo artista di sesso maschile è @justintimberlake e poi c'è @justinbieber chiaro.

Ricordo di aver partecipato a una delle prime azioni promozionali del festival Primavera Sound (@primavera_sound) quando Instagram era ancora un'applicazione sconosciuta. Sono stato un reporter per il marchio Ray Ban (@rayban) e sono stato in grado di trasmettere i concerti dall'interno. Oggi i festival più importanti hanno già il loro account Instagram e incoraggiano l'evento con concorsi e con i loro hashtag ufficiale.

Alaska @alaskaoficial nella galleria Instagramers. Foto: @ireneml

E ha senso. Instagram è terribilmente visiva e il lato musicale è inseparabile dall'immagine come ci dice il nostro amico Alaska (@alaskaoficial).

Sono cantanti interessate e gruppi che vanno al di là di una semplice proposta musicale, che diventano artisti dove l'estetica ha un valore complementare nel suo lavoro, sia la tua immagine o la cura con cui avvolgere i loro album o presentazioni sul palco

Ecco perché sono stato interessato anche a Instagram come unico social network a cui partecipo. La condivisione delle immagini è un'esibizione psicologica della persona che segui e nel caso dei musicisti è molto significativa. Ci sono profili professionali a scopo promozionale e nessun coinvolgimento personale, mentre ce ne sono alcuni così artistici che riflettono solo un aspetto astratto dell'artista e di altri così ogni giorno che mostrano solo ciò che mangiano, mangiano e cenano.

COME USI LOVE OF LESBIAN, UNO DEI GRUPPI PIÙ IMPORTANTI DEL MUSIC PANORAMA IN SPAGNA, L'APP INSTAGRAM?

Uri Bonet (@uri_bonet) percussionista di Love of Lesbian (@loveoflesbian) ci dice che: prima di tutto siamo un gruppo di appassionati di social network e che la gestione e la presenza in loro è sempre stata un fattore chiave per la crescita della nostra band. I social network, lo sappiamo tutti, sono vivi e noi siamo gli utenti che li evolvono. Nel tempo abbiamo imparato e scoperto l'uso di ognuno di essi. Non colpisci sempre e questa è la bellezza. Il test, il test / errore, imparare, fallire. Anche questo è importante

Nel nostro caso, Instagram ha portato aria fresca. Ha significato un nuovo approccio nell'approccio verso il nostro pubblico poiché ci consente di creare una storia. E questo è molto importante. È la grande differenza. Non solo ci localizziamo in un momento specifico, ma approfondiamo i contenuti. Possiamo essere narratori. E non solo professionalmente, ma anche personalmente, ognuno nel nostro account. Ci piace e penso che la visione catturi molti artisti e i nostri follower. E per spiegare quelle storie abbiamo il meglio. A Julian! (@Juligan008).

La musica entra attraverso la vista. Mi è sempre sembrato che la visione sia fondamentale per la musica, che non possa essere separata dal suono. Alaska.

Dani Moreno, noto come El gallo de los 40 (@elgallodelos40), descrive il modo in cui anima il suo programma e come risveglia il paese usando la musica, l'umorismo e le buone vibrazioni.

Sicuramente, Instagram è la mia app preferita. Di solito gestisco altre app perché essere nei social network è molto importante per il mio lavoro. La radio in questo momento è già un multimediale multipiattaforma in cui coesistono reti, video e audio.

Ogni giorno scatto un video quando avvio 6 al mattino ed è pazzesco. È la prima cosa

Vedono i nostri ascoltatori quando si svegliano e non smettono di inviarci commenti. Lo uso sempre per caricare video con progressi su ciò che accadrà durante la mattinata nel programma e sento un feedback diretto e veloce dai nostri fan.

Mentre gli ascoltatori, "andare ora» ascoltare la radio in auto, a casa o al lavoro, o sono addirittura collegati tramite il LOS40 app può vedere attraverso la macchina fotografica che abbiamo in studio e ricreare in la copertina del singolo che suona in quel momento per il nostro programma.

Personalmente, carico anche le foto della mia vita privata, le mie vacanze, quello che mi piace. Diventando noto, anche con alcune misure, è importante in modo che le persone non ti vedano come una persona troppo lontana da ciò che consideriamo "normale". Sempre con cautela Una volta ho messo una foto durante la mia vacanza in cui solo un'amaca e alcuni fiori sono stati visti e molti instagramisti hanno già commentato di aver indovinato dov'era. In quel momento pensi che possa essere pericoloso, che possa privarti di un po 'di privacy. Tutto nella sua giusta misura va bene. Tutto, in eccesso, è cattivo » Dani ci confessa.

La corporazione di DJ Non è stato lasciato fuori e le sue fotografie sono impressionanti. selfie con migliaia di persone che ballano, viaggi da sogno, modi di vivere insonni e buone vibrazioni. Personalmente seguo il mio DJ i preferiti che sono @Kaskade e @Deadmau5 senza dimenticare i miei amici dal pensiero innovativo di @audispain sia Carlos Jean (@carlosjean) che Wally Lopez (@wallylopez). Wally, uno dei nostri DJ più commenti internazionali:

Senza alcun dubbio su Instagram ho trovato il modo più comodo per relazionarmi con i miei follower ... il mio blog è oggi il mio profilo Instagram.

Nelle storie di Instagram carico video mentre compongo musica e coinvolgo i miei fan. Con Instagram Live e vivo quando sono in sessione e quando viaggio condivido le foto dei miei viaggi e gli altri miei hobby. È un accesso diretto alla mia vita. Il mio DJ preferito su Instagram è @Dubfire. Mi piace per la sua musica, ma soprattutto per la sua passione per la gastronomia!

In breve, la musica è uno degli elementi più importanti della nostra vita ed è naturale che sia uno dei contenuti più presenti in questo social network. Trova il tuo gruppo preferito, il festival in cui sogni di andare, certo che sono già su Instagram.

Javier Gayoso - @jgayoso

Country Manager Spotify Spain (@spotifyspain)

COME VIENE USATO INSTAGRAM IN SPOTIFY?

In Spotify cerchiamo di interagire con gli utenti attraverso commenti o visualizzazioni dei nostri video. Cioè, la nostra strategia Instagram è basata più sul Fidanzamento che performance. In altri social network, al contrario, siamo più orientati a indirizzare il traffico verso l'applicazione e ottenere più conversioni (clienti) verso i nostri abbonamenti PREMIUM.

Il contenuto che abbiamo iniziato a pubblicare su Instagram era una replica praticamente esatta di ciò che avevamo condiviso su altre reti, ma ci siamo resi conto che gli utenti di Instagram seguivano altri schemi e, di conseguenza, richiedevano contenuti creati appositamente per loro.

La nostra intenzione è che ogni volta che ci sono più contenuti esclusivi di artisti, dietro le quinte, concerti dal vivo, festival, ecc. In questo modo avvicineremo la vita degli artisti al giorno in giorno dei nostri seguaci. Ecco come intendiamo Instagram, come un'estensione della nostra vita quotidiana.

Ad esempio, queste ultime notizie abbiamo avuto l'ufficio di Spotify Spagna pieno di artisti che sono venuti a lasciare i loro messaggi di auguri di Natale, come se qualcuno di noi fosse presentato nel salotto di una casa di amici e portato un regalo.

Spiega che stiamo iniziando con l'uso di Instagram Stories e Instagram Live, ad esempio, quando sono arrivati ​​i Crystal Fighters. In questo caso abbiamo registrato diversi video di come sono stati preparati prima del concerto e alcuni secondi della performance per mostrare quella parte esclusiva, come antipasto. Abbiamo persino avuto un video dal vivo di 10 minuti che ha trasportato i nostri follower in modo virtuale al nostro ufficio. È stato un grande successo, quindi intendiamo continuare in questo modo.

Finirò con un aneddoto del Day of the Innocents, da Instagram Stories riproduciamo 'The Song of the Day' che era 'Coco-guagua' e poi abbiamo inserito un video di un pollo. Otteniamo il duplice effetto desiderato, promuoviamo i contenuti della sezione e diamo quel tono divertente e fresco del nostro marchio.

29

INFORMAZIONI IN INSTAGRAM

CHE COSA SONO LE INFORMAZIONI?

Cosa raccontiamo della nostra giornata? Cosa condividiamo con altri utenti? Il tempo a Parigi? Quali sono gli ingorghi del traffico a Madrid? Un conflitto in Siria o una rivolta in Turchia? O che ci sono persone che si sono riunite prima di un tale o tale ministero?

L'informazione, nel suo senso più ampio, è tutto quanto sopra, ma io volevo trattare in modo particolare le informazioni relative a fatti sociali, economici e politici che hanno notevoli ripercussioni sul sistema, sull'organizzazione delle nostre società.

Con l'avvento dei social network, la veridicità di queste informazioni è stata spesso oggetto di dibattito. Le informazioni sono contrastanti se condivise dagli utenti tramite social network, senza filtri o misurate? Penso che sia un dibattito molto profondo che richiede diversi tipi di fatti concreti e possibili manipolazioni. Certo, devi essere prudente. Siamo consapevoli che il famoso Photoshop non solo "prende anni" i modelli, ma ha trasformato la versione originale della storia, insieme a personaggi storici che non hanno mai coinciso né causato rumors senza fondamento. Con Instagram è più complicato, a causa della sua istantaneità, ma non scartato. Sarebbe molto difficile per dozzine di utenti concordare un ritocco identico, una nuova versione della realtà, uno sciopero, dimostrazioni, ma non impossibile.

@jsistiaga

Potrebbe verificarsi un'isteria collettiva? 2.0 simile a quella che era la versione radiofonica dell'opera teatrale "La guerra dei mondi" raccontata da un giovane Orson Welles e che ha messo i capelli ai margini di tutta l'America? Un giorno potrebbe verificarsi perfettamente una manipolazione su larga scala.

Dove Twitter fallisce (perché è molto più virale e può essere una fonte di bug pazzi), Instagram consente meno agile ripubblicare e richiede più pause o sforzi. È possibile eseguire un titolo "sproporzionato o falso" su Twitter quando su Instagram, è molto più probabile che "quello che vedi è ciò che ottieni" ma, ancora una volta, non è impossibile.

Non puoi negare il suo ruolo di strumento informativo con esempi come quelli in cui vivevamo all'inizio dell'app. Ricordo una mattina quando mi sono svegliato e con il mio cellulare in mano ho sentito del terremoto in Giappone. Sono rimasto stupito nel vedere la foto di un utente che ha detto "Sono vivo a Tokyo" (sono ancora vivo a Tokyo). È stato il mio primo shock emotivo nell'app. Un utente che ha informato tutti i suoi parenti che erano sopravvissuti al cataclisma. #PrayforJapan è stato il primo hashtag del tipo Poi, sfortunatamente, molti altri sarebbero arrivati ​​in un paese danneggiato da cataclismi o qualsiasi altro tipo di follia umana fino a quando #jesuischarlie ha raccolto più di un milione di foto nelle ore 24 nell'app.

Su Instagram vedi più foto di supporto per qualcosa che è davvero l'informazione stessa. Se è vero che gli eventi dello scorso anno 2016 in Turchia sono stati ampiamente trasmessi in IG come lo erano all'15-M di Madrid, ma quello che viene detto è di solito più supporto sociale e la viralizzazione delle foto di supporto o « difesa di »con cui l'applicazione si confronta. In questo senso, molte associazioni umanitarie come UNICEF (@unicef) o Save the children (@savethechildren_es) hanno compreso il potere della chiamata e della sensibilizzazione in favore delle cause caritatevoli dell'app.

Anche le organizzazioni di stampa hanno preso nota, e vogliamo evidenziarne alcune

Scommettono e stanno aprendo la strada nel comunicare le ultime notizie attraverso le foto.

La NBC (@nbcnews) condivide le migliori foto della sua scrittura, commentando gli eventi più rilevanti del mondo. Allo stesso modo, trattati in ABC (@abcnews), BBC News (@bbcnews) o la stessa rivista Time (@time). In Spagna c'è stata una certa lentezza nell'adottare questo nuovo modo di distribuire i contenuti. El Mundo (@elmundo_es) e soprattutto El País (@el_pais) che oggi guida la classifica su Instagram con i suoi follower 110.000 sono i due media che hanno incorporato il contenuto delle notizie, anche se in un certo senso

'Discreto'.

Chi non ha ritwittato qualcosa senza aver letto l'articolo o pensato alla credibilità delle informazioni o della foto?

Ángel Jimenez, giornalista tecnologico di El Mundo con sede a New York, ci racconta la sua opinione su Instagram e informazioni: "È difficile pensare a un'applicazione che ha avuto un impatto maggiore di Instagram, non solo sull'apprezzamento dell'arte fotografica ma anche sul modo in cui vediamo la nostra vita. Ogni giorno spinge milioni di persone ad osservare la realtà con criteri estetici, a trovare la bellezza nel mondano. Ma forse la cosa più interessante di Instagram è che come strumento di comunicazione ha appena iniziato a mostrare il suo potenziale. Con strumenti come Storie e maggiore flessibilità nel tipo di immagini e video che possono essere condivisi, Instagram può diventare un mezzo visivo in cui raccontare storie di grande impatto e un pubblico planetario, un nuovo canale lontano dal rumore del web e social network tradizionali ».

INSTAGRAM, COME FATTORE DI STABILITÀ E TRASPARENZA SOCIALE.

Forse è un sognatore, ma i seguaci dei social network hanno contribuito a rovesciare molti pregiudizi e superare enormi barriere culturali, censura politica, l'arcaismo di alcuni governi e aiutato alcuni popoli a sollevarsi.

Penso davvero che Instagram sia un altro fattore di stabilità sociale globale, dal momento che i social network possono essere nel loro complesso. Non ci sono confini geografici o religiosi che fermino le amicizie virtuali che stanno creando le applicazioni e su Instagram è un po 'lo stesso. I pregiudizi su un paese o una cultura del genere scompaiono quando si ha un'amicizia con altri utenti. Non è possibile interrompere le informazioni condivise tramite l'applicazione. Ricordo ancora il grande primo movimento sociale, all'inizio di Instagram, durante l'15-M in Spagna. Migliaia di fotografie di quello che è successo a Puerta del Sol sono state caricate su un Instagram ancora nascente. Quindi tutti i movimenti sociali in Asia, Nord Africa, Turchia hanno conosciuto lo stesso tipo di risposta dei cittadini.

Instagram è un villaggio globale in cui tutto è condiviso e tutto è noto. Dal momento che il terremoto e tsunami che ha devastato il Giappone, gli attacchi di Parigi, la fiera di Siviglia o il tappeto rosso durante gli Oscar. Tutto è condiviso Il rischio, come ha detto Jon a partire da questo capitolo, è di fare buon uso dell'app e di essere cauto nell'analizzare o viralizzare ciò che viene visto.

Voglio dedicare questo capitolo a mio zio Serafín García Ibañez, giornalista all'Unesco da anni e che è sempre stato un fedele difensore della libertà di stampa e di espressione.

Uly Martín - @uly_martin

Redattore grafico del quotidiano El País

LA VITA DI UN INSTAGRAMER FOTOGRAFO E GIORNALISTA

Tutti conosciamo Instagram, un social network e un'applicazione per caricare immagini.

Milioni di foto al giorno. È sempre più comune per i fotografi di stampa, i giornalisti e i media pubblicare foto su questa piattaforma, aprire un'altra finestra per mostrare il proprio lavoro.

Sono stato un utente per un anno Nel mio portfolio ci sono due chiari gruppi di fotografie giornalistiche, la #Ulynarios, serie di ritratti fatti ai personaggi attraverso gli specchi del wc, e un secondo gruppo che si nutre di immagini di temi politici, congressuali, senatori, di partito ecc.

In entrambi i casi uso l'applicazione Hipstamatic e in quest'ultimo le foto sono in bianco e nero. Ho verificato che quando uso il telefono e non la fotocamera professionale, posso passare inosservato quando fotografo.

30

ARTE IN INSTAGRAM

Se parliamo di arte, la prima forma che probabilmente ti verrà in mente sarà la tua fotografia. Tuttavia, tutte le forme d'arte sono rappresentate oggi in questo social network. Dopo timidi inizi con alcune persone "illuminate" che hanno condiviso il loro lavoro street art, alcuni graffiti o le istantanee di alcuni architetti che hanno ritratto le loro ultime creazioni, oggi migliaia di artisti promuovono i loro disegni, i loro lavori teatrali, le loro danze o le loro sculture attraverso la nostra applicazione preferita.

INSTAGRAM È UNA FORMA DI ARTE FOTOGRAFICA?

Una delle più grandi controversie dei primi tempi è stata la reazione della comunità dei fotografi professionisti e il loro rifiuto di Instagram. Instagram era la fotografia. Una nuova forma di fotografia che ha devastato e determinato le tendenze. Una forma di fotografia che ha iniziato a farsi strada su riviste e cataloghi provocando una certa sfiducia nel mezzo di una crisi.

Ricordo lo stesso Sebastian Salgado, uno dei migliori fotografi al mondo e premiato dal Principe delle Asturie, che mi disse durante l'evento Fotogenio de Mazarrón, Murcia che «La fotografia con un telefono cellulare non è la fotografia». Nonostante ciò l'ho visto fare delle foto con le sue smartphone al tramonto e quegli scatti probabilmente varrebbero la pena d'oro. Con tutto il rispetto per la sua tremenda carriera, penso che abbia torto. La Polaroid non era una fotografia né ai suoi tempi e ha causato il rifiuto e poi è stata adottata da tutti i grandi. La fotocamera digitale ha causato lo stesso movimento e oggi ...

Oggi ci sono pochi fotografi professionisti che non hanno capito il potere di diffusione e promozione di Instagram.

Essere fotografati o meno, migliaia di Instagramers in tutto il mondo scopre la fotografia grazie a Instagram, macchine fotografiche digitali sono state acquistate, mostre visita di fotografi consacrati come il recente Vivian Maier a Madrid o quelli discussi nel telefono ogni fondamento l'anno e acquistare foto originali di professionisti, espansione e lo spettro di clienti nel settore fotografico nel suo complesso. Sia benedetto Instagram in questo senso.

A livello internazionale, i fotografi di fama internazionale come Steve McCurry (@stevemccurryofficial) del National Geographic, David Guttenfelder (@dguttenfelder) o Michael Christopher Brown (@michaelchristopherbrown) dell'agenzia Magnum o in Spagna, personalità

riconosciuto come Eugenio Recuenco (@uggiocentecuenco_oficial) o Jose María Mellado (@jmmellado) condividono le loro istantanee senza complessi e senza timori. Mi congratulo con te.

Voglio anche rendere omaggio ad Oscar Masats (@rak357), un grande amico, un grande fotografo, sempre fedele alla nostra community di Instagramers Madrid che ha creduto fin dall'inizio fotografia di strada mobile attraverso scatti di Alcalá o le strade di Madrid. Óscar ci ha lasciato un paio di anni fa e abbiamo ancora nella sua memoria il suo #walkingmadrid che ci è mancato così tanto. Il tuo account sarà sempre vivo per coloro che vogliono visitare di volta in volta.

Madrid vista da @rak357.

TUTTE LE FORME DI ARTE SONO PROMOSSE OGGI AD INSTAGRAM

Andrea Antoni (@stailuan) è uno degli artisti italiani che ho scoperto su Instagram. Andrea è l'autore del libro in italiano chiamato "Trova la tua identità Instagram" e ci racconta come tutto è iniziato per lui e ci fornisce alcuni indizi sui racconti più originali che ha scoperto.

Dipingo graffiti da 1977 e ho iniziato con la progettazione grafica sviluppando il mio sito web, solo per essere in grado di mostrare il mio lavoro di graffitista. Con questo background, avvicinarsi a Instagram è stata la cosa più naturale del mondo.

Questo social network non è come la maggior parte della gente crede, non è esclusivamente la fotografia. È un luogo visivo senza limitazioni e, se ci sono, probabilmente siamo molto lontani dal raggiungerli.

Non esiste un modo preciso per usare Instagram ma infinite possibilità: puoi pubblicare solo selfie o immagini dei tuoi lavori, video, composizioni sofisticate o foto semplici, illustrazioni digitali o Boomerang, ecc. Provalo e vedrai se porterà a una qualche conclusione o crescita personale e creativa.

Ci sono così tanti diversi approcci creativi che mi sono innamorato di questo social network a prima vista.

Per originale, parliamo del racconto di Alessandro (@osnuflaz), un simpaticissimo italiano e viaggiatore che ci mostra scene esilaranti del suo dinosauro giocattolo, il T-Rex.

@osnuflaz

Sperimenta e trova il tuo stile. Puoi trovare l'originalità, qualcosa di unico e diverso. Non smettere di arricchire l'esperienza.

Sono un utente molto attivo e non posso negare che in qualche occasione riesco ad annoiare un tipo di contenuto molto ripetitivo. Funzionano molto bene per ottenere molti "Mi piace" ma per me, in realtà, non dicono nulla sulle persone dietro i conti.

Tuttavia, non posso fare a meno di emozionarsi e dire: "Questo ragazzo è grande!" Ogni volta che vedo la galleria di alcuni talenti come @ night.crawlers, due artisti (@kyleredington & @locobarry) con un semplice Go Pro e un sacco l'immaginazione ottiene una magia di luci e colori in ciascuno dei loro scatti.

Le forme di creatività sono illimitate e mi piace camminare attraverso tutti i tipi di gallerie. Mi piace particolarmente @virgola_ (che una volta era un artista in primo piano della galleria Instagramers). Virgola è una bambola disegnata da Virginia, un'illustratrice che fa interagire la ragazza con gli oggetti della vita quotidiana, creando scene originali che ti raggiungono.

Un altro profilo molto originale è quello di Giulia Bernadelli @bernulia, un'artista che disegna con le macchie di caffè e che ultimamente sta creando incredibili composizioni con frutta o altro. Il suo lavoro non può passare inosservato e molti marchi fanno già affidamento sulla loro creatività e buon gusto.

@normanmente

Ultimo ma non meno importante, vorrei menzionare il profilo di @Godyar. Non ha una galleria tematica ma una serie di situazioni, ingegnose e bizzarre.

A livello del mio account, la mia formula è la seguente. Esplora, guarda cosa fanno gli altri. Quello che mi piace, quello che non mi piace. Tutto finisce per essere utile quando si decide di fare qualcosa. Una delle mie serie preferite è quella delle foto che giocano con i colori Pantone » conclude Andrea.

INSTAGRAM COME PARTE DEL PROCESSO CREATIVO

Instagram è una piattaforma di promozione ideale per aziende e privati, abbiamo già detto. Per tutti i tipi di arte e artisti. Ma non dimenticate che Instagram può diventare parte del processo creativo. Alcuni talenti hanno capito che Instagram, la forma di comunicazione, le vostre pubblicazioni quotidiane, il suo formato e commenti ora, l'arrivo di nuovi strumenti come Boomerang, Instagram Live o album si può essere di per sé una nuove forme d'arte.

@bernulia

Ti consiglierei di dare un'occhiata ai profili come quelli del ritrattista @daniwilde, l'illustratore @paulabonet, il fumettista con la penna Bic @ericbicz il divertente @normanmente, i divertenti

video di persone come @isaacfcorrales, il presentatore e speaker @urisabat o il suo accolito @jorgescremades, tra gli altri.

Mar Abad - @marabad

Co-fondatore della rivista di tendenza Yorokobu.

COME INTEGRARE INSTAGRAM IN UNA RIVISTA SULLE TENDENZE?

Ci piace presentare Yorokobu come un modo di raccontare le cose. Questo ci libera dal legarci a etichette e piattaforme in un momento in cui stiamo passando tra due mondi: quello del 20 ° secolo e del 21 ° secolo.

Pensiamo che i media siano oggi in un limbo tra quello che erano negli ultimi decenni del XX e quello che dovremmo essere dopo l'emergere delle piattaforme digitali. Ma nessuno sa ancora dove ci evolveremo. Confido che la risposta sia nei ragazzi della generazione Z che sono attualmente istruiti con YouTube, il gioco e, si spera, con alcuni libri di carta.

Ciò che ci interessa di più in Yorokobu è la pubblicazione di informazioni che ci fanno riflettere e incoraggia i lettori a risvegliare la loro creatività.

Questa è, per me, la sfida più importante che i media hanno ora: smettere di indottrinare e

pubblicare informazioni che facciano pensare al pubblico. Formiamo cittadini critici, perché questo ideale millenario, per quanto crediamo civilizzati, rimane un miraggio.

Questo è lo scopo dietro i nostri articoli, i nostri video e le nostre animazioni. Ma su Instagram l'idea è diversa. Non replichiamo lo stesso contenuto su tutte le piattaforme che utilizziamo. In ognuno di essi offriamo contenuti adattati al profilo del pubblico e alle possibilità del canale.

Yorokobu su Instagram afferma di essere una comunità. Usiamo questo social network come supporto per mostrare illustrazioni interessanti, fotografie e lavori creativi. Non raccontiamo storie qui

Abbiamo già altre piattaforme per le parole. In Instagram ci concentriamo sulla grafica, nella comunicazione attraverso le immagini. Potremmo anche dire che è una specie di vetrina in cui mostriamo lavori rilevanti per chiunque sia interessato alla creatività. Sebbene, naturalmente, ciò non escluda la pubblicazione di barzellette o eccentricità. Queste cose sono essenziali per rimanere vivi.

@godyar »

31

LA GALLERIA DI INSTAGRAMERS COME ESPOSITORE DI ARTE SOCIALE

Il progetto di punta della nostra rete mondiale di fan chiamato Instagramers (@igers) è senza dubbio la galleria di Instagram. Questa galleria, unica al mondo, è aperta nello Spazio della Fondazione Telefónica della Fundación Telefónica de Madrid in Calle Fuencarral, 3 (la metropolitana della Gran Vía) e vi invito a visitarla durante tutto l'anno. Succede sempre qualcosa. Puoi trovare account Instagram da @espacioftef e @fundaciontef rispettivamente, così come il nostro @igersgallery che organizza concorsi e mostre.

E chi meglio di Almudena Bermejo, il direttore di Espacio Fundación Telefónica, per parlarcene?

Almudena ci dice: «Da aprile, 2014, la Fundación Telefónica Space è la sede della Instagramers Gallery, un progetto che riunisce gli assi che questa istituzione ha promosso dalle sue origini: tecnologia e cultura. Si tratta di un impegno innovativo per contenuti di qualità da una piattaforma digitale di completa rilevanza e in costante crescita come è il social network Instagram.

Dallo smartphone alla rete e da lì alle pareti di Espacio Fundación Telefónica. Questo è il percorso seguito dalle immagini che possono essere viste fisicamente nella @IgersGallery. Con un tema strettamente legato alla programmazione dello Spazio, questa iniziativa offre l'opportunità a chiunque di farne parte, chiedendo la partecipazione attraverso competizioni che facilitino l'interazione con gli utenti. In questo modo il mondo online e offline sono uniti, creando una comunità in sintonia con le tendenze più attuali della società digitale ».

Per Kim Olijslager (@Kimberleepower) coordinatore della galleria Instagramers all'interno dell'Espacio Fundación Telefónica «La galleria è un punto d'incontro per tutti gli appassionati di fotografia istantanea e Instagram. Non solo per le persone di Madrid, ma anche per gli utenti di tutto il mondo che vengono a visitare la capitale spagnola e vogliono vedere la @IgersGallery. Abbiamo ricevuto molti messaggi da #instaviajeros che stanno passando e che vogliono incontrarsi per incontrare altri instagramer. La Galleria offre l'opportunità a artisti noti e meno noti di esporre le proprie opere in un sito riconosciuto e di prestigio internazionale. I visitatori possono scoprire il mondo di Instagram e conoscere un po 'di più su ciò che possono trovare a livello artistico in questa app ».

Phil e Fran Perea (@frnperea) interpretati da @ireneml.

Organizziamo laboratori dove artisti provenienti da diversi campi artistici presenti in Instagram, ci insegnano come usarlo e per arrotondare il nostro #instameet annuale organizzato nella Galleria Instagramers e dove abbiamo potuto invitare le persone come l'Alaska e Mario, Chicote, Jon Sistiaga o Wally Lopez tra gli altri per condividere la loro visione, come lo usano a livello personale e incontrare nuovi talenti dal social network » aggiunge Kim.

Puoi trovare informazioni tutto l'anno attraverso il web www.instagramersgallery.com.

Vogliamo soprattutto ringraziare Almudena Bermejo, Lydia Loste, Elena González (@elenaescocia), Andrés Perruca (@andresperrruca) e Ezequiel Villajos (@zequelin) e tutta la squadra della Fondazione per la loro pazienza, il supporto e l'entusiasmo per tutto l'anno e tutti i nostri progetti ed eventi. Voglio anche ringraziare Lorena Andrenacci, Gustavo Blanco e tutta la squadra della Fondazione Telefonica a Buenos Aires che ha ospitato numerose mostre presso la propria sede e ci ha permesso di attraversare il laghetto e aderire ai progetti su entrambi i lati dell'Atlantico.

Lunga vita alla Galleria Instagramers!

Andrés Fernández - @andres_fdez CEO di Picglaze.com @picglaze - www.picglaze.com

Partner nella stampa della galleria Instagramers a Madrid.

Con lo sviluppo dell'applicazione Picglaze siamo riusciti a rendere vivi quei momenti e siamo tornati tutti per toccare e sentire le foto fatte con il cellulare in un formato innovativo.

Questo ci ha permesso di sostenere il movimento Instagramers e Galleria Instagramers con la produzione di diverse mostre annualmente prodotte da queste immagini artistiche che gli utenti della quota di applicazione e passano 2.0 il mondo per il mondo reale.

Un modo diverso e attraente per contribuire con il nostro granello di sabbia all'arte e alla cultura partendo da un movimento digitale e sociale.

32

INSTAGRAM E Z GENERAZIONE

LA CARRIERA AL GIOVANE PUBBLICO IN INSTAGRAM (E SU FACEBOOK)

Tutti gli esperti sono d'accordo. L'acquisto di Instagram da parte di Facebook che ha fatto correre molto inchiostro a pochi anni fa e ha dato così tanta paura di utenti (perdita della privacy, l'arrivo della pubblicità) era evidente la necessità di alimentare ulteriormente la crescita di "social network" di Mark Zuckerberg e mantenere vivo il pubblico tra le loro fila. Tutti i social network finiscono per subire un'erosione, una certa noia dei propri utenti che cercano novità ed è sempre più difficile gestire questo tipo di attività.

Instagram iniettato una "gioventù" balsamo e si fermò l'emorragia di adolescenti che correvano via per altri servizi ... E d'altra parte, cercando di preservare il suo dominio nelle terre di comunicazione tramite la fotografia ... Con Instagram, Facebook è riuscito a mantenere il pubblico infedeli ma così interessante a livello di consumatori e pubblico. I giovani

Egli Snapchat già avuto un certo successo, quando Mark ha acquistato per circa Instagram 750 milioni di dollari, ma a quel tempo, Zuckerberg probabilmente lo vide piccolo giro. L'applicazione è divertente cinque minuti, ma poi ci si annoia o complessa, se pensi di essere nel corso 20 anni, ma ... per i più giovani? Il fatto è che Snapchat è cresciuta a macchia d'olio e poi il fallimento di Mark divenne noto nel tentativo di acquistare Snapchat per colpire libro e 3 miliardi di dollari ... Oggi dopo aver lasciato un recente mercato azionario resta da vedere, ma la sua il valore è superiore a 20.000 milioni di dollari. Facebook è vicino a 900.000, ricordalo.

Dopo aver provato a lanciare un proprio Snapchat (che si è chiuso rapidamente), Mark ha cercato un'alternativa e offriva uno spazio agli adolescenti su Instagram per poter chattare e comunicare su Instagram. L'arrivo della messaggistica, quindi, di Instagram Stories, quindi, di Instagram Live sono stati, senza dubbio, importanti svolte, come lo erano prima, l'arrivo del hashtags (Gennaio 2011) o video (luglio 2013) e cambiato profondamente l'uso dell'app.

Ho sempre commentato nei miei interventi che, su Instagram, la foto è un'ottima scusa per interagire e divertirsi.

@estefanialuna

Il destino di Instagram dipenderà dal talento di Facebook per intrattenere i suoi utenti e in particolare i giovani.

Qualcosa che attira la mia attenzione è la tremenda differenza d'uso che esiste tra categorie come gli adulti negli anni 25 e gli adolescenti sotto gli anni 20. Ricordo i primi passi dell'app dove eravamo per lo più adulti e con un potere d'acquisto

«Medio alto». L'app era disponibile solo per iPhone ed erano passati due anni, in 2012, che, con l'arrivo di Instagram su Android, ha sostanzialmente cambiato il pubblico. Più terminali accessibili ai giovani e un uso completamente diverso. Il "vecchio" usarla per divertirsi, conoscere il mondo seguono un norvegese o un turco, intavolare un'amicizia con uno sconosciuto che non ha mai vedere e che vive a Boston e hanno un certo interesse a ottenere seguaci in tutto il mondo, ampliando gli orizzonti ...

Al contrario, "Generation Z", come la chiamiamo (nati dall'anno 1995 in poi) è correlata in un modo diverso. È nato collegato attraverso i suoi genitori, non capisce le relazioni personali allo stesso modo, non misurano il successo allo stesso modo, né naturalmente si riferiscono ai loro genitori. Ciò significa che i "guru" dei social network e proprietari di imperi come Facebook devono essere molto attenti a ciò che questi giovani vogliono, che cambiano molto e molto rapidamente. Sono sempre meno fedeli ai marchi e possono lasciarti per un'altra app alla moda o un'altra forma di intrattenimento.

COSA ASPETTANO I GIOVANI DI INSTAGRAM?

Parlando con Isabel (@isa_isasanchez), i cui genitori Isabel e Javier sono anche su Instagram, mi rendo conto dell'enorme differenza nell'uso di un social network tra genitori e figli. Ha 18 anni. Non è davvero interessato a interagire con persone che non lo fanno

noto. Isa ci dice: »Preferisco che i conti vengano mantenuti privati ​​perché credo che le persone debbano mantenere un minimo di privacy e non lasciare che le persone sconosciute sappiano più di quanto dovrebbero sapere».

Molti giovani chiudono i loro conti quando i genitori li lasciano aperti a tutti. Usa Instagram come un'altra piattaforma di comunicazione più visiva e divertente. Ama Instagram Instagram e Instagram Live più senza particolari motivi. Solo essendo permanentemente connessi alla tua cerchia di amici. «Gli spettacoli dal vivo sono molto di moda perché puoi comunicare con molte persone in un unico posto» aggiunge Isabel.

Mark Zuckergerg e Kevin Syström intraprendono una battaglia contro la noia dei giovani.

Questo modo di utilizzare l'applicazione da parte dei giovani potrebbero vederla in una conversazione "faccia a faccia" con gli studenti durante l'evento "il paese con il mio futuro 2016" e ratificata da Aina (@rroselavy) Un amico insegnante di scuola che mi ha aiutato a contrasto le opinioni dei loro studenti.

Sebbene non siano "definitivi" dal momento che erano piccoli gruppi, forniscono conclusioni curiose come:

  • Lo usano per seguire e comunicare con amici veri. La stragrande maggioranza afferma di averla per non essere socialmente esclusa e per due o tre anni. Lo usano per essere in contatto con i loro veri amici, specialmente con quelli che vivono in un'altra città. Per conoscere le vite degli altri nel piano "gossip". Instagram ti permette di essere in contatto con persone che non vedono tutti i giorni in classe. Questo è, nella sua maggioranza, l'uso che danno al social network. A loro non importa molto se seguono molte persone o meno, la stragrande maggioranza la usa per seguire i loro amici. Sono più interessati all'immagine sociale, con la quale, alcuni dicono che le persone che seguono molte persone sono quelle che fingono di avere più amici. Nonostante pensino che i social network frammentano la società, influenzano il contatto personale faccia a faccia, ecc. Tutti usano e godono di Instagram e lo integrano perfettamente nella loro quotidianità, anche nei loro incontri faccia a faccia.
  • Mi segui, ti seguo? Anche se il soggetto del seguire / non seguire dipende molte volte dalla vanità, osserviamo che la maggior parte dei ragazzi afferma di seguire le ragazze che non le seguono. Il resto afferma di seguire account relativi agli hobby discussi sopra, i cui utenti non li seguono. Quando sono persone che non conoscono, di solito sono soprattutto dei conti mostro (dette loro stesse) le ragazze, in particolare i resoconti sulla moda e poi i resoconti sportivi e una gran parte dei resoconti sull'arte (fotografia, danza, pittura ...) e alcuni studenti, il minimo, il
  • Quando seguono altri racconti di persone sconosciute di solito sono account famosi o sorprendenti. La maggioranza afferma che a loro piace seguire le celebrità e che attraverso l'instagram si sentono più vicini a loro, ma scartano la costruzione di una relazione esclusivamente attraverso la rete. Le relazioni sociali che hanno avuto solo tramite instagram, non hanno molti studenti affermano di aver saputo

persone attraverso la rete, che non li ha soddisfatti. Molti di loro seguono account in cui pubblicano foto e video stravaganti, sorprendenti, con contenuti insoliti, mostri ... Più vicini al solito che cercano su YouTube. La maggioranza afferma di seguire i conti sui loro hobby (sport, fotografia artistica, danza, moda, ecc.).

  • Da ciò che i social network si sentono più vicini. Preferiscono Instagram a Facebook perché «Facebook è il social network dei genitori». Instagram è più impersonale e istantaneo, ma fatto importante, preferiscono Instagram o Snapchat perché permette più vario, ma le pubblicazioni interessanti da vedere se avevano a che fare senza un'applicazione tra WhatsApp e Instagram, sarebbe rimasto con WhatsApp, perché è molto pratico, oltre a mantenere relazioni sociali, li aiuta nel loro giorno per giorno con lo studio (note o domande). Questo forse spiega perché Facebook aggiunge elementi come Instagram Stories alla sua piattaforma come WhatsApp?
  • Quali sono i tuoi contenuti preferiti? Preferiscono caricare e guardare video perché consente loro di essere più vicini al momento e alla persona che li ha pubblicati.
  • Quanto tempo dedichi alla giornata? Tutto il giorno! Nei momenti in cui non fanno nulla, o anche quando sono in classe. È automatico Stanno aprendo costantemente l'applicazione, sebbene allo stesso tempo stiano facendo qualcos'altro. Molti di loro riconoscono che non è buono perché li distoglie dallo studio. Poi lo usano soprattutto la sera e la notte e la maggior parte dice che si prende tempo per modificare le foto, in particolare il
  • Si preoccupano per la privacy: Sì. E molto. Alcuni hanno partecipato a colloqui presso i loro istituti sulla sicurezza di Internet e, anche se invecchiano, sono meno preoccupati per la privacy, la maggior parte, soprattutto le ragazze, preferiscono avere un account privato. Nonostante questo, tutti concordano che chiudono l'account in base al contenuto delle loro pubblicazioni. La maggior parte (soprattutto le ragazze) ha un account privato, per sicurezza. Alcuni giovani dicono che è su richiesta dei loro
  • Come vedono il futuro di Instagram: Se chiediamo loro se lo apprezzeranno ancora tra qualche anno, lo diranno in base a come si evolverà. Lo pensano, ma dipende da come sarà tra qualche anno. La stragrande maggioranza vorrebbe includere la videochiamata: essere in contatto diretto e in tempo reale con le persone con cui hanno contatti attraverso il

In che modo INSTAGRAM EVOLVE CONTRO QUESTE MODIFICHE?

Tutte queste opinioni sono molto prezioso per ogni fotografo professionista, la comunicazione, la stampa o la televisione per rimanere i media del futuro. Questi commenti sono quelli che descrivono la prossima generazione di consumatori. Per Instagram,

"Rinnova o muori" è importante quanto qualsiasi altra azienda o attuale rete sociale che cerca di sopravvivere o sopravvivere in questo mondo sempre più accelerato.

Phil interpretato da @juanpas9.

Fenomeni come Myspace sono scomparsi, altri come Twitter mostrano segni di debolezza. I social network sono sempre più chiari che i loro giorni possono essere numerati.

  • Il "controllo", dal business del pubblico all'attenzione: Crescita dell'uso di dispositivi multipli, persone connesse a Internet mentre si guarda una serie o il calcio ... È sempre più difficile mantenere l'attenzione del pubblico e conquistare le piattaforme di comunicazione che generano «ampio pubblico + alto livello di attenzione». Lo definisco come "audit".

Nei dispositivi mobili (e in app come Instagram), è necessaria la massima attenzione per vedere le foto ... La sfida di Instagram continuerà a crescere nel pubblico e farà divertire la gente per molti minuti.

  • L'intrattenimento non deve prendere la forma di foto e video: Instagram continuerà a offrire nuove forme di intrattenimento seguendo le tendenze fresco per i giovani

Video, messaggi diretti, Hyperlapse, Boomerang ... una serie di strumenti e applicazioni parallele che cercano di offrire nuove forme di intrattenimento ... Per darvi un buon tempo e non andare da qualche altra parte, un altro app ... Facebook ha capito e egli è costantemente tirando miglioramenti nell'utilizzo della sua piattaforma.

  • Una crescente integrazione con Facebook e anche con WhatsApp: Avrete notato che si va suggerito amici su Facebook che conoscono solo attraverso Instagram, o contattare WhatsApp che apparirà come suggerito in Facebook troppo ... Beh, Facebook continuerà ad organizzare la tua vita sociale, i tuoi amici e raccomandare che forse un giorno si dovrebbe sposare in base alle affinità, gusti e piace.

  • La pubblicità arriva su Instagram: Questa integrazione sarà rilevante nel campo commerciale in cui Facebook sta praticamente replicando il modello dello «pseudo-post organico» (vale a dire che una pubblicazione appare su Facebook nelle tue notizie e non sembra essere pubblicità) e puoi vedere sul tuo muro, alcuni annunci mescolati con foto di persone che

Molte persone si lamentano. Molto più che con l'arrivo della pubblicità e "post sponsorizzato" su Facebook. La pubblicità su Instagram sembra molto più onnipresente che su Facebook.

  • Caduta del Fidanzamento. Alcuni studi recenti hanno inviato il segnale di allarme e indicano un netto calo Fidanzamento su Instagram, Facebook probabilmente dovrà tornare indietro e riprendere il controllo e "curare" gli annunci accettando solo campagne di qualità e controllando il numero di impatti per

In questo senso, Instagram e Guiness sono stati lanciati negli Stati Uniti, il primo spot di 60 secondi, un formato che probabilmente consentirà più narrativa e più creatività per i brand che possono creare annunci più interessanti ... Tutto è ancora da vedere.

  • il influenzatori e gruppi di Instagramers: Continueranno ad essere una risorsa per gli inserzionisti e i brand si renderanno conto che la pubblicità così com'è oggi su Instagram servirà per un tipo di azione, per altri no. Non tutti influenzatori riusciranno a rimanere in vita. L'arte di essere influencer rimarrà così senza essere

«Troppo» influenzato.

  • Video e Live su Instagram saranno sempre più importanti: E commerciale Ho già commentato il blog alcuni anni fa, il video sarebbe diventato sempre più importante per l'attività pubblicitaria di Instagram in quanto è più comune (e accettato) vedere un annuncio di fronte a un video o tramite contenuto del marchio quello tra molte altre foto. Instagram sta già incoraggiando i produttori a pubblicare le proprie pubblicazioni esclusivamente attraverso le serie in 1 minuto. In effetti, recentemente e per incoraggiare le persone a caricare più video e d'altra parte per offrire una metrica simile a YouTube, Instagram ha cambiato il numero di piace per numero di
  • Il video 360º su Facebook e forse presto su Instagram. VR o realtà virtuale è di moda. Facebook, Playstation, Samsung e le grandi aziende lavorano già su contenuti immersivi. Se Facebook ha già video e foto in 360º, per Instagram è rimasto poco spazio per integrarlo nell'app. Richiederà altri modi di vederlo (con gli occhiali) ma arriverà.

Manuel González, (@manuelg_noli) direttore del programma Zoom Net su TVE (@zoomnet_tve) e specialista in nuove tecnologie, ci racconta come vede questa nuova tecnologia applicata a IG.

Domestici telecamere 360 sono diventati di moda in Instagram chiamati # Tiny Planets-Le avventure di Bing e Bong-una rappresentazione bidimensionale di un'immagine circolare, che ricorda "Il piccolo principe" di Antoine de Saint-Exupéry, questo è il primo contatto con la realtà Instagram virtuale, ma sicuro che molto presto possiamo giocare con le foto ei video 360 dita rendendo Instagram un più interattivo tra l'utente e l'immagine social network.

Ma questo sarà solo l'inizio, se Facebook ha già le sue chat room virtuali pronte con avatar, Google ha lanciato una versione del suo motore di ricerca di Chrome incentrato sul

la realtà virtuale e Twitter stanno pensando di includere i contenuti 360, sicuramente il futuro di Instagram passerà anche da lì.

Immergere gli utenti in ambienti immersivi dove condividere momenti in stanze virtuali popolate da foto, video, storie Instagram o streaming 360 in tempo reale. Naturalmente, per preservare la sua essenza, Instagram integrerà i suoi filtri e l'editor di immagini in questi ambienti di realtà virtuale. E manterrà anche il suo formato quadrato, aggiungendo un tocco vintage a una tecnologia con tanto futuro quanto la realtà virtuale. La realtà virtuale e 360 non spodestano la fotografia tradizionale e il video, coesisteranno nella stessa app, portando maggiore ricchezza e immersione alle storie che contano ogni giorno dei milioni di utenti che caricano i loro momenti sui social network. Non vedo il momento in cui posso caricare Instagram sui miei VR Stories.

  • Un instagram senza piace e senza seguaci? Probabilmente una delle mie idee più eccentriche, ma merita una riflessione è che un giorno il piace Sappiamo che piace È il simbolo dei social network e Facebook lo ha ingrandito. È infatti una delle sue icone e il simbolo che adorna l'ingresso del suo complesso commerciale a Menlo Park. È anche l'essenza di tutti i social network che hanno poi adottato quell'interazione o la valutazione positiva dei tuoi amici come elemento stimolante e

La corsa a piace e seguace, la ricerca del preferito o rispondi Sono stati il ​​doping emotivo finale di catapultare la frequenza di utilizzo di queste applicazioni sociali ... Ma cosa succede se ci fosse un domani piace o seguaci?

Come utente, potresti divertirti a caricare le foto senza sentirti più o meno di un altro? Solo per il vero piacere di condividere una foto e ricevere commenti e poco altro ... Probabilmente il bots, The piace falso e una serie di pratiche disgustose ... Lì lo lascio come un riflesso.

  • Dai filtri annata alla versione macro. Instagram continua a offrire nuovi modi per modificare e nuovi filtri. L'idea è di facilitare il lavoro ed evitare che gli utenti passino ad altre app da modificare e che un'altra app di editing venga trasformata un giorno in una rete sociale di fotografie. Il più grande spavento lo ha portato con Vsco Cam, un'app di editing che è diventata un tale fenomeno all'interno di Instagram che è stata lanciata sul proprio social network di fan della webcam Vsco. Anche così, penso che Instagram sarà in grado di utilizzare Vsco moda come avrebbe potuto in precedenza con ..
  • Verso un Instagram a tema? Ho pensato per qualche tempo che Instagram avesse un

giorno che "tematizza". Oppure offrire la possibilità di creare liste di preferiti che ho menzionato prima e che ci consentirebbero di ordinare le persone che seguiamo per temi come "architettura, viaggi o gatti" ... o creare sottosezioni in cui le foto sarebbero naturalmente presenti per tema ... Sarebbe un lusso.

  • Integrazione di immagini Instagram su altre piattaforme. Prima dell'acquisto da parte di Facebook, Instagram stava studiando le possibilità di integrare il feed non solo nei blog e nei siti web, ma anche nei servizi di geolocalizzazione e flirtare con Foursquare per fornire quell'elemento visivo importante .. Comunque Facebook ha congelato tutto. È probabile che se un giorno di Instagram smette di crescere in modo esponenziale, le idee dovrebbero essere ripensate in questo
  • Un altro tipo di intrattenimento su Instagram? Come hanno commentato alcune righe sopra, è molto probabile che Instagram continui a esplorare nuove forme di intrattenimento lontano dalle foto e dai video. L'uso della messaggistica diretta sembra aver ricevuto una buona ricezione ed è molto probabile che l'azienda apra nuovi orizzonti ... Tutto ciò che potrebbe essere accolto dagli utenti quando si diverte e condividerlo con gli amici ... Compra qualcosa di usato , ascolta musica o un nuovo servizio Incontri, tutto potrebbe avere un posto nel futuro
  • E cosa accadrà alla nostra community di Instagramers? Uno dei pensieri che è stato intorno alla mia testa per 6 per anni, giorno dopo giorno come l'istigatore di questo movimento mondiale di Instagramers, è quello. Cosa accadrà alla comunità? Morirà un giorno? La fiamma si spegne quando Instagram cambia? Saremo tutti annoiati dall'app e messi piace e commenti agli amici che conosci virtualmente la sera prima di andare a dormire? Bene, la verità è che non lo so molto bene. Man mano che l'app si evolve, ho notato che molti amici che non c'erano, o che non sono tante ore come prima. Altri se ne andarono e non tornarono, altri scomparvero e ritornarono. Difficile da sapere. Instagram avrebbe probabilmente per analizzare il movimento di "churn", come lo chiamano gli specialisti (Churn: il rapporto tra le persone che vengono scaricate rispetto alle persone che vengono cancellate e indica la salute di una società di telefonia mobile o da un social network).

Conduco vari forum appassionati di Instagram noterà come l'applicazione si è evoluto, come cambia l'interesse degli utenti e le #Igers, la più grande comunità di esponenti, gli organizzatori nati e "anime connettori." Alcuni nuovi altri rianimò, sono scomparsi, altri hanno cambiato i loro obiettivi, ma mi stupisce sempre l'incredibile lavoro di tutti quei membri che animano la vita degli altri, organizzano instameets e luoghi di ritrovo sociale e cercare di rendere la gente un po 'più felice. A tutto questo gruppo di appassionati e sognatori qui in Spagna e in tutto il mondo, voglio trasmettere la mia eterna gratitudine. Non sarebbe mai stato possibile senza di loro.

#IGSTORIES INCREDIBILI

Questo libro merita di finire con ciò che più ci unisce agli instagramers che sono i nostri momenti di vita. L'ho sempre detto su Instagram, la fotografia è una scusa per conoscersi, divertirsi e amarsi.

Qui ti racconto alcuni aneddoti accattivanti che sono accaduti su Instagram. Spero che ti ispirino, ti entusiasmino, ti facciano vibrare o ti mostrino quanto sia incredibile questo social network e le persone che lo inventano. E inizierò con il movimento degli Instagramers in tutto il mondo.

COME NASCONO GLI INSTAGRAMERS, UN MOVIMENTO MONDIALE DI FANS INSTAGRAM

TUTTO INIZIATO COME DIPENDENZA ...

DI PHIL GONZÁLEZ @PHILGONZALEZ

La gente spesso mi chiede, come sono nati tutti gli Instagramer, la ragione del hashtag #Igers o perché non ho venduto Instagramers come Instagram ha fatto con la loro app. LOL. Tutto ha la sua spiegazione! Qui riassumo sei anni della mia vita e quella di migliaia di persone in tutto il mondo. Sei anni di dedizione attorno a un progetto che è stato tanto semplice quanto facile da spiegare, replicabile a livello internazionale quanto sensato. Il resto, perché c'erano molti sacrifici e molta dedizione personale da parte mia e per le centinaia di manigeri come li chiamo. Ecco qui!

Tutto è iniziato nel mese di dicembre dell'2010, ho scaricato l'applicazione dopo le raccomandazioni di diversi amici. Instagram non ha avuto tre mesi di vita e solo pochi utenti 500.000 nel mondo. Una minoranza costituita principalmente negli Stati Uniti e pochi Freaky di nuove tecnologie dal resto del mondo. In Spagna probabilmente meno di 10.000 in quel momento. Stavo armeggiando con l'applicazione e ho fatto la mia prima foto in Marocco. Con molti colori e molto HDR, ha sottolineato in particolare l'importanza di comunicare visivamente le cose. Non ero consapevole di essere, senza saperlo, iniziando il progetto più importante della mia vita.

Sono andato a caricare le foto senza pensarci troppo fino a qualche mese dopo, durante il mio primo viaggio in Tailandia, ho avuto una dipendenza, mi sono innamorato, sono diventato dipendente da Instagram. Sono stato seguito da meno persone 50 e quando ho ottenuto 3 piace, Volevo 4, e poi 5 ed io eravamo entusiasti quando un utente australiano ha iniziato a seguirmi. Qualcuno che non sapevo nemmeno! Era così diverso, così fresco, così diverso da Facebook e altri social network. Passarono un paio di mesi fino al punto di non ritorno, il punto chiave come viene chiamato.

LA GIORNATA CHE È STATA ACCOLTA A ME INSTAGRAMERS.COM

Una di quelle domeniche che mi hanno fatto pigro a letto, entrò nel mio conto Instagram per dare un'occhiata e ci siamo imbattuti in alcuni commenti di utenti che hanno parlato il funzionamento dell'applicazione e come usarlo correttamente. Si stavano chiedendo

«Come far parte della pagina" popolare "su Instagram?».

Sono entrato nella conversazione e ho scritto nel thread dei commenti sotto una foto, "10 comandamenti di buon comportamento su Instagram". Dieci consigli su come realizzare le migliori foto, trucchi per coinvolgere la comunità, quanto era importante scrivere buoni titoli, l'uso corretto delle etichette ... E l'hanno adorato! All'improvviso mi sono reso conto che era qualcosa di importante, che quello che ho imparato dai social network per la mia attività professionale poteva servire ad altre persone. Così ho deciso di iniziare a scrivere un blog chiamato Instagramers.com prima di cambiare idea. Alla fine ho passato tutta quella domenica a scrivere senza fermarmi, senza fare la doccia e senza togliermi il pigiama.

Il giorno dopo, sono andato a lavorare e ho detto loro quello che il blog di Antonio Báez (@antoniobaez) e Juan de la Cruz, @elhombretecla -programador e designer presso l'azienda dove trabajaba-, e mi diede una mano con la creazione di un semplice blog Wordpress. La mia intenzione era semplicemente quella di aiutare le persone a capire l'applicazione di Instagram, ma improvvisamente ho iniziato ad avere un'accoglienza inaspettata e positiva da parte degli utenti più attivi. Ero elettrizzato quando "The Next Web", un sito di riferimento su Internet, ha scritto un articolo che menzionava il mio progetto come "La guida Instagram che mancava". Ed è vero che in quel momento il team di Instagram non aveva un sito web aziendale o aveva fornito spiegazioni sull'uso. Non sapevo allora che sarebbe poi El País, El Mundo, TVE, sulla CNN o Mashable in USA e nemmeno menzionato in Vogue Russia o giocare Boy! LOL di nuovo.

L'aneddoto è che dopo tre settimane e seguaci di 5.000, il team di Instagram ha rimosso improvvisamente il mio account da @instagramers per aver violato le regole. In parte avevano ragione dal momento che gli Instagramer potevano creare malintesi. All'inizio mi sono arrabbiato molto e ho persino pensato di lasciare il progetto, ma alla fine ho optato per ricominciare da zero con un nuovo account (@Igers) che sarebbe un intuitivo diminutivo di chi siamo gli utenti di Instagram, Instagramers. Ho creato l'etichetta #IGERS. Stavo cambiando le regole del gioco e facendo il primo passo verso qualcosa che stava per sfuggire di mano. Oggi, ci sono più di 200 milioni di foto taggate ed è uno degli 30 hashtags più usato in Instagram. Probabilmente più di 300 milioni di foto se aggiungiamo le diverse etichette di #igersspain #igersitalia o #igerslondon, ecc ... in tutto il mondo.

Incontro annuale dei direttori di Instagramers Spagna a Cádiz 2016.

THE MOVEMENT INSTAGRAMERS NASCE IN SPAGNA, A BARCELLONA E A MADRID

Durante i due anni successivi, ho trascorso tutte le mie notti scrivendo articoli per il blog e rispondendo a domande e commenti. La gente ha iniziato a chiedermi se potevo usare il mio marchio per i loro progetti e mostre in Spagna, e mi è venuto in mente che sarebbe stato bello avere un qualche tipo di associazione in Spagna, ma non sono caduto nella burocrazia. Volevo evitare di "uccidere" un progetto comunitario con regole e regole di un'associazione. Quindi abbiamo assemblato due gruppi di instagramers, uno con Marta (@martaar) a Barcellona chiamato @igersbcn e un altro a Madrid con Luis (@luison) e Pilar (@daphnepi). Ho subito capito che le persone volevano incontrarsi di persona, avevano bisogno di qualcuno che li aiutasse a fare il salto dal virtuale al reale, così abbiamo iniziato a organizzare Instameets. A quel tempo non c'erano messaggi diretti e tutto ciò che era per facilitare il contatto al di fuori dell'applicazione era l'acqua santa.

I primi due instame hanno avuto luogo a febbraio di 2011 a Madrid prima e poi a Barcellona e più di cento persone hanno partecipato a ciascuno di essi. Non ci potevo credere. Il concetto divenne virale e in poche settimane città come Londra (@igerslondon), Manila (@igersmanila) e San Francisco (@igersSF) si unirono al movimento. È stata creata una prima rete nazionale chiamata Instagramers Italia (www.instagramersitalia.it) Ilaria mano Barbotti (@ilarysgrill) e Orazio Spoto (@oraziospoto) era quello di diventare uno dei più attivi in ​​tutto il mondo con più di gruppi 90 nel suo paese, a fianco di altre organizzazioni come la Francia Instagramers (@igersfrance) guidato da Hervé Bois (@timbrado) o Instagramers México (www.igersmexico.com) con una grande squadra e Hector Navarro (@hnato_nf) alla sua testa o @IgersBrasil (@annaleticohen e @kaliquedias) ... Solo per citarne alcuni. Oggi siamo più che gruppi 600 nei paesi 80. La lista

completo è in (www.instagramers.com/cities) e questo progetto che ha iniziato localmente celebra alcuni eventi 50 al mese a livello globale. Abbiamo organizzato centinaia di mostre e superato il cattivo riepilogo dell'iniziale incomprensione con Josh Riedel (@josh), un ragazzo eccezionale e il numero 3 di Instagram. Josh ha avuto fino al punto di invitarmi a visitare gli uffici Instagram / Facebook. Tutto un sogno diventato realtà.

QUALI SONO I INSTAGRAMER SUPPORTATI PER INSTAGRAM?

È molto strano quando qualcuno mi riconosce e dice "tu sei Phil González", come se fosse una celebrità. Ci sono alcune volte, ma non smette mai di stupirmi. È incredibile come Internet possa cambiare la tua vita se hai una buona idea e ti dedichi a te stesso

fondo per realizzarlo. Non mi sembra di aver cambiato il mondo con una nuova medicina, ma sì, sono entusiasta di sapere che un giorno è nato un bambino, qualcuno ha trovato il suo migliore amico, un altro lavoro grazie agli Instagramer e il solo fatto che un giorno ho iniziato con un blog per aiutare le persone È emozionante come quelli di 100 milioni di immagini e video che vengono condivisi ogni giorno su Instagram. Umilmente, non penso che siamo stati un fattore nel successo di Instagram, sarebbe stato lo stesso. Ma penso che creiamo una comunità unica. La prima community mondiale di fan di un'app e in modalità di open source, dove ognuno contribuisce con il proprio successo al successo.

Alfonso Alcántara (@ yoriento) dice sempre che «devi prendere la vita professionale in un modo molto personale», ed è una grande verità. In questo momento, non c'è differenza tra il mio lavoro, il mio tempo libero, i miei hobby e le mie passioni. Continuo a lavorare sodo, e il tempo, non smetto mai di mettere tutta la mia energia in ciò che mi muove. Questo libro ne è la prova. Decine di ore per cercare di trasferire ad altri la mia esperienza umile, consigli che possono essere utili e, soprattutto, godere di farlo grazie all'interesse di Eugenio Tuya @nenedelcerro e attrezzature Anaya / Foto Club che ha creduto in questo progetto.

QUALI PROGETTI EFFETTUIAMO?

Oggi in tutto il mondo il nostro business continua a concentrarsi sull'organizzazione #instameet, fotografica e #photowalks luoghi di ritrovo (passeggiate fotografiche), nonché concorsi settimanali o mensili per promuovere un evento, una mostra alla Galleria Instagramers, cercare i fotografi mobili di partecipare ad azioni istituzioni, uffici turistici o marchi che puntano su Instagram.

Parallelamente abbiamo sviluppato progetti molto curiosi come la Instagramers Academy nata in Italia e oggi nei paesi 4. Il @igersacademia spagnola che emerse risultato di una conversazione che ho avuto con @daniparra_photo e @pablodmartin viaggia per il Paese formazione degli utenti a tutti i nuovi @campoviejorioja Instagram supportata da Campo Viejo oggi.

Abbiamo anche una mappa degli Instagramers (www.igersmap.com) che ha costituito mappe di città come Barcellona, ​​Bilbao, Girona, Madrid, Tarragona, Valencia, Saragozza, ma attraverso gli occhi e le foto del jnstagramers di quelle città. Questa idea di Albert (@aangueraroig) e Rosa (@rosacomes) di Instagramers Tarragona (@igerstgn) ha attirato l'attenzione dei media e delle agenzie di promozione turistica.

A livello globale, abbiamo realizzato le azioni più fantastiche collaborando con la Biennale di Venezia, musei come quello di Ginevra, o tra l'altro siamo stati partner di Universal Expo Milano 2016. Ci sono già centinaia di mostre che hanno avuto luogo da Manila a Caracas, da Buenos Aires a Vienna, passando attraverso massicci instameets a Berlino, Indonesia, Lisbona, Rio, San Diego o Tokyo. Impossibile parlare di tutti ancora. È meglio seguire l'account internazionale di @igers o del tuo paese o città!

A livello personale è stata anche l'IGstoria più incredibile che mi sia mai capitata e l'esperienza più ricca della mia vita. Ho conosciuto migliaia di persone e molte persone che ho ammirato, i più grandi fotografi, artisti, atleti, giornalisti ... Ho ancora difficoltà ad assimilarlo.

INSTAGRAM FORNISCE UNA RIUNIONE FAMILIARE

«INSTAGRAM, MY COUSIN E ME»

DA CARMEN - @CARMEN_VT

Il nonno di Silvestre era anche chiamato Silvestre Vivo.

Carmen e Silvestre nella loro curiosa riunione di famiglia.

All'inizio di settembre dell'2011, stavo leggendo commenti su Instagram, quando improvvisamente il nome di un utente nell'account di un altro utente attirò la mia attenzione. Si chiamava @silvestrevivo.

Mio nonno paterno era di Mula, una città di Murcia, e aveva diversi fratelli, ma la terribile guerra civile che ha scosso il nostro paese li ha separati. Hanno lasciato tutto il Mula perdendo il contatto. Mio nonno Antonio incontrò finalmente mia nonna che veniva da Pedroche, una città di Córdoba e trascorse il resto della sua vita lì con lei ei suoi nove figli. Aveva perso ogni contatto con i suoi fratelli. È morto e mai, né i suoi figli 9, né noi suoi nipoti, sapevamo nulla del resto della sua famiglia.

Sembrava aver sentito dalla sua bocca, da bambina, che uno dei suoi fratelli si chiamava Silvestre. È stato incredibile che ricordassi quel dettaglio perché questo parente era già morto più di 40 anni fa. Teneva una foto in bianco e nero di lui.

Silvestre non era un nome molto comune, né è "Vivo" il nostro cognome. Quindi appena ho letto un nome utente come @silvestrevivo mi ha dato un

Mi rivolgo al mio cuore e mi chiedo se quell'utente sconosciuto e io potremmo essere una famiglia.

Entrai nella sua galleria e la esaminai attentamente dall'inizio alla fine, cercando qualche indizio, un'immagine di Mula o qualsiasi altra cosa. Non ho trovato nulla Infine, il 12 di settembre di 2011, dopo alcuni giorni di dubbi, ho deciso di chiederglielo. Non sopportavo più la curiosità.

Ci sono voluti solo pochi minuti per rispondermi. Ero sorpreso quanto me. Nella sua casa la famiglia era rivoluzionata come la mia. Occasioni fortissime che fosse lui, registrato su Instagram con il suo nome completo. Anche mia sorella Laura Vivo @lauvivo lo ha contattato e da lì è iniziato uno scambio di informazioni e foto tramite messaggi elettronici. E 'stato molto eccitante. E lo è ancora!

Mio padre e i miei zii sono eccitati. Mio padre e suo sono cugini e non si conoscevano. È incredibile che questo sia successo e attraverso Instagram, un social network di fotografia!

Due settimane dopo, sono andato a Siviglia e mi sono incontrato di persona. Prendemmo un caffè e passammo il pomeriggio a chiacchierare, raccogliendo storie di famiglia e commentando la natura sorprendente di questo incontro. Era breve, ma mi piaceva davvero incontrarti. Lui è un grande ragazzo.

Ora Silvestre vive in Olanda. Ha lasciato alcuni anni fa per iniziare una nuova avventura professionale. Continuo a condividere la mia vita su Instagram, non è attivo come prima ma apprezzo questo social network per ciò che ha servito, per aver riunito la nostra famiglia.

Carmen Vivo - (@Carmen_VT)

QUANDO UN ERRORE TI PORTA AD AMARE

«MARÍA WROTE ME UN COMMENTO IN FOTOGRAFIA PER ERRORE. Mi confusero con un'altra persona e così iniziò tutto »di SAÚL - @SAUL_HR E MARIA [Email protected]

Ha ottenuto il nome utente sbagliato e nel mio account, per caso, ha scritto. Dopo due giorni, stavo viaggiando in Cina. Non so cosa mi stesse succedendo o cosa le stava accadendo, ma era molto curioso quello che entrambi sentivamo ... Avevamo appena incrociato due messaggi e volevamo continuare a parlare e sapere qualcosa di più l'uno dell'altro!

María e Saúl a New York

Sono andato in Cina e durante i giorni 15 del mio viaggio non abbiamo smesso di inviare messaggi, le ho detto i miei giorni e lei me l'ha detto lei stessa. Ripeto sempre che ho fatto quel viaggio con lei. Sentivo che veniva con me dappertutto. Era curioso sapere che, senza conoscersi, ci stavamo cercando l'un l'altro, come se ci conoscessimo da sempre. Al mattino, il risveglio e prima di lasciare l'hotel, mi è stato portare i messaggi che mi ha lasciato durante la notte sul treno e poi leggere e rileggere l'illusione in modo che tutto intorno a me, anche le città cinesi esistito.

Sulla via del ritorno eravamo entrambi abbastanza spaventati. Tutto era stato un sogno e così, senza altro, poteva essere lasciato. Qual è stata la mia sorpresa quando ho incontrato una "ragazza" di anni 21, in quel momento ho avuto 36 e le nostre vite molto poco da vedere. Sono rimasto sorpreso dalle sue risate. Era aperto, grande, sonoro e sincero. Da quel momento, le paure, i dubbi e la differenza di età scomparvero e sia lei che io lasciammo andare. Un uomo di 36 anni e una ragazza di 21 che sono riusciti a cancellare numeri per crearli da soli, con date, storie, aneddoti e una vita tutta loro. Ho guardato la mia esistenza con occhi diversi, con un altro

punto di vista Grazie al suo desiderio di mangiare il mondo, ho iniziato a bere la mia vita.

Quattro anni dopo sono sul divano di casa nostra e lei è qui, al mio fianco. In questo momento, ho visto Maria saltare in piscina "senza acqua" solo per accompagnarmi nei miei sogni. Abbiamo viaggiato in posti incredibili e ci siamo goduti ogni minuto insieme.

Tutto era meraviglioso finché un giorno la malattia bussò alla nostra porta. Maria ha attraversato situazioni molto difficili, ma siamo riusciti a superarla insieme. Dopo quei momenti in cui la vedevo sorridere fino al peggiore dei giorni, ho deciso che era tempo di festeggiare la vita, di vivere con lei. Era a New York, a Natale. Aveva sempre sognato di andare a Manhattan ed era lì che proponevo di non separarci mai più, di passare il resto delle nostre vite insieme. E sarà a giugno quando, durante una grande festa, celebreremo questa storia d'amore.

UNA MALATTIA E UN OSPEDALE ALL'ORIGINE DI #MADRIDNEOYORKINO

COME È UN MOVIMENTO CITTADINO CREATIVO CHE PORTA PIÙ DI FOTO DI ETICHETTE 40.000?

DI NATALIA FERREIRO COLMENARES - @MADRIDNEOYORKINO

«L'idea di un #madridneoyorkino è precedente a Instagram. Voglio dire che, nel mio interno, ho sempre pensato che esistesse una sorta di collegamento tra la mia amata città, Madrid e New York. Stessa luce, stessa estetica (in certe aree), stesso carattere del "crogiolo" delle culture ... Crea a hashtag non suppose più della materializzazione di quell'idea attraverso immagini concrete.

Nel 2011, ho aperto il mio account personale (@nata_41) e quando ho cominciato a raccogliere le immagini di altri utenti Instagram che sono stati entusiasti con questa etichetta, motivi e spiegazioni di ciò che è stato quello di precedenti "madridneoyorkino." All'inizio, molte persone non capivano bene il concetto. È proprio in seguito a una discussione con un utente su quale foto è stata appropriata per taggare e cosa no, quando ho deciso di aprire il profilo @madridneoyorkino. Ho iniziato a selezionare ciò che era veramente «#neoyorkino» e cosa no ... E fino ad oggi!

Il mio #madridneoyorkino mi ha affascinato, mi sono innamorato, mi piaceva ogni giorno di più, e sapevo che anche molti igeri erano agganciati.

Le prime immagini corrispondono all'Hospital de la Princesa perché, in quel momento e per malattia, ho dovuto trascorrere molto tempo lì. Era un edificio 100, assaggiato come New York e mi sono trasferito nella città dei grattacieli, mi ha ricordato che era sempre stato il mio sogno. Viaggia verso la Grande Mela

A Madrid ci sono molti edifici in puro stile Manhattan. La Torre Picasso (il cui architetto ha costruito le Torri Gemelle non meno), la costruzione della Via Virgen de los Peligros, la Gran Vía dall'inizio alla fine ... E nonostante ciò, ciò che più mi affascina del tag è continuare a trovare «Ambienti» I newyorkesi che non sono sempre legati all'architettura. La luce, quella che fa brillare l'azzurro del cielo in una giornata limpida, in modo sorprendente proprio come dall'altra parte dello stagno ... Almeno, come immagino sia attraverso le foto e i film!

Non sono più in grado di camminare per Madrid senza cercare quella somiglianza, si può dire che sono ossessionato ... La mia galleria, il frutto di tutti i contributi del Instagramers chi vi partecipa, è oggi un tesoro infinito che voglio dedicare a voi ».

QUANDO VIAGGIARE CON INSTAGRAM CAMBIA LA VITA

DUE FENOMENI VIRALI NASCONO DELLA PASSIONE PER IL VIAGGIO

DI FABIÁN GONZÁLEZ CZ @ FABIANGCHECA, DIRETTORE PARTNER DELLA BAND DIGITALE.

Per me Murad Osmann (@muradosmann) rappresenta l'essenza di Instagram e uno degli usi migliori che conosco oggi.

È un produttore esecutivo audiovisivo, e un giorno, tornando in 2011, la sua fidanzata e la sua attuale moglie, stufo di aspettare quando erano a Barcellona registrando, lo prese per mano tirandolo e lui immortalò quel momento creando il hashtag #followmeto. Oggi è probabilmente uno dei più utilizzati nella piattaforma e ha già oltre mezzo milione di foto taggate.

Con il successo (più di 6 milioni di follower tra il loro profilo, quello della moglie e quello del progetto) e il numero di destinazioni che visitano per lavoro, hanno visto l'opportunità di monetizzare i loro profili (e il loro incredibile Fidanzamento) offrendo ad aziende e destinazioni turistiche

la promozione attraverso Instagram.

Di recente ha lanciato il proprio sito web (followmeto.travel), nel quale è possibile assumerli per promuovere la propria azienda o destinazione turistica in un canale che, ogni volta, ha più trazione per raggiungere gli utenti nella sua prima fase del viaggio, ispirazione.

Un'altra emozionante storia su Instagram è quella di Elena Mikhailovna, meglio conosciuta come Baba Lena (@babushka_1927) o nonna Lena. Qualche mese fa ho scoperto la meravigliosa storia di questa nonna, una signora russa che ai suoi anni 90 (festeggia quest'anno) e con un passato difficile come pochi dei suoi lavori, lavorando sul campo e con maltrattamenti inclusi, decide di viaggiare da solo per scoprire il mondo con i tuoi occhi e vola verso le destinazioni più remote.

Dopo la sua scoperta in Vietnam di Ekaterina Papina, una connazionale e blogger dei viaggi che ha trovato lei cenare in un ristorante vietnamita, Baba Lena è diventata un fenomeno mediatico nelle televisioni della sua nativa Russia e, naturalmente, nei social network, gestita con molto successo dai suoi nipoti. Storie di successo che ci ricordano, ancora e ancora, quale dovrebbe essere il nostro mantra: non smettere mai di viaggiare.

DALL'ESPOSIZIONE DI ABBIGLIAMENTO AI PIÙ PRESTIGIOSI PREMI DI INTERNET A NEW YORK

«EQUAL MA DIVERSO»

DI TIZIANA VERGARI - @TIZZIA

Era durante le vacanze scolastiche in Svizzera. Sono andato a fare shopping con le mie due ragazze. Eravamo tutti e tre vestiti vistosi nel negozio di un famoso marchio di moda spagnolo, quando la mia figlia maggiore voleva provare un abito grigio. La mia figlia minore si è infatuata e ha voluto provare anche lui. Entrarono nel tester come se fosse un trucco magico.

E quale fu la mia sorpresa quando aprii la tenda del tester quando vidi che era stata creata una prospettiva infinita! Questo mi ha spostato in pochi millisecondi alla mia infanzia, alla memoria di un gioco che mi ha affascinato per ore, per trovare gli effetti degli specchi con riflessi infiniti.

Esclamai: «Guardami!» Ed è stato nel riflesso di quello specchio che quella foto è nata «istantaneamente». Ho partecipato poi a una delle abituali sfide di Instagram il cui tema settimanale era #whpidentity e l'ho pubblicato sotto il titolo di "same but different" ("same but different" in inglese).

«Lo stesso ma diverso» @tizzia

Era un messaggio tra le righe, indirizzato alle mie figlie, queste due ragazze di 12 e 15 anni prima, allora ... "Altri potrebbero credere che tu sia la stessa cosa, la società potrebbe desiderarti di essere

"Uniformi", ma cerca la tua identità sotto le sue diverse sfaccettature, perché ognuno di voi ha il proprio mondo da esplorare ».

La mia sorpresa è stata maggiore quando ho scoperto che avevo vinto il concorso settimanale di Instagram e la mia foto è stata pubblicata dall'account ufficiale di 8 @instagram su March 2016, Women's Day.

Per me era un simbolo. I giorni seguenti le mie figlie erano eccitate, mi hanno detto

"Siamo ovunque!" ... Siamo andati su Twitter, su Facebook, senza capire davvero perché. La foto è stata pubblicata da diversi account in tutto il pianeta e ribattezzata come

«Quante ragazze?» (Quante ragazze vedi?). Ho ricevuto e-mail da giornalisti di tutto il mondo, dall'Australia alla Cina e mi hanno chiesto se ero l'autore della foto, mi hanno chiesto quale fosse la loro storia e se avessi dato loro il permesso di riprodurla nei loro rispettivi media.

Non mi rendevo conto che la foto era diventata virale. Mi sono reso conto che nel mio account i commenti e i "mi piace" non smettevano di crescere sotto la mia immagine, ma non potevo immaginare che la foto sarebbe andata in giro per il mondo stampata su tutti i giornali e riviste popolari come il New York Times Magazine o canali televisivi come la BBC, MTV e la stessa CNN.

Ho ricevuto in quella foto e per tutto quest'anno vicino a 5.000 i commenti su innumerevoli

Lingue 23.000 e più "Mi piace", qualcosa di incredibile per le interazioni medie che di solito ho.

Ero già più che soddisfatto di questo inaspettato e tremendo successo quando l'ultimo 13 di gennaio di 2017 ho ricevuto un'e-mail dal produttore degli «Shorty Awards», qualcosa come

'Oscar' dei social network, me che partecipa come finalista nei premi in "Instagram dell'anno" informando in competizione con altri candidati 6, tra cui celebrità come Beyoncé, Cristiano Ronaldo, Kim Kardashian, Willow Smith, Selena Gomez o Taylor Swift. In breve, le mie figlie devono affrontare le stelle! E 'la ciliegina sulla torta!

L'evento si è tenuto sullo 23 lo scorso aprile a 2017 a New York e ho vinto il premio

Instagram dell'anno. Era qualcosa di unico nelle nostre vite.

COME È UN FENOMENO VIRALE IN INSTAGRAM?

IL BRAZACO DELLA POLIZIA DI @POLICIANACIONAL

DI CARLOS FERNÁNDEZ GUERRA @CARFERGUE

Digital & social media director presso Iberdrola ed ex social media manager del National Police account.

Da quei tempi iniziali come community manager di @policianacional ricordate, la realtà quotidiana di persone utilizzano e ascoltare alcuni studiosi e appassionati di questo social network, come l'autore di questo libro, Phil Gonzalez, mi ha fatto capire che dovevo portare più personalità a Instagram e a narrativa che si agganciava con gli utenti, oltre alle foto visive, che gli agenti, le azioni, i dispositivi e l'addestramento della polizia mi hanno facilitato molto più di altri. Ma c'è un giorno in cui tutto è cambiato su Instagram di @policianacional e "è stato messo insieme": è stato il giorno in cui ho condiviso una foto di

«Brazacos», che è diventato una leggenda per le donne e l'intera comunità gay in Spagna e pieno di commenti audaci, il nostro post da un agente di servizio anti-sommossa in un dispositivo di sicurezza.

Articolo in The World che racconta il fenomeno virale di «Brazacos».

Ci sono molti aneddoti che sono sorti intorno a questo social network, ma le reazioni delle persone sono incredibilmente fantastiche: buone vibrazioni, rispetto, amore ... E fai scorrere con il dito sullo schermo del cellulare ti garantisce di goderti, rilassarti, immaginare o vedere storie ... e mantenere un rapporto di continuità con quella persona o marca. il odiatori y troll sono più tipici di altre reti come Twitter, e rispetto, ottimismo e buone vibrazioni, insieme a immagini attraenti, Instagram. E questo è qualcosa che nessuno discuterà oggi.

A settembre di 2015 ho avuto la fortuna di affrontare una fantastica nuova sfida professionale in una grande multinazionale spagnola, Iberdrola (@iberdrolagrupo). Fai una breve analisi di questa azienda, come qualsiasi altro Ibex, ha avuto poco tempo e ha avuto il suo Instagram aperto, ma con poche immagini ... senza anima, senza narrativa o qualsiasi storia, senza persone ... e senza un pubblico chiaro da raggiungere.

Da allora lavoriamo come una squadra e, gradualmente, con un obiettivo chiaro: trasmettere il nostro orientamento alle persone e la nostra leadership globale nelle energie rinnovabili. Siamo fortunati ad essere la compagnia verde ... con strutture in ambienti paesaggistici e ambientali unici, merita di essere visitata, apprezzata e ritrattata ...

Lunga vita a Instagram e linguaggio visivo!

QUANDO UN KEY RING DI INSTAGRAM APRE NUOVI ORIZZONTI PROFESSIONALI

IL #IGLLAVERO O COME FARE MIGLIORAMENTI FELICI DI PERSONE DI TUTTO IL MONDO CON UNA CREAZIONE ARTIGIANALE?

DI SUSANA RAMÍREZ (@EIGUAL), CREATORE DI IMPOSSIBILE IN @NH2IGUAL

Spiegare cosa Instagram significasse per me in quei giorni è qualcosa di molto più profondo di quanto avrei mai immaginato. Instagram anni fa, all'inizio, era una piccola famiglia. Eravamo tre gatti, a cui piaceva la fotografia e la condivisione. Tre gatti innamorati dell'applicazione, il suo logo e tutto ciò che ci ha dato.

#IGllavero da @nh2igual

Ero una ragazza, piccola rispetto ai più grandi con molti più seguaci, ma avevo idee enormi, e da una di quelle idee nacque il #gllavero. E una crepa, forse nello spazio che collega il web al mondo, ha fatto trapelare il mio lavoro alla gente.

Erano giorni di messaggi e messaggi per acquisire una delle mie creazioni. Instagram, il suo logo, era una piccola macchina fotografica meravigliosa, piena di colori e tutti l'amavano.

Sono stato bloccato per ore e ore creando catene chiave. Giorni e giorni, mesi e mesi Si sono venduti a coppie, sono stati venduti centinaia di portachiavi. Ogni giorno ho risposto più delle mail di 10 e tutti chiedevano il portachiavi. Instagram ha cambiato la mia vita e la sua direzione. Dopo il portachiavi sono arrivate altre cose, nuove creazioni e non ho potuto fermarmi. Fino ad oggi, continuo a creare, innovare e divertirmi ea volte, guardo indietro o qualcuno mi scrive e dice: lo sai che ho ancora IGllavero?

THETBT O THROWBACK THURSDAY

LA NOSTALGIA DELL'ETÀ IN CUI GLI HASHTAG HANNO SENSO IN INSTAGRAM

DI PHIL GONZÁLEZ @PHILGONZALEZ

Sono sempre stato innamorato del passato, un grande difensore del sentimento di nostalgia. Con oltre 360 milioni di foto taggate, #tbt è uno dei hashtags il più usato in Instagram e aveva come obiettivo iniziale quello di ricordare quell'infanzia lontana dalla nostra era digitale.

@felopava

Apparso all'inizio di 2011, senza un'origine, o genitori conosciuti, significava pubblicare le nostre foto di quando eravamo bambini e quello di giovedì. Quell'anno è stato fantastico e molti di noi hanno aspettato con impazienza il prossimo giovedì di condividere entusiasti, le nostre vecchie foto fatte con le telecamere a bobina. Foto dimenticate in un cassetto che non aveva avuto la fortuna di vedere la giornata nell'era di Instagram.

Quindi, l'etichetta #tbt ha iniziato a essere democratizzata, è stata utilizzata da celebrità e celebrità e ha perso il suo significato iniziale ed emotivo. Oggi #TBT è una raccolta di foto di adolescenti che cercano seguaci o ricevono un "mi piace" e poco altro, come è successo a

successo con molti altri hashtag alla moda, infatti.

Tuttavia, come grande nostalgico, non poteva fare a meno di ricordare che primo grande movimento globale Instagram che ci ha portato tutti insieme sotto lo stesso tema, mostrando molto prima che i #selfies febbre, faccia infanzia il Giovedi.

E per illustrare esso, cosa di meglio che utilizzare questo #tbt risale a quegli anni in cui si sportivi incontrollato, che non era pienamente consapevole di ciò che stava accadendo intorno, ma dove ha prevalso il momento.

In questo caso, un amico colombiano, Felipe Pava @ felopava, ci dice che dopo aver ricevuto il suggerimento di sua madre di indossare un cappello per evitare il freddo tipico di una fredda notte di ottobre a Bogotà, la sua risposta fu: "No mamma! Quando hai visto Superman con un cappello?

#24HOURPROJECT, MOSTRANDO 24 ORE DELLA TUA VITA IN INSTAGRAM

COME NASCE QUESTO MOVIMENTO COLLETTIVO MONDIALE CHE DURA 24 ORE?

DI RENZO GRANDE @RENZOGRANDE

In una tipica mattinata di New York, dove il freddo prende il sopravvento sulle strade, e il quotidiano diventa sempre più grigio, ho cercato uno sfogo creativo nel tentativo quotidiano di connettere più persone allo stesso tempo per uno scopo comune. Nasce così il progetto #24HourProject, un movimento mondiale che invita i fotografi a condividere le storie delle loro città, una volta all'anno e per le ore di lavoro continuo di 24.

@renzogrande

Sono un fotografo che ha concentrato la mia passione e sensibilità nel documentare storie di strada quotidiane con un senso di emozioni iconiche perpetue. Originario di Lima - Perù e attualmente residente nella città di New York, ho iniziato la mia documentazione visiva su 2010.

Nel 2016, il @24HourProject, unito partecipanti 2,785 718 dalle città dei paesi in via 107 con lo scopo di documentare l'aspetto umano per un giorno e, allo stesso tempo, migliorare l'iniziativa di un'ONG che si occupa di fornire assistenza ai sopravvissuti tratta di esseri umani.

Il giorno dell'evento, da quando la Nuova Zelanda si sveglia fino a quando le Hawaii si addormentano, puoi vedere storie umane spuntare su tutti i social network. I partecipanti sentono uno spirito di fratellanza sapendo che proprio come loro, ci sono altri che documentano quelle piccole storie delle loro città in diretta. Quel giorno da solo è sufficiente per seguire #24HourProject su Instagram o in tutti gli altri social network.

"E 'spento la tv a casa e avere collegato il #24HourProject" è stato uno commento che un genitore per vedere come vivono le storie era più puro e più ricco del palinsesto televisivo corrente nella loro città. "Sono stato ricoverato in ospedale per tutto il weekend dopo un'operazione delicata. Segui la #24HourProject mi ha riempito di speranza ... e la vita", commenti come questo fanno si che ogni anno metterà più impegno nel progetto di continuare a provare a fare qualcosa di diverso invitando tutti a documentare l'aspetto umano della propria città.

Per maggiori informazioni puoi visitare il mio web www.24hourproject.org, @24HourProject in instagram e puoi anche vedere il mio lavoro di documentario nell'account @renzogrande.

INSTAGRAM HA CAMBIATO LA MIA VITA DEL FOTOGRAFO E QUELLA DI MIGLIAIA DI PROFESSIONISTI

LA FOTOGRAFIA MOBILE CREA ADATTI

DI RODRIGO RIVAS @RODRIGORIVASPH

Per il mondo dei professionisti che hanno la fotografia come attività principale (sia essa artistica o commerciale), Instagram è diventato molto associato alla fotografia mobile.

Ciò significa che molti colleghi hanno respinto o criticato il suo uso per non credere in uno strumento associato a esibizionismo, frivoli social network e scarsa qualità fotografica.

Per me, al contrario, Instagram è stata una svolta nel mio modo di vedere la fotografia. Mi ha fatto abbracciare il mio cellulare come la mia fotocamera principale e a poco a poco plasmare il mio stile fotografico. Ho iniziato a fotografare in modo abituale e serio con smartphone poco dopo aver lanciato Instagram.

@rodrigorivasph

La fotografia documentaria e di strada è sempre stata una delle mie passioni e, insieme all'ispirazione che avevo ricevuto durante i miei studi fotografici dalla mano di grandi fotografi, mi sono unita al potere di vedere altre fotografie di persone sconosciute da tutto il mondo e la possibilità di connettermi e imparare da loro. Instagram, direttamente e indirettamente, mi ha dato un'opportunità unica per credere in me stesso e trovare quello stile personale che stavo cercando.

Da lì, la piattaforma ha aperto un'infinità di porte, mi ha dato l'opportunità di esporre il mio lavoro oltre ogni confine, partecipare a concorsi, mostre internazionali e opportunità di lavoro inimmaginabili.

La casa editrice Anaya mi ha proposto di scrivere una serie di libri sulla fotografia mobile (2016 ha pubblicato "Mobile photography" e presto verrà pubblicato un secondo libro su "street photography") e persino corsi di fotografia in tutta la Spagna.

Molti colleghi professionisti non hanno mai creduto in Instagram; ma molti altri hanno finito per registrarsi e scoprire la loro straordinaria comunicazione e il loro potenziale commerciale. Anche se è vero che chi entra per primo ha un certo vantaggio, la piattaforma è ancora un mare di possibilità per tutti e il successo dipende, in larga misura, dalla creatività e dalla voglia di andare oltre. La capacità di reinventarci è un aspetto che tutti dobbiamo tenere a mente e questa nuova era digitale ci sta mettendo alla prova tutti noi, i fotografi.

Ai suoi tempi, mi sono incoraggiato come fotografo a credere con tutto il cuore che un nuovo strumento digitale potesse rivoluzionare la fotografia (il telefono cellulare), ho faticato e a poco a poco sono riuscito a far spazio a me stesso.

Devo molto di quel successo professionale a Instagram.

DUE FAMIGLIE UNITE DA CUCINA E FOTOGRAFIA

UNA FOTOGRAFIA PROFESSIONALE E UNA FOTOGRAFIA MOBILE FRIENDLY CONDIVIDERE HOBBY E OGGI, FINO ALLE VACANZE IN FAMIGLIA.

DI DANIEL SÁNCHEZ ALONSO - @DANSANPHOTO

Quando mi sono iscritto a Instagram, la mia prima idea era di viaggiare per il mondo attraverso gli occhi degli altri. In questo modo puoi leggere nel mio profilo. Volevo vedere i paesi scandinavi con tre metri di neve e non come ci mostrano in quei telefilm in cui gli spagnoli compaiono nel mese di luglio, tutti in maniche corte.

Nel tempo, ho dato libero sfogo ai miei intrighi culinari, fotografando ciò che ho cucinato, impastato o ciò che mi interessava ovunque andassi. Una foto giornaliera. Per me, un posto dove pubblicare fotografie create esclusivamente con il mio iPhone. Da allora, molto ha cambiato Instagram. E in quel periodo ho conosciuto dei buoni amici, abbiamo condiviso cene, incontri, viaggi e ho persino creato nuovi clienti con i quali ho lavorato in diverse collaborazioni. Stavo migliorando le mie capacità facendo il pane, conoscendo la comunità #panarras, blogger gastronomici, cuochi e anche fotografi per hobby e professione. Di questi, molti erano e sono i #stagramer abituali che ci deliziano con una foto quotidiana, o quasi. Alla fine è come una grande famiglia, dove si mantiene un contatto relativo e dove, in molte occasioni, si finisce per devitalizzare in eventi o rimanere per prendere qualcosa senza altro.

Stavo ricordando una fotografia, o due, o meglio, che ho pubblicato 283 settimane fa, il 2 di ottobre di 2011. Era il giorno della bicicletta a Madrid. Mio figlio camminava con la sua bici di legno senza pedali sulla Gran Vía. Quel giorno è nato un collegamento tra Madrid e Barcellona che è andato avanti, e meglio. Ad un instagramer di Barcellona, ​​@bcnmonamour, gli piacevano le mie fotografie per diverse coincidenze, seguito da altre fotografie, spedizioni di biscotti personalizzati fatti in casa, ecc. Successivamente, entrambe le famiglie si sono viste, ponti o vacanze. Alla fine ci sono storie di spie in date recenti; indagini che

Hanno richiesto alcune conferme per poter pubblicare articoli molto succosi sui media nazionali. Gemma ama cucinare, quindi abbiamo avuto molte foto e curiosità culinarie da condividere con il nostro iPhone. E anche con molti altri amici cuochi all'interno della community di Instagramers.

@dansanphoto

ARRAMPICATA

Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei biscotti di cui sopra e l'accettazione della nostra politica di biscotti, Clicca sul link per ulteriori informazioni.cookie di plugin

bene
Avviso di biscotti